Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


11 settembre : Tutti contro il canone RAI
Inviato da Redazione il 28/9/2009 5:50:00 (6613 letture)

di Marco Cedolin

Ci eravamo occupati qualche tempo fa dell'appello pubblicato sul proprio blog dal leader dell’Italia dei Valori Antonio Di Pietro, che invitava gli italiani a disdire il canone RAI, destinando i soldi risparmiati alla sottoscrizione di un abbonamento con SKY. Appello motivato principalmente, da parte dell’ex ministro, dall’incapacità della rete pubblica di fare informazione corretta e super partes, a causa della lottizzazione di cui sarebbe vittima la TV di Stato.

Partorito sull’onda delle polemiche che infuriano da settimane intorno alla scarsa “pubblicità” data alla trasmissione Anno Zero di Michele Santoro, al mancato (per ora) rinnovo del contratto del giornalista Marco Travaglio, ospite fisso della stessa trasmissione, allo spostamento della trasmissione Ballarò in occasione della consegna delle prime case in Abruzzo ed all’intenzione di privare della tutela legale lo staff della trasmissione Report di Milena Gabanelli.

Oggi sulle pagine de “Il Giornale” il direttore Vittorio Feltri ha lanciato una raccolta firme, finalizzata all’eliminazione del canone RAI, ...


... pur senza consigliare in sostituzione l’abbonamento a qualche TV a pagamento. E lo ha fatto partendo dalle stesse basi di Antonio Di Pietro (lottizzazione e pessima qualità della TV pubblica), collocate però in una lettura del fenomeno completamente antitetica rispetto a quella del leader IDV. In quanto la “cattiva informazione” deriverebbe proprio dalla gestione faziosa di quelle stesse trasmissioni (Anno Zero, Ballarò, Che Tempo che fa ecc) difese da Di Pietro, all’interno delle quali verrebbero diffamati gli avversari politici, senza alcuna possibilità di contraddittorio. E dall’atteggiamento scorretto e fazioso di quegli stessi personaggi (Santoro, Travaglio, Fazio, Dandini, Bignardi ecc.) che in queste ultime settimane stanno lamentando il boicottaggio del loro lavoro.

Curioso come, almeno in apparenza, la gestione della RAI in questo momento stia riuscendo a scontentare un po’ tutti, sia il governo, sia l’opposizione, sia i cittadini privi di particolari simpatie politiche che comunque ne riscontrano il bassissimo livello di qualità. In realtà, dietro agli appelli a disdire o eliminare il canone, (prospettiva in sé più che condivisibile) sembra celarsi semplicemente la lotta, sempre più all’ultimo sangue, nell’ambito di quella stessa lottizzazione, che sia Di Pietro, sia Feltri pongono come problema alla base dei loro appelli. Lotta all’interno della quale, entrambi gli schieramenti politici , temendo di perdere il controllo della RAI, fra i maggiori strumenti di potere del paese, preferiscono ventilarne l’eutanasia. Tanto simili al Mazzarò di Verga che di fronte alla morte preferì distruggere tutta “la sua roba” affinché lo seguisse nella tomba, anziché finire nelle mani di altri.

Niente paura, non appena la spartizione degli spazi in RAI sarà terminata, in maniera soddisfacente per tutti i gruppi di potere, spariranno anche i tanti Don Chisciotte alla bisogna e tutti i cittadini il canone dovranno giocoforza continuare a pagarlo, ricevendo in cambio “di tutto e di più”, da gustare come sempre nel loro posto “in prima fila”.

Marco Cedolin

http://ilcorrosivo.blogspot.com/
http://marcocedolin.blogspot.com/

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Redazione
Inviato: 28/9/2009 5:59  Aggiornato: 28/9/2009 5:59
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tutti contro il canone RAI
Marco, ti faccio una domanda precisa: perchè, secondo te, la gente non si ribella mai?

LoneWolf58
Inviato: 28/9/2009 6:36  Aggiornato: 28/9/2009 6:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Autore: Redazione Inviato: 28/9/2009 5:59:21

Marco, ti faccio una domanda precisa: perchè, secondo te, la gente non si ribella mai?
Perchè per farlo ha bisogno di un leader... trovane uno se ci riesci.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
music-band
Inviato: 28/9/2009 6:37  Aggiornato: 28/9/2009 6:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
perchè, secondo te, la gente non si ribella mai?


Una parola: "PROPAGANDA"

se ti dessi la pena di capirne i meccanismi, Massimo, ti sarebbe tutto chiaro come la luce del sole.

Ho capito purtroppo che questa parola ce l'hanno in bocca tutti ma ben pochi sanno che cosa significa veramente.

Redazione
Inviato: 28/9/2009 6:58  Aggiornato: 28/9/2009 6:58
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Tutti contro il canone RAI
LONEWOLF: "Perchè per farlo ha bisogno di un leader... trovane uno se ci riesci."

Perchè mai, dovrebbe aver bisogno di un leader? Non può ribellarsi da sola?

Se io ti pesto un piede, tu mi mandi affanculo subito, oppure vai prima a cercare un leader?

PikeBishop
Inviato: 28/9/2009 8:30  Aggiornato: 28/9/2009 8:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
perchè, secondo te, la gente non si ribella mai?


Perche' e' scolarizzata, cioe' e' stata lungamente addestrata a recepire ed interiorizzare la propaganda reagendo nella maniera desiderata dal Potere.

Appena finito il golpe, Pinochet diceva piu' o meno cosi': "quando tutti avranno una casetta e l'utilitaria parcheggiata in giardino non avremo piu' problemi di controllo sociale". A vedere che razza di stronzi sono diventati i Cileni, si dimostro' di una preveggenza invidiabile.

Secondo te, uno che guarda costantemente da quando e' nato lo zombie box e magari legge giornali in cui non si fa altro che parlare dei programmi dello stesso in maniera che niente e' piu' reale se non viene teletrasmesso e solo cio' che e' teletrasmesso e' reale, incluse le persone, come potrebbe a ribellarsi contro gli stessi che controllano l'infernale scatola con la prospettiva di rimanerne magari orfana?
Perche' credi che ci sia gente pronta a piegarsi a qualsiasi compromesso e vendere persino il culo di sua madre (piagnucolando di attacchi al pluralismo ed alla libbbberta') pur di continuare, anche a gratis a far parte delle persone che "esistono"?

Quando il mondo delle ombre e' piu' reale del mondo reale, mi spieghi come e' possibile ribellarsi?

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
AlbaKan
Inviato: 28/9/2009 8:34  Aggiornato: 28/9/2009 8:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Marco, ti faccio una domanda precisa: perchè, secondo te, la gente non si ribella mai?

Perchè (l'avrò scritto già altre volte) come disse un prof di Adrian Salbuchi:
"Ci sono 2 modi per comandare:
o con la polizia ad ogni angolo,
o con una TV in ogni casa"

...i risultati della 2° si vedono molto bene, la gente ha una "coscienza" addomesticata...

Citazione:
la “cattiva informazione” deriverebbe proprio dalla gestione faziosa


Stiamo parlando di "porta a porta" vero?

"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
music-band
Inviato: 28/9/2009 8:58  Aggiornato: 28/9/2009 8:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 6/10/2005
Da: Shangri-la
Inviati: 1680
 Re: Tutti contro il canone RAI
C'è inoltre un'altra cosa che volevo aggiungere:

quotando pikebishop e rinnovando l'invito a studiarsi un pò la storia della propaganda e dei clamorosi effetti documentati che sono presenti nella storia, bisogna dire che anche lonewolf non ha detto una cosa sbagliata:

E' interessante infatti il libro di Marco Pizzutti: "Rivelazioni non autorizzate" che hai pubblicizzato di recente, Massimo, perchè mostra come tutte le rivoluzioni cosìdette popolari, dalla guerra d'indipendenza, alla rivoluzione Francese etc.

Non solo non avrebbero avuto alcuna possibilità di riuscita senza ingenti fondi e complicità dalla parte avversa, ma siano state in effetti strategicamente guidate da quei leader che avevano interesse a far girare le cose in un certo modo.

La favola del popolo incazzato che si riprende la libertà in effetti è una storiella piuttosto ingenua.

Lezik85
Inviato: 28/9/2009 9:03  Aggiornato: 28/9/2009 9:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Perche' e' scolarizzata, cioe' e' stata lungamente addestrata a recepire ed interiorizzare la propaganda reagendo nella maniera desiderata dal Potere.


Jackpot! Una scolarizzazzione subdolamente vomitata nella gola della popolazione, lenta nel tempo che ha subito parecchi apporti nel corso edlla storia (dalla scuola, ai giornali, alla telescatola ipnotica). Così facendo si è creato un mondo fittizio in cui lo status quo benestante è arrivato a essere un must, che deve essere difeso più della libertà personale. Si è poi instaurato un sentimento di sopravvivenza artificiale che ci mantiene in lotta fittizia gli uni con gli altri, come due galli che si beccano in un'arena non coscienti che i veri carnefici sono altri e che ci guardano scannarci. Il tutto corredato dall'esercizio della delega democratica. Come si deve reagire? Break the Wall

VIPER
Inviato: 28/9/2009 9:33  Aggiornato: 28/9/2009 9:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/6/2009
Da:
Inviati: 557
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
perchè, secondo te, la gente non si ribella mai?


Bisognerebbe chiederlo ai debunkers, oppure a Piero Angela

LoneWolf58
Inviato: 28/9/2009 9:34  Aggiornato: 28/9/2009 9:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Autore: Redazione Inviato: 28/9/2009 6:58:05
...
Perchè mai, dovrebbe aver bisogno di un leader? Non può ribellarsi da sola?
Se la minaccia è palese e diretta lo fa (a volte).
Ma spesso, anche qualora la minaccia sia evidente, serve un Carroccio intorno al quale far quadrato per confrontarsi con forze preponderanti.
Non basta l'impegno del singolo per combattere la Mafia...
Considera poi che anche quando qualcuno protesta i media se ne guardano ben bene dal darne notizia e quando lo fa la distorce... manifestazioni pro-Gaza, le manifestazioni di Vicenza per il Dal Molin etc...
Per questo la "gente" si appoggia ad un "Grillo" o ad un "Travaglio" se non ad un "Santoro" sono voci fuori dal coro (che sia perchè fanno parte di un'altra parrocchia poco importa)
In ultimo non dimenticare che ci sono anche coloro ai quali tale situazione va benissimo. Fino a quando non verranno intaccati il loro interessi.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Sarevok
Inviato: 28/9/2009 9:38  Aggiornato: 28/9/2009 9:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/4/2007
Da: Pesaro
Inviati: 191
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
perchè, secondo te, la gente non si ribella mai?


Risposta di Pasolini

Lunga vita e prosperità.
Ghilgamesh
Inviato: 28/9/2009 9:44  Aggiornato: 28/9/2009 9:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Tutti contro il canone RAI
Non sono d'accordo con un punto importante di questo articolo.

Non credo la gestione della RAI stia scontentando qualcuno, altrimenti i vertici sarebbero cambiati.

E' solo la classica, ormai nota, finta lite, come D'Alema che finge di litigare col Berluskaz e poi la sera se spartiscono i soldi.

Parli male della rai da dx, poi parli male della rai da sx, la gente (rincoglionita) pensa che l'informazione in rai sia di parte ... e va a vedersi il biscione!

Così tutti contenti, i dirigenti mediaset per i maggiori ascolti.
I dirigenti rai, perchè, a loro gli importa sega, gli basta obbedire al padrone, poi se pure la rai fallisce, un osso da mordere lo trovano.

Il motivo per cui un figlio di puttana come Feltri (e chiedo scusa alle donne che faticano la sera nelle strade ma che non avrebbero mai partorito un simile figlio di puttana) può permettersi di dire quelle cose su Anno Zero, Report o Travaglio, come direbbe lo stesso Travaglio, è che hanno fatto sparire i fatti dalla tv.
Parlando di FATTI, sarebbero le trasmissioni come Vespa a Vespa a dover chiudere.

Cioè, il neo atomico ha invitato un noto mafioso a vantarsi di aver realizzato e regalato ai terremotati case che non ha costruito e che non erano sue!

Se non è uso criminale questo ...

Spiderman
Inviato: 28/9/2009 9:46  Aggiornato: 28/9/2009 9:46
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Tutti contro il canone RAI
La gente non si ribella mai perchè è addomesticata. Addomesticata non credere in se stessa e a cercare le risposte sempre da qualche altra parte (tv in primis), rendendola di fatto "azzerbinata". Il primo leader (e anche l'unico) è la propria forza interiore, oggi abilmente schiacciata da paure e condizionamenti creati ad arte da politici, giornalisti,scienziati ecc...

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Gin88
Inviato: 28/9/2009 9:49  Aggiornato: 28/9/2009 9:49
So tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da: Torino
Inviati: 21
 Re: Tutti contro il canone RAI
Secondo me, per ribellarsi, il popolo deve prendere coscienza di essere presa per i fondelli. Invece la maggior parte dei cittadini italiani considera la tv come dispensatrice di verità assolute. Pasolini diceva che la televisione è uno strumento che rende chiunque venga teletrasmesso (il conduttore, il giornalista, l’intervistato) a paladino della verità che “non può mentire”. Vi riporto lo stralcio dell’intervista a Pasolini dagli archivi della Rai.

Pasolini alla Rai

Aggiungo anche che la televisione è anche un modo per inserirsi nella società: nelle scuole, negli uffici, nelle piazze adesso si parla dei reality o di altri programmi trasmessi in tv, che costringono tutti in qualche modo a conformarsi e quindi a vedere tali programmi. Chi non lo fa, in qualche modo viene escluso e isolato.
Secondo me l’Italia non si ribella alla televisione perché la tv è amata alla follia. La tv è la beniamina del popolo.

p.s.: Sarevok, mi hai anticipato mentre stavo scrivendo, ho visto che hai già aggiunto un video su Pasolini.

cirocat
Inviato: 28/9/2009 11:22  Aggiornato: 28/9/2009 11:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/7/2007
Da:
Inviati: 157
 Re: Tutti contro il canone RAI
La gente non si ribella perchè non ha più il senso dell'unione , perchè ormai nelle città fra bianchi ,neri e gialli non si parla neanche più la stessa lingua e allora ci si blinda in casa ,
non ci si fida più di nessuno e magari dopo una dura giornata di lavoro ,che speri di non perdere
per continuare a pagare il mutuo, arrivi a casa e tua moglie è incazzata nera ,più nera di quel bambino africano che ha più diritto all' asilo del tuo figlio italiano, e allora la gente, che non crede più a niente, che è stanca e si sente impotente davanti all'ennesimo sopruso o legge truffa, tira
avanti , spera nell'enalotto o si sfoga con tutti i suoi peggiori istinti ingabbiato dentro ad uno squallido stadio. Senza dimenticare che a quelli che si ribellano solitamente viene “ricordato “, con l'uso indiscriminato e democratico del manganello che... “forse era meglio starsene a casa a guardare superquark”.
In poche parole il più delle volte a ribellarsi ci vuole coraggio ,costa fatica , prendi legnate e ci si
rimette soltanto , ma in qualche caso potresti....essere irakeno, aver subito la devastazione del tuo paese , i bombardamenti, con tutti quei morti e ti ritrovi in una saletta con uno dei responsabili di quelle carneficine e pensi “pagherò il gesto che sto per fare “ e intanto ti sfili la prima scarpa ,e la tiri con tutta la forza che hai “sono un giornalista ma prima di tutto un uomo” questo tirandogli la seconda scarpa diventando così un famoso eroe nazionale.
A mio modesto parere , il miglior gesto ribelle che un giornalista possa fare.

astro7
Inviato: 28/9/2009 11:35  Aggiornato: 28/9/2009 11:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/11/2007
Da: questa sconosciuta terra di mezzo
Inviati: 472
 Re: Tutti contro il canone RAI
perchè, secondo te, la gente non si ribella mai?


e' la domanda-tarlo che mi tortura da anni.
dopo gli avvenimenti dell'11 settembre 01 e' scattato qualcosa dentro di me, credo il profondo senso della ricerca della verita', del non essere vittima consapevole dei giostrai del mondo...
mi sono informata, documentata e a mia volta ho informato, diffuso tra amici, familiari, conoscenti quanto da me appreso e provare a fare discussioni serie,basate sul confronto di idee e opinioni, e sempre volte alla consapevolezza comune...
che tristezza constatare mella maggioranza dei casi risposte del tipo:
- si ma cosa posso risolvere io da solo?
- aggrovigliarsi su queste cose "non porta pane a casa"
-ho il mutuo da pagare e non ho tempo da dedicare a queste cose
-se non sanno governare i nostri governanti, figurati se lo possiamo fare noi
- anche quando andasse "uno di noi" al potere sarebbe gia' sceso a compromessi , quindi punto e a capo

- ecc,ecc,ecc...


mangog
Inviato: 28/9/2009 11:37  Aggiornato: 28/9/2009 11:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:

Autore: Spiderman Inviato: 28/9/2009 9:46:21

La gente non si ribella mai perchè è addomesticata.


Fino a quando la maggior parte della gente riesce a pagare le bollette e comprarsi la roba al supermercato ecc ecc la rivoluzione non si farà mai ( addomesticata o meno che sia )... davanti al frigo pieno e giretto al week-end gli "ideali violentati" proprio non reggono il confronto. In fondo le persone comuni vogliono solamente frigo pieno e godersi il week-end.... il tempo romantico degli ideali non esiste più nemmeno in Cina ed in Russia.

Certamente qualche grosso pensatore con frigo pieno e frequentatore di salotti radical-chic non la penserà così..

Spero che qualcuno non voglia invocare carestie e devastazioni per avere finalmente i presupposti per la rivoluzione.

Tengono la pressione fiscale ad un livello tale da indurre il malcontento a tutti ma sempre ad un livello di sicurezza da impedire sollevazioni popolari.

Se ci fosse una rivoluzione in Italia sarebbe contro le tasse.

redna
Inviato: 28/9/2009 12:21  Aggiornato: 28/9/2009 12:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Oggi sulle pagine de “Il Giornale” il direttore Vittorio Feltri ha lanciato una raccolta firme, finalizzata all’eliminazione del canone RAI, ...


è curioso che altri, per esempio Bocchino, che ha anche partecipato alla trasmissione AnnoZero arrivi a certe conclusioni:

qui l'articolo

Battaglia anti-canone, è polemica. Libero scrive che "cresce la protesta dei lettori che non vogliono pagare il canone" e dà le istruzioni per disdirlo. Il Giornale titola "Non paghiamo più la tassa Santoro": "Le porcherie di Annozero sono la goccia che fa traboccare il vaso: Travaglio e compagni vadano pure in onda, ma non sovvenzionati con i nostri soldi". Replica Franceschini: "Non hanno la minima idea di cosa sia il servizio pubblico, il prossimo passo è che diranno di non pagare le tasse se vince il centrosinistra. Questa è un'altra parte della battaglia di intimidazione". Per il vicecapogruppo Pdl alla Camera Italo Bocchino, proporre il boicottaggio del canone "è un rimedio peggiore del male e rischia di minare economicamente la più grande industria culturale del paese". A suo parere sarebbe opportuno inserire il canone "nella bolletta elettrica riducendone l'importo ma facendolo pagare a tutti, una misura equa e utile all'azienda, alla quale non vanno sottratte le risorse, ma va chiesta la giusta dose di pluralismo e imparzialità"

Bocchino 'stabilisce' che la RAI è la più grande industria culturale del paese...Quindi propone più tassa per tutti...nella bolletta elettrica...
...per la giusta dose di pluralismo....

è curiosa la coincidenza con il fatto che altri stanno facendo facendo campagna CONTRO il canone RAI.
Ci sarà uno scontro Bocchino/Feltri?

Citazione:
Pasolini diceva che la televisione è uno strumento che rende chiunque venga teletrasmesso (il conduttore, il giornalista, l’intervistato) a paladino della verità che “non può mentire”.

e lo fa diventare anche presidente del consiglio.

quando le cose iniziano male, poi vanno avanti ancora peggio...

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Lestaat
Inviato: 28/9/2009 12:51  Aggiornato: 28/9/2009 12:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Autore: Redazione Inviato: 28/9/2009 6:58:05

LONEWOLF: "Perchè per farlo ha bisogno di un leader... trovane uno se ci riesci."

Perchè mai, dovrebbe aver bisogno di un leader? Non può ribellarsi da sola?

Se io ti pesto un piede, tu mi mandi affanculo subito, oppure vai prima a cercare un leader?


Si, in teoria.
Così come, sempre in teoria, conoscere la verità su di un evento dovrebbe portare ad una chiara presa di posizione in merito, non uguale per tutti per forza, ma comunque chiara, e invece, come abbiamo imparato proprio a proposito di 11 settembre, o di JFK o delle armi di distruzione di massa irakene o ancora l'Italicus, Ustica, Bologna, Georgofili, Moro e gli anni di piombo tutti, indipendentemente da come uno la pensi la realtà è li davanti agli occhi, e, al contrario di quanto si crede, tutti la conoscono eppure non succede un cazzo.
E' la natura dell'essere umano.
E, bada bene che non è viltà o disinteresse.
E' l'istinto umano a fregarsene di qualsiasi altra cosa che non sia il sesso e il cibo. Altro che cacciatore aggressivo, altro che lupo mangia lupo, siamo una razza pacifica e dedita al piacere, solo quando veniamo privati di una di queste due cose diventiamo violenti, solo quando è DAVVERO in gioco la sopravvivenza.
Per questo son sempre serviti i leader Massimo.
Qualcuno che, giustamente o meno poco cambia, è in grado di smuovere quello che di natura è sopito dal nostro istinto primario di accoppiamento, quella cosa che ha fatto di noi esseri umani sapiens sapiens, il mammifero più prolifico del pianeta.
"Si tromba e si mangia", la giustizia è solo un dettaglio, aleno per la storia dell'umanità presa nel suo complesso.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
Spiderman
Inviato: 28/9/2009 13:04  Aggiornato: 28/9/2009 13:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Fino a quando la maggior parte della gente riesce a pagare le bollette e comprarsi la roba al supermercato ecc ecc la rivoluzione non si farà mai ( addomesticata o meno che sia )... davanti al frigo pieno e giretto al week-end gli "ideali violentati" proprio non reggono il confronto. In fondo le persone comuni vogliono solamente frigo pieno e godersi il week-end.... il tempo romantico degli ideali non esiste più nemmeno in Cina ed in Russia.


E' addomesticata anche in questo ( o istruita se preferisci), per la gioia dei capoccioni. Questi ultimi contenti perchè nessuno gli rompe le balle, gli altri felici per il frigo pieno e la gitarella fuori porta. Questo argomento sposa bene l'altro articolo di Mazzucco sulla vigliaccheria. Frigo pieno e gitarella, gli altri che si arrangino.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
black
Inviato: 28/9/2009 13:32  Aggiornato: 28/9/2009 13:43
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2009
Da:
Inviati: 844
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Appena finito il golpe, Pinochet diceva piu' o meno cosi': "quando tutti avranno una casetta e l'utilitaria parcheggiata in giardino non avremo piu' problemi di controllo sociale". A vedere che razza di stronzi sono diventati i Cileni, si dimostro' di una preveggenza invidiabile


negli anni 70 gli operai della fiat andavano al lavoro in alfetta

c'erano i soldi per pagare a tutti....ora la cosa sta diventando piu' complicata che i soldi per pagarci nun ce stanno piu'

gen
Inviato: 28/9/2009 13:36  Aggiornato: 28/9/2009 13:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/11/2006
Da:
Inviati: 142
 Re: Tutti contro il canone RAI
Si potrebbe fare un esperimento. Si potrebbe non riprendere nessuno dei temi che loro ci propinano a mo' di propaganda. Così, come esperimento... far passare un mese durante il quale tutti i siti più o meno connessi fra di loro (un sovrainsieme con utenti in comune) postano cose che interessano gli editori. Parola d'ordine non parlare mai di ciò che parlano loro. Non pensare all'elefante, in altre parole. Potrebbe essere un esperimento di psicologia di massa.

arukimurakami
Inviato: 28/9/2009 14:02  Aggiornato: 28/9/2009 14:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/6/2004
Da:
Inviati: 406
 Re: Tutti contro il canone RAI
LA TV FA CAGARE SIGNORE E SIGNORI...
MI SEMBRAVA FOSSE UN FATTO APPURATO!...
e voi qui ancora a parlare di rai, di biscione...
volete guardarla proprio? la volete vedere con tutto il cuore?
NON LAMENTATEVI.
oppure fate esame di coscienza e chiedetevi cosa veramente aggiunge la tv alla vostra vita. poi magari, empiricamente, provate a spegnerla per un mese. e vedete cosa succede...
pretendere che oggi la tv sia obiettiva (che spreco di parole che sto facendo, obiettiva... tze) o che sia del nostro partito preferito, o che sia apartitica... boh... non lo so... mi sembra una animazione di miyazaky... fantascenza.
ma mi sta pure bene.
come sperare che il ciclismo torni ai tempi di bartali, il calcio ai tempi del grande real... i libri ai tempi di circolo pickwick...
dai andiamo raga, non stupitevi se la tv fa cagare. non stupitevi se avete bisogno di guardarla (SIETE dipendenti). e arrabbiatevi quando il primo fesso di turno chiede di raccogliere firme per ste boiate... sono prese per il culo!
autoreferenziali
finalizzate all'autosostentamento della cultura televisiva
monitorate, controllate e pianificate dalla politica (dx o sx)

a me mi fa incazzare troppo che mi prendano per il culo con sta storia della tv...
sky non esce dal sistema. skytg24 è diventato beautiful...

l'unica cosa certa è il dubbio...
mangog
Inviato: 28/9/2009 14:15  Aggiornato: 28/9/2009 16:21
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:

Autore: Spiderman Inviato: 28/9/2009 13:04:31

E' addomesticata anche in questo ( o istruita se preferisci), per la gioia dei capoccioni. Questi ultimi contenti perchè nessuno gli rompe le balle, gli altri felici per il frigo pieno e la gitarella fuori porta..



E lo chiami poco? Tu cosa vorresti in alternativa e/o in aggiunta ?
La gita fuori porta.. mi viene in mente un'intervista rilasciata da Paolo Villaggio...
E' solito raccontare di aver avuto un'infanzia povera ma talmente povera che i suoi dovevano far fatica a mantenerlo al liceo classico ( allora solo i licei ti permettevano di fare la carriera universitaria... dove sono nato io chi faceva la terza media negli anni 40 era di famiglia ricca senza ombra di dubbio ) e perfino per qualche anno all' università. Era talmente povero che da teen-ager era costretto ad intraprendere lunghi safari faticosi e scomodi in auto per andare a passare le vacanze estive a Cortina, luogo amatissimo che dopo ha cominciato a disprezzare quando sempre più persone hanno osato frequentarlo (chiamati disprezzamente - quelli delle macchine - .. come se le macchine dovessero essere prerogativa di pochi eletti come ad esempio la sua famiglia già ben 60/70 anni fa, dunque molto prima della 500 per tutti della fine anni 50/inizio 60.. e come se quella meta turistica dovesse essere riservata solamente ai veri poveri come lui...)
Stesso disprezzo nei confronti di - quelli delle barche - quando hanno cominciato a frequentare l'altro luogo in sardegna sul finire degli anni 70 inizi 80 rovinandogli la visuale dell'orizzonte marino deturpato da queste sempre più numerose barche e barchette.
Adesso la gita fuori porta non la fanno più solamente pochi eletti alla Paolo Villaggio...E' un comico a cui piace scherzare, ma fa risaltare bene di come siano cambiati i tempi.

Tollani
Inviato: 28/9/2009 14:21  Aggiornato: 28/9/2009 14:21
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2009
Da: NowhereLand
Inviati: 212
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
arukimurakami: LA TV FA CAGARE SIGNORE E SIGNORI...


Concordo perfettamente... non ci sono canali buoni e canali cattivi...

è il mezzo ad essere cattivo...!!!


Il coraggio intellettuale della verità e la pratica politica sono due cose inconciliabili in Italia. Pier Paolo Pasolini
trotzkij
Inviato: 28/9/2009 14:31  Aggiornato: 28/9/2009 14:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Marco, ti faccio una domanda precisa: perchè, secondo te, la gente non si ribella mai?


E perchè dovrebbe farlo?
Per i miliardi di Berlusconi?
Per i contratti milionari di Travaglio e Santoro?
Per gli svolazzi dell'insetto Bruno?
Per gli spiccioli dati a La Rosa e a Paolo Guzzanti?
Per le arrabbiature di Sabina Guzzanti spacciate per satira?
Per l'11 settembre?
Per i soldati terroni che si fanno raccomandare pur di andare a morire in Afghanistan; chi per pagarsi il mutuo, e chi per pagarsi il macchinazzo?
Per i funerali di stato a un noto 'assassino' come Mike Bongirono?
Per i puffi?
La nave affonda lentamente, ed effettivamente la rabbia contro il cavaliere barzellettiere d'Arcore è giustificata; con lui la nave affonda troppo lentamente.
Perciò i travaglio/grillo boys scatenano la piazza della rabbia telecomandata:
Berlusconi è una vergogna!! Mandiamo al potere gente più capace (tipo Rutelli, Fini e Dipietro*), questi si che sapranno colarci a picco rapidamente, come desiderano i loro mandanti.
E allora la 'gggente' s'incazzerà per davvero, ribellandosi alla fine.
Tempo al tempo.

*Dipietro, con questa sparata grillesca del canone tv ha mostrato le sue tendenze, per così dire, piduiste. Non va escluso che sia l'altra punta della tenaglia della 'riforma gellista' dell'Italietta di quest'inizio secolo.
Anzi, se fosse così, si spiegherebbero tante cose...

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
benitoche
Inviato: 28/9/2009 14:31  Aggiornato: 28/9/2009 14:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/9/2006
Da:
Inviati: 1941
 Re: Tutti contro il canone RAI
Autore: astro7 Inviato: 28/9/2009 11:35:32

perchè, secondo te, la gente non si ribella mai?


e' la domanda-tarlo che mi tortura da anni.
dopo gli avvenimenti dell'11 settembre 01 e' scattato qualcosa dentro di me, credo il profondo senso della ricerca della verita', del non essere vittima consapevole dei giostrai del mondo...
mi sono informata, documentata e a mia volta ho informato, diffuso tra amici, familiari, conoscenti quanto da me appreso e provare a fare discussioni serie,basate sul confronto di idee e opinioni, e sempre volte alla consapevolezza comune...
che tristezza constatare mella maggioranza dei casi risposte del tipo:
- si ma cosa posso risolvere io da solo?
- aggrovigliarsi su queste cose "non porta pane a casa"
-ho il mutuo da pagare e non ho tempo da dedicare a queste cose
-se non sanno governare i nostri governanti, figurati se lo possiamo fare noi
- anche quando andasse "uno di noi" al potere sarebbe gia' sceso a compromessi , quindi punto e a capo

- ecc,ecc,ecc...




Quando arriverà la fame ripassa dai tuoi amici
PS
spegnamola

la religione è indispensabile
soltanto a un’umanità rescissa dal mondo divino-spirituale.
Tollani
Inviato: 28/9/2009 14:40  Aggiornato: 28/9/2009 14:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2009
Da: NowhereLand
Inviati: 212
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
benitoche: spegnamola


altrimenti...


Il coraggio intellettuale della verità e la pratica politica sono due cose inconciliabili in Italia. Pier Paolo Pasolini
marcocedol
Inviato: 28/9/2009 15:14  Aggiornato: 28/9/2009 15:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Marco, ti faccio una domanda precisa: perchè, secondo te, la gente non si ribella mai?


Alla domanda di Massimo avete già risposto tutti, analizzando tutte le varie sfaccettature del problema.

Sostanzialmente la gente va a protestare (non si ribella) quando invitata a farlo da un qualche leader o organizzazione. CGIL, Berlusconi, Grillo, Veltroni ecc che usano la partecipazione popolare per sottolineare dei campi di forza. Questo sostanzialmente perchè il "cittadino" percepisce come giusti i propri motivi di scontento, solamente quando essi ricevono una patente di "verità" da parte di una persona "che conta" e possibilmente appare spesso in televisione.

Nella società globalizzata credo che una vera ribellione (senza capi o con piccoli capi che approfittano della situazione localmente) sia pensabile solamente a fronte di un crollo economico che lasci le persone in mezzo ad una strada, senza nulla da mettere sotto i denti. Bisogna però sottolineare che quasi sicuramente in questo caso la ribellione sfocerebbe non "in qualcosa di nuovo" bensì nel caos della violenza allo stato puro.

Tornando alla TV, credo che ad essere sbagliato sia l'uso e la gestione che viene fatta del mezzo, più che il mezzo in sè stesso.
La rete oggi vive pressapoco il "periodo" in cui nacquero le prime radio e le TV "libere". Dei colossi gestiscono il 90% degli utenti, ma esistono anche piccole voci dissonanti che hanno, sia pur limitati, spazi per esprimere la propria opinione. Probabilmente fra qualche anno anche il web sarà come la TV di oggi e condividerà con la TV la costruzione del pensiero. Si tratterà sempre dell'uso e dela gestione criminale di un mezzo che in sè non doveva per forze di cose essere negativo.

Lestaat
Inviato: 28/9/2009 15:30  Aggiornato: 28/9/2009 15:30
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Autore: marcocedol Inviato: 28/9/2009 15:14:25

[CUT]
Nella società globalizzata credo che una vera ribellione (senza capi o con piccoli capi che approfittano della situazione localmente) sia pensabile solamente a fronte di un crollo economico che lasci le persone in mezzo ad una strada, senza nulla da mettere sotto i denti. Bisogna però sottolineare che quasi sicuramente in questo caso la ribellione sfocerebbe non "in qualcosa di nuovo" bensì nel caos della violenza allo stato puro.



E perchè mai questa convinzione?
A guardare il passato si direbbe esattamente il contrario invece.
Proprio nei momenti come quello che paventi viene fuori quello che DAVVERO è il nostro istinto primario, quello di collaborare.
Ed è un fatto non certo altruistico, chiaramente, ma è come la natura ci ha fatti.
La nostra capacità intellettiva non è parte a se stante del nostro essere, ma è nella nostra natura, ed è proprio questa nostra natura che ha sempre fatto si che ogni qualvolta la situazione lo richiede, la prima cosa che facciamo è organizzarci.
Di esempi nel passato ce ne sono a tonnellate, dalla crisi del '29, per rimanere in tema, passando per le guerre, le carestie, o più direttamente quando avvengono catastrofi. Oppure guardare le banlieux francesi, New Orleans...
Arrendiamoci all'idea che NON SIAMO AFFATTO VIOLENTI di natura, ma al contrario, la prima cosa che facciamo se abbiamo un problema, è collaborare.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
mangog
Inviato: 28/9/2009 16:27  Aggiornato: 28/9/2009 16:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:


Autore: Lestaat Inviato: 28/9/2009 15:30:56

Arrendiamoci all'idea che NON SIAMO AFFATTO VIOLENTI di natura, ma al contrario, la prima cosa che facciamo se abbiamo un problema, è collaborare.



Collaborare magari per far fronte al nemico..?
Per gradi possono essere nemici i vicini di casa, quelli dell'altro quartiere, dell'altra città, dell'altra regione, dell'altro stato, dell'altro continente, dell'altra razza, dell'altra religione.. ecc ecc.

Lestaat
Inviato: 28/9/2009 16:42  Aggiornato: 28/9/2009 16:42
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Autore: mangog Inviato: 28/9/2009 16:27:34

Collaborare magari per far fronte al nemico..?
Per gradi possono essere nemici i vicini di casa, quelli dell'altro quartiere, dell'altra città, dell'altra regione, dell'altro stato, dell'altro continente, dell'altra razza, dell'altra religione.. ecc ecc.


No Mangog, l'essere umano collabora per vivere meglio, più comodamente e faticando il meno possibile, cercando sempre la migliore situazione per trombare di più.
Il resto è frutto di più o meno legittime "spinte" del leader di turno.
L'uomo non è cacciatore.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
Lezik85
Inviato: 28/9/2009 16:43  Aggiornato: 28/9/2009 16:43
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/4/2009
Da: Freedonia
Inviati: 1463
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Per gradi possono essere nemici i vicini di casa, quelli dell'altro quartiere, dell'altra città, dell'altra regione, dell'altro stato, dell'altro continente, dell'altra razza, dell'altra religione..


Sono d'accordo con Lestaat. Infatti il tuo elenco mangog è la sequenza lineare delle componenti di quell'istinto di sopravvivenza fittizio di cui parlavo sopra.

AlbaKan
Inviato: 28/9/2009 16:48  Aggiornato: 28/9/2009 16:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: Tutti contro il canone RAI

"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
marcocedol
Inviato: 28/9/2009 17:04  Aggiornato: 28/9/2009 17:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Tutti contro il canone RAI
Lestaat,
naturalmente anche l'ipotesi da te ventilata (e motivata in maniera convincente) rientra nel novero delle possibilità. Anzi mi auguro vivamente che costituisca il reale epilogo degli anni futuri.
Senza dubbio comunque non dovremmo tardare molto a verificare quale delle nostre due sensazioni sia più aderente alla realtà, dal momento che il "futuro" avanza a grandi passi.

utrevolver
Inviato: 28/9/2009 17:11  Aggiornato: 28/9/2009 17:11
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: Tutti contro il canone RAI
Scusate, ma è demoralizzante vedere tra di voi il formardi delle varie correnti: "è un fuoco di paglia", "la propaganda", "i dirigenti rai qui e lì".

Ma non vedete che l'iniziativa de Il Giornale è più unica che rara? Quel demente di Di Pietro l'aveva sparata grossa: pagare Sky invece che Rai.
Come se fosse possibile fare una cosa del genere per il cittadino comune!!! Perché non provate a seguire la cazzata proposta da Di Pietro? Forse avete voglia di pagare davvero l'accertamento della Agenzia delle Entrate, oltre alla Tassa sulla TV?

In realtà Il Giornale dice: "Non volete più pagare? Bene, la procedura LEGALE è questa". Poi, se non volete firmare la petizione, quelli sono altri cazzi.

neogeo71
Inviato: 28/9/2009 17:12  Aggiornato: 28/9/2009 17:12
So tutto
Iscritto: 4/4/2009
Da: Milano
Inviati: 5
 Re: Tutti contro il canone RAI
Redazione: «Marco, ti faccio una domanda precisa: perchè, secondo te, la gente non si ribella mai? »

Quando si parla genericamente della "gente" si fa, secondo me, un errore di prospettiva, perchè di fatto non esiste un insieme omogeo di persone che possano chiamarsi italiani. Dal casino del nostro sistema paese, c'è molta (troppa) gente che ci guadagna, altri che bene o male si barcamenano, e altri che, con sempre più difficoltà, riescono a malapena a metter assieme il pranzo con la cena.

Quelli che non fanno parte del clan dei furbi, sono troppo disuniti, perchè le forze di sinistra che avrebbero dovuto fare i loro interessi si sono disintegrate ormai da anni, e singolarmente non hanno i mezzi economici per mettersi contro qualsivoglia potere. In queste persone c'è anche una forte disistima delle proprie possibilità, e quindi si affidano a certi personaggi dell'antisistema che fanno un pò di casino e che gli raccontano qualche favoletta. Anche tra gli intelletualoidi, il leit-motif è che ci vorrebbe un nuovo De Gasperi o un nuovo Berlinguer.

Non è un problema di percezione della realtà alterata dai media, e quindi quello che servirebbe è un nuovo movimento che sia sopratutto promotore di una rivoluzione culturale.

Grazie e ciao a tutti.

utrevolver
Inviato: 28/9/2009 17:16  Aggiornato: 28/9/2009 17:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: Tutti contro il canone RAI
Ah, a proposito della gente che non si ribella mai: questo succede perché non c'è mai un cazzo di nessuno che dia l'esempio! Avete presente una riunione condominiale? Glia amministratori, notoriamente, sfruttano la loro posizione, per così dire, di evidenza nella assemblea per far credere che nel condominio sia necessario effettuare alcuni interventi (molto onerosi per gli amministrati); chi si ribella? Tutti pronti a protestare DOPO ma durante l'assemblea? Tutti pecore, tutti zitti a guardarsi di sottecchi. Ecco, questa italia di merda E' UNA GRANDE ASSEMBLEA CONDOMINIALE PERMANENTE.

Ma tanto c'è il calcio, a fine settimana, no?

Ghilgamesh
Inviato: 28/9/2009 17:32  Aggiornato: 28/9/2009 17:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Tutti contro il canone RAI
Autore: utrevolver Inviato: 28/9/2009 17:11:00


In realtà Il Giornale dice: "Non volete più pagare? Bene, la procedura LEGALE è questa". Poi, se non volete firmare la petizione, quelli sono altri cazzi.



"Si, ma credo sia molto importante anche il PERCHE' si fanno le cose.

Se uno facesse (semplice esempio) saltare in aria Berlusconi perchè è un mignottaro, farebbe male.
Se uno lo facesse saltare in aria perchè mafioso, farebbe bene!

Spero si capisca la profonda differenza ..."

Lestaat
Inviato: 28/9/2009 17:33  Aggiornato: 28/9/2009 17:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Autore: marcocedol Inviato: 28/9/2009 17:04:17

Lestaat,
naturalmente anche l'ipotesi da te ventilata (e motivata in maniera convincente) rientra nel novero delle possibilità. Anzi mi auguro vivamente che costituisca il reale epilogo degli anni futuri.
Senza dubbio comunque non dovremmo tardare molto a verificare quale delle nostre due sensazioni sia più aderente alla realtà, dal momento che il "futuro" avanza a grandi passi.


Hooverville, ti invito anche, se hai il tempo che a me manca (altrimenti ti avrei postato io qualche link in proposito), di dare un occhiata a come erano organizzate e come vivevano in tali posti. Un po come oggi sta accadendo a New Orleans, nel silenzio più assoluto tra l'altro. Ho due amici che vivono li oggi (a New Orleans) ed è incredibile quel che sta accadendo in quella città, in barba sia della governance cittadina (che è talmente "a culo stretto" che sta quasi comportandosi bene oggi) ma soprattutto in barba a regole e leggi federali che nessuno è in grado di far rispettare. E' un fiorire di comuni, libere associazioni....davvero interessante, disperato e difficile, ma interessante.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
alsecret7
Inviato: 28/9/2009 17:36  Aggiornato: 28/9/2009 17:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Tutti contro il canone RAI
la furbizia della destra e gridare la stessa cosa, cioe non pagare piu il canone anche questa furbata andra ad agevolare il berlusca, e le sue reti dittatoriali piene di servi. dai telegiornali ai suoi show furbo il ragazzo ma anche chi lo serve compresi i cittadini, pecoroni che non anno ormai piu un cervello tanto anno la defilippi che li culla.

peonia
Inviato: 28/9/2009 18:46  Aggiornato: 28/9/2009 19:08
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Tutti contro il canone RAI
una domanda precisa: perchè, secondo te, la gente non si ribella mai?

La gente e' molto arrabbiata e si vuole ribellare!
Se ci fosse un leader vero, come dice Lone, che sapesse veicolare questa rabbia, avremmo una grande rivoluzione!
Pero', Massimo, il singolo o un gruppo, come fa a ribellarsi??? da solo e' praticamente impossibile, lo eliminano subito in vari modi; un gruppo gia' e' qualcosa, ma sempre poco....
Se qualcuno si prendesse la briga (e il coraggio) di riunire tutti i gruppi e i singoli sperduti....sono stracerta che di gente in piazza, per le strade e ovunque si ribellerebbe, la misura e' colma...e ci siamo vicini...
Io da tempo credo che potrebbe esseci anche l'ipotesi che ci abbiamo volutamente fatto arrabbiare tanto per spingerci alla ribellione e far intervenire poi i militari con una legge marziale...spero tanto di sbagliarmi...

edit: un link interessante
http://eccocosavedo.blogspot.com/2009/06/proporre-invece-di-reagire.html

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Pyter
Inviato: 28/9/2009 18:54  Aggiornato: 28/9/2009 18:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Tutti contro il canone RAI
Io dico che per la rivoluzione qualche speranza c'è, se Sky frega i mondiali del 2010 alla Rai.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
peonia
Inviato: 28/9/2009 18:58  Aggiornato: 28/9/2009 19:01
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Tutti contro il canone RAI
Si potrebbe fare un esperimento.

si potrebbe per esempio provare a spegnere la TV per un mese (io l'ho spenta da 4 anni) e vedere quante cose si possono fare in alternativa, come migliorano le relazioni ritornando al dialogo, stando piu tempo con i propri figli...ecc.
Ricordo che tanti anni fa, quando fu sperimentato da una scuola per una settimana, i ragazzi e ragazzini raccontarono cose incredibili, due , fra le tante, che mi colpirono e che ricordo ancora, furono che avevano scoperto angoli della casa che non conoscevano...e un bambino di 5 anni disse che le immagini della radio erano piu belle...

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Spiderman
Inviato: 28/9/2009 19:05  Aggiornato: 28/9/2009 19:05
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 19/9/2009
Da:
Inviati: 2722
 Re: Tutti contro il canone RAI
Autore: mangog Inviato: 28/9/2009 14:15:21



Citazione:
E lo chiami poco?


Lo chiamo sbagliato.

"Ogni giorno racconto la favola mia, la racconto ogni giorno chiunque tu sia, e mi vesto di sogno per darti se vuoi, l'illusione di un bimbo che gioca agli eroi. (Renato Zero)
Giacula
Inviato: 28/9/2009 19:51  Aggiornato: 28/9/2009 19:54
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/11/2005
Da:
Inviati: 215
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Autore: peonia Inviato: 28/9/2009 18:58:18

Si potrebbe fare un esperimento.

si potrebbe per esempio provare a spegnere la TV per un mese (io l'ho spenta da 4 anni) e vedere quante cose si possono fare in alternativa, come migliorano le relazioni ritornando al dialogo, stando piu tempo con i propri figli...ecc. Ricordo che tanti anni fa, quando fu sperimentato da una scuola per una settimana, i ragazzi e ragazzini raccontarono cose incredibili, due , fra le tante, che mi colpirono e che ricordo ancora, furono che avevano scoperto angoli della casa che non conoscevano...e un bambino di 5 anni disse che le immagini della radio erano piu belle...

Parole sagge e sintomo di una mente non più schiava di questo sistema marcio...
quando mi rendo conto che anche qualche altra pecorella ha saltato il recinto ed è uscita dal gregge, non posso che rallegrarmi e caricarmi di speranza per il futuro.

Uomini siate, e non pecore matte...

Bell'idea, magari avesse un seguito...

Saluti

peonia
Inviato: 28/9/2009 20:12  Aggiornato: 28/9/2009 20:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Tutti contro il canone RAI
GRazie Giacula, ogni tanto anche il mio cervellino partorisce una idea....

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
Garrett
Inviato: 28/9/2009 21:33  Aggiornato: 28/9/2009 21:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/7/2009
Da: The Lost City
Inviati: 685
 Re: Tutti contro il canone RAI
perchè, secondo te, la gente non si ribella mai?

connivenza

matteog
Inviato: 28/9/2009 22:00  Aggiornato: 28/9/2009 22:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Tutti contro il canone RAI
la gente non si ribella, perché?

Per me solo un motivo: l'egoismo. Provo a spiegarmi.
Innanzitutto l'Italia ora è uno dei Paesi più egoisti. Questi egoisti si identificano in B. e lo votano. Il B. è la massima espressione dell'egoismo: nei comportamenti, nei fatti e nei suoi progetti. Il B. in circa 20 anni ha cercato consapevolmente di fare uscire fuori questo egoismo attraverso le sue Tv. Le tv hanno sviluppato negli italiani gli istinti più bassi (consiglio di vedere Videocracy) ma soprattutto un concetto base: "esisto solo io, io posso realizzarmi da solo come ha fatto il B., è facile guarda come si vince nei quiz televisivi". La gente è stata indottrinata su questa riga, ed infatti i risultati si vedono oggi, il B. è al potere, lo Stato va in sfracelo e la Cultura va a puttane. La verità è che in Italia la maggior parte delle persone guarda solo al proprio orticello, e viene invitata soprattutto dai governi di destra a fare così. Se uno non apre la mente a ciò che gli è attorno non si ribellerà mai perché principalmente non vede niente e quindi non ha motivo di ribellione. Un esempio sono dei pizzaioli che conosco, ignoranti e votanti il B., che dicono "basta che avrò la pensione di tutto il resto non mi frega niente". La loro ignoranza e stupidità non gli fa capire che se la barca affonda affondano anche loro. L'anaculturizazione, la disinformazione, l'ignoranza stanno vincendo, provate a chiedere agli italiani chi era Vittorio Mangano, non ti sanno rispondere. Eppure farebbe capire molto su chi è il B.
Molti qui nel forum credono che fino a che sti tizi non si trovano con il culo per terra, non cambieranno idea e si ribelleranno. La mia idea più pessimistica è che quando sti tizi si troveranno in mutande non sapranno dire chi è stato.
Per ribellarsi principalmente bisogna sapere il motivo per cui farlo.
Poi c'è una parte degli italiani, compreso me, cosciente della merda in giro, perché non si ribella?
Personalmente perché innanzitutto credo di essere in minoranza, poi perché la mia ribellione sono certo che non smuoverebbe nessuna coscienza dall'altra parte. Provare a far cambiare idea a chi vota il B. è come cercare di far credere l'inesistenza di Dio ad un prete. Se le quantità di persone fossero invertite avrebbe senso e forse risultato, ma in questo caso per me è meglio lasciare che la Storia faccia il suo corso, solo di fronte al fatto compiuto, solo quando la merda l'avranno assaporata, allora forse qualcuno cambierà idea.
Ora voglio spezzare una lancia a favore di Di Pietro: secondo me il suo consiglio di non pagare il canone è giusto quando ci si è accorti che la RAI è diventata l'ennesima emittente del B. Perché consigliare di comprare SKY? Effettivamente visto così è un controsenso, ma il vero motivo, che lui non può certo manifestare, è che comprando SKY (e qui non voglio assolutamente fare pubblicità) si avvantaggia un concorrente di B. Lui pensa politicamente il B. è imbattibile battiamolo sui suoi averi. Fra l'altro Di Pietro è l'unico nel Parlamento che sta usando le parole giuste contro lo scempio che il B. e co. stanno facendo all'Italia.
Invece F. vuole far disdire il canone RAI solo esclusivamente perché così si avvantaggerebbero le tv del suo amico S.
Ricordiamoci che noi viviamo nell'unico Paese in cui il presidente del consiglio è il proprietario di 3 reti televisive concorrenti alla rete pubblica, che ora di pubblico ha ben poco.
Un'ultima cosa: chi ha visto Annozero avrà visto che la maggior parte della trasmissione è stata occupata da interviste a uomini di destra, e da intermezzi di fatti non opinioni (vedere Travaglio); ciò che stanno scatenando ora è vergognoso perché se faziosità vi è stata (e non c'è stata) lo è stata a vantaggio di chi governa.

P.S.: Travaglio e co non hanno contratti milionari, se Travaglio guadagna è perché fa un milione di cose

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
redna
Inviato: 28/9/2009 22:33  Aggiornato: 28/9/2009 22:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Alla domanda di Massimo avete già risposto tutti, analizzando tutte le varie sfaccettature del problema.


vorrei far notare che NON tutti hanno risposto....personalmente ho fatto
riferimento, nel mio post, solo all'articolo

infatti:

Citazione:
Marco, ti faccio una domanda precisa: perchè, secondo te, la gente non si ribella mai?

...e io Marco non sono, pertanto non ho risposto.


Citazione:
Probabilmente fra qualche anno anche il web sarà come la TV di oggi e condividerà con la TV la costruzione del pensiero. Si tratterà sempre dell'uso e dela gestione criminale di un mezzo che in sè non doveva per forze di cose essere negativo.

comunque per il web si può disdire l'ADSL perchè non è una tassa.
E entrambi, sia la tv che il web, si possono benissimo tenerli spenti.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
bin
Inviato: 28/9/2009 22:39  Aggiornato: 28/9/2009 22:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/5/2006
Da:
Inviati: 32
 Re: Tutti contro il canone RAI
la "gente" non si ribella mai perchè le hanno sottratto la piazza.
prima con l'avvento della TV commerciale e oggi anche col
consolidarsi della rete.

Kingu
Inviato: 28/9/2009 23:11  Aggiornato: 28/9/2009 23:21
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/11/2008
Da: Treblinka
Inviati: 302
 Re: Tutti contro il canone RAI
la gente si ribella quando fanno retrocedere la loro squadra del cuore per illecito,solo allora scendono in piazza per bloccare il traffico ferroviario (scena vista qualche anno fa). finchè non si accorgono del pisellone che hanno nel culo (infilato con l'anestetico) non pensano assolutamente di rischiare quel poco che hanno andando a protestare contro chi li ha resi cosi indolenti e menefreghisti. diciamo che quasi tutti sono cosi.
C'è un altro tipo di individuo che si rende conto ma rimane nel limbo dell'indecisione, come quei ragazzi adolescenti che vorrebbero rincasare piu tardi ma il papà non vuole, il ragazzo non protesta perchè il papà comunque gli fa sempre dei regalini per tenerlo buono e non se la sente di creare casini.cosi preferisce rimbambirsi con i regalini , rientrando presto a casa, piuttosto che rischiare di vivere la vita. insomma , abbiamo sotto gli occhi i risultati dell'efficacia della dittatura morbida (ricordate l'anestetico). non si esce da questo andazzo se anche noi non ammettiamo i nostri "vizi". se si vuole cambiare questa situazione si deve per forza di cose affrontare cambiamenti culturali drastici. io non vedo nessun risultato in questo senso.

Tollani
Inviato: 28/9/2009 23:18  Aggiornato: 28/9/2009 23:18
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2009
Da: NowhereLand
Inviati: 212
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
matteohog: P.S.: Travaglio e co non hanno contratti milionari, se Travaglio guadagna è perché fa un milione di cose

caro Matteo... ma Travaglio cosa ha mai fatto per te...? personalmente...? Con i suoi mille lavori (meritevoli o meno) ha portato alla tua persona, alla tua anima un barlume di speranza...? Ha mai detto a te di spegnere la tv, di consumare meno e meglio, di pensare che sei una persona migliore di quello che vogliono farti credere...??? Ti hanno mai detto Grillo, Travaglio, Santoro, etc. etc. che se tu sei in questa condizione é anche un po' colpa loro, che con il pensiero-veicolo sguazzano nell'oro...? Non mi sembra che i tre paladini citati sopra si siano tolti dalla tv (con tutto il loro contorno di nani, ballerine e soldi), o meglio uno l'hanno cacciato e rientra sempre grazie agli amici (vedi il buon Ricci con la sua tv di denuncia... ); Santoro é ancora in video grazie ad una sentenza di tribunale e Travaglio rincorre il tanto agoniato contratto... mai uno che ti dica, SPEGNILA la tv che ti stà mandando a massa i neuroni. Esci, fai un giro al parco, parla con la gente, col vicino (e con il lontano...!!!!) e vedrai che abbiamo (più o meno) gli stessi problemi, che se ci diamo una mano l'un l'altro magari ne usciamo meglio, più "ricchi" e felici... ma certo che no, altrimenti se non ti incazzi i video di Grillo, i libri di Travaglio e le pubblicità di Santoro mica li compri...
SPEGNERE LA TV E RIACCENDERE LA TESTA... NON C'é TV BUONA:::!!!

Il coraggio intellettuale della verità e la pratica politica sono due cose inconciliabili in Italia. Pier Paolo Pasolini
PikeBishop
Inviato: 28/9/2009 23:21  Aggiornato: 28/9/2009 23:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/11/2005
Da: Tavistock Square, Camden, London WC1H, UK
Inviati: 6263
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
comunque per il web si può disdire l'ADSL perchè non è una tassa.

E paghi ugualmente la tassa di possesso del computer. Che volpina.

Il Portico Dipinto Network Nanopublishing
E' dall'uso (mancato) del Congiuntivo, che li riconoscerete.
Tollani
Inviato: 28/9/2009 23:23  Aggiornato: 28/9/2009 23:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2009
Da: NowhereLand
Inviati: 212
 Re: Tutti contro il canone RAI
Concordo con AlbaKan... al 100%
il vero problema...


non esiste quella buona... SWITCH IT OFF....!!!!

EDIT

se non fosse per i films che ancora mi "ostino" a guardare, la mia tivi sarebbe già diventata così...


Il coraggio intellettuale della verità e la pratica politica sono due cose inconciliabili in Italia. Pier Paolo Pasolini
karlhainz
Inviato: 28/9/2009 23:49  Aggiornato: 28/9/2009 23:53
So tutto
Iscritto: 27/9/2009
Da:
Inviati: 10
 Re: Tutti contro il canone RAI
Buonasera,

dopo aver letto l'articolo e tutti i commenti, mi sento in dovere di fare una sintesi:

è una questione di lana caprina.

questo articolo brilla di inutilità e lascia il tempo che trova.


Speriamo di indirizzare le energie in modo migliore

matteog
Inviato: 28/9/2009 23:57  Aggiornato: 28/9/2009 23:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/9/2009
Da: Roma
Inviati: 966
 Re: Tutti contro il canone RAI
@ Tollani:

il tuo sembra essere proprio qualunquismo, e il qualunquismo non porta da nessuna parte.

Che cosa fa Travaglio per me? per la mia vita? La risposta è semplice mi informa, l'informazione mi rende cosciente e la coscienza mi aiuta a discernere i fatti, analizzarli, capirli ed infine prendo le mie decisioni e costruisco le mie opinioni.

Deo gratias! che c'è una sentenza che fa andare Santoro in Tv, altrimenti sui teleschermi non ci sarebbe nemmeno quel briciolo d'INFORMAZIONE.

Comunque se ti fa piacere l'unico programma per cui accendo la TV è Annozero, in cui secondo il mio modesto parere lavorano, non per MILIONI di euro, degli onesti giornalisti.

Speranza? No, speranza non la cerco, ed il compito di un buon giornalista non è dare speranza ma solo INFORMARE.

Ricorda anche solo per PROBABILITA', quindi Matematica quindi Scienza, non si può "fare di tutta l'erba un fascio"

Concludo dicendo che fino a pochi anni fa io vedevo la Tv, diciamo sono cresciuto anche con quella ma come vedi nonostante questo riesco per esempio a stare in quel piccolo cerchio di persone che non credono alla V.U. dell'11 settembre.

P.S.: esco, ed esco tanto, anche viaggiato tanto, ed ho anche manifestato tanto

"Cercare il complotto è sano, trovarlo dappertutto è follia." M. Galante
Pispax
Inviato: 29/9/2009 0:29  Aggiornato: 29/9/2009 0:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/3/2009
Da:
Inviati: 4685
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Ci eravamo occupati qualche tempo fa dell'appello pubblicato sul proprio blog dal leader dell’Italia dei Valori Antonio Di Pietro, che invitava gli italiani a disdire il canone RAI...

... Oggi sulle pagine de “Il Giornale” il direttore Vittorio Feltri ha lanciato una raccolta firme, finalizzata all’eliminazione del canone RAI


E' una cosa che in pubblicità si chiama me too.
Visto che l'argomento ha appeal e se ne sta parlando, allora è indispensabile appropriarsene.

La stessa cosa ad esempio fu fatta all'epoca della nascita del PD.
Dopo MESI che si dibatteva ovunque sulla nascita di questo nuovo partito, il PD, all'improvviso Povero Silvio decise di impossessarsi del termine decidendo dalla sera alla mattina di far nascere il PD...ELLE.

Dok
Inviato: 29/9/2009 1:56  Aggiornato: 29/9/2009 1:56
So tutto
Iscritto: 3/12/2007
Da: Milano
Inviati: 6
 Re: Tutti contro il canone RAI
Scusate, purtroppo non ho tempo di leggere tutti i commenti, che sono già tantissimi, spero di non ripetere qualcosa di già detto.
Ma questo boicottaggio nei confronti della RAI da tutti i fronti, non vi fa venire in mente un punto del "Piano di Rinascita Popolare" della P2 (giustappunto PROPAGANDA 2).
A me viene quasi in mente che alcuni personaggi "infiltrati" in Rai faccia mosse discutibili apposta per poi dare motivi per dare contro alla Rai e distruggerla, non trovate?

Personalmente sono totalmente d'accordo con il canone, così come al finanziamento ai giornali, però nessuno dei due deve essere controllato nè dalla politica nè dalla finanza...


Saluti
Dok

Ghilgamesh
Inviato: 29/9/2009 9:40  Aggiornato: 29/9/2009 9:40
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Tutti contro il canone RAI
Autore: Pyter Inviato: 28/9/2009 18:54:30

Io dico che per la rivoluzione qualche speranza c'è, se Sky frega i mondiali del 2010 alla Rai.


Azz, è la prima volta che leggo un commento serio di Pyter! ^__^

minkiaprof
Inviato: 29/9/2009 10:01  Aggiornato: 29/9/2009 10:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/12/2006
Da:
Inviati: 129
 Re: Tutti contro il canone RAI
ma minchia, e' cosi' semplice!
1. impongo a tutti il digitale
2. lo riempio di partite di calcio, tanto c'e' gente che paga per vedere anche la quarta divisione del campionato rumeno
3. tutti comprano il decoder con slot per scheda, per poter utilizzare il pay-per-view, senza rendersi conto che cosi' loro sanno esattamente che programmi guardi e quando
4. io ad un certo punto decido che se non metti cento euro nella scheda (il prezzo del canone) non vedi piu' un cazzo

ET VOILA'! il gioco e' fatto!

SCHEDATURA + ARCHIVIO ELETTORALE ANTICOSTITUZIONALE = DITTATURA

meditate, gente, meditate...

E quando ci domanderanno che cosa stiamo facendo, tu potrai rispondere loro: Ricordiamo. (Ray Bradbury, Fahrenheit 451)
LoneWolf58
Inviato: 29/9/2009 12:02  Aggiornato: 29/9/2009 12:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Tutti contro il canone RAI

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
utrevolver
Inviato: 29/9/2009 12:05  Aggiornato: 29/9/2009 12:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: Tutti contro il canone RAI
@ Ghilgamesh

Scusa non ho capito proprio cosa c'entri Berlusconi con quello che ho detto io. Ma perdonami, vuoi continuare a pagare il canone perché è Feltri e quindi Berlusconi il promotore dell'iniziativa? Non credo che si possa ragionare seriamente se i presupposti del dialogo sono questi, cioè CAZZATE.

Questa cavolo di tassa può essere evitata LEGALMENTE non perché lo dice Feltri, ma perché lo stesso Regio provvedimento lo prevede, punto e basta.

Il resto sono polemiche da strapazzo. Disdire il canone non significa aderire ai gazebo del Giornale. Ma forse per molti è difficile cogliere questa "sottile" differenza, oppure ammettere che Feltri ha toccato un nodo sensibile non solo per la merdosissima destra ma anche per la diarroica sinistra bolscevica..

jerimum
Inviato: 29/9/2009 12:24  Aggiornato: 29/9/2009 12:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2006
Da: Modena
Inviati: 249
 Re: Tutti contro il canone RAI
Il punto e' anche come ribellarsi: posto che l'individuo sia consapevole e sappia riconoscere la propaganda dall'informazione, rimane difficile catalizzare il malcontento e renderlo un movimento vero e proprio (e qui mi ricollego a chi parlava di leader).

E nel caso questo avvenisse la propaganda farebbe il possibile per demolire subito le fondamenta di tale movimento.

Nel mio piccolo mi sono ribellato: non ho la televisione da 5 anni e mi rifiuto semplicemente di guardarla. Non compro giornali se non di informazione indipendente, e ingenrere l'informazione me la faccio io seduto davanti al PC.

Ma a quanto serve la mia ribellione? E' vero che i cambiamenti partono dal nostro piccolo, ma mi piacerebbe sapere in quanti siamo in italia ad avere spento la TV.

Ricordo anche a tutti che il canone e' una imposta di possesso di apparati atti o adattabili alla ricezione delle trasmissioni radiotelevisive (definizione alquanto interpretabile): dovreste pagarlo anche solo per possedere una radio, un pc o un lettore mp3 e probabilmente anche uno smartphone. Poi pero' e' la RAI la destinataria dei proventi di questa imposta. Tanto per confonderci nessuno parla di annullare il canone in quanto imposta, di modernizzarlo, di devolvere una parte di esso ad altre TV ... insomma si fa come al solito un gran casino. Per riassumere:

- Non si capisce per quali apparecchi dovrei pagare il canone: TV, telefonino, radio, PC, videocitofono
- non si capisce perche' la RAI si deve prendere tutti i proventi di questa imposta, mentre continua anche a prendere proventi dalla pubblicita.
- non si capisce perche il canone debba essere messo in discussione (come cita questo articolo) per la qualita' dell'informazione e per chi la controlla, da destra e sinistra.

Insomma un gran casino ... e alla fine non sai neanche a cosa ribellarti !

"Accominzamo, con nova promissa, sta gran sulenni pigliata pi fissa!"
La paura di Montalbano, Camilleri
black
Inviato: 29/9/2009 12:24  Aggiornato: 29/9/2009 12:24
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2009
Da:
Inviati: 844
 Re: Tutti contro il canone RAI
qualsiasi cosa dice feltri è sempre una stronzata
se dice di disdire il canone è la volta buona che bisogna tenersi la tv

Plinio
Inviato: 29/9/2009 12:39  Aggiornato: 29/9/2009 12:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 31/5/2004
Da:
Inviati: 259
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
LA TV FA CAGARE SIGNORE E SIGNORI...
MI SEMBRAVA FOSSE UN FATTO APPURATO!...


A parte qualche eccezione, sono più che d'accordo.

Ma il canone RAI va pagato a prescindere dalla qualità dei programmi, perchè è una tassa sul possesso di apparecchiature audiovisive. Quindi la si può anche lasciare spenta, ma il canone va comunque pagato.

arukimurakami tu hai la TV in casa?


LoneWolf58
Inviato: 29/9/2009 12:42  Aggiornato: 29/9/2009 12:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
Autore: black Inviato: 29/9/2009 12:24:53

qualsiasi cosa dice feltri è sempre una stronzata
se dice di disdire il canone è la volta buona che bisogna tenersi la tv
caz... hai trovato l'unico motivo valido per pagare il "canone"

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Andy17
Inviato: 29/9/2009 12:56  Aggiornato: 29/9/2009 12:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/11/2005
Da:
Inviati: 48
 Re: Tutti contro il canone RAI
MUSIC-BAND,

da quanto posso capire, hai letto un bel po' di roba sulla PROPAGANDA.
Hai qualche consiglio da darmi? Io sono fermo a Chomsky...

grazieeeee!
Andy

Stand up and fight...
I'll stand up with you!!!
utrevolver
Inviato: 29/9/2009 13:46  Aggiornato: 29/9/2009 13:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: Tutti contro il canone RAI
black dice:

"qualsiasi cosa dice feltri è sempre una stronzata
se dice di disdire il canone è la volta buona che bisogna tenersi la tv"


E questa è la regina delle stronzate, non per altro, perché denota l'inutilità del dialogo con certi elementi. Buona tassa.

black
Inviato: 29/9/2009 14:03  Aggiornato: 29/9/2009 14:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2009
Da:
Inviati: 844
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
black dice:

"qualsiasi cosa dice feltri è sempre una stronzata
se dice di disdire il canone è la volta buona che bisogna tenersi la tv"


E questa è la regina delle stronzate, non per altro, perché denota l'inutilità del dialogo con certi elementi. Buona tassa.

era in chiave comica...io cmq il canone lo pago 100euro l'anno per le risate che mi faccio quando guardo(raramente)la tv ne valgono tutti,è come avere in casa un clown quando hai voglia ti fai 2 risate,e cmq serve anche a controllare a che livello di stronzate siamo arrivati,ci serve come metro

Tollani
Inviato: 29/9/2009 14:46  Aggiornato: 29/9/2009 15:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2009
Da: NowhereLand
Inviati: 212
 Re: Tutti contro il canone RAI
Hai ragione matteog... il mio puo' anche essere qualunquismo. Certo è che da uno come Travaglio che solo pochi anni fà dichiarava che nella Tv di Stato “tutti hanno il guinzaglio, e senza guinzaglio lì dentro non ci si entra” e poi sono un paio di stagioni che regolarmente và in onda... beh, mi piacerebbe sapere chi tiene il suo guinzaglio... chi tiene quello di Santoro, della Gabanelli... addirittura Grillo è arrivato ad invitarli a traslocare sulla rete se vogliono essere liberi... (di far guadagnare i Casaleggio Bros. )... quindi dovrei fidarmi di questi, che ad ogni scorreggia del potere scrivono un'infinità di libri che mi invitano a comprare... dai per favore...
Citazione:
matteog: P.S.: esco, ed esco tanto, anche viaggiato tanto, ed ho anche manifestato tanto

scusa la domanda franca: tutto questo manifestare ed indignarsi, ha migliorato il paese in questi ultimi 15 anni...???
Quanti soldi hai dato al berlusca in questi anni...??? molti, ogni volta che vai a fare la spesa e quanti ne hai sborsati dietro a manifestazioni ed indignazioni varie...??? credo tanti, sei hai tanto manifestato, ed avrai sicuramente comprato libri che parlavano di quanto male ha fatto silvio-papi a questo povero paese indifeso... ma a cosa è servito...???

Il coraggio intellettuale della verità e la pratica politica sono due cose inconciliabili in Italia. Pier Paolo Pasolini
Tollani
Inviato: 29/9/2009 15:07  Aggiornato: 29/9/2009 15:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2009
Da: NowhereLand
Inviati: 212
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
utrevolver: oppure ammettere che Feltri ha toccato un nodo sensibile non solo per la merdosissima destra ma anche per la diarroica sinistra bolscevica..

oppure ammettere che littorio feltri ha toccato un vervo scoperto del suo padrone che ne avrebbe un ingente guadagno da questa mossa... cosi' come dipietro che fà pubblicità ingannevole a favore di merdock...

non si esce da questo circolo vizioso se non spegnendo la tele e tutti quelli che ci sguazzano dentro.

Il coraggio intellettuale della verità e la pratica politica sono due cose inconciliabili in Italia. Pier Paolo Pasolini
Paxtibi
Inviato: 29/9/2009 15:25  Aggiornato: 29/9/2009 15:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: Tutti contro il canone RAI
tutto questo manifestare ed indignarsi, ha migliorato il paese in questi ultimi 15 anni...???

Ha sicuramente migliorato le forze dell'ordine, che hanno potuto allenarsi spaccando teste e ossa dei manifestanti.

Almeno nel NWO non faremo la solita figura da parvenu.

LoneWolf58
Inviato: 29/9/2009 15:31  Aggiornato: 29/9/2009 15:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
tutto questo manifestare ed indignarsi, ha migliorato il paese in questi ultimi 15 anni...???
non ricordo grandi manifestazioni negli ultimi 15 anni... a parte il g8 a Genova... a quali grandi manifestazioni ti riferisci?

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Tollani
Inviato: 29/9/2009 15:40  Aggiornato: 29/9/2009 15:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2009
Da: NowhereLand
Inviati: 212
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:
LoneWolf: a quali grandi manifestazioni ti riferisci?

era in risposta a matteog che sosteneva che lui ha manifestato molto e la mia domanda era cosa questo ha portato...? e Paxtibi ha risposto in maniera perfetta

Il coraggio intellettuale della verità e la pratica politica sono due cose inconciliabili in Italia. Pier Paolo Pasolini
utrevolver
Inviato: 29/9/2009 16:01  Aggiornato: 29/9/2009 16:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: Tutti contro il canone RAI
@ black

Capo coperto di cenere mode: ON.

"era in chiave comica...io cmq il canone lo pago 100euro l'anno per le risate che mi faccio quando guardo(raramente)la tv ne valgono tutti,è come avere in casa un clown quando hai voglia ti fai 2 risate,e cmq serve anche a controllare a che livello di stronzate siamo arrivati,ci serve come metro"

Beh, ma 107 Euroni non sono troppi per una cosa del genere??? E poi per foraggiare una tv spazzatura di stato... ah, ma dove è la vecchia rai? Si sono accorti, al CDA, che era troppo intelligente e hanno dovuto lobotomizzarla.

Ghilgamesh
Inviato: 29/9/2009 16:47  Aggiornato: 29/9/2009 16:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 27/10/2005
Da:
Inviati: 3001
 Re: Tutti contro il canone RAI
Autore: utrevolver Inviato: 29/9/2009 12:05:49

@ Ghilgamesh

Scusa non ho capito proprio cosa c'entri Berlusconi con quello che ho detto io. Ma perdonami, vuoi continuare a pagare il canone perché è Feltri e quindi Berlusconi il promotore dell'iniziativa? Non credo che si possa ragionare seriamente se i presupposti del dialogo sono questi, cioè CAZZATE.

Era un ESEMPIO!

Ne faccio un altro, sperando sia più chiaro, se non capisci neanche questo, non so che farci.

Entrare in guerra NON E' sempre sbagliato, dipende dal PERCHE'.

Andare a bombardare l'Afghanistan per far costruire un cazzo di oleodotto a dei terroristi, è sbagliato.
Difendersi da un aggressione invece è un atto legittimo.

In entrambi i casi si tratta di combattere, ma la motivazione che ti spinge a farlo è diversa e FONDAMENTALE.


p.s. Questa tassa NON PUO' essere evitata (o nun se chiamerebbe tassa) in quanto o fai come me (butti l'apparecchio) o devi pagare, a prescindere da ciò che dice quel cane appecoronato di Feltri.

Freeanimal
Inviato: 29/9/2009 17:31  Aggiornato: 29/9/2009 17:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Tutti contro il canone RAI
Certo che il signor Mazzucco ha gettato un bel sasso nello stagno, con la sua domanda! E sono state date molte risposte intelligenti, la prima delle quali, direi, è quella di PIKEBISHOP, cioè che la gente è scolarizzata, abituata a temere l’autorità. Credo che sia di una trentina d’anni fa il libro di Ivan Illich intitolato: “Descolarizzare la società”. Dunque, l’argomento è serio. Riguardo alla ribellione, nei “Miserabili”, Victor Hugo descrive due diverse ribellioni, con conseguenze diametralmente opposte: nella prima gli insorti si trovavano con le porte sbattute in faccia, mentre erano inseguiti dalla polizia, e quindi venivano uccisi e la ribellione falliva. Nella seconda, invece, agli insorti la gente apriva le porte di casa, così che potessero sparare agli sbirri dalle finestre dei piani superiori. E la ribellione aveva successo. All’epoca dei fatti la televisione non esisteva e dunque non è solo una questione di plagio nei confronti dei teleutenti, ma è anche un problema legato all’istinto di sopravvivenza, cioè alla naturale paura delle ripercussioni. Non è solo un problema di egoismo. Nella nostra epoca, alla paura naturale, basilare, di essere uccisi o sanzionati dalla reazione dell’autorità, ci sono anche le sovrastrutture mentali che ci hanno instillato nella mente in questi ultimi anni, rendendoci (esclusi i presenti) servili, accondiscendenti, pavidi e ribelli da bar, ovvero quel tanto che basta. Pochi giorni fa, per fare un esempio, alcuni ragazzi del centro sociale “Pedro”, di Padova, hanno buttato per aria un gazebo della Lega Nord. E’ stato un gesto di ribellione, ma, nei commenti del Gazzettino, ce ne fosse stato uno, di lettore, che abbia approvato tale gesto: tutti a condannare quegli esaltati figli di papà. Quindi ha ragione GARRETT a parlare di connivenza. La gente non vuole migliorare le cose perché ha paura di perdere ciò che ha. Quando qualcuno mi parla di sensibilizzazione dell’opinione pubblica, io gli rispondo che la gente non vuole sensibilizzarsi, perché sta bene così, nel brodo caldo della propria ignoranza. E’ stato già detto molte volte su questo sito a proposito della verità di ciò che è successo l’undici settembre. Se è vero che buone qualità si possono trovare, a volte, nel singolo, è altrettanto vero che nella gente, nelle masse, non si potrà trovare MAI alcunché di buono. Mi viene in mente il concetto di “cupio dissolvi”, cioè di autodistruzione, tipico della nostra specie. E infatti, a LESTAAT che dice:
“NON SIAMO AFFATTO VIOLENTI di natura, ma al contrario, la prima cosa che facciamo se abbiamo un problema, è collaborare”, controbatto riportando una citazione di Thomas Mann, tratta da “Doctor Faustus”: “E invece di provvedere affinché sulla terra vi siano le migliori condizioni per la vita, nostra e altrui, l’uomo si abbandona all’ebbrezza infernale…”.
Ecco, da tempo sospetto che, nella mancata ribellione verso la palese ignavia di politici e governanti, come anche in altre cose peggiori di questa, c’è qualcosa di….diabolico.

mangog
Inviato: 29/9/2009 18:27  Aggiornato: 30/9/2009 14:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 5/1/2007
Da:
Inviati: 2857
 Re: Tutti contro il canone RAI
Citazione:


E sono state date molte risposte intelligenti, la prima delle quali, direi, è quella di PIKEBISHOP, cioè che la gente è scolarizzata, abituata a temere l’autorità.



Ai miei tempi si aveva veramente paura del maestro ( allora i maestri erano tanti come le maestre e si parla degli anni 50 ).. ora non credo proprio che i ragazzetti e ragazzotti "moderni" siano timorati dalle maestre e maestrine. Sanno benissimo che non possono essere nemmeno lontanamente sfiorati...( Ho preso tante di quelle bacchettate sulle mani...sigh ) e forse nemmeno sgridati ad alta voce..

Citazione:

Pochi giorni fa, per fare un esempio, alcuni ragazzi del centro sociale “Pedro”, di Padova, hanno buttato per aria un gazebo della Lega Nord


Non voto lega nord, ma quei "pagliacci" dei centri sociali se continuano così faranno sparire anche quel poco di sinistra che caratterizza il PD.
Visto che la controparte identificherà l'essere di sinistra con i devastatori di gazebo e il Franceschini di turno velocizzerà la trasformazione del PD nella nuova DC ( che non è mai morta visto che si è sparpagliata un pò in ogni dove )
Di sicuro questi "esaltati" devastatori di gazebo altrui non sono cresciuti con il timore di qualcosa manco che manco delle maestre delle elementari o dei professori alle medie di 10 anni fa.
Sono così "ingenui" da perdersi in queste ragazzate ?
La lega nord la prossima volta aumenterà del 5% il peso elettorale...

Freeanimal
Inviato: 30/9/2009 14:02  Aggiornato: 30/9/2009 14:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/5/2009
Da: Codroipo (UD)
Inviati: 705
 Re: Tutti contro il canone RAI
A MANGOG

Ho sentito poco fa (grazie al tanto vituperato tubo catodico) Berlusconi dire che persone come la Guzzanti e Santoro contribuiscono a portare voti al Partito Delle Libertà. Esattamente come tu dici che i ragazzi dei centri sociali, con le loro….ragazzate, faranno aumentare il consenso verso la Lega Nord. Siccome penso che tu abbia ragione, e l’unanimità della disapprovazione verso quel gesto da parte dei lettori del Gazzettino me ne dà conferma, vuol dire che anche Berlusconi ha ragione. Ovvero, la Sinistra si sta autofagocitando, essendo impegnata in una sorta di autodistruzione. Cosa c’entra questo con il canone RAI? Niente, ma a me torna in mente il concetto di “cupio dissolvi”, a cui aggiungo, a mo’ di citazione, quella frase di Foscolo, se non erro, che dice: “Vedo il meglio e al peggior m’appiglio”. Dunque, non c’è soluzione: pagare o non pagare il canone fa lo stesso (meglio non pagarlo), perché siamo in una fase storica di totale, incondizionata, irrefrenabile DECADENZA.
Riguardo agli insegnanti di un tempo, che come dici hanno perso il loro prestigio nel momento in cui hanno smesso di dare bacchettate sulle mani agli scolari, alcuni indicano il punto di svolta nel 1968, l’anno (formidabile, per Mario Capanna) in cui, in effetti, c’è stata una ribellione. E questo ci riporta alla domanda iniziale posta dal webmaster. Evidentemente, se il ’68 è responsabile dell’aumentata arroganza di studenti e loro genitori verso i docenti, almeno in questo caso non si può dire che quella ribellione fu positiva. E dunque, se la gente non si ribella può essere anche perché inconsciamente sa che si potrebbe andar a finir male. Un po’ come è capitato alle ranocchie che volevano un nuovo re, in una nota favola di Esopo.

Linucs
Inviato: 7/10/2009 23:16  Aggiornato: 7/10/2009 23:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Tutti contro il canone RAI
In realtà, dietro agli appelli a disdire o eliminare il canone, (prospettiva in sé più che condivisibile) sembra celarsi semplicemente la lotta, sempre più all’ultimo sangue, nell’ambito di quella stessa lottizzazione, che sia Di Pietro, sia Feltri pongono come problema alla base dei loro appelli.

Fa molto ridere la parte in cui la tassa si trasforma in "canone", "abbonamento" e "servizio" non appena ci si pone il problema di non volerla pagare: bisogna pur salvare le apparenze in qualche modo.

Altri servizi obbligatori e monopolizzati, naturalmente, restano intoccabili (niente "canone" per quelli, solo "doveri civili").


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA