Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : La Marcegaglia ha perso le staffe
Inviato da Redazione il 23/10/2009 6:50:00 (6685 letture)

di Marco Cedolin

Posta di fronte alle “belle parole”pronunciate dal ministro Tremonti, riguardo al valore della stabilità nel lavoro, come contraltare della flessibilità che limita le prospettive dei lavoratori, nuoce alla famiglia e mina la stabilità sociale, Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, a capo di un impero industriale (e non solo) il cui fatturato è superiore al PIL di molti stati africani, si è ritrovata in palese difficoltà.

Difficoltà che è andata aumentando a seguito dell’appoggio dato dal Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi (da lei stessa invitato pochi giorni fa nel continuare serenamente il proprio lavoro fino alla fine della legislatura) alle parole di Tremonti e dalla disponibilità offerta dalla CGIL all’apertura di un tavolo di confronto con il governo, all’interno del quale affrontare questi temi senza perdere altro tempo.

Visibilmente contrariata da tanti atti di lesa maestà, più che seriamente preoccupata delle conseguenze di quelle che con tutta probabilità resteranno solo parole, ...

... Emma Marcegaglia, vera rappresentante di quella grande imprenditoria parassitaria che da 60 anni in Italia costruisce profitti miliardari socializzando le perdite e privatizzando gli utili, trovando anche il tempo per accumulare processi, condanne e patteggiamenti, è sbottata producendosi in esternazioni di fantasia non proprio aderenti alla realtà.

“Riteniamo che la cultura del posto fisso è un ritorno al passato non possibile, che peraltro in questo Paese ha creato problemi”. Così ha esordito la Marcegaglia, evidentemente abituata a giudicare ciò che è giusto o sbagliato unicamente sulla base dei propri interessi, nonché intenzionata a considerare quelli che eventualmente sono suoi problemi come “problemi del paese”.

Per poi aggiungere /i]“Ovviamente nessuno è a favore della precarietà e insicurezza in un momento come questo, in particolare. Però noi siamo per la stabilità delle imprese e dei posti di lavoro che peraltro non si fa per legge”. [/i]Senza darci modo di comprendere per quale arcana ragione la precarietà costruita ad hoc attraverso le leggi Treu e Biagi, non potrebbe venire smantellata con gli stessi strumenti con cui è stata realizzata.

E ancora “Serve una flessibilità regolata e tutelata come quella fatta con Treu e Biagi che ha creato 3 milioni di posti di lavoro”. Sarebbe interessante a questo proposito essere ragguagliati dalla presidente di Confindustria in merito alle tutele introdotte dalle leggi Treu e Biagi, oltre che in merito alla “qualità” di quei 3 milioni di posti di lavoro interinali creati, che hanno determinato la perdita di una quantità almeno doppia di posti di lavoro “decenti” a tempo indeterminato.

Per poi concludere con l’ormai abituale richiesta di prebende, sussidi e danaro pubblico da gettare nel buco nero della cassa integrazione “Noi siamo quindi dell'idea che bisogna investire in ammortizzatori, formazione e in un migliore incontro tra domanda e offerta come indicato nel libro bianco del ministro Sacconi”.

Brutte parole insomma, che a conti fatti peseranno certamente molto più di quelle di Tremonti, dal momento che la grande imprenditoria parassitaria ed i think thank ad essa collegati, continuano a dirigere l’operato delle marionette politiche, identificando i propri interessi con quelli del Paese, a palese dimostrazione di quale sia in realtà l’unico interesse che conta.

Marco Cedolin

http://ilcorrosivo.blogspot.com/
http://marcocedolin.blogspot.com/

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
PikeBishop
Inviato: 23/10/2009 9:05  Aggiornato: 23/10/2009 9:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Citazione:
Serve una flessibilità regolata e tutelata come quella fatta con Treu e Biagi

E' vero che sono lontano dall'Italia, ma non mi sembrava che i dispositivi di Treu e Biagi fossero stati revocati: di cosa parla questa signora che usa le orecchie come un ramo dell'Albero di Natale?

Citazione:
Ovviamente nessuno è a favore della precarietà e insicurezza in un momento come questo, in particolare

Significa che ci sono momenti buoni ed altri nobbuoni per essere a favore della precarieta' e dell'insicurezza. Cosa qualifica un momento buono e' la possibilita' di trovare subito un altro lavoro: ma se le ditte (e l'economia in generale) vanno bene (che e' il requisito indispensabile per trovare facilmente lavoro) e c'e' bisogno di mano d'opera, le stesse dovrebbero volersi tenere la mano d'opera gia' collaudata ed esperta il piu' possibile percio' a cosa servirebbe questa flessibilita'? La flessibilita' serve solo in due casi: quando si prevede di dover fare a meno di mano d'opera per una ristrutturazione dovuta ad automazione o quando si prevede di dover fare a meno di mano d'opera perche' le cose vanno male, quindi, proprio ora.

Citazione:
Però noi siamo per la stabilità delle imprese e dei posti di lavoro

Non si capisce l'uso del PERO', anzi, si capisce benissimo che l'Albero di Natale con le orecchie al posto dei rami sta parlando a vanvera tanto per dare aria ai polmoni e si rivolge ad un pubblico di dementi che tanto non stanno certo a sentire cosa dice una nullita' sovvenzionata da non si sa bene chi (o magari si intuisce).

Citazione:
Noi siamo quindi dell'idea che bisogna investire in ammortizzatori

E magari evitare di tamponare tutte le volte che si cerca di parcheggiare? Toglietele la patente.

Citazione:
formazione

Per la classe dirigente piu' idiota del pianeta.

Citazione:
e in un migliore incontro tra domanda e offerta

Migliore? Ma quando si sono mai incontrate senza un sensale interessato che si frega la maggior parte del profitto?

Citazione:
come indicato nel libro bianco del ministro Sacconi.

A questo punto viene il sospetto che il libro sia bianco non fuori ma dentro, tanto nessuno lo aprira' mai...

Mandateli in cassa integrazione: senza dirigenti magari tutto si aggiusta.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
utrevolver
Inviato: 23/10/2009 9:11  Aggiornato: 23/10/2009 9:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
C'è forse qualcosa da aggiungere? I suoi commenti si commentano da soli. Piuttosto vorrei commentare il suo aspetto, con una acconciatura da mocio vileda che mi fa venir voglia di infilarcela giù per il cesso.

AlbaKan
Inviato: 23/10/2009 10:05  Aggiornato: 23/10/2009 10:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
"Apprezzabili le dichiarazioni di Berlusconi in favore di Tremonti che ha ieri l’altro giudicati negativamente il precariato e l’intromissione delle banche nella proprietà industriale, ma il governo guidato da Berlusconi continua a seguire le linee indicate da Confindustria, che vanno esattamente nella direzione opposta. Se Tremonti vuole fare sul serio, il Cavaliere deve far cambiare rotta a tutto il suo esecutivo, a cominciare da Brunetta, altrimenti le sue saranno solo parole. Sconcertanti le critiche del centrosinistra, ormai vera destra liberista di questa povera Italia"

Rinascita.info

"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
nosh1t
Inviato: 23/10/2009 10:11  Aggiornato: 23/10/2009 10:11
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/9/2008
Da:
Inviati: 143
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
si' sarebbe veramente ora di passare dalle aziende di stato ad un vero libero mercato ma come si fa in un sistema in BSOD ('schermo blu della morte' dei sistemi windows bloccati) permanente? se dall'oggi al domani lo stato chiudesse i rubinetti ve lo immaginate che succederebbe con l' "elite" dirigente che abbiamo e lo stato di arretratezza del sistema? il 99% delle aziende con + di 1000 dipendenti e tutte quelle dell'indotto chiuderebbero dall'oggi al domani. Anche supponendo di avere un governo illuminato - che non abbiamo - che sovvenziona chi lo merita veramente e lascia a secco chi no, dando i soldi a chi dimostra di investire in ricerca e sviluppo per esempio, queste aziende virtuose si scontrerebbero con un mercato che chiede costi di produzione e forza lavoro molto piu' bassi di quelli che ci possiamo permettere oggi. Bisognerebbe portare istantaneamente il costo della vita nel paese ai livelli di prima del 2000 ma per fare questo bisognerebbe fare un patto sociale di portata gigantesca che un paese frantumato come il nostro non credo possa fare, anche con un governo forte e illuminato. Che non abbiamo.

sever
Inviato: 23/10/2009 10:30  Aggiornato: 23/10/2009 10:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2008
Da:
Inviati: 467
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Tanto rumore per nulla. Anche Ignazio Marino è a favore del posto fisso, quindi sicuro, l'unico che può dare sicurezza per il futuro. Lo ha detto in un'intervista al TG 5.

Nessuno ancora lo ha criticato? Non ritorna anche lui al passato? Cosa ha da dire la Marcegaglia? Cosa hanno da dire Bersani e Franceschini? Perché tacciono? Perché si comportano così sfacciatamente da ipocriti?

Lezik85
Inviato: 23/10/2009 11:08  Aggiornato: 23/10/2009 11:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Citazione:
“Riteniamo che la cultura del posto fisso è un ritorno al passato non possibile, che peraltro in questo Paese ha creato problemi”


Citazione:
“Ovviamente nessuno è a favore della precarietà e insicurezza in un momento come questo, in particolare.


Questa donna ha bisogno di un igienista mentale.

riccater
Inviato: 23/10/2009 11:30  Aggiornato: 23/10/2009 11:30
So tutto
Iscritto: 9/8/2009
Da:
Inviati: 5
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Il solito teatrino e la solita solfa per cui i citadini debbono assistere ad un terzo che decide quanto questi debbano essere schiavi.
Se il governo fosse in buona fede la prenderei come l'ennesima mossa populista per aver il consenso ma tremonti lo sa che il lavoro precario è irrinunciabile come è irrinunciabile uno step verso il governo mondiale.
Folklore.
Manifestare per poter lavorare: una follia.
Manifestiamo invece per aver una casa, elemento fondante della vita di ogn'uno di noi.
Il loro gioco è semplice, lo è sempre stato, togliere i beni necessari come gli alimenti, la casa e l'energia dalla cosa pubblica.
In questo modo ogn'uno di noi sarà costretto a lavorare per loro alimentando così il processo.
La loro non è solo una questione di soldi, mero strumento, ma la necessità che noi si lavori il più possibile o si passi il maggior tempo possibile nella frustrazione di cercarne uno in modo da evitare che noi si rifletta su ciò che è accaduto che sta accadendo e che accadrà.
E qui sorge la domanda:perchè vogliono che noi non pensiamo?
Chi scrive su questo forum e su altri definiti borderline la risposta già la sa.

Liberatio mundi
Gin88
Inviato: 23/10/2009 11:46  Aggiornato: 23/10/2009 11:46
So tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da: Torino
Inviati: 21
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Scusate l'off-topic,
ma vi ricordo che la consegna del primo mega-Watt delle centrali nucleari che sono in fase di progettazione nel nostro paese si prevede per il 2030 (suppongo che sarà ritardata pian piano di almeno altri 10 anni, come hanno fatto per la A3); senza energia a basso costo l'industria continuerà ad andare a carponi.
Ritornando in-topic, penso che sia palese che il discorso della Marcegaglia sia del tutto privo di senso logico dal punto di vista formale; sembra quasi che voglia tranquillizzare il popolo su una questione che tranquilla non lo sarà mai!
La questione è che la persona media si farà suggestionare o si farà confondere le idee e quindi, di fatto, si distoglierà l'attenzione dal problema reale e lo si sposterà su problemi secondari.
Come per il resto dei problemi trattati sul sito, il problema risiede nella presa di coscienza dell'individuo.

hendrix
Inviato: 23/10/2009 11:50  Aggiornato: 23/10/2009 11:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Citazione:
“Serve una flessibilità regolata e tutelata come quella fatta con Treu e Biagi che ha creato 3 milioni di posti di lavoro”



E lo chiamano pure lavoro rompere le palle per telefono.

Ma vaffanculo Treu, Biagi e la Marcegaglia, che attualmente è sotto inchiesta insieme alla sua famiglia per i 17 conti bancari ritrovati in Svizzera dalla magistratura milanese.

E pure Tremonti che la soccorre con lo scudo fiscale.

Io_sono
Inviato: 23/10/2009 11:55  Aggiornato: 23/10/2009 11:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 16/4/2008
Da: Nürnberg
Inviati: 373
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Citazione:
"Apprezzabili le dichiarazioni di Berlusconi in favore di Tremonti che ha ieri l’altro giudicati negativamente il precariato e l’intromissione delle banche nella proprietà industriale, ma il governo guidato da Berlusconi continua a seguire le linee indicate da Confindustria, che vanno esattamente nella direzione opposta. Se Tremonti vuole fare sul serio, il Cavaliere deve far cambiare rotta a tutto il suo esecutivo, a cominciare da Brunetta, altrimenti le sue saranno solo parole. Sconcertanti le critiche del centrosinistra, ormai vera destra liberista di questa povera Italia"


Infatti si legge oggi sul Corriere, assieme a Repubblica sono le espresioni dei vari think tank italioti comandati a distanza, che la posizione di Tremonti è a rischio.
Il titolone del Corriere non corrisponde al contenuto dell´articolo, am sembra già indicare la via...
http://www.corriere.it/politica/09_ottobre_23/tremonti-lascio-telefonata-berlusconi-sensini_0abd0d14-bf95-11de-856b-00144f02aabc.shtml

La questione del precariato poi mi fa solo venire il sangue alla testa...

audisio
Inviato: 23/10/2009 12:01  Aggiornato: 23/10/2009 12:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 29/4/2008
Da:
Inviati: 3471
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Questa signora è la degna rappresentante di quel ceto industriale che si sta succhiando questo povero paese sputando fuori il nocciolo in faccia ai lavoratori e ai piccoli imprenditori.
Non le basta la vergogna dello Scudo Fiscale a questa tizia?
Esemplare, a questo proposito, la puntata di ieri di Annozero (si può dire quel che si vuole di Santoro ma il suo mestiere lo sa fare bene):
le parole di quel piccolo imprenditore che piangeva sulle macerie della sua azienda, lamentando il fatto che lui quando il mercato tirava gli utili oltre che farli, li dichiarava (almeno in parte, ma questo è un altro discorsoche riguarda il circolo vizioso evasione-pressione fiscale) e li reinvestiva nell'azienda, pagandoci le tasse mentre lorsignori grandi capitalisti non si sa come tirino avanti da decenni sempre in rosso (e quindi senza pagare mai una lira).
Anzi, si capisce benissimo e ce lo spiega bene lo scudo fiscale.
Gli utili vengono fatti sparire con artifici contabili (tanto il falso in bilancio non è neanche più reato) e portati in fiduciarie in Lussemburgo o Lichtenstein (la Svizzera non è più di moda, troppo nel mirino).
E adesso tornano con solo il 5% di aliquote che, tra l'altro, sembra paghino le stesse banche su cui vengono accreditati i fondi "scudati", ben contente di avere questa massa liquida a disposizione su cui fare profitti.
Non solo, il programma spiegava bene (tramite le parole di un commercialista) come lo scudo funzioni anche a futura memoria.
In pratica, se prevedo di percepire nei prossimi anni un reddito costante e consistente (ad esempio, perchè mi occupo di spaccio di droga o di traffico d'armi) posso anche mettermi d'accordo con un a banca che, dietro commissione, mi accredita un conto finto sul quale pagare il 5%.
Quando, poi, nei prossimi anni si originerà il reddito (probabilmente sporco) sarà già stato ripulito e potrò tranquillamente investirlo subito in case, attività commerciali ecc.
Il commercialista addirittura ironizzava sulla possibilità di costruire finti scudi per figli e nipoti, un pò come una volta si faceva per finanziare gli studi in una buona università.
W la Mafia Italiana S.P.A.

cramo11
Inviato: 23/10/2009 13:05  Aggiornato: 23/10/2009 13:05
So tutto
Iscritto: 4/5/2009
Da: Torino
Inviati: 21
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Il teatrino continua... il Governo del Fare(annunci) continua sulla sua strada...ogni giorno ne spariamo una... un giorno accontentiamo una parte..e il giorno dopo accontentiamo l'altra.... un giorno posto fisso e il giorno dopo via l'IRAP... chissa a chi tocca domani...

cramo11
Inviato: 23/10/2009 13:09  Aggiornato: 23/10/2009 13:10
So tutto
Iscritto: 4/5/2009
Da: Torino
Inviati: 21
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Citazione:
Non solo, il programma spiegava bene (tramite le parole di un commercialista) come lo scudo funzioni anche a futura memoria.In pratica, se prevedo di percepire nei prossimi anni un reddito costante e consistente (ad esempio, perchè mi occupo di spaccio di droga o di traffico d'armi) posso anche mettermi d'accordo con un a banca che, dietro commissione, mi accredita un conto finto sul quale pagare il 5%.
Quando, poi, nei prossimi anni si originerà il reddito (probabilmente sporco) sarà già stato ripulito e potrò tranquillamente investirlo subito in case, attività commerciali ecc.
Il commercialista addirittura ironizzava sulla possibilità di costruire finti scudi per figli e nipoti, un pò come una volta si faceva per finanziare gli studi in una buona università.


Mi viene da vomitare....

Tollani
Inviato: 23/10/2009 14:24  Aggiornato: 23/10/2009 14:25
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2009
Da: NowhereLand
Inviati: 212
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Non è la prima volta che perde le staffe... dal sito del Sole 24 del 21 maggio scorso

Citazione:
«Stamattina - ha detto Marcegaglia - il presidente del Consiglio, parlando all'assemblea di Confindustria, dopo aver riconosciuto la validità delle nostre posizioni e l'importanza di fare le riforme, ha detto che ieri sera ero molto elegante e sembravo una velina. Io non ho niente contro le veline perché poi normalmente sono anche belle ragazze. E quando una supera i 40 anni... Come dire: che gli venga detto che assomiglia a una velina è una bella cosa. Però francamente preferisco molto quello che mi ha detto Raffaele Bonanni, accogliendomi qui. Cioè che sono una persona seria, concreta, un leader che sta cercando di portare avanti una posizione». La platea ha sottolineato le parole della Marcegaglia con un applauso.




il berlusca le ha dato della velina... mentre quel grande sindacalista di zerbino-bonanni ha detto che è una persona seria.

Dopo queste dichiarazioni, la marcegaglia avrebbe fatto bene a nascondersi in uno dei suoi 17 conti svizzeri.

Il coraggio intellettuale della verità e la pratica politica sono due cose inconciliabili in Italia. Pier Paolo Pasolini
Peteroil
Inviato: 23/10/2009 14:40  Aggiornato: 23/10/2009 14:40
So tutto
Iscritto: 19/3/2009
Da: Mausoleo di Arcore
Inviati: 7
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Con “Serve una flessibilità regolata e tutelata come quella fatta con Treu e Biagi che ha creato 3 milioni di posti di lavoro” la ricch... ehm, "carissima" marcegaglia intende dire che uno si fa diversi tipi di lavoro a tempo indeterminato per tutta la vita? Molto sensata come idea, soprattutto per la produttività immagino ...

non per altro i lavoratori potranno dire di essere sfuggiti alla monotonia di avere solo un banale lavoro durante la propria carriera

Essendo animali, come tali ci comportiamo.
Pyter
Inviato: 23/10/2009 15:14  Aggiornato: 23/10/2009 15:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Teorema Treu Biagi ( da un'idea di Pitagora).

Si prendano 5000 lavoratori della base che pagati 600 dracme per 6 ore di lavoro al giorno fa 100 dracme all'ora.
Si costringa il lavoratore a lavorare solo 1 ora al giorno e si prendano per ogni altra delle 5 ore un nuovo operaio, o cateto, pagati 100 dracme a ora.
Questi operai produrranno di più perchè sono freschi, dovendo lavorare solo 60 minuti. Questo farà sì che gli operai faticheranno di meno, si usureranno di meno e camperanno di più, cosa resa necessaria perchè con un'ora al giorno per raggiungere una pensione di 400 dracme al mese ci vogliono 59 anni di contributi fissi.La vita media sarà infatti , se si applica questo sistema, di 100 anni a testa, che guardacaso combaciano con la paga di un'ora ( la matematica ha un suo fascino interiore che mette in mostra nella sua perfetta e svavillante architettura esterna).
I 5000 operai della base verranno così moltiplicati per 6 cateti (o cateteri), e diventeranno così 30.000, che meno i 5000 faranno 25.000 nuovi lavoratori creati dal nulla che rivelano il valore reale dell'ipotenusa. Riassumendo: Nella matematica tutto torna. Tranne l'operaio.*

Enunciato marcegaglia:
La somma del trattato costruito sulla base e quello costruito sui cateteri è uguale al trattato costruito sull' ImputInUsa.

* A causa di misteriosi e imprevisti fenomeni legati a non meglio precisati accadimenti sociali, come le piogge improvvise e gli uragani, influenze suine e caprine che, immesse sul mercato hanno provocato un considerevole aumento dell'ipertensione e dell'inflazione, all'uscita dall'azienda l'operaio rischiava di non tornare a casa perchè il biglietto dell'autobus costava 110 dracme e per non scombussolare il teorema di Biagi avrebbe dovuto impegnare le 10 dracme corrispondenti a dieci minuti di lavoro del giorno dopo.

Postulato sindacale: Se non hai 10 dracme per tornare a casa, impegnamo noi per te 10 dracme, previa iscrizione al sindacato, che costa 20 dracme, che comprende anche la tutela dei diritti del lavoratore: per altre 10 dracme si può avere un posto da seduto sull'autobus.

Applicazione pratica postulato del sindacato:

Lunedì: 1 ora di lavoro: 100 dracme, biglietto autobus 110, impegnare 10 dracme del giorno dopo.
Martedì: 1 ora di lavoro : 90 dracme, impegnare 20 dracme per giorno dopo.
Mercoledi: 1 ora di lavoro: 70 dracme, impegnare 40 dracme per viaggio autobus giorno dopo.
Giovedì: 30 dracme. Non si esce manco di casa perchè debito superiore 100 dracme giornaliere.
Venerdì: cassa integrazione. 0 ore di lavoro, 60 dracme.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
soleluna
Inviato: 23/10/2009 15:43  Aggiornato: 23/10/2009 15:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2005
Da: orbita di Anarres
Inviati: 1309
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Pyter

sei geniale, come riassumere in poche righe trattati di politica

"perche' ballate e vi fate l'acconciatura, visto che qua e' impossibile anche comprare da mangiare?"
"perche' magari oggi e' l'ultimo giorno che viviamo, e vogliamo amarlo quanto piu' possibile"
Grozny
Pensoso
Inviato: 23/10/2009 21:03  Aggiornato: 23/10/2009 21:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/8/2009
Da:
Inviati: 436
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Secondo me la Marcegaglia poteva stare tranqulla, e fare anche lei dichiarazioni in favore del posto fisso. In questo modo non si sarebbe dimostrata in alcuna difficoltà, avrebbe avuto anche lei molti lavoratori non molto attenti dalla sua parte, ed avrebbe fatto la figura della buona filantropa.
Intanto le dichiarazioni di Tremonti, Berlusconi, o Bossi in difesa del primo, sono solo uno specchietto per le allodole, in vista delle prossime elezioni (in periodo di crisi, cosa c'è di meglio di far credere di poter dare posto fisso a tutti? perchè per la gente media, vedi thread precedente sulla propaganda, è questo il messaggio che passa), ed in vista del possibile affossamento anche del prossimo segretario del Pd, che viene scavalcato, a parole si intende, a sinistra dalla... destra.

(uso non improprio di firma)
HanishQalb
Inviato: 23/10/2009 23:41  Aggiornato: 23/10/2009 23:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 15/9/2009
Da: Qaraqorum
Inviati: 64
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
E' un teatrino piuttosto squallido, una recita sgangherata a beneficio del pubblico lobotomizzato dei media mainstream, mi spiego meglio: sia Tremonti che Marcegaglia fanno parte dell'Aspen Institute Italia, del quale è presidente lo stesso Tremonti, la filiale italiana dell'Aspen Institute fondato da David Rockefeller che rappresenta un partito-lobby trasversale al soldo dell'Elite Globale Bilderberghiana.
Non è un caso che parecchi tra gli invitati quasi fissi ai meeting semiclandestini del Gruppo Bilderberg, ovvero: Tremonti, Elkan, Padoa Schioppa e Prodi facciano parte del Comitato Esecutivo dello stesso Aspen Institute Italia.

Date un'occhiata ai membri e capirete ...

http://m.aspeninstitute.it/aspen/?q=sp/comitato_esecutivo


"Solo chi è già libero interiormente può agire per la LIBERTA'. Uno SCHIAVO che cerchi di costruire una società libera, non potrà far altro che creare una nuova situazione di schiavitù e costruirà quello di cui uno schiavo ha bisogno: un PADRONE".
munchmadon
Inviato: 24/10/2009 0:36  Aggiornato: 24/10/2009 0:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/8/2009
Da: Isernia
Inviati: 77
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Ma non sarà che Tremonti comincia a rendersi conto che la gente ha capito il trucco, e quindi comincia a parlare??? Se continua così dura poco.

mangog
Inviato: 24/10/2009 9:11  Aggiornato: 24/10/2009 9:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Vogliono riformare lo statuto dei lavoratori. Tutti le assunzioni dovranno essere a tempo indeterminato, dunque non più lavoro "in affitto", ma con la clausola che si potrà procedere al licenziamento ( senza giusta causa già prevista dall'attuale statuto, ma che non sembra funzionare per i dipendenti pubblici innamovibili ) entro 5 anni pagando una penale prevista al momento dell'assunzione.
Praticamente estendono di fatto il periodo di prova a ben 5 anni.
Credo che ci saranno anche altre modifiche.
Il lavoro interinale o flessibile non sarebbe da scartare come idea se nei fatti le paghe e stipendi fossero almeno il 50% più elevati.
Vorrei vedere quante aziende farebbero il giochino di far lavorare gli interinali di "routine" se il costo fosse del 50% più elevato. Lo farebbero certamente le aziende che necessitano in quel dato contesto di più forza lavoro pagandone giustamente il costo superiore.
Vuoi la mia flessibilità ? pagamela ....invece i lavoratori interinali hanno le paghe più basse del corrispondente lavoratore e tempo indeterminato.
Ci sarà sempre meno contrattazione nazionale e aumenterà sempre più la contrattazione aziendale, piccole imprese comprese.
Ci sono già dei contratti aziendali, in regime di decontribuzione INPS ( fino al 5% del reddito con un massimale che adesso non ricordo ) ed adesso con decontribuzione IRPEF per i dipendenti, che sono legati di fatto alle malattie produttività tenendo conto di richiami vari

alexg
Inviato: 24/10/2009 9:16  Aggiornato: 24/10/2009 9:16
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
x Pyter

post spassoso, ma da correggere gli importi della settimana lavorativa. I calcoli sono sbagliati.

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
Pyter
Inviato: 24/10/2009 14:00  Aggiornato: 24/10/2009 14:00
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
alexg
post spassoso, ma da correggere gli importi della settimana lavorativa. I calcoli sono sbagliati.

Li ha fatti Tremonti insieme ad Epifani e io mi fido.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
alexg
Inviato: 24/10/2009 14:28  Aggiornato: 24/10/2009 14:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Pyter mi riferivo all'ultima parte del tuo intervento:

Lunedì: 1 ora di lavoro: 100 dracme, biglietto autobus 110, impegnare 10 dracme del giorno dopo.
Martedì: 1 ora di lavoro : 90 dracme, impegnare 20 dracme per giorno dopo.
Mercoledi: 1 ora di lavoro: 70 dracme, impegnare 40 dracme per viaggio autobus giorno dopo.
Giovedì: 30 dracme. Non si esce manco di casa perchè debito superiore 100 dracme giornaliere.
Venerdì: cassa integrazione. 0 ore di lavoro, 60 dracme.

che andrebbe corretto in:
Lunedì: 1 ora di lavoro: 100 dracme, biglietto autobus 110, impegnare 10 dracme del giorno dopo.
Martedì: 1 ora di lavoro : 90 dracme, impegnare 20 dracme per giorno dopo.
Mercoledi: 1 ora di lavoro: 80 dracme, impegnare 30 dracme per viaggio autobus giorno dopo.
Giovedì: 70 dracme. , impegnare 40 dracme per viaggio autobus giorno dopo.
Venerdì: cassa integrazione. 0 ore di lavoro, 60 dracme.

questo perche' ogni giorno riparte da 100 dracme alle quali togliere il debito del giorno precedente.
Con una paga di 100 dracme al giorno ed una spesa di 110 dracme si vive in perdita di 10 dracme al giorno.

Tutto qui, per il resto il tuo intervento è spassosissimo e lo quoto.

;)

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
Pyter
Inviato: 24/10/2009 15:12  Aggiornato: 24/10/2009 15:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
E' vero. Hai ragione.

L'operaio ci metterà qualche giorno in più ad essere in perdita.
Meno male.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Garrett
Inviato: 24/10/2009 15:40  Aggiornato: 24/10/2009 15:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/7/2009
Da: The Lost City
Inviati: 685
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
“Riteniamo che la cultura del posto fisso è un ritorno al passato non possibile, che peraltro in questo Paese ha creato problemi”. Così ha esordito la Marcegaglia, evidentemente abituata a giudicare ciò che è giusto o sbagliato unicamente sulla base dei propri interessi, nonché intenzionata a considerare quelli che eventualmente sono suoi problemi come “problemi del paese”.

A differenza della maggioranza degli italiani che, oltre a non giudicare i politici sulla base dei propri interessi, ritene che i problemi (giudiziari) di questi paraculi siano i problemi del paese. Prendete esempio.

davlak
Inviato: 24/10/2009 19:23  Aggiornato: 24/10/2009 19:23
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 678
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
la marcegaglia è una odiosa nauseabonda parassita sfruttatrice.
come la massima parte dei suoi "colleghi".
e, come disse forrest gump: "non ho altro da dire su questa faccenda"

«Proclamare il diritto all'uguaglianza in una società che ha bisogno di una massa di schiavi salariati vuol dire aver perso la testa» (F. Nietzsche)
kabir
Inviato: 25/10/2009 2:37  Aggiornato: 25/10/2009 2:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/6/2006
Da:
Inviati: 40
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Sono precario da sempre!
Lavoro da quando ho 14 anni. Ho fatto dal cameriere, all'educatore, al libraio all'agente immobiliare.
La mia storia è uguale a quella di molti. Non ci sono i soldi per un assunzione, Mi costi troppo conviene un altro a termine ( a meno che tù non venga in nero), Non posso pagarti di più le provvigioni sono quelle etc etc etc.
Però questa è una risposta.
In ogni posto ho sempre avuto la fortuna di inquadrare almeno un collega che il lavoro non se lo meritava.
Gente con certificati di allergia alla polvere, gente che aveva mal di schiena perenne, gente che nn si presentava mai puntuale, che non salutava i clienti, che non seguiva procedure, che non terminava i lavori.
Cosa si può fare in questo caso ?
Io fosse per me sarei a zappare un orto di patate vicino al mare, ma i porno in streaming sono un vezzo che nn riesco a togliermi.
Scherzi a parte in Italia è impossibile licenziare un dipendente a tempo indeterminato.
Io da precario lo prendo giustamente da dietro. Però ci sono un elenco di IPERTUTELE per quelli che già hanno un birciolo di stabilita che vanno a gravare un sacco sulle spalle del prossimo.
Vedasi mostri come l'aspettativa ( a me sinceramente non viene da capire perchè uno possa prendersi un anno e andare in giro ma che vuol dire ?). Vedasi mostri come le ore di permesso per la rappresentanza sindacale. A prescindere dall'eclatante inutilità del sindacato. Se uno fa il sindacalista lo fa per passione mica xkè lo pagano.n
Davvero a volte (specie nella grande distribuzione e nella PA) vedi dei morti in piedi che rubano solo soldi.
Perchè tutelare tutti ?
Forse sono giovane e rosico.
Ma ho visto un sacco di cose difficili da capire.
Tipo se uno è assente alla visita della mutua andrebbe licenziato ( belino!! sono 4 ore al giorno di controllo ).
Se uno non può stare seduto alla sedia per più di 4 ore (Mi domando ancora chi abbia fatto questo certificato ma ho avuto fortuna di leggerlo) non può lavorare in un uffico. Invece ?? Invece ha il "Dovere" di fare 30 min di pausa ogni 2 ore (più quelle contrattuali).
Non so magari nn sono chiaro ma in questo caso mi nauseano più le persone alla base che i capi.
Come si fà a timbrare e ad andarsene ?
Vabbuo
Bella!

Il fatto che gli uomini non imparino molto dalla storia è la lezione più importante che la storia ci insegna. www.chaplon.splinder.com
soleluna
Inviato: 25/10/2009 16:26  Aggiornato: 25/10/2009 16:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 29/3/2005
Da: orbita di Anarres
Inviati: 1309
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Kabir
Citazione:
Io da precario lo prendo giustamente da dietro. Però ci sono un elenco di IPERTUTELE per quelli che già hanno un birciolo di stabilita che vanno a gravare un sacco sulle spalle del prossimo.


Giusto, una bella guerra tra poveri ci arricchirà tutti! Alleluja!

Citazione:
Vedasi mostri come l'aspettativa ( a me sinceramente non viene da capire perchè uno possa prendersi un anno e andare in giro ma che vuol dire ?)


Vuol dire che per un anno non lavori e nessuno ti paga, nessuno versa contributi, congelamento della anzianità di servizio. Non è difficile.

Citazione:
Vedasi mostri come le ore di permesso per la rappresentanza sindacale. A prescindere dall'eclatante inutilità del sindacato. Se uno fa il sindacalista lo fa per passione mica xkè lo pagano.n


ha ragione, per come si è ora ridotto il sindacato. peccato che le poche conquiste che lei contesta qualcuno abbia siano dovute ad anni di lotta sindacale, ma era un eone di tempo fa.

Citazione:
Perchè tutelare tutti ?


Ma vero, via liberi tutti e non tuteliamo nessuno, contento? Invece di chiedere :"vorremmo vivere dignitosamente", no vi incazzate con quelli che vorrebbero ANCHE PER VOI una mondo lavorativo migliore. Evviva!

La rabbia rende una marea di persone davvero senza speranza. Ma non si preoccupi, adesso per legge ci sarà 1 persona su quattro dichiarata fannullona, anche se non la hai in un ufficio, è possibile o è da escludere a-priori? Esultiamo.

"perche' ballate e vi fate l'acconciatura, visto che qua e' impossibile anche comprare da mangiare?"
"perche' magari oggi e' l'ultimo giorno che viviamo, e vogliamo amarlo quanto piu' possibile"
Grozny
Linucs
Inviato: 25/10/2009 21:18  Aggiornato: 25/10/2009 21:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Ma vero, via liberi tutti e non tuteliamo nessuno, contento? Invece di chiedere :"vorremmo vivere dignitosamente", no vi incazzate con quelli che vorrebbero ANCHE PER VOI una mondo lavorativo migliore. Evviva!

Quanto altruismo...

barbarac
Inviato: 5/11/2009 13:06  Aggiornato: 5/11/2009 13:06
So tutto
Iscritto: 5/11/2009
Da:
Inviati: 9
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
Sono una dipendente a tempo pieno di una delle tante aziende italiane che non producono beni ma servizi.
Per un mero problema finanziario (e non di esigenze reali), ci manderanno quasi tutti in cassa integrazione.
La mia azienda, e tutte le altre migliaia che lo stanno facendo in questi anni, usa un ammortizzatore sociale pagato con i soldi di tutta la comunità per coprire un problema che tutto è fuorchè una vera esigenza sociale. E' un problema di management incapace, di venditori che non vendono, di congiunzioni astrali negative.
Dove sarebbe la giustizia in questo?
Le aziende fanno due volte danno:
la prima perchè utilizzano denaro pubblico, la seconda perchè riducono gli stipendi dei propri lavoratori a cifre quasi inaccettabili.
@Kabir: capisco la tua rabbia ma sono d'accordo con soleluna e linucs.
Chiedere di abbassare la soglia di decenza sociale anzichè abbassarla vuol dire dimostrare a chi ci tiene sotto botta che sta facendo un buon lavoro.
Inaccettabile, direi.

gazzella
Inviato: 15/5/2011 15:54  Aggiornato: 15/5/2011 15:54
So tutto
Iscritto: 6/12/2009
Da:
Inviati: 8
 Re: La Marcegaglia ha perso le staffe
IL RITORNO AL PASSATO SECONDO LA MARCEGAGLIA

Com’è il nostro futuro? Possiamo credere in un futuro? Guardiamolo: “Inquinamento generalizzato, spazzatura, rifiuti tossici, radioattivi e speciali, centrali nucleari, deforestazione, effetto serra, chirurgia estetica, traffico di organi, droghe sintetiche, prostituzione di massa, pornografia, patologie del sistema nervoso, mari come cloache, e tumori, disoccupazione, paura, ecc..ecc..”. Questo è ciò che i nostri figli erediteranno.
Le nostre moderne società, non hanno più alcun futuro e, solo in un radicale e pragmatico ritorno al passato, forse, può evitare l’inevitabile.
La Marcegaglia demonizza il posto fisso che, afferma, essere un ritorno al passato.
Anche ripulire l’aria delle nostre città e depurare l’acqua delle nostre falde è un ritorno al passato. Non disperdere rifiuti tossici, speciali, radioattivi sul territorio italiano e nelle profondità del nostro mare; riappropriarsi dei valori morali, dei principi etici, del buon senso e della ragionevolezza, è un ritorno al passato.
Oscurare le tre reti del grande diseducatore sarebbe un bel ritorno al passato - una classe politica responsabile e consapevole, sobria e ragionevole all’interno dello scontro politico, che si occupi dei problemi, delle necessità dei cittadini, e ne tuteli i diritti, è un ritorno al passato.
Le parole della Marcegaglia, che molti potrebbero interpretare come esercizio di retorica e di ovvietà, nascondono invece, una verità inquietante. Sono i pensieri, di chi fa uso del potere, per consolidare interessi di consorteria, e il proprio particolare vantaggio. I benefici indiscutibili che il posto fisso apporterebbe alle famiglie dei lavoratori e alla società tutta, non è, per la Presidente di Confindustria, che un ritorno al passato; un passato che garantiva ai lavoratori quella continuità necessaria per vivere un presente dignitoso e la serenità di guadare al domani con fiducia e ottimismo.
Presto, quando la cassa di integrazione, la mobilità, i sussidi assistenziali ed altro, avranno prosciugato le ultime speranze di sopravvivenza dei lavoratori, la Marcegaglia dichiarerà candidamente che il lavoro è un ritorno al passato, e la morte per inedia, il futuro.

Gianni Tirelli


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA