Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : Durban II – La vendetta
Inviato da Redazione il 6/3/2009 4:00:00 (9066 letture)

Il Corriere della Sera ha pubblicato questa notizia, che riportiamo integralmente, corredata da alcuni commenti.

L’Italia si ritira da Durban

ROMA - Anche l'Italia, seguendo l’esempio degli Stati Uniti e del Canada, boicotterà la conferenza Onu «Durban II» sul razzismo prevista a Ginevra dal 20 al 25 aprile, contestando le «frasi aggressive e antisemite» contenute nella bozza di dichiarazione finale. Lo ha annunciato il ministro degli Esteri Franco Frattini dopo un incontro bilaterale con la collega israeliana Tzipi Livni a margine del Consiglio Esteri Nato a Bruxelles.


Perchè lo ha annunciato dopo un incontro con Tzipi Livni? Forse Frattini non conosce l’inglese, e si è fatto tradurre da lei la “bozza di dichiarazione”?

«La delegazione italiana non parteciperà al seguito dei lavori di Durban II» ha detto Frattini, spiegando che la decisione potrà essere revocata se il testo - che attualmente contiene «almeno due parti inaccettabili» - verrà modificato. Secondo il titolare della Farnesina, anche Danimarca, Francia, Olanda e Belgio sono pronti a ritirare le proprie delegazioni.

Chiunque deve essere pronto a ritirare le proprie delegazioni, in qualunque momento e in qualunque situazione: si chiama diplomazia internazionale. Ma perchè annunciarlo in anticipo, se il fatto non è avvenuto? E infatti:

Il premier Francois Fillon ha detto che la Francia «non accetterà che lo Stato d'Israele sia stigmatizzato, che la sua politica venga calunniata, e se necessario si ritirerà».

Se necessario, quindi, lo annunceremo.

PLAUSO DI ISRAELE - Un portavoce del ministero degli esteri a Gerusalemme, Andy David, ha detto che Israele «si rallegra di questa decisione dell'Italia che si è resa conto che da questa conferenza nulla di positivo potrà emergere».

Questo Frattini non lo ha detto. Come mai il nostro Ministro degli Esteri permette che gli vengano messe in bocca frasi arbitrarie, ...

... da parte di sconosciuti? D’accordo che questo David di mestiere fa il portavoce, ma dovrebbe limitarsi a “portare” la voce di chi lo paga, non dei governi altrui.

Soddisfatta Margherita Boniver, deputata del Pdl e presidente del Comitato parlamentare Schengen, Europol e Immigrazione: «Dall'esperienza deleteria della prima sessione di Durban si era capito che l'intenzione di Paesi come la Libia e l'Iran era ed è di trasformare la conferenza in un grande palcoscenico, teatro di un'orgia di antisemitismo ed anti-occidentalismo, capace di rivoltare platealmente la realtà».

Ohibò! E da quando in qua le restanti 150 nazioni dell’ONU non sarebbero capaci di impedire a due paesi come Libia e Iran di trasformare la conferenza in un'orgia capace di rivoltare platealmente la realtà? Non esistono forse regole, in queste conferenze? Non hanno forse tutti diritto di parola, grazie al quale confutare eventuali corbellerie pronunciate da questi disturbatori?

Siamo così dialetticamente impreparati, noi che lottiamo “contro l’antisemitismo e l’anti-occidentalismo”, da farci spaventare da quattro riottosi qualunque?

Il sottosegretario agli Esteri Enzo Scotti ha detto che la conferenza di Durban «costituisce un'occasione unica di fare il punto sui nostri sforzi nella lotta al razzismo e alla discriminazione e di rinnovare il nostro impegno in materia. È fondamentale che i negoziati non deviino da questo obiettivo. Se tale sarà il caso l'Italia è pronta a continuare a impegnarsi in questo processo. Non possiamo permettere che questa occasione cada preda di altre priorità politiche o ideologiche».

A maggior ragione quindi si partecipi, si eviti che la cosa diventi una baracconata, e si combattano a volto aperto l’antisemitismo e l’antioccidentalismo che costoro vorrebbero propagandare. Da quando in qua ritirarsi equivale ad affermare le proprie idee?

L’ONU inoltre non è qualcosa di esterno a noi. Non è una specia di organizzazione privata, che “invita” a suo piacimento i paesi che vuole lei. Siamo tutti membri dell’ONU, e siamo noi, collettivamente, ad organizzare questo tipo di eventi. Le possibilità quindi sono solo due: se i termini della “bozza di dichiarazione” travalicano i parametri, i criteri e le finalità dell’ONU, bisogna semplicemente annullare la conferenza. Non possiamo permettere che della gentaglia qualunque porti avanti una baracconata ideologica in nome di tutti noi.

Se invece i termini della bozza rientrano nei parametri, criteri e finalità dell’ONU, si partecipi e si difenda a dovere ciò che si dice di voler difendere.

Mica li paghiamo per scappare, i nostri politici.

APPELLO DEL COMMISSARIO - Giorni fa l'Alto commissario delle Nazioni Unite per i diritti dell'uomo Navi Pillay aveva lanciato un appello ai governi a partecipare al summit di Ginevra, dicendo che «offre la piattaforma e il quadro più ampio per combattere l'intolleranza e il razzismo nelle loro numerose forme». Pillay si è detta «pienamente consapevole del fatto che l'eredità della conferenza di Durban I è stata rovinata dal comportamento antisemita di alcune organizzazioni non governative ai margini della conferenza. E adesso anche la conferenza di revisione è presa di mira da una campagna sprezzante di coloro che temono una ripetizione delle manifestazioni di antisemitismo. Ma questo è ingiustificato».

Perchè si ha così tanta paura di eventuali manifestazioni di antisemitismo? Sono “manifestazioni”, appunto, di tipo ideologico. Non sono affermazioni di un dato di fatto, nè tantomeno imposizioni di una qualsivoglia realtà.

Cosa avrebbero dovuto fare i giudici che hanno messo in galera le Brigate Rosse, se avessero ragionato nello stesso modo? Non presentarsi al processo, per non sentirsi dire dagli imputati che loro “sono schiavi delle multinazionali”?

Per l'ex giudice sudafricana, un fallimento della conferenza di revisione avrebbe un impatto negativo sull'insieme dei meccanismi e il lavoro per i diritti umani.

LE FRASI INCRIMINATE - La bozza del testo finale della conferenza Onu sul razzismo contiene accuse durissime contro Israele. La politica nei territori palestinesi, si legge nel testo anticipato sul sito di Haaretz, costituisce «una violazione dei diritti umani internazionali, un crimine contro l'umanità e una forma contemporanea di apartheid». La conferenza è un seguito di quella che si svolse nel 2001 a Durban, in Sudafrica, in un crescendo di polemiche fra la richiesta di un risarcimento per la schiavitù negli Stati Uniti e quella di equiparare razzismo e sionismo. Allora Stati Uniti e Israele abbandonarono i lavori. Questa volta hanno annunciato preventivamente che diserteranno l'appuntamento.


Veramente sono le stesse Nazioni Unite, con una serie ormai leggendaria di risoluzioni ignorate da Israele, ad averli accusati di violazione dei diritti umani.

Fonti Onu, citate da Haaretz, riferivano che Iran e Siria hanno preso la guida della stesura della bozza e c'è la diffusa impressione che diversi Paesi arabi e musulmani vogliano usare la conferenza per attaccare Israele. In altri stralci del testo si esprime «profonda preoccupazione per le discriminazioni razziali compiute da Israele contro i palestinesi e i cittadini siriani nel Golan occupato». Israele viene accusato di «tortura, blocco economico, gravi restrizioni di movimento e chiusura arbitraria dei territori» e definito «una minaccia per la pace internazionale e la sicurezza».

A questo punto resta solo da capire quali sarebbero le frasi inaccettabili di cui parlava Frattini. A noi risulta tutto molto preciso e accurato.

Massimo Mazzucco

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
METAL4EVER
Inviato: 6/3/2009 8:19  Aggiornato: 6/3/2009 11:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/1/2009
Da:
Inviati: 507
 Re: Durban II – La vendetta
RIMOSSO.

M.M.

Tollani
Inviato: 6/3/2009 8:37  Aggiornato: 6/3/2009 8:37
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2009
Da: NowhereLand
Inviati: 212
 Re: Durban II – La vendetta
Et voilà... dal partito ombra arriva repentino il sostegno al ministro degli esteri...
Citazione:
Roma, 5 mar. (Apcom) - "Bene ha fatto il Ministro degli Esteri Franco Frattini a ritirare la delegazione italiana dalla conferenza delle Nazioni Unite sul razzismo". E' il giudizio espresso da Gianni Vernetti, deputato del Partito Democratico e già Sottosegretario agli Affari Esteri dopo la decisione del titolare della Farnesina. Secondo Vernetti infatti "è inaccettabile avallare i lavori di un organismo come Durban II che, come già nel passato, produce testi contenenti frasi antisioniste e aggressive nei confronti di Israele e che si rivela essere solo uno strumento surrettizio per aggredire ideologicamente l'unico Paese realmente democratico del Medio Oriente da parte di alcune nazioni che democratiche propriamente non sono".
"Credo che la conferenza sul razzismo dovrebbe più seriamente occuparsi delle affermazioni negazioniste pronunciate dalle autorità dell'Iran - conclude l'esponente del Pd -, Paese che rappresenta il vero pericolo per la stabilità dell'area mediorientale".

A lavorare... tutta questa gente A LAVORARE.

Il coraggio intellettuale della verità e la pratica politica sono due cose inconciliabili in Italia. Pier Paolo Pasolini
METAL4EVER
Inviato: 6/3/2009 8:49  Aggiornato: 6/3/2009 8:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/1/2009
Da:
Inviati: 507
 Re: Durban II – La vendetta
A lavorare... tutta questa gente A LAVORARE.

NOOOO...........AAAA CINGHIATEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!! ....che minchioni....(scusate ma mi devo sfogare!).

edo
Inviato: 6/3/2009 8:51  Aggiornato: 6/3/2009 8:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: Durban II – La vendetta
Questi terroristi in doppiopetto non vogliono perdere un'occasione per dimostrare quanto siano mediocri.

Tollani
Inviato: 6/3/2009 9:05  Aggiornato: 6/3/2009 9:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2009
Da: NowhereLand
Inviati: 212
 Re: Durban II – La vendetta
Citazione:
Roma, 5 mar. (Adnkronos/Aki) - Quello attuale e' un "momento non particolarmente propizio" per una vista in Iran del ministro degli Esteri Franco Frattini. Lo ha affermato lo stesso ministro durante un incontro con i giornalisti dopo i colloqui con il presidente del governo croato Ivo Sanader e il ministro degli Esteri Gordan Jandrokovic. "E' evidente che la collocazione temporale di questa visita nei prossimi giorni, intorno alla prossima settimana, avrebbe coinciso con un momento non particolarmente propizio per una discussione, come noi vogliamo, proficua e di sostanza", ha spiegato Frattini.

Eh beh certo, Tzipi Livni si e in Iran no... infatti è l'Iran che da piu' di 100 anni (60 ufficiali) destabilizza la zona...

Il coraggio intellettuale della verità e la pratica politica sono due cose inconciliabili in Italia. Pier Paolo Pasolini
Thibault
Inviato: 6/3/2009 9:09  Aggiornato: 6/3/2009 9:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: Durban II – La vendetta
http://www.youtube.com/watch?v=cFhy6ERI93Q&hl=it

P.S. Fermate il mondo voglio scendere...

E' una tranquilla notte di regime
peonia
Inviato: 6/3/2009 9:20  Aggiornato: 6/3/2009 9:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Durban II – La vendetta
In altri stralci del testo si esprime «profonda preoccupazione per le discriminazioni razziali compiute da Israele contro i palestinesi e i cittadini siriani nel Golan occupato». Israele viene accusato di «tortura, blocco economico, gravi restrizioni di movimento e chiusura arbitraria dei territori» e definito «una minaccia per la pace internazionale e la sicurezza».


Non avrei mai immaginato che sarei potuta arrivare a tale insofferenza ed insopportabilita' per tutto cio' che riguarda Israele.....la falsita', la manipolazione, l'arroganza di questo Governo (piu' o meno sionista) e' superiore a tutti...
D'altronde loro dicono di essere una razza superiore, con un DNA diverso, di essere il popolo prescelto...ecc.ecc. pero' non sono affatto razzisisti.....


La loro propaganda mi da la nausea....specie per come utilizzano la parole "antisemitismo" e "Shoah"... sempre d'effetto e buone in tutte le occasioni per spaventare il nemico...che non osi andare oltre!!!!!
Mi fermo qui, e' meglio.......




(Con la parola antisemitismo si indicano i pregiudizi e gli atteggiamenti persecutori nei confronti degli ebrei. Appartengono al ceppo semitico anche gli arabi (marocchini, algerini, egiziani, palestinesi ecc.).

Il termine venne coniato nel XIX secolo in Germania, da parte del nazionalista Wilhelm Marr, come eufemismo di Judenhass («odio degli ebrei»): nonostante l'etimologia, esso non si riferisce all'odio nei confronti di tutti i popoli semiti (cioè quelli che parlano lingue appartenenti al gruppo semitico, inclusi l'arabo, l'ebraico, l'aramaico e l'amarico), ma unicamente all'odio e alla discriminazione nei confronti degli ebrei.)

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
igorkk
Inviato: 6/3/2009 9:22  Aggiornato: 6/3/2009 9:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 21/1/2009
Da:
Inviati: 72
 Re: Durban II – La vendetta
In italia c'e' assai razzismo....quindi.Non sara' sicuramente la presenza o meno di frattini a cambiar l'immagine che abbiamo.

infosauro
Inviato: 6/3/2009 9:33  Aggiornato: 6/3/2009 9:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/5/2008
Da: questo mondo (credo)
Inviati: 2376
 Re: Durban II – La vendetta
Ah! se solo si potesse commentare in questo modo quell'articolo direttamente sul sito del corriere!

"It's just a ride"
William Melvin "Bill" Hicks, l'ultimo degli hippy, il primo dei complottisti (a comparire in TV).
Teba
Inviato: 6/3/2009 9:41  Aggiornato: 6/3/2009 9:41
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Durban II – La vendetta
Chiedo scusa per questo immenso OT ( ma mi sembra degno di riflessione questo articolo):

Virus aviaria trovato nei vaccini della Baxter, spedito in 18 paesi.

Baxter international Inc. è stata beccata a spedire in 18 paesi del mondo influenza aviaria viva all’interno di vaccini. Tale scoperta è stata fatta da: National Microbiology Laboratory in Canada.

qualcuno sa qualcosa di meglio? La notizia è fondata?



fine OT

alsecret7
Inviato: 6/3/2009 9:55  Aggiornato: 6/3/2009 9:55
Mi sento vacillare
Iscritto: 11/6/2007
Da:
Inviati: 561
 Re: Durban II – La vendetta
il fato che frattini e tutti glialtri sono solo dei burattini e gia mi meraviglia che uno cosi faccia il ministro degliesteri, e un incapace ed e sotto la mano dei sionisti. questi paesi che si rifiutano a priori sono tutti a novanta gradi per israele che puo fare quello chevuole mentre glialtri no. isrele e potente ed e pericoloso.

hendrix
Inviato: 6/3/2009 10:01  Aggiornato: 6/3/2009 10:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Durban II – La vendetta
Gaza: vietato l'ingresso agli italiani

>>> Nonostante l'intervento dell'Ambasciatore e del Console, una delegazione composta da Giovanni Kessler, presidente del Consiglio della Provincia Autonoma di Trento, Francesco Cavalli, vicepresidente del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani, Sergio Bassoli, coordinatore della piattaforma delle ONG per il Medio Oriente, Flavio Lotti, coordinatore della Tavola della pace e direttore del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la pace e i diritti umani, Roberto Brancolini, fotografo; è stata respinta all'ingresso di Gaza dalle autorità israeliane. Queste le loro dichiarazioni inviate dal check point Eretz (Israele).

Nonostante l'intervento dell'Ambasciatore italiano a Tel Aviv e del Console Generale di Gerusalemme le autorità israeliane hanno ritenuto inopportuno autorizzare il nostro ingresso. Siamo stati per tre giorni davanti al check point di Eretz e abbiamo visto passare poche, pochissime persone.

Sono passati una delegazione di Enti Locali francesi, accompagnati dal loro Console, una delegazione di religiosi spagnoli, accompagnati dal rispettivo consolato e un pugno di rappresentanti delle Nazioni unite e dell'Unione Europea, ma per noi non c'è stato nulla da fare. <<<

sigmatau
Inviato: 6/3/2009 10:06  Aggiornato: 6/3/2009 10:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: Durban II – La vendetta
E’ assai eloquente il fatto che in tale circostanza la cosiddetta ‘opposizione’, abituata ‘in modalità automatica’ ad ‘aggredire’ l’operato del governo anche su questioni di assoluta futilità [tipo le ‘battute infelici’, vere o presunte che siano, attribuite in varie recenti occasioni al Berluska…], in questa circostanza si esibisce in un plauso ‘concorde ed entusiasta’ all’indirizzo di Franco Frattini. Da…

http://www.repubblica.it/2009/03/sezioni/esteri/onu-italia/onu-italia/onu-italia.html

… l'annuncio di Frattini è stato accolto con favore anche dall'opposizione italiana. ‘Bene ha fatto il ministro degli Esteri - ha commentato Gianni Vernetti, deputato del Pd e già sottosegretario - E' inaccettabile avallare i lavori di un organismo come Durban II che, come già nel passato, produce testi contenenti frasi antisioniste e aggressive nei confronti di Israele’. Sulla stessa lunghezza d'onda il senatore democratico Roberto della Seta. Positiva anche la reazione di Marco Perduca, esponente del Partito radicale nonviolento eletto a Palazzo Madama nelle liste del Pd secondo il quale ‘la conferenza Durban II disonora le ancora purtroppo necessarie azioni contro il razzismo in tutto il mondo’…

Chissà mai perché

saluti!...

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

P.S. Mi sono accorto dopo che le righe da me tratte da Repubblica erano già state ripoprtate da un altro utente... diciamo allora che repetita juvant ...

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
CiEmme
Inviato: 6/3/2009 10:26  Aggiornato: 6/3/2009 10:26
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/2/2008
Da: Roma
Inviati: 446
 Re: Durban II – La vendetta
Il primo Presidente nero degli Stati Uniti d'America, quale posizione prende sul razzismo?

...la fuga!

Ma le posizioni di Obama in campagna elettorale quali erano?

Una bussola non dispensa dal remare.
Pyter
Inviato: 6/3/2009 10:28  Aggiornato: 6/3/2009 10:30
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Durban II – La vendetta
Sei personaggi in cerca d'autore.

Respinti dalla mente di chi doveva dar loro corpo, sei personaggi (Italia, Israele,Danimarca, Francia, Belgio e Olanda), materializzatesi automi come per magia e dotati apparentemente di vita autonoma, si presentano sul palcoscenico, il luogo naturale della loro unica possibilità di esistenza. Nel momento della loro "materializzazione" nel teatro una compagnia di attori sta provando svogliatamente " Il gioco delle parti". Questi personaggi senza identità chiedono agli altri veri commedianti di
rappresentare le loro vicende, affinchè si realizzi compiutamente la loro esistenza di personaggi inventati veri e propri.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Pyter
Inviato: 6/3/2009 10:32  Aggiornato: 6/3/2009 10:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Durban II – La vendetta
Commento:

Il dramma del rapporto tra vita e forma è così riproposto non come dramma di persona, ma di personaggio. Attori e pubblico non distinguono più tra finzione e realtà: calato il sipario, ci si accorge che l'autore ha sostituito al dramma la dimostrazione dell'impossibilità di rappresentarlo.
Non è più il teatro a rappresentare la vita, ma la vita che si fa rappresentare dal teatro. Tanto che non sarà più possibile
discernere tra realtà e finzione.

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
gnaffetto
Inviato: 6/3/2009 10:52  Aggiornato: 6/3/2009 10:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 4/1/2008
Da:
Inviati: 336
 Re: Durban II – La vendetta

rekit
Inviato: 6/3/2009 11:03  Aggiornato: 6/3/2009 11:03
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Durban II – La vendetta
E' possibile scrivere commenti all'articolo del corriere direttamente dal corriere stesso!
Credo che la discussione sarebbe piu'opportuno spostarla direttamente li visto il tenore dei messaggi che ho letto finora.

http://www.corriere.it/esteri/09_marzo_05/durban_conferenza_onu_razzismo_italia_ritira_delegati_5a67854e-099a-11de-84bf-00144f02aabc_full.shtml

francesco7
Inviato: 6/3/2009 11:13  Aggiornato: 6/3/2009 11:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Tarentum
Inviati: 886
 Re: Durban II – La vendetta
Citazione:
E' possibile scrivere commenti all'articolo del corriere direttamente dal corriere stesso! Credo che la discussione sarebbe piu'opportuno spostarla direttamente li visto il tenore dei messaggi che ho letto finora. http://www.corriere.it/esteri/09_marzo_05/durban_conferenza_onu_razzismo_italia_ritira_delegati_5a67854e-099a-11de-84bf-00144f02aabc_full.shtml

Segnalo solo il commento di un lettore:
Lettore_734647
islamismo, comunismo e nazismo sono ideologie razziste.
Maledetto morbo di Alzheimer, ci si dimentica sempre di un altro -ismo, vabbè ma quella parola è taboo, meglio non pronunciarla, altrimenti si viene tacciati di antisionismo, oopps, l'ho detta, adesso cosa mi succederà...

La mente non è un vaso da riempire ma un legno da far ardere perché s'infuochi il gusto della ricerca e l'amore della verità. (Plutarco)
florizel
Inviato: 6/3/2009 11:18  Aggiornato: 6/3/2009 11:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: Durban II – La vendetta
Citazione:
A maggior ragione quindi si partecipi, si eviti che la cosa diventi una baracconata, e si combattano a volto aperto l’antisemitismo e l’antioccidentalismo che costoro vorrebbero propagandare. Da quando in qua ritirarsi equivale ad affermare le proprie idee?

Da quando in qua l'Organizzazione delle Nazioni Unite è servita a qualcosa di diverso dall'affermazione della supremazia dei poteri che dominano l'intero scenario politico mondiale?

Il vero problema sarebbe un altro, piuttosto: la stessa ONU prepara il terreno a tali "prese di distanza" quando inquadra la questione Palestinese nell'ottica del razzismo, e non considerandola alla pari dei genocidi e delle guerre contro ogni popolo perpetrati altrove, come in Irak ed in Afghanistan, ad esempio.

"...la delegazione palestinese ha proposto di inserire un altro paragrafo chiedendo l’interruzione delle violazioni internazionali dei diritti umani e delle leggi umanitarie a Gaza e in West Bank e il rispetto del principio di autodeterminazione dei popoli. Il paragrafo dedicato alla Palestina dovrebbe finire nella sezione intitolata “Identificare tutte le misure e le iniziative concrete a tutti i livelli per combattere ed eliminare ogni forma di razzismo, discriminazione razziale, xenofobia”. "

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
CiEmme
Inviato: 6/3/2009 11:32  Aggiornato: 6/3/2009 12:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/2/2008
Da: Roma
Inviati: 446
 Re: Durban II – La vendetta
Citaz:

Reparations to the victims of violent racism should absolutely be on the menu in Geneva based on existing precedents around the world.

Visto il testo proposto (paragrafi 150 e 151 - il link e' qui ):


Puo' essere che il problema non sia tanto la formulazione dell'equiparazione della Stato di Iarale [edit: Israele]al SudAfrica come nella risoluzione del 1975 ma la questione della ricostruzione di Gaza An Open Letter to Earl Ofari Hutchinson

Una bussola non dispensa dal remare.
rekit
Inviato: 6/3/2009 11:39  Aggiornato: 6/3/2009 11:39
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/9/2006
Da:
Inviati: 1151
 Re: Durban II – La vendetta
OPSSS....pardon, non e' piu possibile scrivere commenti sulle pagine del corriere.....

hendrix
Inviato: 6/3/2009 11:51  Aggiornato: 6/3/2009 11:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Durban II – La vendetta

Tollani
Inviato: 6/3/2009 11:54  Aggiornato: 6/3/2009 12:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/1/2009
Da: NowhereLand
Inviati: 212
 Re: Durban II – La vendetta
Clinton: anche Iran alla conferenza su Afghanistan Ci credo che ad Obama sono venuti i capelli bianchi in un mese e mezzo... la Clinton apre a Russia e Iran, mentre ufficialmente gli USA non vanno a DurbanII per le posizioni dell'Iran... poveretto.

...e fosse solo per quello.

Il coraggio intellettuale della verità e la pratica politica sono due cose inconciliabili in Italia. Pier Paolo Pasolini
andreafran
Inviato: 6/3/2009 12:02  Aggiornato: 6/3/2009 12:02
So tutto
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 2
 Re: Durban II – La vendetta
Siamo alle solite. "parlare male" della politica israeliana, in questo caso dire la verità significa essere "antisemiti".
E subito Frattini a scondinzolare....che pena.

hendrix
Inviato: 6/3/2009 12:18  Aggiornato: 6/3/2009 12:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 12/9/2006
Da:
Inviati: 1048
 Re: Durban II – La vendetta


TV: Truppe e carriarmati israeliani sono entrati a Gaza meridionale e hanno arrestato un ministro palestinese
Zio Sam: Israele ha diritto di difendersi dai palestinesi
ONU: Ma chi difenderà i palestinesi da Israele?

peonia
Inviato: 6/3/2009 12:20  Aggiornato: 6/3/2009 12:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 26/3/2008
Da: Roma
Inviati: 6677
 Re: Durban II – La vendetta
E' possibile scrivere commenti all'articolo del corriere direttamente dal corriere stesso! Credo che la discussione sarebbe piu'opportuno spostarla direttamente li visto il tenore dei messaggi che ho letto finora. http://www.corriere.it/esteri/09_marzo_05/durban_conferenza_onu_razzismo_italia_ritira_delegati_5a67854e-099a-11de-84bf-00144f02aabc_full.shtml[/color]





Andando sul Corriere, trovo:
Frattini: «La decisione sarà revocata se modificati due punti inaccettabili». No anche da Stati Uniti e Canada
COMMENTA la notizia


Non è possibile inviare commenti a questo articolo

...Non temete nuotare contro il torrente. E' di un'anima sordida pensare come il volgo, solo perche' il volgo e' in maggioranza... (Giordano Bruno)
taxidriver
Inviato: 6/3/2009 14:00  Aggiornato: 6/3/2009 14:00
So tutto
Iscritto: 25/10/2008
Da:
Inviati: 30
 Re: Durban II – La vendetta
"Forse Frattini non conosce l’inglese, e si è fatto tradurre da lei [Tzipi Livni]"

Mah, visto che entrambi sono giudei, forse si sono parlati in ebraico...

IT

vittmax
Inviato: 6/3/2009 14:20  Aggiornato: 6/3/2009 14:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da: perugia
Inviati: 48
 Re: Durban II – La vendetta
Dal TG vengo a sapere che il nostro caro ministro si ritra dal convegno ONU dopo un colloquio con la livni.
Ma questo signore lo sa di chi è il dipendente??
Chi gli paga il suo lauto stipendio??
Come si permette di rappresentare tutti gli italiani in questo modo!
Le frasi incriminate secondo il mio parere sono fin troppo delicate e già si sentono offesi , hanno proprio ua bella accia di bronzo.

"Il potere te lo danno le bugie.Grandi bugie per convincere il mondo a parteggiare per te.
Se riesci a far accettare a tutti, quello che in cuor loro sanno essere falso,
li tieni per le palle."

DAL FILM "SIN CITY"
AlbaKan
Inviato: 6/3/2009 15:46  Aggiornato: 6/3/2009 15:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/3/2009
Da:
Inviati: 117
 Re: Durban II – La vendetta
"Dobbiamo cercare di spiegare, non solo al mondo, ma agli israeliani che il sionismo è una ideologia che sostiene la pulizia etnica, l'occupazione, e oggi i massacri e anche (...) smettere di legittimare questa ideologia che ha generato una tale politica che non è moralmente e politicamente motivata. (...) Essa può essere più facile da comprendere in queste drammatiche circostanze, quando l'attenzione del mondo è rivolta ancora una volta alla Palestina.
Nonostante le prevedibili accuse di anti-semitismo e il resto, è il momento di spiegare ai cittadini il rapporto tra l'ideologia sionista e le date chiave nella storia di questo territorio, ora familiare: la pulizia etnica del 1948, l'oppressione dei palestinesi da parte di Israele durante il periodo di governo militare, la brutale occupazione della West Bank, e ora il massacro a Gaza. (...) A dimostrazione del rapporto tra la dottrina sionista, e la politica che ha portato, e l'attuale atrocità, siamo in grado di offrire una logica chiara nel contesto della campagna di boicottaggio, le sanzioni e la revoca degli investimenti"

http://www.vocidallastrada.com/2009/02/israele-stato-patologico.html

"Ai liberali che non sono tutti usurai, chiedo: come mai gli usurai sono tutti liberali"? Ezra Pound
taxidriver
Inviato: 6/3/2009 17:42  Aggiornato: 6/3/2009 17:42
So tutto
Iscritto: 25/10/2008
Da:
Inviati: 30
 Re: Durban II – La vendetta
Provo a risponderle. I giudei ricevono automaticamente la cittadinanza israeliana. Quindi, alla domanda:

"Ma questo signore lo sa di chi è il dipendente??"

risposta: Israele?

Chi gli paga il suo lauto stipendio??

risposta: L' Italia ovviamente.

Quando si parla di ministro degli esteri, la cosa va interpretata alla lettera.

Saluti,

IT

nene
Inviato: 6/3/2009 18:48  Aggiornato: 6/3/2009 18:48
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/7/2008
Da: tra i sogni e questo schifo di realtà
Inviati: 86
 Re: Durban II – La vendetta
ma dopo il macello e le notizie in prima pagina del mese scorso,volete proprio che la gente si sia talmente tanto rincoglionita da credere a queste cazzate? persino i teledipendenti che mi ritrovo a scuola si sono resi conto che forse non è proprio tutto come ci dicono...


o che si tratti di bipensiero orwelliano????

per chi viaggia in direzione ostinata e contraria
col suo marchio speciale di speciale disperazione
e tra il vomito dei respinti muove gli ultimi passi
per consegnare alla morte una goccia di splendore
...di verità...di umanità...
(F. De Andrè)
nibbio
Inviato: 6/3/2009 19:31  Aggiornato: 6/3/2009 19:31
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/1/2009
Da: vicino a Venezia
Inviati: 53
 Re: Durban II – La vendetta
Nel 1952, la rivista trimestrale dell’Istituto Storico Ebraico di Varsavia pubblicò un manoscritto che l’intellettuale ebreo Giosuè Perle riuscì a nascondere prima di essere deportato. Intitolato La distruzione di Varsavia, il diario di Perle è una dettagliata cronaca delle deportazioni dal ghetto di Varsavia, iniziate il 22 luglio 1942. Il testo, al momento della sua pubblicazione, fece molto discutere a causa del durissimo giudizio che l’autore esprimeva sul Consiglio ebraico (Judenrat) e sui poliziotti ebrei del ghetto, che in un primo tempo (nell’illusione di salvare se stessi e le proprie famiglie) eseguirono diligentemente gli ordini dei nazisti. Oggi, 31 agosto, comincio a scrivere queste righe bagnate di sangue e di lacrime. Sono passati ormai quaranta giorni dal momento in cui i cani sanguinari hitleriani, insieme agli infami aguzzini della cosiddetta polizia ebraica, hanno cominciato a sterminare con feroce crudeltà la popolazione ebraica del ghetto di Varsavia. Circondato da tutte le parti da mura desolate, fatte costruire dal Judenrat [= Consiglio ebraico – n.d.r.] a proprie spese, il ghetto di Varsavia contava al 22 luglio 1942 circa trecentocinquantamila anime. La gente si ammucchiava nelle strade strette, sporche, buie. Quando si entrava in un punto non si vedevano esseri viventi, ma cadaveri ambulanti, fantasmi , ossa e pelle che marcivano. Questi spettri, per la verità, non si interessavano molto del loro destino; erano comunque condannati, che cosa importava il luogo dove avrebbero trovato la morte? I cani hitleriani fucilarono questi disgraziati uno ad uno. Tuttavia anche fra loro c’era qualcuno che non voleva lasciarsi prendere; si difendevano, gridavano, si nascondevano. Allora i poliziotti del ghetto, per la maggior parte ebrei convertiti, avvocatucci senza fortuna, figli di ricchi commercianti, gioventù dorata dell’anteguerra, dimostravano di che cosa erano capaci. Si mettevano a picchiare ferocemente quei disgraziati con manganelli e bastoni d’ogni genere. Strappavano i bimbi alle madri, i mariti alle mogli, i padri ai figli. Le grida di disperazione si alzavano fino al cielo, ma i nostri poliziotti, sia maledetto il loro nome, avevano cuori di pietra. Non smettevano di picchiare. Caricavano la gente sui carri e la portavano alla famosa Umschlagplatz. Su carri simili i condannati a morte vengono portati al patibolo............Il ministro frattini dovrebbe studiare un pò di storia.

LoneWolf58
Inviato: 6/3/2009 20:07  Aggiornato: 6/3/2009 20:07
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Durban II – La vendetta
Citazione:
Autore: CiEmme Inviato: 6/3/2009 10:26:23

Il primo Presidente nero degli Stati Uniti d'America, quale posizione prende sul razzismo?

...la fuga!

Ma le posizioni di Obama in campagna elettorale quali erano?
Quelle di un equilibrista che ancora non era salito sulla fune...


adesso che è lì... è diventato un po più cauto...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
cnj
Inviato: 6/3/2009 21:35  Aggiornato: 6/3/2009 21:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da: Romagna
Inviati: 795
 Re: Durban II – La vendetta
Citazione:
hanno proprio una bella faccia di bronzo.

vittmax sei troppo buono!
secondo me la faccia, se ce l'hanno, è pari pari a quello che stanno pensando in molti e che non si può dire perchè noi siamo persone educate...

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. Nikola Tesla
zioluther
Inviato: 6/3/2009 21:47  Aggiornato: 6/3/2009 21:47
So tutto
Iscritto: 30/5/2008
Da: Rurale
Inviati: 8
 Re: Durban II – La vendetta - Veritas Vos Liberavit
Frattini è un bel pupazzo che parla un inglese discreto al quale piacerebbe tanto essere pure un agente si ai and ei.
Purtroppo per lui è solo un pupazzo, ben retribuito, con il compasso in tasca.
Anche per lui, come per una quota parte di Ysrael, ci vorrebbe un po' di sano bicarbonato?

Citazione:
"Maronn dell incoroneite!" - (Lino Banfi)
winston
Inviato: 6/3/2009 22:52  Aggiornato: 6/3/2009 23:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/10/2005
Da: Eurasia
Inviati: 392
 Re: Durban II – La vendetta
.......................................i sorrisi dell'italietta
Per la cronaca:

Frattini, si dice Franco di nome, ma di nazione israelita; così come Bernard Kouchner al Quay d’Orsay e Davis Milliband, al Foreign Office: quinte colonne in modo aperto (sayanim direbbe un esperto)... Sull’altra sponda l’infezione non è meno vasta, con Rahmbo & parenti che marchiano a vista...

Non che conti gran che la presenza diretta: la sfrontatezza (chutzpah) si usa quel tanto che basta, molto di più si fa con riservatezza: shabbath-boys & shicksah allo scopo disposti in posizione per soddisfare ogni richiesta.

La scuola resta quella dove ai prodi si insegna dizione.

"Chi controlla il presente controlla il passato, chi controlla il passato controlla il futuro" Orwell, 1984
utrevolver
Inviato: 6/3/2009 23:14  Aggiornato: 6/3/2009 23:14
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: Durban II – La vendetta
La solita italia spastica.

METAL4EVER
Inviato: 7/3/2009 0:56  Aggiornato: 7/3/2009 0:56
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/1/2009
Da:
Inviati: 507
 Re: Durban II – La vendetta
Si ...ho esagerato....però rimane il fatto che Frattini si trucca...e poi....vabè non scrivo altro sennò potresti rimuovermi tutto....

Andrea_1940
Inviato: 7/3/2009 1:40  Aggiornato: 7/3/2009 1:40
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/6/2004
Da:
Inviati: 237
 Re: Durban II – La vendetta
Le frasi incriminate
http://www.un.org/durbanreview2009/pdf/DDPA_full_text.pdf

63. We are concerned about the plight of the Palestinian people under foreign occupation. We recognize the inalienable right of the Palestinian people to self-determination and to the establishment of an independent State and we recognize the right to security for all States in the region, including Israel, and call upon all States to support the peace process and bring it to an early conclusion;
151. As for the situation in the Middle East, calls for the end of violence and the swift resumption of negotiations, respect for international human rights and humanitarian law, respect for the principle of self-determination and the end of all suffering, thus allowing Israel and the Palestinians to resume the peace process, and to develop and prosper in security and freedom;


Denotate delle frasi aggressive ed antisemite?

Dunque: Israele ha fatto la sua guerra di Capodanno, negli ultimi giorni dell'era Bush e dichiarando il cessate il fuoco 3 giorni prima dell'insediamento di Obama, bombardando Gaza ed uccidendo un migliaio di persone nel silenzio quasi totale dei media occidentali http://en.wikipedia.org/wiki/2008%E2%80%932009_Israel%E2%80%93Gaza_conflict. Qualcuno e' riuscito ad infilare l'argomento nell'agenda della conferenza di Ginevra allora il Ministro degli Esteri della Repubblica Italiana diserta la discussione.
Signor Ministro, se lei crede di essere nel Giusto non dovrebbe aver paura di partecipare ad una discussione. Invece, cosi' facendo, fa venire il sospetto che la sua sia una decisione puramente politica atta a delegittimare una discussione non tanto posta in termini aggressivi o antisemiti quanto, piuttosto, scomodi per la collega ebrea.

clausneghe
Inviato: 8/3/2009 12:10  Aggiornato: 8/3/2009 12:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: Durban II – La vendetta
I politicanti Italioti sono famosi per schierarsi sempre dalla parte sbagliata e non capire in tempo l'aria che tira..
Aria, anzi vento di primavera che si fà pesante per il Re degli stati canaglia, l'innominabile con la stella gialla.
A dispetto del Frattini, servo di due padroni, pare che il suo sdegnato ritiro dalla convention di Durban sul razzismo non abbia ottenuto un gran seguito.
La stragrande maggioranza dei Paesi ci sarà, eccome. compreso il Vaticano che conta assai di più del governo italiota.

Durban segna il declino dello stato canaglia omicida razzista rapinatore e infanticida, che farà la fine del Sudafrica ,se gli và bene.
Se invece continueranno sulla strada percorsa fino ad ora, la loro disfatta cruenta è dietro all'angolo.
Una terza e si spera definitiva Masada per questa infima ma prepotente minoranza, ricordiamoci che essi sono solo l'uno per mille della popolazione mondiale e se venissero a mancare non sarebbe poi un gran male.
Per intanto continui il boicottaggio in attesa che vengano spiccati i mandati di cattura internazionali per crimini di guerra e contro l'umanità.
Bene ha fatto la Corte Penale Internazionale a incriminare lo scimmione Sudanese, ma per guadagnare consenso e prestigio deve ora procedere contro i capi di israele.

Cinqui
Inviato: 8/3/2009 22:29  Aggiornato: 8/3/2009 22:29
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/3/2006
Da:
Inviati: 227
 Re: Durban II – La vendetta
Sto guardando "presa diretta" su rai3.
Un servizio girato a gaza...non ci sono parole...

"Una bella donna non è colei di cui si lodano le gambe o le braccia, ma quella la cui bellezza complessiva è tale da togliere la possibilità di ammirare le singole parti..." - Seneca - .
slump
Inviato: 10/3/2009 21:23  Aggiornato: 10/3/2009 21:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/6/2006
Da:
Inviati: 199
 Re: Durban II – La vendetta
Non vorrei sembrare troppo machiavellico ma ho come l'impressione che con
queste posizioni sventolate su Durban si voglia salvare una facciata
mentre sul retro si cerchi di venire a patti, in primo luogo con l'Iran
(che se non sbaglio è stato invitato proprio da Frattini alla conferenza
di Trieste): d'altra parte all'Iran cale dei palestinesi come a tutti
quanti, cioè molto poco, piuttosto cerca di usarli per scalare le
gerarchie internazionali. Ha una sua strategia di base e varie tattiche:
il tutto finora sembra avere un certo successo (per l'Iran come potenza
non per i palestinesi naturalmente).

D'altra parte bisogna anche dire che se Israele ha le sue colpe ha dalla
sua anche una grande forza politico/militare a cui tutti gli altri sinora
hanno sempre dovuto cedere, volenti o nolenti, riducendosi ormai ai lanci
insensati di razzi. So che può sembrare in un certo senso immorale ma va
detto che, almeno a livello politico/militare, chi non ha forza non ha ragione
e sinora sia i palestinesi che gli arabi ferocemente (almeno a
parole) antisraeliani hanno dimostrato assai poca forza e coesione. Ad
eccezione dell'Iran il quale, usando anche la causa palestinese ed
il suo valore simbolico, è riuscito a trovare un posto e a farsi sentire.

Se volete uno sfogo personale devo dire che, dopo tanti decenni, mi sono
stufato del conflitto Israele/Palestina: ho come l'impressione che,
sulla pelle di alcuni milioni di persone e le loro rivendicazini, trovino
sbocco conflitti di altro tipo. Non escludo che anche buona parte dei
leader palestinesi si prestino a questo tragico gioco: è una sorta di
drammatica Champions League che offre una ideologia ed un nemico chiaro
alle plebi arabe impedendo loro di guardare più a fondo nei loro dintorni.
Non si può infatti continuare una guerra per decenni sapendo che non si
può vincerla, né politicamente né militarmente: o hai la forza per
spazzare via il nemico oppure assumi che sei più debole, che hai perso e
ne trai le conseguenze -- altrimenti è solo tragico velleitarismo se non
di peggio.

Se fossi a capo della Palestina cesserei ogni rivendicazione, ammetterei
di aver perso e chiederei ad Israele semplicemente di far parte dello
stato israeliano, hic et nunc, con tutti i diritti e i doveri che ne
conseguono. Poi starei a vedere che cosa succede.

Che cos'ha Allah di tanto diverso da Jahvè?

"In powerful rain, they laid down their heads to die"
(My Dying Bride)
Giacula
Inviato: 12/3/2009 11:53  Aggiornato: 12/3/2009 11:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/11/2005
Da:
Inviati: 215
 Re: Durban II – La vendetta
Che schifo...
ormai è fuori dubbio che l'italia (rigorosamente con la "i" minuscola) è una provincia di quello staterello che nella sua bandiera ha 6 punte, 6 triangoli e 6 lati.


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA