Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


news internazionali : La trappola per topi
Inviato da Redazione il 26/1/2008 7:20:00 (9578 letture)

Immaginate di rinchiudere qualche centinaio di topi in un campo di bocce, che avete provveduto a recintare con alte pareti di legno, per tre lati su quattro. Il quarto lato – uno di quelli lunghi – non ha bisogno di pareti, poichè subito accanto alla sabbia c’è l’acqua di uno stagno: in quella direzione i topi non potranno andare.

Gettate nel campo un pò di cibo, che sia sufficiente a tenerli in vita, ma non a sfamarli tutti. Quando il nervosismo per la fame cresce, e la ricerca di cibo diventa più spasmodica, infilate un dito in uno dei tanti forellini che avete praticato sulle pareti di legno, e aspettate che i topi ve lo morsichino. A quel punto urlate di dolore, prendete lo schioppo e ne fate fuori una decina.

I topi per un momento si calmano.

Tornate a gettare del cibo, poi riducetene la dose, lasciate che la fame cresca, tornate a infilare il dito in un forellino, e impallinate nuovamente quelli che ve lo morsicano.

Se qualcuno protesta per il continuo massacro dei topi, mostrategli il dito ferito, e spiegategli che i topi devono imparare a rispettare chi li nutre.

Dopo aver ripetuto il ciclo per un pò di tempo, riducete drasticamente le quantità di cibo, obbligando i topi ad ammazzarsi fra di loro pur di riuscire a sopravvivere. Vedrete così che i più forti riusciranno comunque a nutrirsi, ...

... mentre i più deboli si lanceranno con disperazione verso le pareti, cercando a tutti i costi di uscire da uno dei forellini che avete praticato.

A quel punto vi trovate obbligati a rinforzare le pareti con delle lastre di acciaio, perchè i topi rischiano di scavarsi nel legno una via di uscita.

Niente più forellini, niente più morsicature, niente più punizioni. Interrompete del tutto la somministrazione di cibo, e restate semplicemente a guardare.

Quando lo scompiglio e la disperazione avranno raggiunto i massimi livelli, vedrete che i topi cercheranno di scavare delle gallerie sotto le pareti rinforzate, pur di uscire alla ricerca di cibo.

A quel punto chiedete gentilmente ai vostri amici egiziani di tappare quelle gallerie.

Benvenuti a Gaza.

Massimo Mazzucco

Voto: 10.00 (1 voto) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Halo1367
Inviato: 26/1/2008 8:25  Aggiornato: 26/1/2008 8:28
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da: Bengodi
Inviati: 174
 Re: La trappola per topi
Una esemplificazione perfetta!

Soprattutto il concetto implicito che i potentati occidentali e israeliani considerano i palestinesi delle cavie (dei topi da fogna, verrebbe da dire!) da utilizzare per poter attivare i propri progetti di dominio.

Gli stessi potentati che in occidente considerano il popolo come una indistinta e tupida massa di contribuenti-elettori-consumatori da irretire, da spremere. Una massa considerata cieca sorda e muta.

"Voi lasciatemi battere e controllare la moneta di una nazione e a me non interesserà chi ne faccia le leggi".
Nathan Rothschild, 1791
LoneWolf58
Inviato: 26/1/2008 8:36  Aggiornato: 26/1/2008 8:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: La trappola per topi
Tutto ciò nel silenzio più assoluto (stampa.. istituzioni)... ah, già! loro sono i cattivi...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
edo
Inviato: 26/1/2008 8:52  Aggiornato: 26/1/2008 8:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: La trappola per topi
Tutto ciò nel silenzio più assoluto (stampa.. istituzioni)... ah, già! loro sono i cattivi... nooo, i cattivi sono i topi, ma hai visto come sono aggressivi? Pensa cosa farebbero se uscissero dala campo! Aggredirebbero chiunque!
Mi spiace dover rilevare che cerchi di spostare la responsabilità sulla stampa e le istituzioni, perchè è proprio grazie a loro che noi non ci comportiamo come dei topi

Redazione
Inviato: 26/1/2008 9:17  Aggiornato: 26/1/2008 9:17
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La trappola per topi
Concordo in pieno, EDO: Se qualcuno protesta per il continuo massacro dei topi, mostrategli il dito ferito, e spiegategli che i topi devono imparare a rispettare chi li nutre.

LoneWolf58
Inviato: 26/1/2008 9:21  Aggiornato: 26/1/2008 9:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: La trappola per topi
Citazione:
nooo, i cattivi sono i topi,
Ed io infatti a loro mi riferivo... non se ne parla 'chè tanto so' cattivi e non ci spreco nemmeno due righe...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
desbouvet
Inviato: 26/1/2008 9:53  Aggiornato: 26/1/2008 9:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: La trappola per topi
semplicemente felice di vedere che siamo in molti a non accettare tutto questo .. su internet, soprattutto, ma è pur sempre un segnale ..

dr_julius
Inviato: 26/1/2008 9:57  Aggiornato: 26/1/2008 9:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: La trappola per topi
Purtroppo in concreto poco si può fare: siamo troppo pochi.
Già parlarne e condividere queste opinioni è un passo avanti.

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
shm
Inviato: 26/1/2008 10:15  Aggiornato: 26/1/2008 10:16
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: La trappola per topi

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
sigmatau
Inviato: 26/1/2008 10:22  Aggiornato: 26/1/2008 10:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: La trappola per topi


Legge 20 luglio 2000, n. 211, Istituzione del "Giorno della Memoria" in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 177 del 31 luglio 2000…


La Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz [foto sopra], ‘Giorno della Memoria’, al fine di ricordare la Shoah [sterminio del popolo ebraico], le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subìto la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.

C’è da domandarsi quando [e soprattutto a quale prezzo...] sarà possibile istituire ‘Giornata della Memoria’ per il popolo di Gaza…

saluti!...

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
utrevolver
Inviato: 26/1/2008 10:30  Aggiornato: 26/1/2008 10:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da: Sandalia
Inviati: 411
 Re: La trappola per topi
Giornata della memoria? Ma per cosa? Io sono un inguaribile smemorato, eh eh.

ortica
Inviato: 26/1/2008 10:55  Aggiornato: 26/1/2008 10:55
So tutto
Iscritto: 5/10/2005
Da: Cagliari
Inviati: 21
 Re: La trappola per topi
Non riuscendo a scavare gallerie i topi cominceranno ad ammazzarsi tra di loro.

Buran
Inviato: 26/1/2008 10:59  Aggiornato: 26/1/2008 10:59
So tutto
Iscritto: 1/4/2006
Da: VR
Inviati: 21
 Re: La trappola per topi
Perfetta esposizione Massimo, rimango esterefatto come in questi giorni si celebrano i giorni della memoria a destra e manca, con film, libri allegati ai quotidiani, interviste, ricordi, commemorazioni, da parte dei nostri midia non una parola di sdegno per cio' che accadde a Gaza .

Ha! già , ma quelli sono topi....

Buran

skywalker
Inviato: 26/1/2008 11:27  Aggiornato: 26/1/2008 11:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 1/3/2006
Da: Cesena
Inviati: 231
 Re: La trappola per topi
parlate piano.. se ci sentono diranno che siamo filo-terroristi..

massimo una domanda OT:

secondo te la cricca nine-eleven avevano calcolato il crollo delle borse e la conseguente crisi economica che ha influenzato (cosi ci è stato raccontato) il "mondo"? e cje motivazione avrebbero avuto??

ciao,
Marco

LoneWolf58
Inviato: 26/1/2008 11:51  Aggiornato: 26/1/2008 11:51
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: La trappola per topi
A proposito di topi...
Il pensiero di Blondet... merita come sempre esser letto...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
flombs
Inviato: 26/1/2008 12:10  Aggiornato: 26/1/2008 12:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/9/2006
Da: Nibiru
Inviati: 49
 Re: La trappola per topi
Ieri sera, appena entrato in macchina per tornare a casa, accendo la radio, che era sintonizzata su Radio1. Era in onda il programma Zapping, un "approfondimento" sulle notizie del giorno, condotto dall'ottimo Aldo Forbice. Ospite della serata, stranamente, una delegata palestinese all'ONU che parlava della disperata situazione di Gaza. Quando la malcapitata ha osato menzionare i bombardamenti che il popolo eletto (ma eletto da chi?? Non sapevo che si potesse votare anche un popolo...) continua a perpetrare nei territori palestinesi, l'ottimo moderatore moderato di cui sopra l'ha zittita: "Beh, non è che si divertano a bombardarli!".
Inutile dire che ho dovuto spegnere immediatamente la radio per non rischiare incidenti.

Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a startene zitto.
Freeman
Inviato: 26/1/2008 12:20  Aggiornato: 26/1/2008 12:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: La trappola per topi
Questo sito fa schifo, disinforma ed è antisemita, c'è bisogno di più informazione corretta.
Cancello il mio account e vi denuncio a Mastella... azz, se n'è andato... e mo da chi vado?

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
Lestaat
Inviato: 26/1/2008 12:38  Aggiornato: 26/1/2008 12:44
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: La trappola per topi
Beh!
Ma come Massimo, non c'erano buoni segni di salvezza?
Non stava nascendo una nuova consapevolezza tra i topi?
Ora si siedono tutti insieme in mezzo alla gabbia, e tutti insieme cantano per la loro libertà e ringraziano quando qualcuno infila il dito, o no?
E noi che abbiamo fatto fino ad ora?
Gli abbiamo tirato il cibo da sopra l muro, come si fa quando andiamo allo zoo, continuando a pensare che era profondamente sbagliato dare a sti topi un fucile per rispondere al fuoco.
Noi e la nostra meravigliosa, buona, giusta, brava, eccellente, superiore, e ARROGANTE morale dei miei cosiddetti.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
flombs
Inviato: 26/1/2008 13:06  Aggiornato: 26/1/2008 13:06
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/9/2006
Da: Nibiru
Inviati: 49
 Re: La trappola per topi
Citazione:
Non stava nascendo una nuova consapevolezza tra i topi?

Sì, ora hanno capito che se alle prossime elezioni non vanno a votare, poi potranno spernacchiare le bombe israeliane.

Ok, questa era cattiva.

Disapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto a startene zitto.
Linucs
Inviato: 26/1/2008 13:07  Aggiornato: 26/1/2008 13:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: La trappola per topi
C’è da domandarsi quando [e soprattutto a quale prezzo...] sarà possibile istituire ‘Giornata della Memoria’ per il popolo di Gaza…

Quando saranno morti tutti, nelle scuole si insegnerà senz'altro a ricordare "gli eroi di Gaza sterminati dal disinteresse dell'Europa e dell'Occidente Cattivo, colpevole anche dell'Olocausto e di aver tenuto all'oscuro i cittadini israeliani che nulla sapevano, poverelli."

L'unica cosa di cui apparentemente non è colpevole l'Occidente è Hiroshima, probabilmente perché Skodellowski e soci non sono riusciti a vendere le loro cagate demografiche di copertura ai nostri colleghi del Sol Levante. Né a nessuno interessa degli armeni o di Nanking: interessa la "memoria" solo dove qualcuno ha deciso di fare la cuccia e deve renderla più accogliente. Là dove ti pigliano a calci in culo appena vedono il doppio passaporto ovviamente c'è poca richiesta di "memoria". Né interessa la memoria dei "soldati alleati caduti per liberare l'Europa", indovinate perché?

===

l'ottimo moderatore moderato di cui sopra l'ha zittita: "Beh, non è che si divertano a bombardarli!".

Geniale e riciclabile: "beh, non è che ci divertiamo a sbattere fuori a calci in culo tutti i passaporti doppi e i 'Lord' strategicamente piazzati, anzi è una rottura non da poco!"

===

Gli abbiamo tirato il cibo da sopra l muro, come si fa quando andiamo allo zoo, continuando a pensare che era profondamente sbagliato dare a sti topi un fucile per rispondere al fuoco.

"Se i palestinesi fossero armati si ammazzerebbero tra di loro e ci sarebbero le sparatorie nelle scuole, quindi è giusto che siano disarmati!"

(vi ricorda nulla?)

cavaliere
Inviato: 26/1/2008 15:09  Aggiornato: 26/1/2008 15:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/3/2006
Da: Napoli
Inviati: 95
 Re: La trappola per topi
Grazie dell'articolo Massimo.

Credo che Gaza abbia bisogno di più spazio su un sito come questo.

Bisogna contribuire a far crescere l'informazione su questo OLOCAUSTO.

Nel tempo dell'inganno universale (e globale), dire la verità (di cristallo) è un atto rivoluzionario. G. Orwell
Calvin
Inviato: 26/1/2008 15:30  Aggiornato: 26/1/2008 15:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/3/2007
Da:
Inviati: 61
 Re: La trappola per topi
tratto da un articolo del middle east times:

U.S. Secretary of State Condoleezza Rice said that while she understood the "difficult situation" for Egypt in controlling the influx, "it is an international border, it needs to be protected and I believe that the Egyptians understand the importance of doing that."

Che sensibilità la Rice! Che statura politica e morale!...Lei "capisce la difficile situazione", che volete di più?

Non sono ignorante.E' solo che ho la padronanza di informazioni assolutamente inutili.
Calvin & Hobbes
Calvin
Inviato: 26/1/2008 15:34  Aggiornato: 26/1/2008 15:34
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/3/2007
Da:
Inviati: 61
 Re: La trappola per topi
Queste invece le ultimissime notizie

Non sono ignorante.E' solo che ho la padronanza di informazioni assolutamente inutili.
Calvin & Hobbes
Lestaat
Inviato: 26/1/2008 15:40  Aggiornato: 26/1/2008 15:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: La trappola per topi
Eh si, bisogna dargli spazio, bisogna parlarne, bisogna discuterne, bisogna portarlo all'attenzione della gente, bisogna dire certe cose, bisogna manifestare solidarietà con il popolo palestinese, bisogna comprenderlo, bisogna ..

"La mia anima è vuota e non è abitata
se non da me stesso
non so bene da quando l'amore per il mondo
mi sembra un paradosso
ma soffrire per gente di cui non si sa l'esistenza
mi sembra il segno un po' preoccupante di qualche carenza
tutto quello che provo è una vana protesta
è solo questa mia coscienza che non mi basta.
...
Ma se guardo il mondo intero
che è solidale e si commuove in coro
i filmati di massacri osceni
con tanti primi piani di mamme e bambini
mi vien da dire che se questo è amore sarebbe molto meglio
non essere buoni.

Se provo a guardare il mondo civile
così sensibile con chi sta male
il cinismo di usare la gente
col gusto più morboso di un corpo straziante
mi vien da urlare che se questo è amore io non amo nessuno
non sento proprio niente. "

Ma essere onesti ed aiutarli militarmente no eh?
Che senno "scendiamo al loro livello" e poi come facciamo con la nostra coscienza?
Sarebbe "riprovevole".
Meglio parlarne e prendere coscienza. Ovvio.
Finchè ce ne sono ancora di palestinesi da compatire, almeno.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
baciccio
Inviato: 26/1/2008 15:57  Aggiornato: 26/1/2008 16:09
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: La trappola per topi
citazione: Bisogna contribuire a far crescere l'informazione su questo OLOCAUSTO.


Io aggiungerei che bisogna far crescere l'informazione su l'olocausto tout court, decreto Mastella permettendo, naturalmente...

Robym
Inviato: 26/1/2008 16:27  Aggiornato: 26/1/2008 16:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2006
Da: Sardigna
Inviati: 237
 Re: La trappola per topi
tranquilli, di questo passo tra non molto Alberto Angela farà un bel documentario antropologico sui palestinesi "razza quasi estinta per cause naturali" e lo maderanno poi in prima serata a Quark o Ulisse, mentre Piero Angela ci dimostrerà quanto è bravo a suonare il pianoforte... anche questo è servizio pubblico, meglio che niente

Quando l'Allevi è pronto inizia a suonare.
Aseptik
Inviato: 26/1/2008 16:38  Aggiornato: 26/1/2008 16:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/1/2007
Da: Messapia
Inviati: 139
 Re: La trappola per topi
Salve a tutti.

Trovo ridicolo, alla luce di questi drammatici avvenimenti, far trasmettere ieri sera l'ennesimo film tv sulla shoà interpretato da Castellitto.

Ma chissà.. forse tra 50 o 60 anni faranno un film sui martiri palestinesi.. e lì tutti a commuoverci..

La politica è l’arte cortese di ottenere voti dai poveri e finanziamenti dai ricchi, promettendo di difendere gli uni dagli altri.
Oscar Ameringer
shm
Inviato: 26/1/2008 17:01  Aggiornato: 26/1/2008 17:01
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: La trappola per topi

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
spettatore
Inviato: 26/1/2008 17:31  Aggiornato: 26/1/2008 17:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: La trappola per topi
Era Bormann o Himmler che viaggiava a bordo della lussuosa automobile dei Rothschild, durante il governo nazista? E perchè alle sontuose feste nella tenuta dei Rothschild erano invitati spesso i massimi gerarchi nazisti?
Che c'è di strano? Che i Rothschild erano (e sono) ebrei al 100%!!!!!
Unite puntini, bitte !!!!


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Cassandra
Inviato: 26/1/2008 18:04  Aggiornato: 26/1/2008 18:04
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 10/5/2006
Da:
Inviati: 1551
 Re: La trappola per topi
Massimo, questo racconto sui topi è un'allusione voluta o casuale al (bellissimo) Maus di Art Spiegelman?

"Il buon senso c'era; ma se ne stava nascosto,
per paura del senso comune" (Alessandro Manzoni)
shm
Inviato: 26/1/2008 18:13  Aggiornato: 26/1/2008 18:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: La trappola per topi
...c'è di strano che il "popolo eletto" non poteva subire assimilazione, perchè la razza "ospitata" in Israele sarebbe dovuta essere pura al 100%...

EDIT:

- Come abbia fatto Primo Levi a ingoiare gli insulti dei sionisti quando ne è venuto a conoscenza (perché ne è venuto a conoscenza). Mentre lui marciva ad Auschwitz, Itzaak Greenbaum dichiarava:

“Una mucca in Palestina vale più di tutti gli ebrei d’Europa”

“Se chiedessero a me «Non si potrebbero usare i fondi del United Jewish Appeal per soccorrere gli ebrei d’Europa?» Io ho già detto NO! e ribadisco il mio NO!”

“Se sapessi che è possibile salvare tutti i bambini (ebrei) di Germania portandoli in Inghilterra e solo metà di essi portandoli in Eretz Israel, allora opterei per la seconda alternativa”.

Qualche anno prima il programma sionista per gli ebrei assimilazionisti era chiaro. Ecco cosa diceva Ben Gurion:

“Le speranze dei sei milioni di ebrei europei si fondano sull'emigrazione. Mi è stato chiesto: «Puoi portare sei milioni di ebrei in Palestina?' Ho risposto, 'No' ... Dal profondo della tragedia voglio salvare ... dei giovani [per la Palestina]. I vecchi passeranno. Sopporteranno il loro destino o non lo faranno. Sono polvere, polvere economica e morale in un mondo crudele ... Solo il ramo giovane sopravvivrà. Dovranno accettarlo»”.

estratto da:
http://civiumlibertas.blogspot.com/2008_01_19_archive.html

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
Pyter
Inviato: 26/1/2008 18:38  Aggiornato: 26/1/2008 18:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: La trappola per topi
La trappola per topi 2.
(The sequel )

Ma in mezzo a quei topi affamati e inferociti c'era un uomo, forse più forte degli altri, sicuramente più orgoglioso e destinato a grandi cose.
Si diceva di lui che era un po pazzo, che parlava con Dio un giorno sì e l'altro
pure. L'ultima "balla" che amava raccontare era quella di aver visto un giorno, mentre passeggiava in cerca di qualche scorpione per farsi un brodo, un cespuglio, incendiatosi (probabilmente per un razzo Katiusha, ma lui era ignorante) per permettere a Dio di parlargli.
L'uomo era convinto di portare così tra i topi la parola del Supremo e liberare così il suo popolo dalla schiavitù.
"Aldilà di quel muro c'è la libertà, la terra promessa...e durante il viaggio
manna per tutti!!.Smettete di fare gallerie per terra per passare dall'altra parte". Uno dei soliti e onnipresenti bastian contrari si alzò barcollante e gridò: "Non vedi che siamo circondati da tre lati da muri e nel quarto da un fiume? Dove vivi? Sei sempre con la testa per aria, ecco perchè non ti accorgi di niente."
All'interno della topaglia, ben mimetizzati ed efficienti, c'erano poi degli individui che cercavano di screditare il "mistico" profeta in erba, che sapevano in anticipo quali erano le dita più carnose che i più affamati dovevano andare a mordere. Ma il profeta non si dette per vinto e dopo un bel discorso sulle rive del fiume, si girò, sollevò il bastone e improvvisamente le acque del fiume si divisero un pò a sinistra e un pò a destra, lasciando nel mezzo un inaspettato passaggio per la libertà.
Dopo un attimo di grande stupore i topi si riebbero e iniziarono a correre verso l'altra sponda...ma mentre stavano per arrivare al traguardo le acque si riunirono travolgendoli tutti.
Il profeta si girò verso quei finti topi, ben mimetizzati ed efficienti, che fino a
quel giorno erano suoi "nemici", scuotendo la testa:
"Devo aver sbagliato il movimento del bastone".
"No " disse uno vicino a lui " sei nato solo nel popolo sbagliato. Vieni a studiare da noi, è tutto un'altro stile, un'altra tradizione...una tradizione millenaria."

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Siudal
Inviato: 26/1/2008 18:55  Aggiornato: 26/1/2008 18:55
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2007
Da:
Inviati: 70
 Re: La trappola per topi
@ sigmatau:


Il Giorno Della Memoria esiste già in Italia, ed è il 25 aprile.
Data regolarmente snobbata o strumentalizzata negli ultimi anni (vero
Letizia Moratti?).

Non abbiamo bisogno di altro....

“Uno degli effetti veramente negativi della religione è che si insegna a considerare una virtù il pascersi della propria ignoranza.” Richard Dawkins, The God Delusion.
Redazione
Inviato: 26/1/2008 19:24  Aggiornato: 26/1/2008 19:24
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La trappola per topi
CASSANDRA: "Massimo, questo racconto sui topi è un'allusione voluta o casuale al (bellissimo) Maus di Art Spiegelman?"

Ti confesso che non lo conoscevo. Sono andato ora a vedere, e così ho trovato anche l'immagine per l'articolo.

Grazie per il suggerimento.

Linucs
Inviato: 26/1/2008 22:13  Aggiornato: 26/1/2008 22:13
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: La trappola per topi
U.S. Secretary of State Condoleezza Rice said that while she understood the "difficult situation" for Egypt in controlling the influx, "it is an international border, it needs to be protected and I believe that the Egyptians understand the importance of doing that."

Non mi dire...

Chissà perché il confine "egiziano" va protetto, mentre quello "messicano" va sbracato...

voller07
Inviato: 26/1/2008 23:36  Aggiornato: 26/1/2008 23:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/2/2007
Da: pavia
Inviati: 43
 Re: La trappola per topi
ma certo che il confine egiziano va protetto vorrai mica che ne escano pericolosi terroristi che mettino a rischio la sicurezza di israele
Notare che pericolosi terroristi negli usa dopo 11/9 a parte qualche letterina all'antrace non hanno più fatto alcun tipo di attentato o cmq qualche tipo di minaccia (qualcosa tipo la strategia della tensione messa in atto dalle br negli anni 70) anche in europa hanno fatto poco se confrontato con l'attività di altri loro colleghi europei tipo ira o eta o anche terroristi nostrani sia neri che rossi,dopotutto mi sembrano dei pericolosi terroristi molto rispettosi di noi europei, fanno molta più paura e vittime gli incidenti stradali che quello che ha fatto alqueda in questi ultimi 7 anni (e si che l'italia con lo sbracamento attuale del confine sarebbe stata la nazione ideale per altri attentati,ma si vede che piace anche a pericolosi terroristi fare le vacanze nel nostro bel paese)

Solo i piccoli segreti hanno bisogno di essere tenuti nascosti perché quelli grandi sono protetti dall'incredulità della gente.
Marshal McLuhan
Lestaat
Inviato: 27/1/2008 0:17  Aggiornato: 27/1/2008 0:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: La trappola per topi
E' OT, ma nemmeno tanto, perchè esemplifica lo stesso tipo di lavoro mediatico portato avanti nei confronti dei palestinesi oggi.
Già in passato i mezi di comunicazione di massa venivano bellamente usati in tal senso. ecco infatti voller07 che dice:

Citazione:
qualcosa tipo la strategia della tensione messa in atto dalle br negli anni 70


Quando si dice: "ripeti una bugia all'infinito e diventerà la realtà"

La strategia della tensione non ha nulla a che vedere con le BR, o con il movimento di protesta degli anni settanta.

La cosiddetta strategia della tensione è UFFICIALMENTE riconosciuta come l'azione di estremisti di destra per ricondurre la società a quel modello di vita che la fine degli anni sessanta aveva travolto e cambiato.
Ufficiosamente poi, sappiamo anche del coinvolgimento dei servizi segreti in tale campagna di attentati.

E' una confusione abbastanza comune fare quell'associazione di idee, chissa perchè!

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
Fabrysound
Inviato: 27/1/2008 0:31  Aggiornato: 27/1/2008 0:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/8/2006
Da: dal Delta Del Pò
Inviati: 76
 Re: La trappola per topi
Ora che succede li rimettono in gabbia oppure quel foro lo lasciano aperto?

intanto e scandaloso che si parli poco o nulla sui tg nazionali di quello che sta passando il popolo palestinese ho trovato qualcosa sul canale rainews24 certo che se manca internet, a parte la notizia di oggi del muro che era troppo evidente per non dirla, siamo proprio messi male a informazione

un saluto

Alla guerra rispondiamo con la guerra
Alla guerra su tutti i fronti con la guerra su tutti i fronti
Alla repressione armata con la guerriglia
Mordi e fuggi!
Niente resterà impunito!
Tutto il potere al popolo che si ribella!
Lestaat
Inviato: 27/1/2008 0:38  Aggiornato: 27/1/2008 0:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: La trappola per topi
@Fabrysound
No. Il muro è stato buttato giù dai palestinesi per istinto di sopravvivenza.

Sembra, tra l'altro, (dico sembra perchè sto ancora documentandomi in merito) che la realtà sia ben diversa da quanto ci viene raccontato anche in questo caso.
Pare infatti che il governo egiziano abbia dato ordine ai soldati sul confine di ritirarsi e di lasciare che l'enorme massa di beni di prima necessità spontaneamente giunti da tutto il mondo arabo in quella zona, venga distribuita ai palestinesi.
Questo secondo una ancora imprecisata fonte iraniana riferitami da un iraniano. Sto cercando conferme, quindi mi scuso in anticipo se si dovesse trattare di un informazione non vera in tutto o in parte.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
Fabrysound
Inviato: 27/1/2008 0:53  Aggiornato: 27/1/2008 0:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/8/2006
Da: dal Delta Del Pò
Inviati: 76
 Re: La trappola per topi
"@Fabrysound
No. Il muro è stato buttato giù dai palestinesi per istinto di sopravvivenza."

Grazie Leestat
ho modificato il mio post sopra mentre mi rispondevi (chiedevo chi aveva aperto il muro) avendo letto l'articolo da blondet che cito

"Poi, Hamas ha aperto la breccia nel muro.
Senza spargere sangue, ha creato il momento della liberazione: centinaia di migliaia sono sciamati gioiosi in Egitto - meglio, nel deserto del Sinai, dopo Rafah non ci sono che centinaia di chilometri di sabbia - per comprare tutto il comprabile, e per poi tornare nel lager - il lager che è la loro terra, la loro nazione."

Interessante la tua seconda risposta bene questa mi sembra una buona notizia staremo a vedere il governo israeliano come si comporta nei prossimi giorni.

Mentre guardavo euronews sulla rubrica nocomment hanno fatto vedere un gruppo di donna israeliane in solidarietà con il popolo palestinese non vorrei sbagliarmi o aver interpretato male la notizia. Sul video fanno vedere filmati senza commenti e cerano degli striscioni in inglese...

Alla guerra rispondiamo con la guerra
Alla guerra su tutti i fronti con la guerra su tutti i fronti
Alla repressione armata con la guerriglia
Mordi e fuggi!
Niente resterà impunito!
Tutto il potere al popolo che si ribella!
schiumaqua
Inviato: 27/1/2008 1:03  Aggiornato: 27/1/2008 1:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: dalla grotta
Inviati: 358
 Re: La trappola per topi
Insieme per il regista palestinese Mohammed Bakri
Mohammed Bakri, il regista e attore palestinese è sotto processo in Israele con l’accusa di “vilipendio delle Forze Armate” per il suo film “Jenin, Jenin” del 2002.
Rischia di dover pagare 500 mila euro di multa: somma che lo rovinerebbe, costringendolo ad espatriare.
Al di là di ogni altra considerazione ciò per cui vogliamo che si parli del processo è per difendere il puro e semplice diritto alla libertà di espressione artistica.
In una lettera indirizzata ad esponenti del mondo cinematografico a cui stiamo chiedendo adesioni, abbiamo definito il processo un vero e proprio “attacco preventivo”: un modo per scoraggiare qualunque iniziativa futura da parte di registi israeliani.
Con l’accordo di Mohammed Bakri abbiamo stabilito di proiettare il film “Jenin Jenin” nel maggior numero di città italiane contemporaneamente (ci stiamo orientando su gennaio, quando riprenderà il processo).
Credo che comprendiate l’importanza di un’azione del genere: dei suoi significati, modalità, obiettivi...segue articolo

La verità, dal momento che me la impongono, non mi interessa.
Lestaat
Inviato: 27/1/2008 1:55  Aggiornato: 27/1/2008 1:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: La trappola per topi
Citazione:
Credo che comprendiate l’importanza di un’azione del genere: dei suoi significati, modalità, obiettivi


Dei significati sono ben conscio, degli obbiettivi ideali, credendo nella buona fede, pure, è l'importanza che mi lascia perplesso.
Son 50 anni che raccontiamo la storia del popolo palestinese in lungo e in largo, che gli offriamo solidarietà, cure, cibo......come ai topolini appunto. Sinceramente se invece di un film avesse fatto altro con i suoi soldi sarebbe stato forse meglio.
Sono un po' stanco di questa retorica solidale.
Mah...

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
Thibault
Inviato: 27/1/2008 5:00  Aggiornato: 27/1/2008 5:00
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: La trappola per topi
OT: Lestat in effetti negli anni 70 se eri di destra eri un po teso e sempre sul chi vive. Cmq mi sembra che i servizi segreti, almeno quelli stranieri, non è che fossero estranei alle br, vedi il caso Moro.
Tornando in tema, non mi suona molto il fatto che beni di prima necessita, assolutamente indispensabili ai Palestinesi, siano stati convogliati lì da tutto il mondo arabo senza che in Israele (il mossad si vanta di essere il miglior servizio segreto al mondo) nessuno sapesse di questa sortita per la sopravvivenza.
Poi il "non è che si divertano a bombardare" meriterebbe un articolo a se con tanto di intervista alla mente geniale che l'ha partorita (un conto è difendere l'indifendibile, un altro è sparare vere e proprie vaccate)
P.S. Quel film in che modo ha offeso le forze armate? anche perchè se le accuse sono facilmente dimostrabili (visto che è un film immagino con documenti filmati) dimostrerebbero una volta di più di avere la faccia di bronzo nel condannarlo (cosa che da un punto di vista mediatico, salvo l'assordante silenzio su tutta quella zona del mondo, sarebbe un autogol clamoroso)

E' una tranquilla notte di regime
schiumaqua
Inviato: 27/1/2008 12:19  Aggiornato: 27/1/2008 12:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: dalla grotta
Inviati: 358
 Re: La trappola per topi
Citazione:
Sinceramente se invece di un film avesse fatto altro con i suoi soldi sarebbe stato forse meglio.


Illuminami Lestaat, cosa dovrebbe aver fatto il buon Bakri per migliorare la situazione palestinese, mettere su un piccolo spaccio di datteri?

La verità, dal momento che me la impongono, non mi interessa.
Lestaat
Inviato: 27/1/2008 14:11  Aggiornato: 27/1/2008 14:11
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: La trappola per topi
@schiumaqua
Comprarci un paio di casse di Stinger

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
targaryen
Inviato: 27/1/2008 14:53  Aggiornato: 27/1/2008 14:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2006
Da: Trono di Spade
Inviati: 213
 Re: La trappola per topi
http://www.youtube.com/watch?v=UDXB_y0CGY8&eurl=http://www.luogocomune.net/site/modules/news/
e' giusto che questo video lo si veda in questo 3d.....ed anche nei futuri 3d a proposito di gaza......
per il resto, guardare e non commentare....qualunque sia il commento, non sara' mai fedele alla realta' dei fatti. e fatevi il segno della croce, tutti quanti, per aver avuto la fortuna di non essere dei topi come quelli che si vedono nel filmato/filmati vari.....che dire, ci sono topi fortunati come noi, e topi sfortunati come lo furono a berlino e lo sono a gaza. in culo a tutti i gatti con la scodella del mangiare fra le orecchie, sopratutto oggi, 27 GENNAIO 2007....2007 anni buttati nel cesso....

Mai accettare di diventare Primo Cavaliere
schiumaqua
Inviato: 27/1/2008 18:54  Aggiornato: 27/1/2008 18:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: dalla grotta
Inviati: 358
 Re: La trappola per topi
Citazione:
Comprarci un paio di casse di Stinger


"non ti sputo perché ti profumo"

intervista a Mohammed Bakri. (25 gennaio 2008)
ascolta l'intervista

La verità, dal momento che me la impongono, non mi interessa.
florizel
Inviato: 27/1/2008 20:16  Aggiornato: 27/1/2008 20:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: La trappola per topi
Olmert-Abu Mazen, allarme per caduta confine a Gaza

" La necessità di ridimensionare Hamas dopo che questa settimana ha guadagnato grande prestigio fra i palestinesi cancellando con un blitz il confine fra Gaza ed Egitto, è stata al centro oggi di un incontro a Gerusalemme fra il premier israeliano Ehud Olmert e il presidente dell'Autorità nazionale palestinese Abu Mazen (Mahmud Abbas). "

"Dovevano parlare di come sospingere avanti il processo di pace. Invece Olmert e Abu Mazen hanno constatato con preoccupazione che l'iniziativa militare di Hamas condotta sul confine di Rafah, rischia di scardinare definitivamente gli accordi raggiunti due anni fa, dopo il ritiro da Gaza, fra Egitto, Israele e Anp per la gestione del valico."

Come sempre, la situazione in Palestina (quello che ne resta... ) è esplicativa di tutte le mistificazioni e gli orrori di cui è capace il Potere...

Ultime notizie.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
Redazione
Inviato: 27/1/2008 21:45  Aggiornato: 27/1/2008 21:45
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La trappola per topi
LESTAAT: "Sinceramente se invece di un film avesse fatto altro con i suoi soldi sarebbe stato forse meglio."

Ad esempio?

Freeman
Inviato: 27/1/2008 22:25  Aggiornato: 27/1/2008 22:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: La trappola per topi
Stavo per fare la traduzione dell'ultimo articolo di Uri Avnery, ma quel diafolen di un Freda mi ha preceduto.
Qui la sua traduzione: IL GIORNO DELLA LIBERAZIONE (Peggio di un crimine).

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
Lestaat
Inviato: 27/1/2008 23:58  Aggiornato: 27/1/2008 23:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: La trappola per topi
L'ho detto prima Massimo.
Se avesse comprato qualche cassa di Stinger per i palestinesi forse ce n'era qualcuno in più vivo.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
Thibault
Inviato: 28/1/2008 1:05  Aggiornato: 28/1/2008 1:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: La trappola per topi
Meno male che questa giornata è finita, mi sono fatto un overdose di tutte le minchiate sparate nella "giornata della memoria"

E' una tranquilla notte di regime
desbouvet
Inviato: 28/1/2008 8:16  Aggiornato: 28/1/2008 8:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: La trappola per topi
Massimo, il video "Parola di Presidente" è splendido.

Redazione
Inviato: 28/1/2008 10:06  Aggiornato: 28/1/2008 10:06
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La trappola per topi
LESTAAT: "L'ho detto prima Massimo. Se avesse comprato qualche cassa di Stinger per i palestinesi forse ce n'era qualcuno in più vivo."

Credevo che fosse solo una (pessima) battuta.

Non te la prendere, ma a questo punto devo dirti che è molto facile parlare. Proprio tu che critichi quelli che "parlano e basta", e scrivi "Sono un po' stanco di questa retorica solidale", in fondo fai solo della retorica all'incontrario.

O forse sei andato TU a portare gli Stinger ai palestinesi, rischiando la tua pelle per una causa in cui credi?

Hai detto che il regista doveva usare i suoi soldi per compare gli Stinger, invece di fare il film. Ma TU i tuoi soldi li hai mandati ai Palestinesi, per comprare gli Stinger, o ti aspetti semplicemente che lo faccia qualcun altro?

Perchè non fare nulla e criticare chi prova a far qualcosa non è proprio incoraggiante, sai?

Ora infatti viene la VERA domanda: in questa tua retorica capovolta, sei sicuro di non aver confuso la frustrazione che tutti proviamo di fronte alla situazione palestinese con le presunte colpe di chi cerca semplicemente di informare il mondo di quello che accade?

Lestaat
Inviato: 28/1/2008 10:57  Aggiornato: 28/1/2008 10:57
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: La trappola per topi
Eh no, caro Massimo.
Qui siamo tutti esattamente uguali.
Siamo dei miseri ometti che per motivi diversi si limitano a scribacchiare su di un blog o a fare un bel filmetto su di un problema di persone che CREPANO per davvero però.
E allora dal basso della mia posizione di codardo scribacchino ho almeno l'onestà intellettuale per chiamare le cose con il loro nome. Un film è un film e non conta assolutamente un cazzo di fronte ad un popolo che sta morendo. E' retorica la mia come lo è quella solidale e pacifista, ma l'assenza di quella stupida ipocrisia che sempre ci aiuta a risciacquare la nostra coscienza, determina la differenza tra la retorica vuota e la sincerità.
Li non recitano per l'ennesimo documentario ma MUOIONO.
Gli sparano missili, cannonate, raffiche di mitra e MUOIONO per davvero.
Possiamo fare un film? Certo, così portiamo a conoscerne la tragedia in giro per il mondo, che scherzi? E' fondamentale che il mondo sappia. Come no? Infatti ogni volta che il mondo SA le cose cambiano. Oppure no?
Eh?
Il mondo è cambiatissimo da quando SA che l'11settembre è un inside job?
O magari è cambiato perchè sa che non esistono le ADM in irak?
O ancora è cambiato perchè sa cos'è successo in palestina?
Mentre però può starmi benissimo che continuiamo a parlare di undici settembre perchè è una questione politica e che soprattutto riguarda il nostro mondo, la nostra società (pur nella convinzione già espressa diverse volte della necessità di passare alle vie di fatto), mi sta decisamente stretto che si "parli" su una situazione che è semplice e lampante: li stanno crepando perchè gli sparano, possiamo parlare OPPURE aiutarli, perchè ogni parola DETTA e non FATTA è un palestinese in meno.
Sono seduto comodo alla mia scrivania e sto facendo retorica.
Ma almeno mi dico la verità.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
Redazione
Inviato: 28/1/2008 11:00  Aggiornato: 28/1/2008 11:01
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La trappola per topi
LESTAAT: Allora mi va benissimo. Se ti metti anche tu nel gruppo degli inutili, so di essere in ottima compagnia.

Lestaat
Inviato: 28/1/2008 11:06  Aggiornato: 28/1/2008 11:06
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: La trappola per topi
Certo che mi ci metto.
Ci mancherebbe.
E non prendertela troppo sul personale che non ce l'ho ne con te ne tanto meno con il regista palestinese, spero si sia capito.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
Lateralus
Inviato: 28/1/2008 11:25  Aggiornato: 28/1/2008 11:25
So tutto
Iscritto: 9/11/2007
Da:
Inviati: 6
 Re: La trappola per topi
Non avresti potuto rendere maglio l'idea. Anzi, credo che in realtà questa "metafora" si potrebbe applicare a quello che i potenti stanno facendo con tutti noi, anche se al momento noi siamo più vicini al "cibo" e abbiamo ancora l'illusione di potercelo procurare facilemnte grazie al credito.

Valjhun
Inviato: 28/1/2008 20:24  Aggiornato: 28/1/2008 20:24
So tutto
Iscritto: 8/5/2007
Da:
Inviati: 4
 Re: La trappola per topi
Un bell articolo delli lobby Israeliani negli Stati uniti.

CLICK

(\__/)
(='.'=) This is Bunny. Copy and paste bunny
(")_(") to help him gain world domination.
Linucs
Inviato: 28/1/2008 21:11  Aggiornato: 28/1/2008 21:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: La trappola per topi
Sono seduto comodo alla mia scrivania e sto facendo retorica.

Consolati pensando che grazie a Mastella e burattinai a corredo (giapponesi e coreani) ti basta quello per finire in carcere.

goldstein
Inviato: 29/2/2008 15:34  Aggiornato: 29/2/2008 15:34
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 4/11/2004
Da:
Inviati: 2827
 Re: La trappola per topi

florizel
Inviato: 2/3/2008 23:42  Aggiornato: 2/3/2008 23:45
Sono certo di non sapere
Iscritto: 7/7/2005
Da: dove potrei stare meglio.
Inviati: 8195
 Re: La trappola per topi
Israele: i raid su Gaza proseguono. Abu Mazen sospende trattative di pace

"Israele proseguirà le operazioni "contro le organizzazioni terroristiche" nella Striscia di Gaza."

Organizzazioni terroristiche che stavano giocando a pallone su un terreno vicino al campo, oppure terroristi "non combattenti", come ambiguamente afferma la Croce Rossa, mentre "secondo i vertici militari israeliani solo il 10 per cento non erano "terroristi operativi". "

E l'enorme balla continua a mietere vittime innocenti.

"Nessuno ha il diritto morale di criticare Israele perché esercita il suo diritto all'autodifesa". Parola di Olmert.

"Continueremo a fare delle nostre vite poesie, fino a quando Libertà non verrà declamata sopra le catene spezzate di tutti i popoli oppressi". Vittorio Arrigoni
dr_julius
Inviato: 2/3/2008 23:47  Aggiornato: 2/3/2008 23:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: La trappola per topi
La morale internazionale non condanna Israele perché non ha VISTO quello che veramente succede ("è la società dell'immagine, bellezza!").

Immagini molto crude (Lettera da Gaza, ComeDonChischiotte.org) , non dico da mostrare nei TG del "pranzo buono" della domenica... ma almeno raccontarle... almeno un po'...

Punto della situazione sulla "guerra latente"

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)

Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA