Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


varie : La vittoria di Pirro
Inviato da Redazione il 14/1/2008 21:00:00 (9400 letture)

Aria di festa, oggi, in casa dei debunkers. Sono riusciti a trarre in inganno Massimo Mazzucco, e per loro questo deve rappresentare qualcosa di simile ad aver ricevuto una visita personale dello Spirito Santo.

Pensate cosa sono riusciti a fare: sono riusciti a farmi pubblicare un articolo falso, e ora festeggiano convinti di aver decretato “la morte” di un sito che odiano talmente tanto da averli obbligati a ricorrere al più meschino dei trucchi pur di arrivare a quel risultato.

La storia è presto detta: l’articolo “Sotto gli occhi di tutti”, mandatomi da Marcanton, era inventato di sana pianta. La mia colpa è quella di non aver verificato quello che pubblicavo, per cui secondo loro la credibilità del sito dovrebbe ora crollare a zero.

Peccato che l’articolo parlasse dei contenuti di un libro – che io non avevo letto - per cui hanno scelto l’unico caso in cui non avevo nessuna possibiltà di verificare, se non quella di fidarmi, oppure di andare a ordinarlo e leggermelo tutto da cima a fondo. Non avendo minimamente pensato ad una trappola di questo genere, avevo chiesto all’autore di accertarsi lui stesso che i dati fossero precisi, e a quel punto mi sentivo tranquillo. (In realtà una verifica l’ho fatta comunque, all’ultimo momento, mettendo in Google un paio dei nomi citati dall’articolo, e a quel punto avrei dovuto insospettirmi trovando poco o niente: invece ho pensato – stupidamente - che la mancanza di riscontri fosse dovuta al fatto che il libro è recente, e che in fondo si trattava di informazioni riservate). Nel frattempo avevo anche chiesto all’autore di riscrivere l’introduzione all’articolo, perchè l’italiano era un pò traballante (ci siamo rimandati il testo 3 o 4 volte, nell’arco di un mese). Mi ero anche offerto di riscrivergliela io, ...

... ma non ne trovavo mai il tempo, e dopo la sua ultima insistenza, visto che l’aveva già riscritto per l’ennesima volta, l'ho rimesso un pò a posto, e l'ho pubblicato così. Ma mi sono preoccupato della comprensibilità della lingua italiana, non dei contenuti, che davo già per verificati (e che comunque cerco sempre di lasciare intatti. Chiunque abbia avuto un articolo pubblicato da me vi potrà confermare che suggerisco al massimo dei cambiamenti di forma - se necessari - ma rispetto sempre in pieno il contenuto, anche quando non sono d'accordo).

Tutto qui.

Forse era più difficile convincere un bambino ad aprire una scatola piena di serpenti, dicendogli che era colma di cioccolato. Non avendo modo di verificare, deve per forza fidarsi di te, e quando la apre tu festeggi il fatto che è stato morsicato. Davvero encomiabile come comportamento.

Trovo infatti inutile commentare un gesto del genere, compiuto da persone che si nascondono inoltre sotto il comodo velo dell’anonimato: ognuno saprà trovare nel proprio vocabolario morale i termini che preferisce per definirlo.

Mi scuso sinceramente con i lettori, e mi assumo tutte le responsabilità del caso, anche se tengo a sottolineare che il mio errore non è stato quello di “pubblicare alla cieca”, come si vorrebbe far credere, ma quello di fidarmi di un utente che non conoscevo a sufficienza. Luogocomune è sempre più un sito fatto di contributi, e va da sè che ciascuno ci deve mettere anche del suo, nel preparare i propri. Se poi uno mi inganna intenzionalmente, io ci posso fare molto poco. (Sarebbe stato molto più grave se avessi scritto io qualcosa di non vero, ma quando ad esempio una ragazza mi scrive che il suo cane è guarito dal cancro con la cartilagine di squalo, io non posso certo saltare in macchina e andare a verificare di persona. O mi fido, o non pubblico del tutto. Ci sono dei limiti anche alle “garanzie assolute”, ed è in quei casi che subentra la fiducia).

In ogni caso, avviso che da oggi gli utenti che manderanno articoli dovranno purtroppo adattarsi a parametri di scrutinio molto più severi, che escludono a priori la fiducia di cui sopra, per evitare che un fatto del genere si ripeta.

Sempre come responsabile del sito vorrei ora aggiungere questo: se questi signori – che hanno dimostrato più di una volta di odiare luogocomune con tutta la forza che hanno in corpo - sono stati costretti ad inventarsi un testo di sana pianta, pur di trovare qualcosa su luogocomune che non corrisponda al vero, vuole dire che tutto il resto del nostro lavoro è sano e solido a sufficienza da reggere a qualunque scrutinio.

Le vere pagine “false”, in rete, sono ben altre. Sono pagine piene di menzogne intenzionali, fredde e calcolate, che spesso sconfinano nella diffamazione, e le trovate proprio - guarda caso - nei blog di coloro che oggi si compiacciono per avermi ingannato. Questo è un esempio che dovrebbe bastare per tutti:

Crono I parte
Crono II parte

Massimo Mazzucco

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Redazione
Inviato: 14/1/2008 21:00  Aggiornato: 14/1/2008 21:01
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La vittoria di Pirro
Visto l'aria che tira, e visto che luogocomune RIMANE un sito aperto a tutti, debunkers compresi, avviso che non saranno tollerati post che vadano contro il nostro regolamento.

Accertatevi di averlo letto bene, prima di scrivere, perchè non ci saranno preavvisi per nessuno.

edo
Inviato: 14/1/2008 21:05  Aggiornato: 14/1/2008 21:05
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: La vittoria di Pirro
coraggio Massimo, non aver paura di tirare il calcio di rigore, non è da questi particolari che si giudica un giocatore.
con stima
Edoardo

Redazione
Inviato: 14/1/2008 21:13  Aggiornato: 14/1/2008 21:13
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La vittoria di Pirro
Casomai, il calcio di rigore non lo lascio più tirare agli altri.

Del mio piede mi fido ancora al cento per cento, stai tranquillo.

meccanico
Inviato: 14/1/2008 21:16  Aggiornato: 14/1/2008 21:16
So tutto
Iscritto: 21/12/2007
Da:
Inviati: 15
 Re: La vittoria di Pirro
Ciao Massimo ,l'impegno di questo sito e' la ricerca della verita' ,con la lettera che hai appena scritto ribadisci questo concetto.Buon lavoro

Rickard
Inviato: 14/1/2008 21:18  Aggiornato: 14/1/2008 21:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: La vittoria di Pirro
Eeeeehhhh... Sono più che certo che nulla che potrà essere detto in questa sede cambierà l'atteggiamento dei debunkers, ora gongolanti perché sono finalmente riusciti a trarre in inganno il "grande male" che risponde al nome di Massimo Mazzucco.
Diranno (o meglio continueranno a dire) che sei stato smascherato, che qui siamo tutti dei poveri babbei creduloni ecc. ecc.
Forse ormai si sono ripetuti le loro stesse balle così a lungo da essersene autoconvinti e quindi non riescono a vedere la propria completa malafede nel ricorrere a qualcosa di così subdolo.
Tanto per capire:
Loro, tramite un contatto, diciamo una loro "talpa", hanno mandato a Mazzucco un articolo completamente falso che è stato pubblicato in buona fede e subito ritirato non appena è venuto fuori che è falso.
Quindi, paradosso dei paradossi, per screditare Massimo sono stati proprio i debunker a ordire e mettere in atto quello che ricade perfettamente nella definizione di complotto. Non si è trattato affatto di una "burla" come ha detto qualcuno.
La leggendaria "scorrettezza" di Massimo si è quindi ridotta ad una fiducia malposta.
Da notare poi che è talmente scorretto che ha subito ritirato l'articolo e in questo thread di replica non si è scagliato contro i vari debunker insultando a destra e a manca (ve l'immaginate come avrebbero reagito loro se qualcuno di qui gli mandava un articolo falso? Roba da apocalisse)
E soprattutto qui compare una frase che loro non hanno mai detto ne mai diranno:
Citazione:
Mi scuso sinceramente con i lettori, e mi assumo tutte le responsabilità del caso...

Rifletteteci un attimo, cari debunker, prima di proseguire coi festeggiamenti per la vostra "vittoria"

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
Redazione
Inviato: 14/1/2008 21:36  Aggiornato: 14/1/2008 21:36
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La vittoria di Pirro
Ricordo solo a tutti di cercare di evitare che questo diventi un "caso infinito", poichè ciò andrebbe, nuovamente, a tutto vantaggio di chi cerca in tutti i modi di allontanare la discussione dai problemi reali.

Ho chiarito la mia posizione, non ho nascosto nulla, ciascuno giudichi come crede, ma non facciamone perfavore un nuovo Carnevale di Rio.

Fang
Inviato: 14/1/2008 21:42  Aggiornato: 14/1/2008 21:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/11/2007
Da:
Inviati: 80
 Re: La vittoria di Pirro
Caro Massimo,

personalmente non mi preoccuperei più di tanto :

è una questione di libertà di giudizio.

Chi ce l'ha non avrà problemi a continuare a stimare il tuo lavoro , a leggere il blog , a confrontarsi e criticare costruttivamente . insomma a fare una strada assieme perchè appassionati della Verità (che si difende da sola : il tempo è galantuomo).

Chi invece questa libertà di giudizio non ce l'ha che fosse successo o meno questo incidente di percorso non farà nessuna differenza per la sua forma mentis votata a chiusura e grettezza ideologica.

L'errore madornale tuo sarebbe invece non fare tesoro di questa infelice esperienza per un maggiore impegno e maggiore accortezza , ma vedo che questo rischio non lo stai correndo e giustamente prendi le contromisure.

Concludo con una battuta :

Cari debunkers mi dispiace rovinarvi la vostra lugubre festa , ma nonostante tutto (ahimè) l'acciaio continua a fondersi ad una temperatura più alta di quella che voi vorreste !!

justforfun
Inviato: 14/1/2008 21:42  Aggiornato: 14/1/2008 21:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/12/2007
Da:
Inviati: 141
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
In ogni caso, avviso che da oggi gli utenti che manderanno articoli dovranno purtroppo adattarsi a parametri di scrutinio molto più severi, che escludono a priori la fiducia di cui sopra, per evitare che un fatto del genere si ripeta.


Con il senno di poi (e non solo), si può ben dire che questo rigore avrebbe dovuto già esserci prima di oggi.

Comunque in qualche modo è giusto così. Questo serve a ricordarsi l'intuito può ingannare, che non si deve mai dare nulla per scontato o certo, e in questi casi che bisogna sempre dubitare di tutto, anche delle cose che sembrano più vere, e che bisogna controllare le parole e le cose dette da chiunque, anche se sono le persone di cui ci fidiamo di più e che sentiamo più vicine a noi. Perché anche le persone che sembrano più sagge possono sbagliare, prendere degli abbagli, essere tratte in inganno. Nessuno è al sicuro dagli errori, nemmeno Massimo.

Per questo stesso motivo, però, non condivido affatto questo pezzo:

Citazione:
Sempre come responsabile del sito vorrei ora aggiungere questo: se questi signori – che hanno dimostrato più di una volta di odiare luogocomune con tutta la forza che hanno in corpo - sono stati costretti ad inventarsi un testo di sana pianta, pur di trovare qualcosa su luogocomune che non corrisponda al vero, vuole dire che tutto il resto del nostro lavoro è sano e solido a sufficienza da reggere a qualunque scrutinio.


Questo ragionamento non è corretto. Così come Massimo si è sbagliato una volta potrebbe essersi sbagliato altre volte. Non è affatto vero che questo attacco dimostra che tutto il resto è vero e corretto. Questo per me significa proprio non avere imparato nulla da quello che è accaduto oggi.

Anche le affermazioni di Massimo devono essere controllate, perché come si è sbagliato oggi potrebbe essersi sbagliato altre volte. Mai prendere le cose per oro colato, soprattutto su questi argomenti così difficili e scivolosi!

Stiamo sempre attenti a tutto, anche e soprattutto le cose a cui abbiamo creduto ma che non abbiamo mai controllato davvero. E se qualcuno dice che c'è un errore, assicuriamoci che non ci sia prima di rispondere sicuri di noi stessi! Per evitare proprio queste figure.


EDIT:

Ecco, ad esempio:

Citazione:
Cari debunkers mi dispiace rovinarvi la vostra lugubre festa , ma nonostante tutto (ahimè) l'acciaio continua a fondersi ad una temperatura più alta di quella che voi vorreste !!


Controllare sempre tutto!

neoprog
Inviato: 14/1/2008 21:53  Aggiornato: 14/1/2008 21:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 21/1/2006
Da:
Inviati: 422
 Re: La vittoria di Pirro
Solidarietà a M M.
Tradito dall'eccesso di fiducia, in un ambiente (i complotti) dove è meglio fidarsi solo di se stessi.
L'articolo non è nient'altro che un elenco di fatti e personaggi, senza riscontri, ne più ne meno come se ne trovano migliaia in rete e nei media.
Descrive uno scenario finto ma allo stesso tempo realistico, perchè, a parte i personaggi, certi fatti succedono davvero nel mondo delle spie.
Personalmente non mi ha fatto ne caldo ne freddo, come le sparate di Cossiga.
Ai b.....i di crono 911 bisogna riconoscere il fatto che, rispetto alla versione ufficiale dell' 11 9 hanno fatto dei passi avanti. adesso riescono perlomeno ad inventarsi storie più realistiche.
Sono convinti di aver fatto un bel colpo, beati loro. Di sicuro non si illuderanno, perchè ormai sono già disillusi. Sanno infatti che ogni giorno che passa c'è qualcuno che smette di credere alla versione ufficiale, e che questa febbre è inarrestabile, grazie anche a M Mazzucco, e non è colpendo lui che la fermeranno.

D'you know that one day
We will turn the world upside down
D'you know that one day
We will clean the world inside out
shm
Inviato: 14/1/2008 21:55  Aggiornato: 14/1/2008 21:55
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: La vittoria di Pirro
Non è una vittoria, ma un'immensa sconfitta dei "debunker" italiani...

Se io fossi stato in te, l'articolo lo avrei lasciato con un'appendice...


Invece io sono proprio curioso di sapere che cosa si crede di dimostrare così?

Dopo l'11 sttembre ti scandalizzi per una cosa simile Massimo?


“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
Robym
Inviato: 14/1/2008 21:59  Aggiornato: 14/1/2008 21:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2006
Da: Sardigna
Inviati: 237
 Re: La vittoria di Pirro
beh, quelli sono anni che pubblicano bufale "ufficiali", per una volta che succede qui... mi pare la famosa pagliuzza vista da chi invece ha la trave negli occhi. comunque, seriamente, sicuramente la faccenda servirà al sito per evitare in futuro altri "scherzi" del genere dai soliti ignoti burloni e da altri meno burloni. si cresce e si va avanti, cari miei.

Quando l'Allevi è pronto inizia a suonare.
bigdaddy
Inviato: 14/1/2008 22:03  Aggiornato: 14/1/2008 22:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 12/1/2006
Da: roma
Inviati: 293
 Re: La vittoria di Pirro
Che spettacolo, il genio e la pedanteria italici messi al servizio dei debunkers :)
A me la cosa diverte un mondo, ma veramente.
Specialmente i commenti di certa gente iscritta da poco più di un mese, che si spulcia i "regolamenti" i post e gli articoli per trovare la maniera di cogliere in fallo Massimo Mazzucco, come se LC fosse Massimo Mazzucco poi...

Mi chiedo, ma avranno una vita sociale costoro ? Mah...
se usassero le loro energie per pensare col proprio cervello forse si comincerebbe a stare tutti meglio...

Votarsi alla materia Frantuma le anime

Trovarsi nello spirito Unisce gli uomini

Vedere sé nell'altro Edifica mondi
NY152
Inviato: 14/1/2008 22:05  Aggiornato: 14/1/2008 22:05
So tutto
Iscritto: 12/9/2007
Da:
Inviati: 23
 Re: La vittoria di Pirro
Si anche secondo me l'articolo andava lasciato, anche perchè volendo senza fatica lo si ritrova facilmente in rete.
Qualunque nuovo iscritto capirebbe meglio quello che e' successo.

shm
Inviato: 14/1/2008 22:07  Aggiornato: 14/1/2008 22:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: La vittoria di Pirro
eh eh eh eh eh eh!!!

...chiedi spiegazioni a loro di cotanta verità!!!

Poi dimmi se la loro non è una scofitta:
http://debunkerfakeblog.blogspot.com/2008/01/fake-blog-undicisettembre-john-e-la.html

Ma sei che ti dico?

Non risponderanno, per ovvi motivi strumentalistici...

“Non ci vuole poi molto a capire che gli interrogatori di terroristi non hanno nulla a che vedere con i collassi del WTC.
Se la CIA ha distrutto i relativi nastri, lo ha fatto per ben altre ragioni.
Peraltro, vorrei ricordare che la distruzione del materiale compromettente è la regola per tutti gli altri servizi segreti al mondo, visto che solo in USA esiste la buona abitudine di desecretare tutto o di consentire le richieste FOIA.
Dalle altre parti non solo il materiale compromettente si distrugge, ma nemmeno si sa che è stato distrutto. Anzi, non si sa nemmeno che sia mai esistito.”
“L'episodio testimonia, semmai, il fatto che davvero in USA è difficilissimo mantenere un segreto e anche le marachelle più profonde, prima o poi, saltano fuori. Sul caso specifico, poi, la CIA - come qualsiasi altro servizio segreto - non ha nessun obbligo giuridico di video-documentare le proprie attività segrete, e pertanto non ha nessun obbligo giuridico di preservare una eventuale video-documentazione fatta per ragioni tecniche o operative.”

(da John crono: questo anche se lo cancella è stato salvato)

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
Giacula
Inviato: 14/1/2008 22:10  Aggiornato: 14/1/2008 22:10
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/11/2005
Da:
Inviati: 215
 Re: La vittoria di Pirro
Massimo fossi stato in te non avrei nemmeno pubblicato una risposta così dettagliata...non mi stupisce affatto il comportamento dei signori in questione. Che se la ridano pure, contenti che la trappola ha funzionato. Che si strafoghino nel loro fango, porco giuda! Cosa è cambiato dopo l'ennesimo vile attacco? Niente.
Winston Smith è ancora in piedi, più forte di prima!

Saluti,
Giacula

effeviemme
Inviato: 14/1/2008 22:16  Aggiornato: 14/1/2008 22:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/6/2006
Da:
Inviati: 698
 Re: La vittoria di Pirro
1) Rischia di sbagliare, prima o poi, chiunque si impegna nel proprio lavoro, e lavora.
2) chi non può sbagliare, ho constatato, è chi non fa nulla.
accosto molto più facilmente Massimo al primo esempio.
identifico nel secondo quel "personaggio" che ha passato l'articolo bidone.
posto poco ma leggo sempre, e voglio confermare, per poco che possa servire,
che continuo ad apprezzare massimo ed il sito

fvm

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera - S. Quasimodo.
Spooky_max
Inviato: 14/1/2008 22:19  Aggiornato: 14/1/2008 22:19
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/9/2007
Da: vetrina
Inviati: 99
 Re: La vittoria di Pirro
...Non so mi torna alla mente un ricordino... un certo topone che si voleva iscrivere a non so quale portale...

Max "the spooky"

"The future is unwritten" John Graham Mellor
Teba
Inviato: 14/1/2008 22:19  Aggiornato: 14/1/2008 22:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: La vittoria di Pirro
Teniamolo l'articolo, lasciamolo visibile. Ricorderebbe a tutti la viscida meschinità di alcune persone.

guy
Inviato: 14/1/2008 22:20  Aggiornato: 14/1/2008 22:20
So tutto
Iscritto: 6/1/2008
Da: Vicenza
Inviati: 5
 Re: La vittoria di Pirro
Mamma mia, che bassezze.....
buon lavoro.
Guy

clausneghe
Inviato: 14/1/2008 22:21  Aggiornato: 14/1/2008 22:26
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/4/2006
Da: nordcentro
Inviati: 1679
 Re: La vittoria di Pirro
Nessun Carnevale di Rio Massimo..

Lì almeno ci si diverte...

Non hai commesso nulla di disonesto è evidente...

Hanno abusato del tuo candore e ti hanno fatto uno "scherzo da preti"
concepito e realizzato da menti meschine oltre che furbastre.

E' solo un incidente di percorso che peraltro stai già risolvendo in maniera positiva, proprio con questo tuo articolo dedicato.

Con questa rozza mossa malevola i nostri nemici nel Web (e non solo) ci
mandano a dire che conoscono i trucchi sleali per "pescare i boccaloni" che dovremmo essere noi di L.C.

Bene, caro Massimo: applica la massima "tutto ciò che non ti uccide ti fortifica".

Hanno tentato di tirarti fuori dall'acqua ma non ci sono riusciti

Nuota di nuovo libero nelle acque del tuo L.C., ora però un pò più
smaliziato,avendo assaggiato con dolore una delle loro tante esche.

Solidarietà da clausneghe

shm
Inviato: 14/1/2008 22:25  Aggiornato: 14/1/2008 22:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: La vittoria di Pirro
Faccio il tifo per tutti coloro che lasceranno un commento in merito a tali scoop da "piccolo agente segreto"...

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
Paxtibi
Inviato: 14/1/2008 22:25  Aggiornato: 14/1/2008 22:25
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: La vittoria di Pirro
Non vedo dove sia il problema, a parte il preoccupante quadro psicopatologico dei sedicenti debunker: è stato pubblicato un articolo-bufala passato con l'inganno e con l'intento dichiarato di screditare Mazzucco, la bufala è stata smascherata e l'articolo ritirato velocemente.

Ogni giorno vengono pubblicate su quotidiani nazionali decine di bufale, che provocano anche drammatici cambiamenti nelle nostre vite, bufale che non vengono mai smentite, mai viene pubblicata un'articolo di scuse, "chiediamo perdono ai lettori, ma con il gatorade non si fanno saltare in aria gli aeroplani", o "ci siamo sbagliati, le autobombe non fanno i crateri per terra e i kamikaze non forano i soffitti". E i vari "coraggiosi" antibufala che infestano la rete mai, e dico mai, si occupano di debunkare queste fandonie.

No, loro trovano più urgente ingannare Mazzucco per sputtanarlo pubblicamente. Bush e i compagnucci della sinagoghetta mettono su il teatrino dei kamikaze col salvagente per scatenare l'inferno nucleare sull'Iran, ma per loro il problema principale è Mazzucco, e dedicano il loro tempo e le loro energie per organizzare queste squallide trappole.

Non c'è neanche bisogno di insultarli: si definiscono da sé.

K_Emerson
Inviato: 14/1/2008 22:29  Aggiornato: 14/1/2008 22:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
No, Massimo, non ci siamo. Non puoi rigirare la frittata in questa maniera.

Tu scrivi "il mio errore non è stato quello di “pubblicare alla cieca”, come si vorrebbe far credere, ma quello di fidarmi di un utente che non conoscevo a sufficienza"

Ma che diavolo di ragionamento è? Vuoi fare un discorso giornalistico, ricercando informazioni da divulgare e ricevendo come compenso del denaro da chi ti legge, e poi cadi su queste cose? Il tuo errore è stato di fidarti? Ma siamo impazziti? Pubblichi un pezzo con accuse incredibili e sprezzanti sull'amministrazione americana, e poi la colpa è dei debunker che ti hanno fatto uno scherzo? Cioé... stai dicendo che tu ti fidi delle informazioni di emeriti sconosciuti senza minimamente controllarli? E ovviamente, critichi i rapporti ufficiali senza averli nemmeno mai letti: di chi ti sei fidato per dire che nelle torri c'era amianto? Di chi ti sei fidato per dire che un pilotaprofessionista non sarebbe stato in grado di fare la manovra dio Hanjour? Di chi ti sei fidato quando hai detto che entrambe le torri sono state colpite nei piani strutturati?
Di chi ti sei fidato quando hai detto che nessun edificio in acciaio è mai crollato per gli incendi (e ci sono almeno tre esempi che ti smentiscono).

Ti fidi di tutti tranne dei debunker che ti portano fatti invece di opinioni personali?

Ti sembra un modo corretto di procedere, soprattutto dopo che hai chiesto pubblicamente denaro per fare ricerche?

Mazzucco... sai che in Italia, per un giornalista, questo è considerato un reato? Capisco che non sei giornalista e non devi rispondere ad alcuna deontologia professionale, ma almeno salva la faccia davanti ai tuoi lettori: ammetti che hai fatto una cazzata, e che il tuo metodo di ricerca ha delle falle. Faresti una bella figura, e hai sempre tempo di migliorare il tuo approccio alla ricerca. E con un simile atto di umiltà, avresti anche la stima di chi ti critica. Così, ti rendi solo ridicolo.

Freeman
Inviato: 14/1/2008 22:35  Aggiornato: 14/1/2008 22:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Anche le affermazioni di Massimo devono essere controllate, perché come si è sbagliato oggi potrebbe essersi sbagliato altre volte.

Certo, basterebbe DIMOSTRARLO. Infatti, qualche errore in passato lo ha commesso, ed è venuto fuori, non è mica superman.
Quindi era così anche prima, che differenza c'è? Qualcuno ha mai letto su LC dichiarazioni sull'infallibilità di MM o su verità assolute?
Resta che però gli errori vanno evidenziati UNO AD UNO, singolarmente e per casi specifici: qui invece qualcuno ha già provato a fare di tutta l'erba un fascio, agitando un "ecco, vedete, è così che lavora MM" che non ha ragione d'essere.
Guarda caso, è lo stesso personaggio che ha teso la trappola.

Emerson, non è MM che si rende ridicolo qui, mi pare: ha ammesso di aver fatto un errore, ed ha persino scritto di assumersene la completa responsabilità.
Ridicoli sono gli sciacalli che si accaniscono sulla preda, alcuni non postavano più da mesi, e sono prontamente resuscitati per disputarsi un brandello della facile preda.
A parte che il tuo elenco raffazzonato è la solita sconclusionata carnescialata di inconsistenze, ma tu parli come se le c.d. "teorie alternative" sull'11 settembre le avesse inventate di sana pianta MM, come se non esistessero centinaia di esperti e studiosi, ricercatori anche qualificati che si danno da fare per mostrare ai ciechi quello che non vogliono vedere; come se migliaia e migliaia di pagine di indizi, prove, sospetti, strane coincidenze, fattic he non tornano, non fossero mai stati scritti; come se i complotti politici di ogni sorta a questo mondo avessero vita solo nelle favole, e non fossero invece documentati storicamente e del tutto possibili.
E soprattutto, come se il movimento per la verità non fosse in costante crescita, e si esaurisse nelle poche migliaia di iscritti di LC.
Il titolo "La vittoria di Pirro" non è casuale. Meditatelo per bene.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
Pyter
Inviato: 14/1/2008 22:41  Aggiornato: 14/1/2008 22:41
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: La vittoria di Pirro
Ma...porca zozz!!...avevo già stampato un casino di magliette di questo Baer...
...potevate avvertire prima!

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
dr_julius
Inviato: 14/1/2008 22:49  Aggiornato: 14/1/2008 22:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: La vittoria di Pirro
INCREDIBILE!

Il complotto degli anti-complottisti!

Evidentemente hanno la coda di paglia.

Nessuno su LC pensa onestamente che MM sia infallibile. Quindi ci stà la "svista". E MM si è, in modo trasparente, assunto tutte le responsabilità che gli competono.
In compenso mi sembra che su molti altri argomenti (circa TUTTI quelli pubblicati) abbia fornito informazioni corrette, non smentite... e soprattutto interessanti! Sì, perché usare la testa serve molto di più che credere ciecamente alle VU e alle fonti "inquinate".

"L'esperienza è il nome che uno dà ai propri sbagli" (Oscar Wilde)
"Il più grande sbaglio nella vita è quello di avere paura di sbagliare" (Elbert Hubbard)

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
Spooky_max
Inviato: 14/1/2008 22:53  Aggiornato: 14/1/2008 22:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/9/2007
Da: vetrina
Inviati: 99
 Re: La vittoria di Pirro
Infatti complottista secondo me è colui che li fa i complotti, e questa ne è una dimostrazione.

Max "the spooky"

"The future is unwritten" John Graham Mellor
K_Emerson
Inviato: 14/1/2008 22:53  Aggiornato: 14/1/2008 22:53
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Freeman, non è questione di sciacalli o meno. Il concetto è che il metodo di ricerca di Mazzucco è fidarsi del primo cialtrone che dice cose che fanno comodo alla sua causa. Ci si fida di un folle come Alex Jones, di un professore matto che cerca Cristo negli stati uniti perché ossessionato dalla sua religione (e chi cerca prove all'interno di una religione, è folle, soprattutto se uno scienziato. La fede non ha nulla a che vedere con le prove), di un millantantore professionista (Kevin Ryan) che si spaccia per chi non è, e che spaccia le sue idiozie (perché sono idiozie le sue, non opinioni, visto che muove accuse specifiche basate sulle sue invenzioni)... e dopo essersi fidato di tutta questa gente, Mazzucco è arrivato a fidarsi di un emerito sconosciuto che spara accuse gravissime. No, il suo errore non è fidarsi, ma pubblicare qualsiasi cosa gli torni comoda per la causa, rifiutandosi non solo di pubblicare, ma anche di solo leggere quello che dice l'altra campana.
Mazzucco non si è scusato per l'errore: ha addossato l'errore a un altro, assumendosi solo la responsabilità di essersi fidato. E per un ricercatore di professione, che chiede anche di essere pagato per il suo lavoro, è un errore molto grave di metodo.

Mazzucco dice che da ora controllerà tutto per benino. IO gli suggerirei di fare una cosa più intelligente ancora: ricontrollare tutto quanto ha pubblicato. CI metterebbe poco: una ricerca su google gli farebbe trovare tanti errori nei suoi scritti. Potrebbe ripartire da zero, ricontrollare le sue fonti e mettere in discussione quanto detto fino a ora. Perché se si è fidato fino a ora, c'è il rischio (e anche la certezza, se si legge i contenuti della sola sezione 11/9 di LC) che ci siano parecchie cose sbagliate e non certo perché caduto nella trappola di qualche debunker, ma in quanto caduto trappola della propria ingenuità.

cherubino
Inviato: 14/1/2008 22:54  Aggiornato: 14/1/2008 22:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/6/2006
Da: Haute-Normandie
Inviati: 430
 Re: La vittoria di Pirro
Scuse accettate!
Sinceramente non vedo dove sia la vittoria di queste persone: non sono in grado di dimostrare ciò che dovrebbero saper dimostrare, e non potendo arrivare all'uva... cercano di strappare la vite dalla radice.

K_Emerson
Inviato: 14/1/2008 22:57  Aggiornato: 14/1/2008 23:02
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Julius, se solo leggessi l'altra campana, noteresti che il 90% di quanto dice Mazzucco a proposito dell'11/9 è stato severamente criticato, portando fatti al posto di opinioni.

Per esempio, gli edifici di acciaio crollano, e ci sono le casistiche.
Per esempio, gli incendi all'interno di abitazioni normalmente sviluppano 1000° e più.
Per esempio, non c'era amianto nelle torri.
Per esempio, la virata del pilota che ha colpito il pentagono non era una manovra complicata ma una normalissima discesa solo più veloce del normale.
Per esempio, nelle demolizioni controllate NON si trovano pozze di metallo fuso.
Per esempio, un "seven is exploding" ancora in homepage, nonostante le critiche addirittura da parte di molti complottisti
Tutte affermazioni contestate da tempo, e mai ritrattate da Mazzucco, nonostante l'evidenza sia contro le sue opinioni.

Mazzucci dice "che il suo errore non è stato pubblicare alla cieca". E cosa è, allora, fidarsi di uno sconosciuto che lancia accuse gravissime utilizzando anche nomi palesemente ridicoli? Un mese di riletture e modifiche senza accorgersi che i personaggi sembravano venuti fuori da Topolino?

Freeman
Inviato: 14/1/2008 23:01  Aggiornato: 14/1/2008 23:18
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
CI metterebbe poco: una ricerca su google gli farebbe trovare tanti errori nei suoi scritti.

Non è così che funziona: hai degli errori da segnalare? Fallo, e poi DIMOSTRA perché sono errori.
Citazione:
IO gli suggerirei di fare una cosa più intelligente ancora: ricontrollare tutto quanto ha pubblicato.

Io invece suggerisco a te di farlo, è un bell'esercizio, vediamo cosa trovi.

Intanto, in USA si moltiplicano esperti e patrioti assortiti che dicono la loro sull'11 settembre:
Eight U.S. State Department Veterans Challenge the Official Account of 9/11 – Official Account of 9/11 "Flawed", "Absurd", "Totally Inadequate", "a Cover-up"

Citazione:
di un professore matto che cerca Cristo negli stati uniti perché ossessionato dalla sua religione

Nomi? nomi? facile citare 3 persone e scordarsi le altre 997..., tipo Grifffin, eminente filosofo della scienza e teologo, tipo le decine e decine di piloti ed ex piloti che si sono uniti ai ricercatori nel dichiarare come al limite dell'impossibile le manovre compiute quel giorno... ma con te che ci parlo a fare...

Citazione:
Per esempio, la virata del pilota che ha colpito il pentagono non era una manovra complicata ma una normalissima discesa solo più veloce del normale.

Questa è da incorniciare (anzi, me la metto in firma): dimostra in una sola frase tutta la tua malafede ed il wishful thinking di stampo dogmatico (voglio credere, devo credere, non posso che credere). Abbiamo chiuso, Emerson, non ho più niente da dirti.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
shm
Inviato: 14/1/2008 23:08  Aggiornato: 14/1/2008 23:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: La vittoria di Pirro
...è stato severamente criticato, portando fatti al posto di opinioni.


é stato criticato con fatti che non hanno avuto l'utilità di demolire le opinioni...

guarda invece John che ancora non ha corretto st'erroraccio in sua difesa accorr Henry62:

http://bugietotali.blogspot.com/2007/11/silverstein-ma-quale-obbligo.html




EDIT:

per poco dimenticavo!

qui entra in gioco la buona fede: chi si rende conto dell'errore corregge o aggiunge... chiede scusa!

e chi non lo corregge?

evidentemente sta bene così...

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
Rickard
Inviato: 14/1/2008 23:11  Aggiornato: 14/1/2008 23:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 9/9/2007
Da: Un mondo pervaso di follia
Inviati: 1609
 Re: La vittoria di Pirro
Ecco, come volevasi dimostrare.
Attaccarsi ad un errore (provocato da loro poiché la trappola l'hanno ideata e attuata loro, altro che le cazzate sullo "scherzo") tra l'altro ammesso e corretto (non mi sembra che l'articolo-fake ci sia più, o no?)
Per tentare di inficiare tutto quanto, addirittura l'intera sezione sul 9/11 facendo le solite due sparate, edifici in acciaio che crollano (mamma mia), incendi in case che raggiungono i 1000°C e così via, il tutto senza fonti.
Si attaccano altri due o tre personaggi (dimenticandosi, come ha detto freeman, di tutti gli altri) e così si è finito. Mazzucco è psy-op e tutto il resto è nebbia.
Non ci voleva Nostradamus per capire dove volevano andare a parare.
In fondo apparte la trovata nuova dell'articolo-trappola si ricorre sempre all'attacco personale distorcendo ciò che viene detto dagli altri e ignorando bellamente domande e obiezioni.
Citazione:
Abbiamo chiuso, Emerson, non ho più niente da dirti.

Non sai quanto mi trovi d'accordo.

La scienza non è nient'altro che una perversione se non ha come suo fine ultimo il miglioramento delle condizioni dell'umanità. - Nikola Tesla
Pendolo
Inviato: 14/1/2008 23:12  Aggiornato: 14/1/2008 23:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 13/11/2005
Da: Giu' al nord
Inviati: 100
 Re: La vittoria di Pirro
Che vergogna, pensavo che i metodi STALINISTI appartenessero ai soliti complottisti,antiamericani e comunisti, e pensare che pensavo che debunk lavorassero per la cia , mentre adesso mi devo ricredere visto i metodi lavorano per il kgb.

Fesso si , ma con Nesquik
K_Emerson
Inviato: 14/1/2008 23:13  Aggiornato: 14/1/2008 23:15
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Ma Freeman, per la miseria: diversi siti italiani hanno pubblicato la loro critica a IG, libro e film, evidenziando errori, omissioni e lacune. Eppure, Mazzucco non si è mai degnato non dico di modificare le sue baggianate, ma nemmeno di prendere atto di un sacco di cose. Alcuni esempi delle sue infelici uscite, li trovi nel mio precedente messaggio. E sono solo pochissime cose che mi sono venute in mente all'istante... basta leggersi un QUALSIASI sito di debunking, italiano o straniero che sia, per trovare errori in molti passi. Basterebbe leggersi i rapporti ufficiali che Mazzucco critica tanto per scoprire che non dicono quello che invece gli fa dire lui.

Poi, vuoi nomi.,... non ti basta il fior fiore dei complottisti mondiali? Quelli strapagati per fare conferenze in giro per il mondo? Quelli che Mazzucco stesso prende come guru, ricopiandone tesi e articoli?

Poi.. Griffin... eminente filosofo... ottimo... ma cosa sta a parlare di ingegneria? Che ne capisce? Chi sono gli esperti che schiera? Un fisico (che di ingegneria ne sa quanto lui) che cerca le prove di Cristo negli USA e che accusa apertamente gli ebrei di aver organizzato l'11/9 (motivo per il qualo l'hanno cacciato a pedate dall'università in cui lavorava). Questi sono i nomi... e tutti gli altri? Piloti che parlano con gli alieni (John Lear), "grandi" architetti come Gage che discettano di strutture in acciaio e nella vita hanno costruito delle piccole palestre (e che non dicono nulla di nuovo, oltre a copiare gli scritti dei succitati autori. E che fanno iscrivere al sito cani e porci, compreso il pornodivo Ron Jeremy e Massimo dell'ìAffidabilità)... sono queste le persone di cui fidarsi? Perché Mazzucco porta LE LORO OPINIONI per suggerire che l'11/9 è stato un autoattentato.

Poi, Freeman, se vuoi non parlarmi più, non me ne frega nulla, però nascondere la testa sotto la spalla non servirà a nulla. Perché i piloti veri non ci trovano niente di strano nella manovra? Perché gli stessi esperti di PFT, che non capiranno nulla di FDR ma almeno sono piloti, non criticano tale manovra? Forse perché, nel campo in cui sono esperti, sanno bene che non c'è niente di strano in quella virata?

K_Emerson
Inviato: 14/1/2008 23:20  Aggiornato: 14/1/2008 23:20
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Continuo a non capire i vostri interventi: la colpa è del tiro mancino tirato da Marcanton e non della dabbenagine di Mazzucco, che ha pubblicato la prima stronzata che gli hanno passato?

Cioé... una persona che lascia il lavoro per dedicarsi alla ricerca dimostra in pochi post:
1) di pubblicare qualsiasi cosa gli mandi il primo cialtrone
2) di non leggere i rapporti ufficiali che tanto critica
3) di non leggere il suo blog dove tali informazioni erano scritte, nero su bianco, da una vita.

e la colpa è dei debunker cattivi che gli tendono tiri mancini?
Secondo questa logica, perché Mazzucco critica i giornalisti che pubblicano le informazioni ufficiali fidandosi e, a suo dire, senza verificare? Com'era la storia della paglia e della trave?

alberto78
Inviato: 14/1/2008 23:24  Aggiornato: 14/1/2008 23:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2007
Da: miLano
Inviati: 81
 Re: La vittoria di Pirro
non erano necessarie le scuse secondo me, semplicemente seiè stato ingannato da un meschino troll (ba.st.co.fig.xwvyzxt quante ne sto pensando!!)
ed è una cosa che può capitare, purtroppo!
è comunque una cosa positiva se in futuro il controllo sarà più approfondito per questi articoli "esterni".

comunque, credo che con questo vile gesto si siano tirati una bella zappata sui piedi...non che ne avessero bisogno!

Buon lavoro Massimo

"Non credere a niente o credere a tutto, sono qualità estreme che non valgono nulla." P. Bayle
erik
Inviato: 14/1/2008 23:26  Aggiornato: 14/1/2008 23:41
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 430
 Re: La vittoria di Pirro
Nessun complotto, cari luogocomunesi, quel che Marcoanton ha fatto ha un altro nome, ed è "verifica dell'attendibilità".
Esempio: io porto delle urine a far esaminare a un sedicente luminare di medicina, che promette di farmi una diagnosi e guarirmi da un eventuale malaccio, ma siccome non mi fido riempio la fiala di urina di gatto. Se il luminare mi dice che, dopo aver esaminato il campione di urina, ha bisogno di diecimila euro per guarirmi dal cancro, voi con chi ve la prendete, con me o col poveraccio che si è lasciato ingannare dal mio "subdolo inganno"?
Non mi piace speculare troppo sugli inciampi degli altri, ma sarebbe bello qualche volta vedere un po' più di autocritica.

Fra l'altro, non capisco perché urlate al complotto dei "debunkers", quando a quanto mi consta l'iniziativa, assolutamente meritoria, è rivendicata da una sola persona.

Freeman
Inviato: 14/1/2008 23:28  Aggiornato: 14/1/2008 23:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Poi.. Griffin... eminente filosofo... ottimo... ma cosa sta a parlare di ingegneria?

Eccolo qua.
Lasciando cadere l'argomento "ad autoritatem", tanto caro ai debunkers, questo dimostra che non hai letto un cazzo di Griffin e lo critichi per partito preso: non parla di ingegneria, parla di inconsistenze logiche (e si presume che in fatto di logica un filosofo della scienza qualcosina ne dovrebbe sapere, specie se professore emerito...).
Citazione:
che accusa apertamente gli ebrei di aver organizzato l'11/9 (motivo per il qualo l'hanno cacciato a pedate dall'università in cui lavorava)

No comment. Davvero, informati, un attimino. E non confondere ebrei con israeliani.

Citazione:
Questi sono i nomi... e tutti gli altri?

Ne trovi una minima frazione su www.pilotsfor911truth.org, su www.patriotsquestion911.com, e su tanti altri siti. Ovviamente, a te non fanno comodo, ignorali pure, va tutto bene, torna pure a dormire.

Citazione:
Perché i piloti veri non ci trovano niente di strano nella manovra?

Menzogna. I "piloti veri" che dici tu, magari (nomi?). Nei siti che ti ho postato ce ne sono decine che dicono il contrario: veterani con migliaia di ore di volo e decine di missioni di combattimento. Accomodati.

Citazione:
Forse perché, nel campo in cui sono esperti, sanno bene che non c'è niente di strano in quella virata?

Il circo continua, ti rimando alla mia firma.

Citazione:
però nascondere la testa sotto la spalla non servirà a nulla.

Curiosa immagine, mi richiama afrori ascellari (che comunque sono sempre meglio della puzza che comincia a sentirsi qua attorno...).
Addio.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
alberto78
Inviato: 14/1/2008 23:30  Aggiornato: 14/1/2008 23:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2007
Da: miLano
Inviati: 81
 Re: La vittoria di Pirro
K_Emerson: scusa ma lo sai quanto è grande internet?


RIMOSSO PERCHE' OFFENSIVO

LA REDAZIONE

Raga non ci facciamo prendere dal "tifo da stadio".Grazie.

"Non credere a niente o credere a tutto, sono qualità estreme che non valgono nulla." P. Bayle
Paxtibi
Inviato: 14/1/2008 23:33  Aggiornato: 14/1/2008 23:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/4/2005
Da: Atene
Inviati: 8134
 Re: La vittoria di Pirro
Gatorade®

International Debunker Official Sponsor


shm
Inviato: 14/1/2008 23:35  Aggiornato: 14/1/2008 23:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: La vittoria di Pirro
l'intento dei "debunker" è llasciar tracce false su Internet...!

Legge della probabilità

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
alberto78
Inviato: 14/1/2008 23:47  Aggiornato: 14/1/2008 23:47
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2007
Da: miLano
Inviati: 81
 Re: La vittoria di Pirro
Massimo: scusa...hai ragione!

"Non credere a niente o credere a tutto, sono qualità estreme che non valgono nulla." P. Bayle
K_Emerson
Inviato: 14/1/2008 23:47  Aggiornato: 14/1/2008 23:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:

Eccolo qua.
Lasciando cadere l'argomento "ad autoritatem", tanto caro ai debunkers, questo dimostra che non hai letto un cazzo di Griffin e lo critichi per partito preso: non parla di ingegneria, parla di inconsistenze logiche (e si presume che in fatto di logica un filosofo della scienza qualcosina ne dovrebbe sapere, specie se professore emerito...).
Citazione:


Il signor Griffin, visto che non lo sai, è andato avanti una vita a dire che le telefonate ai parenti di AA77 non sono mai esistite perché i cellulari non prendono in volo. Quando gli hanno insegnato che esistono gli airphones, e che con una semplice carta di credito chiami dove vuoi, ha iniziato a dire che gli airphones non c'erano su quegli aerei. Quando gli è stato dimostrato che c'erano, eccome, ed erano funzionanti, ha iniziato a dire che hanno usato tecniche di voice morphing per falsificarle. Sisi, un uomo a stretto contatto con la logica, Griffin.


Citazione:

No comment. Davvero, informati, un attimino. E non confondere ebrei con israeliani
.

nono, "the international banking cartel" è una locuzione da sempre usata per indicare gli ebrei, non certo gli israeliani. Informati tu, caro mio. Detto questo, se anche avesse accusato gli israeliani, non è che cambiava molto la cosa: sempre di antisemita si parla, visto che di prove non ne ha ma li accusa apertamente.


Citazione:

Ne trovi una minima frazione su www.pilotsfor911truth.org, su www.patriotsquestion911.com, e su tanti altri siti. Ovviamente, a te non fanno comodo, ignorali pure, va tutto bene, torna pure a dormire.


Dove non parlano di manovre impossibili né di torri crollate, infatti. Hanno una loro bislacca teoria, che non regge nemmeno alla logica (usare l'FDR trovato al pentagono per dimostrare che l'aereo non ci si è sbattuto contro), ma soprattutto, non regge alle analisi dei VERI esperti di FDR.

Citazione:

Menzogna. I "piloti veri" che dici tu, magari (nomi?). Nei siti che ti ho postato ce ne sono decine che dicono il contrario: veterani con migliaia di ore di volo e decine di missioni di combattimento. Accomodati.


Dimmene uno solo che dica che tale manovra era impossibile. Citamene uno solo, dai: aspetto volentieri. Io intato ti cito Bernacchia, che di aerei ne ha pilotati eccome. http://www.911myths.com/html/giulio_bernacchia.html

LoneWolf58
Inviato: 14/1/2008 23:55  Aggiornato: 14/1/2008 23:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Autore: erik Inviato: 14/1/2008 23:26:24

Nessun complotto, cari luogocomunesi, quel che Marcoanton ha fatto ha un altro nome, ed è "verifica dell'attendibilità".
Esempio: io porto delle urine a far esaminare a un sedicente luminare di medicina, che promette di farmi una diagnosi e guarirmi da un eventuale malaccio, ma siccome non mi fido riempio la fiala di urina di gatto. Se il luminare mi dice che, dopo aver esaminato il campione di urina, ha bisogno di diecimila euro per guarirmi dal cancro, voi con chi ve la prendete, con me o col poveraccio che si è lasciato ingannare dal mio "subdolo inganno"?
Non mi piace speculare troppo sugli inciampi degli altri, ma sarebbe bello qualche volta vedere un po' più di autocritica.

Fra l'altro, non capisco perché urlate al complotto dei "debunkers", quando a quanto mi consta l'iniziativa, assolutamente meritoria, è rivendicata da una sola persona.
Iniziativa "assolutamente meritoria".... che di fatto è un complotto (com|plòt|to - s.m. -AD congiura, cospirazione ai danni di qcn.)...
bell'esempio che fai... non sai mica se il gatto è malato di cancro vero?!

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
alexg
Inviato: 14/1/2008 23:55  Aggiornato: 14/1/2008 23:59
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/5/2006
Da: Sybar
Inviati: 179
 Re: La vittoria di Pirro
Salve a tutti ragazzi,

facciamo il punto della situazione.

Il problema qui non e' un incidente di percorso di Massimo Mazzucco o lo scherzo di qualche scellerato ( a parte che chi infanga si sporca prima di chi vuol infangare).

Troppe domande sull'undici settembre non hanno avuto risposta dalla commissione ufficiale di indagine. E per troppe intendo TROPPE!

Se una Boeing ha urtato contro il Pentagono ce lo facciano vedere.

Dove sono i resti del quarto aereo caduto rovinosamente al suolo.

Come ha fatto il WT7 a cadere su se stesso se non e' stato coinvolto in nessun incidente.

Le prove sono a carico dell'amministrazione americana e fino ad ora non ne ha fornita neanche una.

In assenza di tali prove io credo a quello che ho visto. Uno Show male organizzato.
PUNTO

...e chiudo qui.

Hai il mio appoggio morale, Massimo. Tieni duro e pensa che se sei al centro del mirino e' evidente che sei vicino alla Verita'.

Ciao a tutti

Alessandro Grandolfo

Ci sono due errori che si possono fare lungo la via verso la verità...non andare fino in fondo, e non iniziare.

"Democrazia" è due lupi e una pecora che decidono ai voti cosa mangiare.
"Libertà" è la pecora ben armata che contesta il voto.
K_Emerson
Inviato: 14/1/2008 23:59  Aggiornato: 14/1/2008 23:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Se essere nel centro del mirino vuol dire essere vicini alla verità, Bush mi sembra l'individuo più prossimo a toccarla con mano

Halo1367
Inviato: 15/1/2008 0:00  Aggiornato: 15/1/2008 0:00
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da: Bengodi
Inviati: 174
 Re: La vittoria di Pirro
Cito: Le vere pagine “false”, in rete, sono ben altre. Sono pagine piene di menzogne intenzionali, fredde e calcolate, che spesso sconfinano nella diffamazione, e le trovate proprio - guarda caso - nei blog di coloro che oggi si compiacciono per avermi ingannato. Questo è un esempio che dovrebbe bastare per tutti:

Crono I parte
Crono II parte

Quoto in pieno! Questo e solo questo è il punto focale di ciò che è avvenuto.
Proprio ieri mi sono letto su Crono911 le spiegazioni sull'upgrading alle torri gemelle. Da scompisciarsi dalle risate! Volete passare sei minuti immersi nella comicità più autentica? Appuntamento su Crono911.
E non perdetevi la monumentale sezione che spiega perchè le 8267 telecamere del pentagono fossero in grado di riprendere solo oggetti od accadimenti che avessero velocità massima di farfalle o di fenicotteri...

Insomma, come ho già detto un'altra volta, cervelli all'ammasso.

E questi per dimostrare che i comlotti non esistono pensano bene di ordirne uno (piccolo futile e ridicolo) contro la persona ed il sito che odiano tanto pervicacemente da trascorrere in nostra compagnia così tanto tempo? Ma come fanno a reggere tutte le boiate che diciamo?

Si perchè, credetemi, prima di aver voglia di tornare a leggere una sola riga di Crono911 ne deve passare di tempo. Mi devo assolutamente disintossicare da tanto vuoto assoluto e concentrato.
Mi devo ripetere. Costoro frequentano e "offrono" così tanta attenzione a LC, soltanto come, una persona normale, dedica al proprio posto di lavoro.

Perchè pagata per farlo.

E allora, amici di LC, continuiamo come abbiamo sempre fatto.
Discutiamo, punzecchiandoci pure, senza dare troppa attenzione a tutti gli Enrico od Emerson della rete. Sono tanti, ma leggeri leggeri come piume...d'oca.

"Voi lasciatemi battere e controllare la moneta di una nazione e a me non interesserà chi ne faccia le leggi".
Nathan Rothschild, 1791
K_Emerson
Inviato: 15/1/2008 0:17  Aggiornato: 15/1/2008 0:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Ah, le repliche di Mazzucco a Crono 9/11, spettacolari. Le apri e cosa leggi proprio all'inizio?

"C'è invece una cosa molto importante da chiarire, prima di proseguire nei vari ragionamenti: per distinguere cosa sia "vero" e cosa no, JB fa regolarmente affidamento al "Rapporto della Commissione di Inchiesta per il 9/11" (d'ora in poi "RCI"), come se fosse oro colato. Dimentica invece che è soprattutto quel documento ad essere stato messo sotto accusa da chi non crede alla versione ufficiale, poichè lo considera una montagna di bugie intesa proprio a coprire la verità."

E allora, perché quando il rapporto della commissione dice che i piani upgraded erano quelli colpiti dall'aereo, diventano invece affidabili?

Quando fa comodo li si cita, altrimenti sono sbagliati?

totalrec
Inviato: 15/1/2008 0:27  Aggiornato: 15/1/2008 0:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/5/2006
Da:
Inviati: 767
 Re: La vittoria di Pirro
Dipendesse da me liquiderei tutta questa faccenda in due parole:
Per spingere Mazzucco a pubblicare una bubbola, è stato necessario ingannarlo con dolo. E nonostante questo, appena accortosi dell'inganno, Mazzucco ha smentito e corretto.
Attivissimo e i suoi fans pubblicano bubbole da una vita, senza che nessuno si prenda il disturbo di fabbricargliele su misura, e non smentiscono nemmeno di fronte all'evidenza. Basterebbe questo a dire chi è più affidabile.
Più che una vittoria di Pirro, questa storia ha per me l'aspetto di un autogol clamoroso e comico per i debunker. Ci dice a quali mezzucci siano ormai costretti a ricorrere pur di continuare a sostenere le loro panzane.
Roba da chiodi, ma di quelli storti.

"I shall be telling this with a sigh
Somewhere ages and ages hence:
Two roads diverged in a wood, and I...
I took the one less traveled by,
and that has made all the difference".

(Robert Frost, "The road not taken")
shm
Inviato: 15/1/2008 0:33  Aggiornato: 15/1/2008 0:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: La vittoria di Pirro
Attivissimo e i suoi fans pubblicano bubbole da una vita, senza che nessuno si prenda il disturbo di fabbricargliele su misura, e non smentiscono nemmeno di fronte all'evidenza. Basterebbe questo a dire chi è più affidabile.

Più che una vittoria di Pirro, questa storia ha per me l'aspetto di un autogol clamoroso e comico per i debunker. Ci dice a quali mezzucci siano ormai costretti a ricorrere pur di continuare a sostenere le loro panzane.



è così con la differenza che in più non correggendo è dimostrato che non c'è interesse a capire determinati particolari

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
Trimegisto
Inviato: 15/1/2008 0:35  Aggiornato: 15/1/2008 0:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/11/2004
Da: San Francisco
Inviati: 119
 Re: La vittoria di Pirro
HAHAHAHAHA! Tutta la questione mi ricorda l'episodio dell'uranio nigeriano, della fialetta all'antrace di Colin o delle sue bellissime slides... solo che nessuno e' andato a prendere per il culo gli americani o a chiedergli di verificare meglio le proprie fonti prima di scatenare una guerra ed un piccolo "democratico" genocidio.

Grazie debunkers! Spero che la "notizia" venga ripresa da quei quotidiani nazionali (e internazionali, perche' no!) che si sono premurati di farci conoscere alacremente tutte quelle piccole bugie degli infallibili servizi segreti.

E' incredibile lo sforzo che certa gente fa per convincersi di vivere nel miglior mondo possibile; spero continuino a gongolarsi al torpore delle loro piccole certezze quando le conseguenze di cio' che negano si abbatteranno ineluttabilmente su di noi. E faran male, oh se lo faranno! Basta aver la pazienza di aspettare un paio d'anni. Poi la colpa, naturalmente, sara' del solito governo fantoccio in carica al momento (o di qualche famigerato gruppo TERRORISTA).

Continuiamo a guardare il dito, che la luce della luna e' abbagliante.

Coraggio Massimo, il cammino e' ancora lungo e queste sono (finalmente) le prime scaramucce.

Ripetiamo tutti insieme velocemente: TINO SON CREH... scemi, scemi, scemi, ci siete cascati!

Peace

"Everything has Beauty, but not everyone sees it."
Confucius
Al2012
Inviato: 15/1/2008 0:37  Aggiornato: 15/1/2008 0:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: La vittoria di Pirro
Mi associo con quelli che non vedono il “problema” o il “CASO”

Se Massimo ha sbagliato è perché è stato ingannato, dov’è il problema ?

Questa è sufficiente ad affermare che la versione ufficiale è “la verità” ?

Che bisogna rivedere tutto quello che si è detto ?

Come se non fosse già stato fatto grazie al continuo “frastuono” dei soliti cacciatori di “bufale altrui” !!!

Io, personalmente non ho più bisogno di argomentazioni per comprendere che la versione ufficiale è falsa, che il governo americano è dentro fino al collo nei fatti di NY e altri fatti storici.

I governanti hanno sempre mentito al popolo, da sempre e da sempre sono circondati da uno stuolo di “porta borse”. Questo è quello che la storia insegna !!!

Massimo e LC non l’unico sito al mondo che cerca di svelare un pezzo di verità, quindi cosa vogliono concludere non riesco a capire, l’unica cosa è il fastidio del fracasso che fanno, tutto qua.

Massimo alla tua salute !!!



“Capire … significa trasformare quello che è"
maxgallo
Inviato: 15/1/2008 0:40  Aggiornato: 15/1/2008 0:40
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/5/2004
Da: Prov. Pescara
Inviati: 2078
 Re: La vittoria di Pirro
Che vogliamo fare ragazzi?

Se si divertono cosi' è perchè n'c'hanno un c***o da fare.....ma proprio niente......daltronde, dopo il "Massimo Dell' Affidabilita'" , che ci aspettavamo di nuovo da gente che passa il proprio tempo a buttar gavettoni per vedere l'effetto che fa?

Una mucca carolina a questi "geni" incompresi....

"Il brutto della vita è che gli idioti sono pieni di loro e gli intelligenti sono pieni di dubbi"

Kolza
Inviato: 15/1/2008 1:18  Aggiornato: 15/1/2008 1:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 2/6/2004
Da: MMMMMMonza
Inviati: 916
 Re: La vittoria di Pirro
Caro Massimo,
Come nella migliore tradizione sovietica, sei stato dichiarato "nemico del Popolo". Ora Visinskj e soci potranno festeggiare con focaccia e pizza, mentre tu languirai in Siberia... dove l'unica connessione a Internet non regge neanche una pagina in HTML senza immagini...
A farti compagnia tanti amici, quelli che si firmano con nome e cognome...

Hasta luego
Simone Colzani

shm
Inviato: 15/1/2008 1:23  Aggiornato: 15/1/2008 1:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: La vittoria di Pirro
...sei sicuro che i "debunkers" festeggino con pizza e focacce?

a giudicare dai lettori dei loro fake-blog non si direbbe che gli possan fare nemmeno l'elemosina per barboni!




...con tutti i dovuti rispetti per i barboni che mendicano degnamente per le strade, non per i "debunker" italiani, che oggi han dimostrato di non aver ancora dimostrato nulla se non quanto siano falsi e bugiardi!

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
RedO
Inviato: 15/1/2008 1:24  Aggiornato: 15/1/2008 1:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/12/2005
Da: Giulianova
Inviati: 60
 Re: La vittoria di Pirro

è vero i debunker hanno vinto...qui non si leggono cose credibili:

ora credo che da quel foro nel pentagono ci potesero entrare tutti e quattro gli aerei sfuggiti a controllo dell'usaf volando in formazione stile freccie tricolori.
credo pure che se un aereo prima di schiantarsi perde qualche pezzo per qualche miglio non sia così grave, tanto dopo un po' cade e chi se ne frega?
se la vogliamo dire tutta ho anche il dubbio che bin laden abbia spostato le armi chimiche di saddam in un punto preciso e quei pasticcioni della Cia abbiano cancellato per sbaglio il file con la mappa che era sul sito del braccio software di al quaida.
Ora però devo andare a squagliare l'acciaio col kerosene nelle fonderie, ho speso tutto in contributi al sito e non ho più manco un euro per ricominciare a leggere FOCUS e i vari Corrieri e Republiche... MENO MALE CHE C'E' LA TV CHE MI TIENE INFORMATO AGGRATIS!
PS: miei salvatori se mi potete aiutare voi che siete così informati mi dite anche com'è caduto l'aereo di ustica, lì mazzucco non m'aveva turlupinato e m'è rimasto il dubbio che fosse il sale che avesse corroso la struttura...
(Massimo non dire che è stato un pezzo di un treno che era a Bologna! Documentati! tze!)

shm
Inviato: 15/1/2008 1:29  Aggiornato: 15/1/2008 1:29
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: La vittoria di Pirro
REDO:

CHE DOMANDE?

E' OVVIO!

... MA COME ALLE TWIN TOWERS; L'AEREO E' CADUTO PER CEDIMENTO STRUTTURALE!!!

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
wells
Inviato: 15/1/2008 1:33  Aggiornato: 15/1/2008 1:33
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2006
Da:
Inviati: 467
 Re: La vittoria di Pirro
Ma Baer non è quello che accusava la CIA di aver lasciato uccel di bosco per una decina d’anni nientemeno che il famigerato KSM, la cosiddetta “mente” dell’11 settembre? (Dice Baer: “There was no interest”).
E forse la morale della storia è proprio questa: se Mazzucco in buonissima fede è vittima di uno “Scherzi a parte” particolarmente cialtrone, apriti cielo; se Cia e Fbi si fanno scappare i terroristi da sotto il naso (o fanno scappare, e basta) è sempre una questione di burocrazia, refusi, comprensibile confusione ecc. ecc.

«Qualcuno saprebbe provare a spiegare perchè l'articolo si intitola “Cronaca di un'epifania” quando poi è datato 25 gennaio 2008?» (John)
RedO
Inviato: 15/1/2008 1:42  Aggiornato: 15/1/2008 1:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/12/2005
Da: Giulianova
Inviati: 60
 Re: La vittoria di Pirro
Non ti credo. Tu sei un complottista.

Mica so' fesso io!

Adesso aspè mi vado a documentare, si fa così lo hanno detto i miei amici debunker... dunque... c'era Cossiga agli interni... google:"Cossiga"... bene, leggiamo... biografia... biografia... wiki... che c'è all'ottavo posto??? un bel pezzo del corriere...
Argh: guarda questo cossiga, a leggere le ultime dichiarazioni deve aver letto un bel po' mazzucco... quanti danni ha fatto Luogocomune. Me lo vedo cossiga a fare il paypall per massimo! vergognatevi approfittarvi della sua buonafede... un anziano poi!!!delinquenti!

Ma poi se le commissioni d'indagine hanno detto che a Ustica non è successo nulla di certo.. bhe... perchè mi devo avvelenare l'anima?
Mi sa che prendo il traghetto della Moby e me ne vado in vacanza... Meno male che sono italiano ed è tutto tranqui qui e gli islamici li teniamo sottocchio noi!!!

Mica so fesso IO!

K_Emerson
Inviato: 15/1/2008 1:48  Aggiornato: 15/1/2008 1:48
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Sapete qual è la cosa più divertente di tutte? Che siete troppo presi dall'entusiasmo, dall'attacare i debunker (anzi, Attivissimo, ché gli altri al mondo nemmeno esistono per voi) e dal difendere i vostri guru anche quando cagano fuori dalla tazza, che nemmeno vi rendete conto che NON è stato un debunker a farvi questo scherzo.

E dire che il link qualcuno lo ha anche postato, nel thread originale.

K_Emerson
Inviato: 15/1/2008 2:01  Aggiornato: 15/1/2008 2:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Wells, ma veramente ti sembra cosa di poco conto che Mazzucco pubblichi materiale di questo calibro, con accuse tanto forti, senza nemmeno leggerlo?
Capisci, vero, che non è il fatto che abbia detto una sciocchezza il problema, ma il fatto che prende qualsiasi idiozia e la sbatte in homepage senza un minimo di controllo, pur dichiarando di dedicarsi a tempo pieno a questa occupazione?

è il suo modus operandi il problema: che si dica un'inesattezza può capitare, ma che si ritrovi in poche news a dimostrare di non leggere il suo forum, i rapporti ufficiali e nemmeno a osservare con occhio critichi certi pezzi volutamente esagerati e folli mi sembra esagerato. Soprattutto quando invece di cospargersi la testa di cenere, dice che nemmeno si è sbagliato. Il suo errore, testuali parole, è "di essersi fidato", secondo lui, non di pubblicare ciarpame travestito da monnezza (e quindi difficilmente identificabile per altro che immondizia, in termini di informazione)... ti sembra una risposta corretta, quella di Massimo? C'è gente che lo ha pagato per sostenerlo, per permettergli di fare ricerca senza dover lavorare come tutti i cristiani del mondo, e tanto lavoro cosa porta? Alla pubblicazione di un'evidente burla, a finte interviste a Bin Laden e a un articolo su un cane che guarisce dal cancro con la cartilagine di squalo?

Ma a proposito delle finte interviste... Mazzucco disse che chi aveva creduto alla finta intervista non era certo messo bene... e ora come la mettiamo? Lui si sente di dire che è messo bene, dopo questa figuraccia? E tu?

Merimange
Inviato: 15/1/2008 2:35  Aggiornato: 15/1/2008 2:35
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/6/2006
Da: Roma
Inviati: 117
 Re: La vittoria di Pirro
“Sapete qual è la cosa più divertente di tutte? Che siete troppo presi dall'entusiasmo, dall'attaccare i debunker…”

Emerson sei veramente uno spasso…non so se ti rendi conto del materiale che c’è in questo sito, e di questo materiale quanto spazio, in percentuale, occupa l’argomento “debunkers”…1%? 2%?

Poi prendiamo il blogghetto di JohnChrono…abbiamo un totale di 21 sezioni, per un totaledi 306 argomenti e 1581 messaggi tutto compreso, includendo presentazioni, segnalazioni,off-topic ecc. ecc.
Per la sezione “Cospirazionisti” ( 1 contro 21 ) abbiamo 85 argomenti e 1290 messaggi…

1290 per i “Cospirazionisti” e 1581 per tutto il resto del “sito”...

Fai un po’ tu chi è che ha il chiodo fisso, ormai è al livello del lettino dello psichiatra…


totalrec
Inviato: 15/1/2008 2:39  Aggiornato: 15/1/2008 2:39
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/5/2006
Da:
Inviati: 767
 Re: La vittoria di Pirro
K_Emerson: Mazzucco ha pubblicato un articolo-bufala che è comparso sul sito per poco più di 24 ore. Si è accorto dell'errore. Ha rimosso l'articolo. Ha avvertito gli utenti. Si è scusato con loro. Ha aperto un apposito forum sull'argomento. Nel forum tollera perfino te che sembri non aver altra freccia al tuo arco che i soliti attacchi ad personam. Come se Mazzucco fosse un guru e noi tutti, qui, a pendere dalla sua labbra. Come se tolto di mezzo lui, la versione ufficiale tornasse a essere qualcosa di diverso dal cumulo di cazzate che è.
Il giorno che un qualunque giornale, o emittente televisiva, o sito debunker mostrerà la decima parte di questa che io chiamo etica professionale - che non consiste nell'essere infallibili, cosa che nessuno è, ma nell'ammettere onestamente e pubblicamente i propri errori - forse non avremo più bisogno di Luogocomune e dei mille altri siti che ha ispirato. Per adesso ci serve eccome. Le tue continue allusioni al finanziamento di Luogocomune e ai "soldi che prende Mazzucco" ci servono molto meno e davvero non capisco cosa abbiano a che vedere con l'11/9 e perché Mazzucco le consenta. Esiste comunque (credo) un apposito forum dedicato al tema "diamo o non diamo i soldi a Mazzucco?". Vacci. Qui direi che l'argomento è OT. Del resto se l'etica professionale che questo sito ha dimostrato (anche e soprattutto in questa occasione) fosse comune ad altre realtà informative, forse di dare soldi a Mazzucco non ci sarebbe bisogno. Finché l'informazione viene fatta (dalla stampa e dai debunker) con gli attacchi personali e gli agguati a tradimento, non è difficile capire perché questo posto resti insostituibile.
Per il resto: avete tentato di giocare sporco e non avete ottenuto i risultati sperati.
Ora potreste, per cortesia, piantarla di sbraitare?

"I shall be telling this with a sigh
Somewhere ages and ages hence:
Two roads diverged in a wood, and I...
I took the one less traveled by,
and that has made all the difference".

(Robert Frost, "The road not taken")
K_Emerson
Inviato: 15/1/2008 2:40  Aggiornato: 15/1/2008 2:40
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Albert, io parlo di questo thread. Tutti accusano i debunker di aver fatto un gioco sporco. Nessuno ha connesso il cervello (e dire che uno ha addirittura indicato il link... si sarà dimenticato di leggerlo) e si è reso conto che la burla ve l'ha fatta un vostro utente, non certo un debunker, anzi.

Tutti ad accusare John, Attivissimo o i debunker di un tiro mancino e nemmeno vi rendete conto che è stato un franco tiratore, a farvi barba e baffi.

K_Emerson
Inviato: 15/1/2008 2:49  Aggiornato: 15/1/2008 2:49
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Totalrec, io non sbraito. Tu, di contro, nemmeno leggi i miei commeti. E rispondi ad altre cose.

Sinceramente, non capisco il discorso dell'etica professionale: se Mazzucco fosse stato un giornalista professionista, a quest'ora la sua iscrizione all'albo sarebbe stata stracciata. Farina, per farti un esempio, è stato radiato dall'ordine per molto meno, e in tempi molto recenti. Come vedi, il giornalismo, pur con tutti i suoi problemi, ha una sua etica, e chi ha sbagliato, paga. Mazzucco non è un professionista, e giustamente non deve rendere conto ad alcun ordine professionale, ma deve rendere conto ai suoi lettori. E accusare i debunker di avergli tirato un tiro mancino non è una giustificazione. Dire che il suo errore era di fidarsi di uno sconosciuto non è una giustificazione (ma solo a me hanno insegnato che non bisogna accettare caramelle - o altro - dagli sconosciuti?). Accusare i debunker di avergli tirato un colpo goppo non solo non è una giustificazione, ma è anche una dimostrazione che non ha capito la lezione, visto che non sono stati nemmeno i debunker a fargli lo scherzo, ma un suo utente.

Poi, potrei farti molte domande sull'etica professionale di questo sito nel correggere gli errori ("seven is exploding", per dire, è ancora in homepage), ma non mi sembra il caso. è invece il caso che Mazzucco, che promette più impegno nel controllare i dati e le fonti, nelle sue "scuse" nemmeno si rende conto che i debunker proprio non c'entrano niente... quanto è durata la sua promessa di impegno nella ricerca? QUanto bastava a scrivere il titolo?

Merimange
Inviato: 15/1/2008 2:56  Aggiornato: 15/1/2008 2:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/6/2006
Da: Roma
Inviati: 117
 Re: La vittoria di Pirro
“Farina, per farti un esempio, è stato radiato dall'ordine per molto meno”



Ho le lacrime agli occhi...

Emerson, se non lo fai apposta hai un talento nascosto...Altrochè Zelig...

K_Emerson
Inviato: 15/1/2008 2:59  Aggiornato: 15/1/2008 2:59
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Albert, forse sono tonto...
secondo te è più grave lavorare per i servizi segreti (professione lecita e onestissima, a meno che sei giornalista, per ovvi motivi deontologici) o pubblicare monnezza accusatrice senza nemmeno informarsi prima?

stop
Inviato: 15/1/2008 3:01  Aggiornato: 15/1/2008 3:01
So tutto
Iscritto: 5/1/2008
Da:
Inviati: 8
 Re: La vittoria di Pirro
A mio vedere la si sta facendo anche troppo lunga.
Mazzucco pubblica l'ennesima bufalaccia e lo si giustifica pure!

I pecoroni tutti dietro !

Sveglia!

totalrec
Inviato: 15/1/2008 3:08  Aggiornato: 15/1/2008 3:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 23/5/2006
Da:
Inviati: 767
 Re: La vittoria di Pirro
K_Emerson: Farina, per essere radiato, ha dovuto farsi assoldare dai servizi segreti e poi essere beccato in flagrante. Non ha mai rettificato le stronzate che ha scritto. Non ha commesso un errore, ma compiuto, per lucro personale, un inganno doloso ai danni dei lettori. Non si è mai scusato. Non ha mai dato spazio alle opinioni dei suoi lettori. Nonostante la radiazione dall'albo continua imperterrito a propinare le sue bufale (pardon, "lettere aperte") su Libero. E' questo il tuo modello di giornalismo che "ha una sua etica"? E' così che "chi ha sbagliato paga"? Nessun giornalista, che mi risulti, è mai stato radiato per aver commesso un errore in buona fede, soprattutto se l'errore era stato "orchestrato" ad arte a scopo diffamatorio. Ribadisco: il giorno che la stampa radiotelevisiva italiana avrà la decima parte dell'etica di questo sito, questo sito sarà inutile.
Ma dai tuoi metodi e dall'"etica" che riesco ad arguire dai tuoi interventi, credo di potergli pronosticare una vita lunga e prospera.
P.S.: se dipendesse da me, chiuderei questo thread immediatamente. Le scuse e i dibattiti per un errore, tutto sommato, di nessuna rilevanza a mio avviso sono stati anche troppi.

"I shall be telling this with a sigh
Somewhere ages and ages hence:
Two roads diverged in a wood, and I...
I took the one less traveled by,
and that has made all the difference".

(Robert Frost, "The road not taken")
DrHouse
Inviato: 15/1/2008 3:47  Aggiornato: 15/1/2008 3:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: La vittoria di Pirro
Messaggio per gli amici debunker:
valete quanto la vostra teoria.

Dr House vi saluta cordialmente

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Cleaner
Inviato: 15/1/2008 4:18  Aggiornato: 15/1/2008 4:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 17/10/2006
Da:
Inviati: 402
 Re: La vittoria di Pirro
Piccoli debunkers crescono e i loro
Citazione:
pecoroni tutti dietro !

a cercar la rissa come da copione.

Benvenuto Stop

Saluti

targaryen
Inviato: 15/1/2008 4:56  Aggiornato: 15/1/2008 4:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2006
Da: Trono di Spade
Inviati: 213
 Re: La vittoria di Pirro
citaz

Autore: K_Emerson Inviato: 14/1/2008 22:53:44

Freeman, non è questione di sciacalli o meno. Il concetto è che il metodo di ricerca di Mazzucco è fidarsi del primo CIALTRONE che dice cose che fanno comodo alla sua causa. +++++++++++

cialtrone, franco tiratore........mi vorresti dire quindi, che non e' stato un DEBUNKER? ah ah ah ah.....reda non editare please, ho solo citato cio' che ha scritto un cialtr-franc-tirat oooops un debunker..

si da il caso cmnq che il signor Franco Tiratore, ha creato dal nulla appositamente per Massimo Mazzucco, la storiella del libro di Baer. Tutti i personaggi citati da Emerdson che, secondo questo ultimo, sono dei Cialtroni (Griffin e co...), non hanno creato dal nulla qualcosa per Massimo Mazzucco.....dimostrazione che non tutti sono cosi' cialtroni e franchi tiratori e Mermerdson come Bifidus Activia (Falqui suona meglio....no?)
sto therad mi ricorda quando in autogestione alle superiori giocavamo ad "un due tre non passa una foglia".....schiaffi da tutte le parti...ma non si vedeva da dove partivano.....emerson...ma ne varra' la pena per quei 4 soldi? a giuda bastarono 30 denari...(bhe' pero'...con una rivalutazione di 2000 anni...mi sa che ne vale la pena ah ah)...ed alla fine l' ha presa nel culo cmnq.....va trovt na' fatiga....

Mai accettare di diventare Primo Cavaliere
Descartes
Inviato: 15/1/2008 5:27  Aggiornato: 15/1/2008 5:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 21/6/2006
Da: Christ = Sun God
Inviati: 1087
 Re: La vittoria di Pirro
Non capisco quale sia il problema.

Queste cose avvengono quotidianamente su Wikipedia, e la comunità le individua molto rapidamente. Anzi, in 24 ore l'articolo è stato dimostrato falso dalla comunità di luogocomune, il che significa che siamo anche più efficienti di Wikipedia.

Un errore o un falso possono sfuggire al singolo inviduo, ma non certo alla agguerritissima comunità di Luogocomune.

Ancora una volta, scetticismo, scetticismo, scetticismo...

spettatore
Inviato: 15/1/2008 7:38  Aggiornato: 15/1/2008 7:38
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: La vittoria di Pirro
@ k-emerson:

occhio ragazzo che NORMALMENTE gli incendi nelle abitazioni NON raggiungono i 1000° (mille gradi), per il semplice motivo che NORMALMENTE nelle abitazioni non vi è quello che tecnicamente viene chiamato "carico d'incendio". Per carico d'incendio s'intendono tutti i materiali presenti all'interno, in grado di bruciare una volta iniziato il processo di combustione e che quindi concorrono allo svilupparsi dell'incendio ed all'innalzamento della temperatura. NORMALMENTE in una abitazione vi sono mobili, oggetti di plastica, materiali cartacei e tessuti, tutta roba che brucia fra 200 e 400 gradi circa e che per bruciare ha bisogno di ossigeno che, all'interno di una NORMALE abitazione, viene a mancare nel giro di pochi minuti se l'abitazione ha porte e finestre chiuse. Hai visto mai in tv incendi in appartamenti che anneriscono i muri e non distruggono totalmente i mobili od il resto? E' perchè il fuoco ha difficoltà ad alimentarsi. Altro indizio che indica il NON raggiungimento dei 1000° (mille gradi) è il colore della fiamma che fuoriesce dalle finestre (da vetri rotti ad es.) in incendi di abitazioni. Il colore è di un rosso vivo (300/400 grdi circa) ben lontano da una fiamma di colore quasi bianco (1000 gradi circa) sinonimo di quel "calor bianco" che indica una situazione di calore da altoforno.


Lo spettatore

P.S. Massimo hai scritto una cazzata è vero, ma qualcuno continua a sostenere che un 757 passi da un buco di 6 metri di diametro e la punta del velivolo (in policarbonato. Materiale resistentissimo!) abbia sfondato diversi muri. Coraggio quindi!

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Pausania
Inviato: 15/1/2008 7:50  Aggiornato: 15/1/2008 7:50
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: La vittoria di Pirro
K_Emerson Citazione:
si è reso conto che la burla ve l'ha fatta un vostro utente, non certo un debunker, anzi.

Pape, tutti i debunker italiani sono o sono stati utenti di Luogocomune.net. Lo sei anche tu e lo è anche Erik che più sotto si univa al coro degli sghignazzi per questa ingegnosissima macchinazione, della quale ancora tremo.

Quindi bravi bravi, avete strappato il velo di Maia. A proposito, ieri pomeriggio qualcuno ha messo uno di quei palloncini rumorosi sulla mia sedia in ufficio: non è che su Chrono911 hanno rivendicato l'attacco?

LoneWolf58
Inviato: 15/1/2008 8:09  Aggiornato: 15/1/2008 8:09
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: La vittoria di Pirro
Più rileggo l'avventura e più sono convinto che il titolo del thread non è adatto...
perchè invece di "La vittorio di Pirro" non metti "La Vittoria di Ciro"
mi sembra più adeguato...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
alberto78
Inviato: 15/1/2008 8:26  Aggiornato: 15/1/2008 8:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2007
Da: miLano
Inviati: 81
 Re: La vittoria di Pirro
Cari amici debunkers, negli Usa vi direbbero: TAKE A LIFE !
..o un lavoro, o una fidanzata... a seconda dei casi!

Spendereste meglio le vostre energie...altro che buttare un mese del proprio tempo per prendere in giro Mazzucco!

Inoltre credo che chi critica Massimo perché non ha letto l' RCI, probabilmente non ha nemmeno letto la sezione su 9/11 di questo sito...


Buona giornata!

"Non credere a niente o credere a tutto, sono qualità estreme che non valgono nulla." P. Bayle
SpikeZ
Inviato: 15/1/2008 8:29  Aggiornato: 15/1/2008 8:29
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/9/2007
Da: Karalis
Inviati: 341
 Re: La vittoria di Pirro
Sono proprio alla frutta eh

rdnzl
Inviato: 15/1/2008 8:56  Aggiornato: 15/1/2008 8:56
Ho qualche dubbio
Iscritto: 18/5/2006
Da:
Inviati: 58
 Re: La vittoria di Pirro
Questa gente ha la mentalità dell'incidente del Tonchino, personalmente non ci vedo molta differenza, messi al posto sbagliato questi signori hanno le credenziali morali di creare danni irreversibili.

Il motivo dell'accanimento contro questo sito è questo e null'altro
e cioè la continua sensazione di essere smascherati.

Solidarietà con luogocomune.net

rdnzl

yarebon
Inviato: 15/1/2008 9:12  Aggiornato: 15/1/2008 9:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: La vittoria di Pirro
cose di questo genere accadono semplicemente perchè luogocomune è un sito che permette a tutti di esprimere la propria opinione, ma ciò che lo distingue maggiormente è il fatto che tramite i commenti ed il dialogo un articolo può essere subito smascherato se presenta incongruenze.
Questo è successo adesso, si è scoperto che l'articolo è falso e si è ritirato. Non ci vedo nulla di eccezionale, anzi è un gesto che mostra la buona fede di Massimo, se poi i debunker non avendo argomenti a loro sostegno vogliono usarlo come prova del'inattendibilità di luogocomune, be che dire "non ti curar di lor ma guarda e passa".

K_Emerson
Inviato: 15/1/2008 9:31  Aggiornato: 15/1/2008 9:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
No, signori, non avete smascherato proprio niente. Ma guardateveli i commenti all'articolo ormai rimosso, suvvia: tutti a compiacersi della scoperta, a discuterne. Poi un tale Stilx fa notare un articolo apparso su Crono911... e a quel punto vi rendete conto della burla.
Non ve ne siete nemmeno accorti, sino a che l'autore non è uscito allo scoperto. Autore che, checché ne dica Pausania, non è un debunker ma, come dice lui stesso nell'intervento in cui svela l'arcano, una persona normale.

shm
Inviato: 15/1/2008 9:32  Aggiornato: 15/1/2008 9:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: La vittoria di Pirro
ciò che è stato ammesso dal "debunker" è contro gli utenti di "luogo comune".

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
sigmatau
Inviato: 15/1/2008 9:47  Aggiornato: 15/1/2008 9:47
Mi sento vacillare
Iscritto: 18/9/2007
Da: Provincia di Piacenza
Inviati: 705
 Re: La vittoria di Pirro
Tutta la mia solidarietà a Massimo Mazzucco... ovviamente... di 'vittorie' ottenute in questa maniera ai debunkers ne auguro di tutto cuore tante altre!...

Al di là comunque delle polemiche mi pare ci sia una questione di fondo che andrebbe chiarita: di chi è la responsabilità riguardo il 'contenuto' di un articolo?... dell'autore oppure della redazione che lo ha pubblicato?... A costo di passare per 'ignorante' io propendo decisamente per la prima alternativa, per il semplice motivo che il responsabile di un organo di informazione è anche lui un essere umano e non gli è sempre possibile controllare nei dettagli la 'veridicità' di quanto scritto da altri, non fosse altro che per la mole di lavoro che ciò comporterebbe. Pur nei limiti della 'cautela' che è richiesta da chi come Luogocomune affronta temi particolarmente 'caldi' non è possibile non accordare una certa 'fiducia' a chi si presenta come 'collaboratore del sito', accettando ovviamente la dose di rischio che questo comporta. Se poi accade che qualche 'mascalzone' del tipo di questo 'MarcoAntonio' [o come c**** si chiama...] approfitti di questa 'fiducia' a lui accordata per fare quello che ha fatto, stiamo pur certi che a perderci in 'immagine' sarà lui e lui soltanto...

Ciò detto, nel rinnovare a Massimo tutta la mia solidarietà, aggiungo da parte mia una postilla. Tempo fà ho inviato a Massimo una bozza di articolo che costituisce la seconda parte della serie da me intitolata 'Voli della morte'. Nonostante alcune mie 'sollecitazioni' Massimo non ha ancora voluto pubblicarlo per il semplice motivo che non ha avuto ancora tempo di sottoporlo alle necessarie 'verifiche'. Questo per chiarire la 'serietà' e la 'prudenza' che contraddistingue il proprietario del sito, 'doti' che alla luce di quanto è successo appaiono quanto più 'necessarie'. Pertanto nulla ho in contrario ad attendere quanto è necessario per vedere pubblicato il mio articolo... anche mai se ciò può danneggiare l'immagine del sito...

saluti!...

--------------

... chè perder tempo a chi più sa più spiace... Dante Alighieri, Divina Commedia, Purgatorio, III, 78

… men of few words are the best men… William Shakespeare King Henry V
maxgallo
Inviato: 15/1/2008 9:49  Aggiornato: 15/1/2008 9:49
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 26/5/2004
Da: Prov. Pescara
Inviati: 2078
 Re: La vittoria di Pirro
K_emerson, forse non ti/vi siete accorti che la persona "normale" ha ottenuto l'effetto contrario a quello sperato.

Poi dovremmo metterci d'accordo su cosa si intende per "normale", perchè evidentemente il parametro è assolutamente relativo.

"Il brutto della vita è che gli idioti sono pieni di loro e gli intelligenti sono pieni di dubbi"

ivanvox
Inviato: 15/1/2008 9:57  Aggiornato: 15/1/2008 9:57
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/4/2006
Da:
Inviati: 269
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Ma guardateveli i commenti all'articolo ormai rimosso, suvvia: tutti a compiacersi della scoperta, a discuterne.


Di grazia, trovi che quotare 2 dichiarazioni di baer (con link) che esprimono due tesi all'opposto sullo stesso argomento sia compiacersi della scoperta?

Wintermute
Inviato: 15/1/2008 9:58  Aggiornato: 15/1/2008 10:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: La vittoria di Pirro
ho letto ora di questa storia (effettivamente l'home mi sfugge ultimamente).

Disgustorama sociale.

aldilà della tiratina d'orecchi che farei a MMassimo (ma vabbè, i traditori Dante li ha messi nel culo del demonio...o era la bocca? bhe, è analogo...), mi cade la mascella a vedere di queste minchiate.

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
erik
Inviato: 15/1/2008 10:12  Aggiornato: 15/1/2008 10:12
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 430
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Pape, tutti i debunker italiani sono o sono stati utenti di Luogocomune.net. Lo sei anche tu e lo è anche Erik che più sotto si univa al coro degli sghignazzi per questa ingegnosissima macchinazione, della quale ancora tremo.


Caro Pausania, mi (ci) fai troppo onore. Non credere all'inside job dell'11 settembre farebbe di me un debunker? E cosa avrei mai debunkato che non fosse già stato (facilmente) smentito da altri? Quanto agli sghignazzi, non fanno parte del mio stile ma in questo caso sarebbero ampiamente giustificati, e se tante persone non si prendessero troppo sul serio dovrebbero avere la capacità di ammetterlo.

shevek
Inviato: 15/1/2008 10:14  Aggiornato: 15/1/2008 10:14
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/4/2005
Da: Napoli
Inviati: 1249
 Re: La vittoria di Pirro
Salut y Libertad a todos...


In effetti, Massimo un grave errore l'ha fatto: quello di scusarsi. In QUALSIASI redazione giornalistica è l'autore del pezzo a dover controllare le fonti: la responsabilità del direttore è legale, non materiale, dal momento che è pressoché impossibile stare dietro a tutte le notizie di un quotidiano (LC, di fatto, lo è). D'altronde, se ciò fosse possibile, basterebbe il Direttore per scrivere tutto il giornale... con notevole risparmio di costi...

Ricapitolando la vicenda:

1. Un "giovane redattore" propone un pezzo, garantendo esplicitamente la correttezza delle fonti;
2. Il direttore lo pubblica;
3. L'articolo si dimostra un falso;
4. Il direttore lo ritira, "licenzia" il giovane redattore, e si scusa con i lettori.

Che c'è di strano in tutto ciò? Nulla. Prima o poi accade in TUTTE le redazioni.

P.S.. A proposito, la persona "normale" è per caso la stessa che, in occasione del Convegno di Bologna, cercò di spargere in sala la notizia che era morto Berlusconi, venendo sbugiardato all'istante? Così, una curiosità...


Shevek

"Il potere è l'immondizia nella storia degli umani" - F. Guccini
www.portadimassa.net - WEB-TV e non solo di Filosofia
TAZMIN
Inviato: 15/1/2008 10:15  Aggiornato: 15/1/2008 10:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2004
Da:
Inviati: 56
 Re: La vittoria di Pirro
Non penso che questo possa rappresentare un problema, perchè se cosi fosse il 99,99% dei media dovrebbe avere già chiuso..
In ogni caso, chi l'ha scritto è un de.ente, e se non sa cosa fare, è bene che se ne stia davanti al divano a farsi imbambolare dalla sua amata tv!

Saluti.

LoneWolf58
Inviato: 15/1/2008 10:28  Aggiornato: 15/1/2008 10:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
P.S.. A proposito, la persona "normale" è per caso la stessa che, in occasione del Convegno di Bologna, cercò di spargere in sala la notizia che era morto Berlusconi, venendo sbugiardato all'istante? Così, una curiosità...
No... è quella che in diretta televisiva ha dato la notizia del ricovero di "Ciro"...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Infettato
Inviato: 15/1/2008 10:33  Aggiornato: 15/1/2008 10:33
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: La vittoria di Pirro
Sapete qual è la cosa più divertente di tutte? Che siete troppo presi dall'entusiasmo, dall'attacare i debunker (anzi, Attivissimo, ché gli altri al mondo nemmeno esistono per voi) e dal difendere i vostri guru anche quando cagano fuori dalla tazza, che nemmeno vi rendete conto che NON è stato un debunker a farvi questo scherzo.

A meno che non conosci personalmente chi è dietro al nick, come fai ad affermare questo.

Comunque k_emerson anche se scrivi sempre o quasi contro... non ti allargare troppo con le espressioni...

Il mio parere è che tu scrivi una marea di cose non vere, su alcune domande "scomode" sorvoli, non so se è meglio un articolo messo in prima con leggerezza oppure dare la possibilità a tutti ma proprio tutti di scrivere.....anche quando l'intento incontrovertibile è solo quello di alzare polveroni che a nulla di concreto portano.

Non esulto ma neanche mi dispero per questo errore....

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
Krya
Inviato: 15/1/2008 10:35  Aggiornato: 15/1/2008 10:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 22/8/2005
Da: Toscana
Inviati: 438
 Re: La vittoria di Pirro
Non credo che esista un problema vero, perché se così fosse sarebbe grave, credo però che Massimo compreso, sia caduto nella logica del tutto contro tutti, noi contro di loro, io contro di te, e questo è triste, perché fa scemare la capacità critica se qualcosa o qualcuno porta acqua al tuo mulino, e di contro fa usare falsità per screditare compiendo un’azione di informazione drogata, perché non si scherza con eventi che hanno portate epocali e sono costate vite umane, diciamo che la vergogna dovrebbe dimorare da ambo le parti, un poco di più da chi ha usato l’eterna arte dell’inganno.
Magari, come già detto in tempi antichi, e motivo anche delle mie rare apparizioni attuali, sarebbe più razionale cercare la verità dei fatti, perché questa non è assegnata in base a quale delle due fazioni in causa segna più punti, e non capisco perché si debba chiudere mente ed occhi di fronte alle evidenze, se un medico mi dice che sto male non è che se lo induco in errore con l’inganno, allora vinco e guarisco, il male resta oggettivamente, ho solo screditato chi mi ha comunicato il fatto ma non il fatto in se, sarebbe più coerente e produttivo collaborare, hai visto mai che ci salviamo?

Un caro saluto,

Riccardo

Ci sono crimini peggiori del bruciare libri, uno di questi è non leggerli. (brodsky)
Redazione
Inviato: 15/1/2008 10:44  Aggiornato: 15/1/2008 11:01
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La vittoria di Pirro
SIGMATAU: “di chi è la responsabilità riguardo il 'contenuto' di un articolo?... dell'autore oppure della redazione che lo ha pubblicato?...”

Domanda estremamente interessante, oltre che uno dei pochi argomenti di vera attinenza con l’articolo.

Una volta scrissi a Furio Colombo (allora direttore de l’Unità), lamentando un articolo di un suo giornalista, che dava per scontata la tesi di Oswald assassino di Kennedy, senza lasciare alcun margine all’ipotesi del complotto. Lamentavo cioè un palese caso di disinformazione, su scala nazionale.

Lui mi rispose che sostanzialmente la responsabilità dei contenuti di un articolo ricade sull’autore, e mi suggerì di prendermela casomai con lui.

Averi potuto dare anch’io una risposta simile - in fondo l’articolo era di marcanton, io gli ho solo concesso lo spazio per pubblicarlo - ma non mi è sembrato giusto farlo. Io stesso mi sono definito “un dittatore”, qui su luogocomune, nel senso che ascolto tutti ma alla fine, in caso di discordia, mi riservo il diritto della decisione finale. Quando va bene sono contento per tutti, ma se sbaglio trovo giusto assumermi tutte le responsabilità, come ho fatto.

Tali responsabilità però - lo ripeto - si limitano a non aver sospettato un inganno, fidandomi quindi delle assicurazioni che lo stesso autore mi aveva dato. E' ben diverso dall'aver pubblicato "spensieratamente", come continua a sostenere chi finge di non avere capito.

Come infatti dici tu stesso, i controlli qui ci sono eccome, e proprio il fatto che il tuo articolo – un ulteriore capo di accusa contro la versione ufficiale del 9/11 - sia da lungo in attesa di verifica, smentisce anche coloro che tentano di sostenere che io pubblichi ”qualunque cosa possa servire alla causa”.

Costoro dimenticano infatti che io, insieme a molti di voi, ho dato ben altro alla causa, e già da mò: una serie di capi d’accusa talmente lunga e dettagliata che da tempo ormai non c’è più nessun bisogno di aggiungerne altri.

Ecco perchè lascio volentieri sul sito (almeno per ora) persone che in questo thread hanno già violato più volte il nostro regolamento: è importante che tutti possano valutare da vicino lo spessore reale del loro discorso.

Pandora
Inviato: 15/1/2008 10:46  Aggiornato: 15/1/2008 10:46
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/11/2005
Da: fra 45°15'N, 9°00'E e 45°10'N, 9°15'E
Inviati: 338
 Re: La vittoria di Pirro
Lungi da me l'idea di alimentare ulteriormente questo ridicolo tira e molla che non giova certo a nessuno (complottisti o no).

Volevo però sottolineare il comportamento, già visto e rivisto troppe volte, di chi non ha possibilità di dimostrare con i fatti che la versione ufficiale sia una completa bufala.

Fateci caso: quando non sei in grado di dimostrare i fatti, l'unico modo che ti rimane è quello di screditare chi sostiene le tesi opposte alle tue.

Ed è esattamente quello che è successo questa volta. Non potendo dimostrare la veridicità della versione ufficiale, l'unico modo è screditare Massimo Mazzucco attraverso un articolo inventato di sana pianta.

Secondo questo ragionamento, essendo l'articolo un falso, dovrà necessariamente essere un falso tutto quanto c'è in Luogocomune e tutto quanto è stato detto dai suoi utenti.

Non credo proprio che funzioni così.

Marcoanton ha scritto il falso articolo, quindi al limite è Marcoanton ad essersi screditato.

L'errore che Massimo ha commesso, ovvero di pubblicare l'articolo, non può invalidare una serie di ragionamenti oggettivi, condivisibili o meno - non importa.

Massimo si è scusato per non aver capito il tranello e non deve fare niente di più.

La pura e semplice verita' è raramente pura e non è mai semplice.
Gandhi
Inviato: 15/1/2008 10:47  Aggiornato: 15/1/2008 10:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2007
Da:
Inviati: 108
 Re: La vittoria di Pirro
Vabbè una parola di conforto ce la metto pure io.

Massimo, vedi cosa succede a credersi Lider Maximi, creati un comitato di saggi ai quali sottoporre ogni pezzo prima della pubblicazione, una svolta democratica ti avrebbe salvato da questa figura 'e mrd! Ma tu i consigli di chi ti vuole bene non li ascolti mai.

Il trappolone era nell'aria, mi domandavo proprio come mai non l'avessero ancora fatto.

P.S. Quei nomi ca**o ma come si fa!? Li avrebbe sgamati pure il mio zerbino.

Redazione
Inviato: 15/1/2008 10:57  Aggiornato: 15/1/2008 10:57
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La vittoria di Pirro
GANDHI: Il comitato di saggi esiste, e si chiama redazione. Solo un idiota può pensare che io faccia davvero tutto da solo. Attualmente ci sono almeno dieci articoli al vaglio, per motivi diversi. Uno è quello citato appunto da Sigmatau.

Ma io normalmente sottopongo i casi su cui abbia dei dubbi, mentre in questo caso - lo ripeto, non sospettando minimamente l'inganno - mi fidavo delle assicurazioni dell'autore. In fondo, presumendone l'onestà, si trattava solo di verificare nomi e cognomi, ma la pubblicazione stessa del libro per me era una garanzia.

Per quel che riguarda "la figura di merda", lascerei che fosse ciascuno dei lettori a decidere chi l'ha fatta davvero.

Grazie.

K_Emerson
Inviato: 15/1/2008 11:00  Aggiornato: 15/1/2008 11:03
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Massimo, se veramente hai scritto a Furio Colombo, sappi che ti ha detto una grande scioccheza. L'unico responsabile dei contenuti di una pubblciazione giornalistica è il direttore responsabile: si chiama così proprio perché è l'omino che si assume le responsabilità legali di quanto pubblicato. Che poi il giornalista che commette l'errore abbia le sue colpe non c'è dubbio, ma chi ne risponde è prima di tutto il direttore responsabile, e poi ovviamente lui sceglierà se prendere provvedimenti nei confronti del giornalista in questione.

Per un direttore responsabile, è un DOVERE controllare che quanto pubblicato corrisponda al vero: viene pagato più degli altri proprio perché si assume queste responsabilità (che sfociano nel penale, per i giornalisti veri)

Freeman
Inviato: 15/1/2008 11:02  Aggiornato: 15/1/2008 11:12
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: La vittoria di Pirro
RIMOSSO perchè O.T.

M.M.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
Gandhi
Inviato: 15/1/2008 11:04  Aggiornato: 15/1/2008 11:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2007
Da:
Inviati: 108
 Re: La vittoria di Pirro
Io infatti ho scritto sottoporre OGNI PEZZO!

e quella spina nel fianco di K_Emerson ha ragione!

La figura e merd è relativa ai nomi dei "contatti" non si poteva non fiutarne il fake, l'avrai pur letto sto pezzo no!?

P.S. Richiamati in servizio LaoTzu

Redazione
Inviato: 15/1/2008 11:05  Aggiornato: 15/1/2008 11:07
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La vittoria di Pirro
EMERSON: Io parlavo di responsabilità ideologica, non certo legale. Quella lo so bene che è mia, tanto che nell'articolo stesso mi definisco "responsabile del sito".

In ogni caso, io me le sono assunte tutte e due, quindi non vedo il problema.

K_Emerson
Inviato: 15/1/2008 11:06  Aggiornato: 15/1/2008 11:08
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
RIMOSSO perchè O.T.

Ora basta, Emerson. O stai in tema o vai altrove.

M.M.

SpikeZ
Inviato: 15/1/2008 11:07  Aggiornato: 15/1/2008 11:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/9/2007
Da: Karalis
Inviati: 341
 Re: La vittoria di Pirro
Gandhi Massimo ha fatto una figura 'e mrd? Uhm, dovevo proprio essere distratto perche' io non l'ho vista.

LoneWolf58
Inviato: 15/1/2008 11:08  Aggiornato: 15/1/2008 11:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
P.S. Quei nomi ca**o ma come si fa!? Li avrebbe sgamati pure il mio zerbino.
Controlla col tuo zerbino questo link
Cognomi strani...
Qui qualcuno continua a parlare di responsabilità?!... deontologiche? giuridiche... amministrative? penali???...
Non dimentichiamo che qualcuno ha "volontariamente" e "consapevolmente" postato un articolo falso... direi anche con "premeditazione"... se vogliamo continuare a parlare di responsabilità...

edit... la cosa sarebbe stata diversa se l'articolo fosse stato postato in area forum?!

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
blackbart
Inviato: 15/1/2008 11:08  Aggiornato: 15/1/2008 11:08
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/10/2007
Da:
Inviati: 1224
 Re: La vittoria di Pirro
Non so neanche di cosa parlasse l'articolo pubblicato: ciò significa che le bufale vengono sempre smascherate anche quando sono articoli "contro la VU" e presentate da "amici".
Si è trattato di una trappola ben congegnata ma prontamente identificata come tale.
FINE.

Indubbiamente si tratta di personaggi davvero tristi: mai una volta che debunkino le bufale che ci vengono propinate ogni giorno: dalla magica spazzatura di Napoli alle armi di distruzione dell' Iraq/Iran/Kazbekistan..

Fra l'altro non capisco con chi stiano questi signori: ogni giorno che passa l'attuale establishment americano si sfalda sempre più e così sono costretti a barcamenarsi tra "versioni" sempre meno ufficiali e sempre più in contraddizione tra loro (come i recenti e opposti rapporti IAEA e CIA sulle "armi nucleari" iraniane dimostrano).

Gandhi
Inviato: 15/1/2008 11:08  Aggiornato: 15/1/2008 11:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2007
Da:
Inviati: 108
 Re: La vittoria di Pirro
Certo che non l'hai vista Spike ... di quello si sta parlando infatti.

K_Emerson
Inviato: 15/1/2008 11:10  Aggiornato: 15/1/2008 11:10
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Massimo, per favore, non prendiamoci in giro. Lo scrivi tu stesso: la tua unica colpa è di esserti fidato. NOn ti sfiora nemmeno che la tua colpa è di non verificare MAI i dati? E non parlo solo della burla, ma di decine di articoli, del tuo film e del tuo libro, contestati perché pieni non solo di inesattezze, ma di invenzioni belle e buone: amianto nelle torri, gli aerei che colpiscono i piani upgradati, il buco di 5 metri (che alla fine, dopo anni, hai ammesso essere ben più esteso), la manovra impossibile, l'assenza di rottami, le dichiarazioni tagliate ad arte, seven is exploding...
tutti errori tuoi, e mai ammessi... capisco che non devi rispondere ad alcun codice deontologico, ma almeno ammettere gli errori, potresti farlo.

Pyter
Inviato: 15/1/2008 11:14  Aggiornato: 15/1/2008 11:14
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: La vittoria di Pirro
...e se tante persone non si prendessero troppo sul serio dovrebbero avere la capacità di ammetterlo.

Ehm...anche io faccio parte di quelle persone che si prendono troppo sul
serio? No, perchè dalle mie parti sono tutti scopppiati a ridere e non so come farli smettere...sta per nascere una leggenda metrop..aesana!!

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Redazione
Inviato: 15/1/2008 11:14  Aggiornato: 15/1/2008 11:14
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La vittoria di Pirro
EMERSON: "ma almeno ammettere gli errori, potresti farlo."

Hai ragione, seguirò il tuo consiglio. Tu magari nel frattempo leggi quello che scrivo.

Non risponderò infatti ad altri argomenti a cui ho già risposto nell'articolo, o nei post a seguire.

LoneWolf58
Inviato: 15/1/2008 11:14  Aggiornato: 15/1/2008 11:15
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
NOn ti sfiora nemmeno che la tua colpa è di non verificare MAI i dati?
Evvai... debunker in azione... che stile... che eloquenza... che chiarezza...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
K_Emerson
Inviato: 15/1/2008 11:25  Aggiornato: 15/1/2008 11:25
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Massimo, non mi prendere in giro per favore. Tu non hai ammesso la tua colpa: hai detto che la tua unica colpa è di esserti fidato. E no, non funziona così, non è per esserti fidati che dovresti scusarti, ma per non verificare i dati. è il tuo metodo di indagine che va rivisto, se vuoi essere credibile. Se non riesci ad ammettere che ci sono falle nel tuo metodo di lavoro, non so cosa dire. E non dire a me di leggere quanto scrivi: sei tu che, prima di tutto, dovresti leggere. E renderti conto che nessun debunker ti ha fatto scherzi, te li ha fatti un tuo utente (o ex utente, non so). Renderti conto che le critiche non sono rivolte alla cazzata pubblicata, quanto al fatto che in questo sito lasci passare tutto quello che ti passa per la testa, senza un minimo di analisi critica. è questo il problema, ma tu fai finta di non vederlo.

Parli di vittoria di Pirro, ma non c'è alcuna vittoria da alcuna parte: c'è solo la sconfitta di un metodo di indagine che si è rivelato inefficiente (a essere buoni).

Redazione
Inviato: 15/1/2008 11:28  Aggiornato: 15/1/2008 11:28
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La vittoria di Pirro
EMERSON: Bene, hai espresso la tua critica, ora cerca gentilmente di non ripeterti.

K_Emerson
Inviato: 15/1/2008 11:28  Aggiornato: 15/1/2008 11:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Debunker debunker... ma che debunker. Hai mai visto un mio articolo pubblicato su un sito di debunking? Il fatto che sia un critical thinker non fa di me un debunker, come non lo fail fatto che critichi la linea del sito (dal punto di vista dei metodi di indagine).

Infettato
Inviato: 15/1/2008 11:32  Aggiornato: 15/1/2008 11:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: La vittoria di Pirro
emerson

NOn ti sfiora nemmeno che la tua colpa è di non verificare MAI i dati?

LoneWolf58

Evvai... debunker in azione... che stile... che eloquenza... che chiarezza...
-----------

Leggendo i commenti dell'articolo di marcanton "i falsi" non durano tanto...

se non è riuscita la redazione per ovvi motivi (trappola ben congegnata), ci pensano gli utenti a scoprire....

il risultato prefisso non cambia visto che, l'articolo è stato tolto, ma se ne parla......

Per alcuni preposti la "buona fede" è utopia pura.

Inganno Parziale

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
Nigthmare
Inviato: 15/1/2008 11:42  Aggiornato: 15/1/2008 11:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2006
Da:
Inviati: 73
 Re: La vittoria di Pirro
Scusate, ma forse sfugge ai più un fatto secondo me banale:

un blog di informazione è cosa ben diversa da un giornale o un telegiornale

La differenza fondamentale è costituita, naturalmente, dall'interattività: uno scrive una fesseria, qualcun altro lo fa notare, se ne discute assieme.

Proprio quello che avviene su questo sito ogni giorno. L'errore, semmai, è prendere per oro colato tutto quello che viene pubblicato anche da persone di accertata buona fede, come Mazzucco e gli altri della Redazione. Evitare di fare personali collegamenti e riscontri significa utilizzare il più potente mezzo di informazione di oggi (Internet) con l'approccio passivo di ieri: sarebbe come utilizzare lo schermo di un televisore per leggervi sopra le pagine dei Promessi Sposi...


Gandhi
Inviato: 15/1/2008 11:43  Aggiornato: 15/1/2008 11:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2007
Da:
Inviati: 108
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:

se non è riuscita la redazione per ovvi motivi (trappola ben congegnata) ....


Trappola ben congegnata!?

Apr Ziua Oidi

Teveb Tase Uqe

Citazione:

... ci pensano gli utenti a scoprire....


Si, gli utenti di Perle Complottiste!

FatalError
Inviato: 15/1/2008 11:50  Aggiornato: 15/1/2008 11:50
So tutto
Iscritto: 21/6/2006
Da:
Inviati: 28
 Re: La vittoria di Pirro
questa assurda vicenda non cambia di una virgola la stima che ho per MM e per questo sito, che mi ha aperto gli occhi su molti aspetti dell'11 settembre e consente domande che, alla grande, restano senza risposta.
solidarieta' a LC.

LoneWolf58
Inviato: 15/1/2008 11:52  Aggiornato: 15/1/2008 11:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Autore: Infettato Inviato: 15/1/2008 11:32:30
emerson
NOn ti sfiora nemmeno che la tua colpa è di non verificare MAI i dati?
LoneWolf58
Evvai... debunker in azione... che stile... che eloquenza... che chiarezza...
-----------
Leggendo i commenti dell'articolo di marcanton "i falsi" non durano tanto...
se non è riuscita la redazione per ovvi motivi (trappola ben congegnata), ci pensano gli utenti a scoprire....
il risultato prefisso non cambia visto che, l'articolo è stato tolto, ma se ne parla......
Per alcuni preposti la "buona fede" è utopia pura.
Inganno Parziale
Il problema non è la buona fede ma il fatto che l'articolo è stato confezionato ad hoc per trarre in inganno. C'è poco da dire bastavano i nomi?! o un minimo di attenzione...
Dov'è l'errore o la colpa della Redazione?!... non stiamo parlando di un articolo dove il giornalista (Marcanton) sbaglia per eccessivo zelo o per mero errore e coinvolge nell'errore la Redazione. Stiamo parlando di un giornalista (sic!) che prepara un articolo falso con consapevolezza per coinvolgere la Redazione e poi denunciando il fatto chiamarsi fuori...
Ora questo fatto dovrebbe dimostrare senza altre prove che la Redazione... "non verifica MAI i dati"
Debunker o critical thinker... lo lascio decidere a chi legge.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Spooky_max
Inviato: 15/1/2008 12:07  Aggiornato: 15/1/2008 12:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/9/2007
Da: vetrina
Inviati: 99
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Debunker debunker... ma che debunker. Hai mai visto un mio articolo pubblicato su un sito di debunking? Il fatto che sia un critical thinker non fa di me un debunker, come non lo fail fatto che critichi la linea del sito (dal punto di vista dei metodi di indagine).


Visto che oramai pure loro si sono resi conto che a smontare non sono tanto bravi hanno cambiato nome. Adesso dunque si fanno chiamare critical thinker, e questi sono i loro metodi. Beh direi che è più appropriato critical faker.

marcoanton alias bifidus, bifidus (...che nome viscido) come bifidus attivo. Attivo come... Massimo dell'Affidabilità.

Citazione:
Farina, per farti un esempio, è stato radiato dall'ordine per molto meno


da quello dei giornalisti forse, da quello degli agenti mercenari al servizio di stati esteri sicuramente no, anzi.


Max "the spooky"

"The future is unwritten" John Graham Mellor
Pyter
Inviato: 15/1/2008 12:13  Aggiornato: 15/1/2008 12:16
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: La vittoria di Pirro
"Vi sono degli uomini nati così sgraziatamente, che si sarebbe tentato di
prenderli per una emanazione di quella funesta intelligenza,alla quale
Iddio vendicatore non ha lasciato altro genio, che per il male.Colpiti da una specie d'imbecillità nei consigli della sapienza, posseggono nel resto tutto ciò ch'è d'uopo per nuocere, tutta la pienezza di concerti, di artifizii, e di ripieghi a dominare colla menzogna, la depravazione e la scelleratezza.
Nella fucina delle trame , eglino sono eccellenti a meditare gli attentati, a preparare le rivolte, a combinare la rovina degli Altari e degl' Imperi.
Soltanto sono essi nulli dove comincia la scienza del vero e dell'onesto.
Con questi tratti e sotto tali auspici nacque nel 19.. un empio, chiamato
Massimo Mazzucco, più noto negli annali della setta come "Webmaster".
Fenomeno odioso alla natura, ateo senza rimorsi, ipocrita profondo, senza
verun di quei grandi talenti che danno alla verità dei celebri difensori,
ma con tutti i vizi, e tutto l'ardore, che danno dei grandi cospiratori
all'empietà e all'anarchia; nemico della luce, e simile al gufo sinistro,
che il sole instupidisce, e che svolazza all'ombra della notte,questo malvagio sofista non sarà noto nell'istoria,se non come il demonio, per il male che ha fatto, e per il male che progettava di fare.
La sua infanzia è oscura; ignota la sua gioventù.
Nella sua vita domestica, un solo tratto sfugge alle tenebre,delle quali ei si
copre, ed è un tratto di depravazione consumata.
Sofista incestuoso,egli sedusse la vedova di suo fratello; padre troce,sollecita
il ferro ed il veleno per l'infanticidio. Ipocrita esecrabile, egli stimola, congiura e l'arte e l'amicizia per soffocare l'innocente vittima, il fanciullo, la cui nascita svelerebbe i costumi del padre. Lo scandalo, ch'ei paventa, non è quello del peccato; egli è, lo dice e lo scrive egli stesso, egli è quello che pubblicando la sua depravazione , lo priverebbe della sua autorità sopra i suoi allievi ch'egli INDUCEVA ai misfatti sotto la maschera della Virtù.
Quanti misfatti in un sol tratto! qual uomo più strano di colui, che n'è stato il reo!! "

Maximilian Teodorruel

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Lestaat
Inviato: 15/1/2008 12:17  Aggiornato: 15/1/2008 12:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: La vittoria di Pirro
Trovo tutto ciò alquanto ridicolo.
Come se questi 7 anni non fossero passati per nulla e come se nulla fosse accaduto nel mondo intero per comprendere in che mondo stiamo vivendo.
E come se non sapessimo ormai che le posizioni sono ormai chiaramente consolidate in chiunque, sia in chi pensa che sia stato un complotto, sia in chi pensa che sia stato un nuovo reichstag.
Trovo altresì ridicole discussioni su cose dette e ridette senza la benchè minima novità e di nuovo ridicolo che si continui a permetterle seguendo quella falsata idea di democrazia che in realtà nulla ha a che vedere con il vero senso della parola.
Dopo sette anni di false informazioni, depistaggi, mancate analisi, promozioni, documenti, progetti non ci si può più nascondere dietro a banalità senza divenire partecipi di un crimine che ha indubbiamente cambiato la nostra vita e il nostro futuro, e senza pagarne il dovuto prezzo nei confronti di chi, con onestà intellettuale, cerca di comprendere ciò che lo circonda.
La misura del buco al Pentagono non pregiudica la testimonianza di Mineta, il PNAC, i piani per l'Afghanistan, la posizione delle basi in Afhanistan, la fialetta di non si sa cosa all'ONU, i militari arrestati dalla polizia irakena, le promozioni ai vertici militari, il recente falso video di Hormuz, le indagini regolarmente stoppate, deviate, inquinate, e tutto ciò di cui siamo stati testimoni in sette lunghi anni.
Chi ancora oggi sostiene la versione fornitaci da questo manipolo di mentitori criminali e freddi genocidi è e resta a sua volta colpevole.
Che se ne vadano tutti al diavolo a questo punto, con tutta la loro gioia per aver imbrattato la rispettabilità di un povero cristo (non me ne voglia Massimo) che nulla ha fatto se non spendersi per quanto possibile per capire e far capire tutto ciò che non torna in questa brutta faccenda.
Barare colpevolmente e volontariamente speculando in questo modo attorno a quello che probabilmente rimarra il più grosso crimine del secolo, è meschino, viscido e maledettamente vigliacco.
Contenti loro, siam tutti più felici anche noi, che finalmente possiamo mostrare che faccia hanno.
Saluti a tutti, e grazie Massimo.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
yarebon
Inviato: 15/1/2008 12:18  Aggiornato: 15/1/2008 12:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: La vittoria di Pirro
concordo con lonewolf, proprio non riesco a concepire in questo caso la critica a Mazzucco, quando marcanton ha creato un vero e proprio falso con perizia davvero notevole. Si vede lontano un miglio che è una trappola e ciò dovrebbe far riflettere.
La cosa grave sarebbe stata se Mazzucco non avrebbe ammesso la falsità dell'articolo, alora si che ci sarebbe stata cattiva fede.
L'episodio non ha precedenti, anche perchè chi ha pubblicato articoli nel passato semmai ha espresso opinioni personali, ma in quanto a fonti e dichiarazioni non ha mai dichiarato il falso, perchè nel caso di marcanton doveva essere diversamente?
Io ad esempio non vedevo perchè non dovevo credere all'articolo, lì infatti non si discuteva il fatto se baer diceva calunnie o meno, ma il fatto che la sua dichiarazione era importante in quanto fatta da uno della cia. A luogocomune non erano state mai pubblicate fonti o dichiarazioni false, si può poi discutere e criticare il modo di approcciarsi ad alcuni argomenti, ma il caso di marcanton è isolato in quanto vi è stata malafede da parte di marcanton.

DrHouse
Inviato: 15/1/2008 12:20  Aggiornato: 15/1/2008 12:20
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:

Se essere nel centro del mirino vuol dire essere vicini alla verità, Bush mi sembra l'individuo più prossimo a toccarla con mano

Massimo, due giorni fa scrissi che discutere con i debunker era tempo perso, in quanto si tratta, almeno in grandissima parte, di fanatici integralisti del mito americano che, difendendo la tesi ufficiale, cercano essenzialmente di salvare se stessi. Ecco la riprova. Si tradiscono da soli, basta lasciarli parlare.

Continuo a non capire tutto questo schiamazzo attorno al niente. Rinnovo l'appello: non può esistere una discussione serena, sul 911 così come sulla politica in generale, con persone che hanno evidentemente portato il cervello all'ammasso e sono del tutto incapaci di giudicare la realtà in modo obiettivo a causa del loro integralismo. I fanatici si lasciano postare e si ignorano.

Io almeno la penso così.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Tuttle
Inviato: 15/1/2008 12:22  Aggiornato: 15/1/2008 12:22
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/9/2006
Da:
Inviati: 3790
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Il fatto che sia un critical thinker non fa di me un debunker




Ma come parliiiii!!!

(Scusate non ho resistito!)

Gandhi
Inviato: 15/1/2008 12:23  Aggiornato: 15/1/2008 12:23
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2007
Da:
Inviati: 108
 Re: La vittoria di Pirro
Ma andiamo ora al doveroso debukaggio:


Aria di festa, oggi, in casa dei debunkers. Sono riusciti a trarre in inganno Massimo Mazzucco, e per loro questo deve rappresentare qualcosa di simile ad aver ricevuto una visita personale dello Spirito Santo.

Che c'entra lo Spirto Santo che sarebbe servito a te per illuminarti, se festeggiano ne hanno ben donde, hanno ottenuto una conferma di quel che da sempre sostengono, che ogni tanto in LC appaiono delle autentiche vaccate.


Pensate cosa sono riusciti a fare: sono riusciti a farmi pubblicare un articolo falso, e ora festeggiano convinti di aver decretato “la morte” di un sito che odiano talmente tanto da averli obbligati a ricorrere al più meschino dei trucchi pur di arrivare a quel risultato.

Il trucco meschino consisteva essenzialmente nello scrivere un pezzo ad incredibilità autoevidente.


La storia è presto detta: l’articolo “Sotto gli occhi di tutti”, mandatomi da Marcanton, era inventato di sana pianta. La mia colpa è quella di non aver verificato quello che pubblicavo, per cui secondo loro la credibilità del sito dovrebbe ora crollare a zero.

Del sito no, ma del redattore capo ... un pelino è calata eh!


Peccato che l’articolo parlasse dei contenuti di un libro – che io non avevo letto - per cui hanno scelto l’unico caso in cui non avevo nessuna possibiltà di verificare, se non quella di fidarmi, oppure di andare a ordinarlo e leggermelo tutto da cima a fondo. Non avendo minimamente pensato ad una trappola di questo genere, avevo chiesto all’autore di accertarsi lui stesso che i dati fossero precisi, e a quel punto mi sentivo tranquillo.

Beh! La classica garanzia: oste è buono il vino!? Un pò poco per uno che fa le pulci a tutto il mainstream senza mai prendere una sillaba per sicura ..
. e che se ne fa un vanto.


(In realtà una verifica l’ho fatta comunque, all’ultimo momento, mettendo in Google un paio dei nomi citati dall’articolo, e a quel punto avrei dovuto insospettirmi trovando poco o niente: ...

... e quindi fatta la doverosa verifica, che non ha verificato, ho pubblicato ... ma c'è dell'ironia!?


... ma non ne trovavo mai il tempo, e dopo la sua ultima insistenza, visto che l’aveva già riscritto per l’ennesima volta, l'ho rimesso un pò a posto, e l'ho pubblicato così. Ma mi sono preoccupato della comprensibilità della lingua italiana, non dei contenuti, che davo già per verificati

... verificati!? Da chi dall'oste!?

(e che comunque cerco sempre di lasciare intatti. Chiunque abbia avuto un articolo pubblicato da me vi potrà confermare che suggerisco al massimo dei cambiamenti di forma - se necessari - ma rispetto sempre in pieno il contenuto, anche quando non sono d'accordo).
Tutto qui.


Ahhh! e bastava dirlo prima, che pubblichi tutto, anche quello che ti fa schifo, l'importante e che provenga da degli autentici sconosciuti di cui ci si fida ciecamente e che ne attestino la veridicità rileggendolo tante volte.

Forse era più difficile convincere un bambino ad aprire una scatola piena di serpenti, dicendogli che era colma di cioccolato. Non avendo modo di verificare, deve per forza fidarsi di te, e quando la apre tu festeggi il fatto che è stato morsicato. Davvero encomiabile come comportamento.


Già credo anch'io anche se, a dirla tutta, la scatola era aperta non chiusa, bambinello imprevidente.

Trovo infatti inutile commentare un gesto del genere, compiuto da persone che si nascondono inoltre sotto il comodo velo dell’anonimato: ognuno saprà trovare nel proprio vocabolario morale i termini che preferisce per definirlo.

E che appunto poichè nascoste e anonime, godono della mia (sua) più totale fiducia.

Mi scuso sinceramente con i lettori, e mi assumo tutte le responsabilità del caso, anche se tengo a sottolineare che il mio errore non è stato quello di “pubblicare alla cieca”, come si vorrebbe far credere, ma quello di fidarmi di un utente che non conoscevo a sufficienza.

Leggasi: quasi tutte le responsabilità anzi un pò meno
Leggasi: che non conoscevo per niente.


Luogocomune è sempre più un sito fatto di contributi, e va da sè che ciascuno ci deve mettere anche del suo, nel preparare i propri. Se poi uno mi inganna intenzionalmente, io ci posso fare molto poco.

Ma si, che si, chessò! tipo usare un minimo di buonsenso !?


(Sarebbe stato molto più grave se avessi scritto io qualcosa di non vero, ma quando ad esempio una ragazza mi scrive che il suo cane è guarito dal cancro con la cartilagine di squalo, io non posso certo saltare in macchina e andare a verificare di persona. O mi fido, o non pubblico del tutto. Ci sono dei limiti anche alle “garanzie assolute”, ed è in quei casi che subentra la fiducia).

Aggiungere definizione al vocabolario:
Fiducia:meritevole di _ : "tutto ciò che scrive una ragazza".

In ogni caso, avviso che da oggi gli utenti che manderanno articoli dovranno purtroppo adattarsi a parametri di scrutinio molto più severi, che escludono a priori la fiducia di cui sopra, per evitare che un fatto del genere si ripeta.

E se ne accorse allo scoccare del IV anno.

Sempre come responsabile del sito vorrei ora aggiungere questo: se questi signori – che hanno dimostrato più di una volta di odiare luogocomune con tutta la forza che hanno in corpo - sono stati costretti ad inventarsi un testo di sana pianta, pur di trovare qualcosa su luogocomune che non corrisponda al vero, vuole dire che tutto il resto del nostro lavoro è sano e solido a sufficienza da reggere a qualunque scrutinio.

Ma no che di osservazioncine ce ne sono a discariche campane.

Le vere pagine “false”, in rete, sono ben altre. Sono pagine piene di menzogne intenzionali, fredde e calcolate, che spesso sconfinano nella diffamazione, e le trovate proprio - guarda caso - nei blog di coloro che oggi si compiacciono per avermi ingannato. Questo è un esempio che dovrebbe bastare per tutti:

Parere pro autoritate!?

Freeman
Inviato: 15/1/2008 12:25  Aggiornato: 15/1/2008 12:25
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 31/7/2006
Da: NiggahCity
Inviati: 2092
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
I fanatici si lasciano postare e si ignorano.
Io almeno la penso così.

Comincio a pensarla così anche io, infatti ho smesso di rispondere.
Era un compito improbo ed inutile, stare dietro a tonnellate di farneticazioni.
Dalle mie parti c'è un detto: "a lavà la cap' a lu ciuccio, si perde tiempo, acqua e sapone".
Appunto.

"Non siamo noi a trovare la Verità. È la Verità a trovare noi. Dobbiamo solo prepararci. Si può invitare un ospite che non si conosce? No. Ma si può mettere la casa in ordine, così che, quando l'ospite arriva, si è pronti a riceverlo e a conoscerlo".
cherubino
Inviato: 15/1/2008 12:27  Aggiornato: 15/1/2008 12:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/6/2006
Da: Haute-Normandie
Inviati: 430
 Re: La vittoria di Pirro
A mio modestissimo avviso queste accese polemiche sono troppo sterili per essere fatte da persone intelligenti come voi.
E' futile pretendere di avere ragione come bambini: il solo giudice è la Storia. "Lo scopriremo solo vivendo". Solo allora si potrà vincere il mongolino d'oro.
Ma per adesso piantatela e fateci vivere in santa pace questo bel sito.

Lestaat
Inviato: 15/1/2008 12:28  Aggiornato: 15/1/2008 12:28
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Citazione:

I fanatici si lasciano postare e si ignorano.
Io almeno la penso così.


Comincio a pensarla così anche io, infatti ho smesso di rispondere.


non sono affatto d'accordo.
Ma è un parere di un semplice utente.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
K_Emerson
Inviato: 15/1/2008 12:35  Aggiornato: 15/1/2008 12:35
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Yarebon, la malafede non è di Marcanton, quanto di chi pubblica forti accuse senza nemmeno degnarsi di vedere se sono vere. Negli stati uniti vige il primo emendamento, in Italia si sfiora (ma forse lo si impatta violentemente) il reato di calunnia e diffamazione.

Chi gestisce un sito con dei contenuti ha il DOVERE di verificare le informazioni, ma a quanto pare, per alcuni non è così.

tccom
Inviato: 15/1/2008 12:44  Aggiornato: 15/1/2008 12:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Yarebon, la malafede non è di Marcanton, quanto di chi pubblica forti accuse senza nemmeno degnarsi di vedere se sono vere. Negli stati uniti vige il primo emendamento, in Italia si sfiora (ma forse lo si impatta violentemente) il reato di calunnia e diffamazione.

Chi gestisce un sito con dei contenuti ha il DOVERE di verificare le informazioni, ma a quanto pare, per alcuni non è così.


si si...blah blah
eh! come no!?
si blah...

ma....
comunque...
le torri gemelle sono ancora cadute per la tremendous energy, vero?

questo è proprio un'esempio di "tecnica kansas city"

inutili
come al solito

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
yarebon
Inviato: 15/1/2008 12:50  Aggiornato: 15/1/2008 12:50
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2366
 Re: La vittoria di Pirro
io sono un semplice utente non posso risponderti al posto di Massimo il quale comunque ti ha già risposto o meglio lo ha fatto nell'articolo, ma vedo che tu fai finta di niente.
Qui si tratta di un utente (marcanton) che scrive un articolo su di un libro.
Su luogocomune chiunque abbia scritto articoli nel passato non ha mai scritto fonti e dichiarazioni false, perchè ci si basa sulla reciproca fiducia, si può discutere sul fatto che quell'articolo dica fesserie, ma tramite questo rapporto di reciproca fiducia le fonti e le dichiarazioni non devono essere mai false. Massimo pubblica i suoi articoli soprattutto per far si che siano commentati, saranno i giudizi di chi legge a decretare se qualcosa è attendibile o meno, il fatto è che nessuno poteva pensare che esistesse una persona così abbietta da inventarsi di sana pianta un libro, di creare macchiavelicamente una vera e propria storia.
Marcanton ha fatto un vero e proprio depistaggio (oltretutto scoperto) e tu parli ancora di colpa di Massimo?

LoneWolf58
Inviato: 15/1/2008 12:50  Aggiornato: 15/1/2008 12:59
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Autore: K_Emerson Inviato: 15/1/2008 12:35:14

Yarebon, la malafede non è di Marcanton, quanto di chi pubblica forti accuse senza nemmeno degnarsi di vedere se sono vere. Negli stati uniti vige il primo emendamento, in Italia si sfiora (ma forse lo si impatta violentemente) il reato di calunnia e diffamazione.

Chi gestisce un sito con dei contenuti ha il DOVERE di verificare le informazioni, ma a quanto pare, per alcuni non è così.
oops... un critical thinker in azione...
la malafede non è di Marcanton mmh... ci abbiamo problemi coll'itagliano?! Citazione:
ma|la|fé|de
s.f.
1 CO consapevolezza di frodare e mentire; comportamento sleale in contrasto con le regole etico–sociali di lealtà e di correttezza da osservare nei rapporti sociali, privati o pubblici: agire con m., la sua m. è più che evidente
2 TS dir., consapevolezza di essere obiettivamente in contrasto con le norme giuridiche o di pregiudicare un diritto altrui
azz... ma 'sto DeMauro dev'essere un complottista...
Citazione:
in Italia si sfiora (ma forse lo si impatta violentemente) il reato di calunnia e diffamazione.
Reato... vuoi dire PENALE?!


edit... a volte mi chiedo se si conoscono le parole che si usano?!

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Doctor
Inviato: 15/1/2008 13:02  Aggiornato: 15/1/2008 13:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/10/2005
Da: Lisboa
Inviati: 108
 Re: La vittoria di Pirro
Io non capisco perchè tanta gente intelligente perda tempo a rispondere e a polemizzare con persone come Ghandi o K-Emerson che sono evidentemente dei burloni in mala fede che si divertono a fare i debunker e i troll visto che probabilmente non hanno meglio da fare. Gente così va semplicemente IGNORATA. Parlano di cose sterili, non hanno argomenti logici, giocano a sparare al piccione e a mettere zizzania tra la gente, probabilmente sono solo giovani e poco informati.
Mazzucco è stato ingannato, forse ha sbagliato nel metodo ecc ecc.
Ma, COSA C'ENTRA TUTTO QUESTO CON L'11 SETTEMBRE???
Nulla, assolutamente nulla. Non c'è bisogno di Mazzucco nè di Luogocomune, nè di qualunque altro personaggio che nutre dubbi sulla versione ufficiale, nè di nessun sito a favore o contro la VU, per capire con la propria testa che la VU se non completamente falsa, è come minimo estremamente lacunosa e fortemente basata su di un'ideologia ed una strategia di potere imperialista ampiamente riscontrabile se non negli ultimi due secoli di storia americana, sicuramente negli ultimi due millenni di storia farciti di umana arroganza, violenza, menzogna e sete di potere.
Non c'è bisogno di niente e di nessuno, e tanto meno dei debunker per capire questo tragico avvenimento, non c'è bisogno di discutere su nessun dato tecnico, su nessuna testimonianza, su nessuna teoria, filmato, articolo, documento, e altra paraphernalia inutile e sterile che esiste solo per celare in una nube tossica e densa la verità che è sotto gli occhi di tutti, anche dei ciechi.
C'è solo bisogno di buon senso. Nient'altro.

"EMANCIPATE YOURSELF FROM MENTAL SLAVERY.
NONE BUT OURSELVES CAN FREE OUR MINDS"
Bob Marley
astro
Inviato: 15/1/2008 13:04  Aggiornato: 15/1/2008 13:04
Ho qualche dubbio
Iscritto: 3/6/2006
Da:
Inviati: 233
 Re: La vittoria di Pirro
Mi piacerebbe rivolgere la domanda direttamente a Bifidus aka MarcAnt, ma non saprei come contattarlo. La pongo qui, conscio che direttamente o indirettamente perverrà al destinatario.

Caro Bifidus,
ma non credi di essere leggermente ossessionato dalla figura di Mazzucco?
Mi spiego, in questi anni il soggetto in questione s'è creato una sua bella reputazione e ognuno ha ormai la sua opinione consolidata in merito.
Questo tuo "esperimento" cosa aggiunge e cosa toglie alla credibilità del medesimo?
Intendo, sia alla tua opinione personale, che dovrebbe essere quella che ti preme di più, sia all'opinione "pubblica".

Qui, su un "fronte" e sull'altro, siamo ben oltre alla disamina dei fatti. E' una questione privata, uno materializzazione dell'altro. Francamente scorgo evidenti tratti patologici.

Se in questo momento, nel tuo casellario mentale, mi stai collocando da una parte o dall'altra della barricata, puoi tranquillamente auto-confermarti che stai soffrendo di una qualche mania ossessiva.

E non c'è niente da gioire, nè da una parte nè dall'altra.

Enrico
Inviato: 15/1/2008 13:05  Aggiornato: 15/1/2008 13:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 12/1/2006
Da:
Inviati: 873
 Re: La vittoria di Pirro
Allora, mettiamola così: Marcoanton ha scritto un pezzo (tra l’altro scritto coi piedi, a mo’ di temino delle elementari) banale e insignificante. Ma soprattutto inventato di sana pianta. L’ha mandato a Massimo senza però avere la minima certezza che venisse poi pubblicato, perché a Massimo ne arrivano molti di pezzi che non vengono mai pubblicati, per un motivo o per un altro.

Quindi la bastardata di Marcoanton, per ottenere l’esito sperato, aveva di fronte a sé l’enorme incognita della pubblicazione o meno, la cui decisione spetta solo a Massimo.
Se Massimo avesse deciso di non pubblicare la cagatina di Marcoanton, lo “scherzetto” non sarebbe riuscito e non ci sarebbe stato tutto questo delirio.

In sintesi, Marcoanton ci ha provato e Massimo ci è cascato nonostante, come dice lui stesso, l’abbia letto e corretto per un mese circa.
Ma si sa, a tutti capita di fare una cazzata ogni tanto e non è il caso di farne una tragedia.

K_Emerson
Inviato: 15/1/2008 13:05  Aggiornato: 15/1/2008 13:05
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Lonewolf, è inutile: se non ti rendi conto dell'importanza del ruolo del direttore (in questo casi il Mazzucco) non so cosa dirti. Se manca un responsabile dei contenuti, allora vuol dire che chiunque può scrivere qualsiasi cosa. E il problema che si cerca di evidenziare è proprio questo: Marcanton non ha fatto una cosa in cattiva fede, ma si è limitato a mettere alla prova la capacità di analisi di Mazzucco. Voleva vedere se Mazzucco riflette prima di pubblicare, o si limita a mettere in homepage qualsiasi cosa torni comoda alla sua causa, anche quando palesemente fasulla. Ribadisco quanto detto alcuni messaggi fa: quando pubblicò le false interviste a Laden, e qualche utente le considerò vere, Mazzucco disse che "non erano messi bene". Ora... è messo bene chi ha creduto all'articolo con nomi evidentemente deliranti? La cosa ridicola è quell'articolo era palesemente una burla, alla pari delle interviste di Laden, ma nessuno se ne è accorto, men che meno Massimo. Ma del resto, mi rendo conto che il sarcasmo qui dentro viene apprezzato e capito solo quando è nei confronti di chi voi chiamate troll: ancora adesso, cìè gente che è convinta che Cossiga non scherzasse con le sue affermazioni a Il Corriere.

Detto ciò, si, intendo reato penale. La diffamazione, come la calunnia, in Italia sono reati penali. http://www.studiolegale-online.net/penale_r02.php

DrHouse
Inviato: 15/1/2008 13:09  Aggiornato: 15/1/2008 13:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:

non sono affatto d'accordo.
Ma è un parere di un semplice utente.

Lestaat, anche il mio è il parere di un semplice utente, oltretutto sono iscritto a LC solo da poche settimane, molto meno di te e di molti altri. Quindi, lungi da me voler dare lezioni a qualcuno, ci mancherebbe. Il mio è solo un consiglio. Chi vuole rispondere e fare il loro gioco, è liberissimo di farlo.

Faccio presente, tuttavia, che abbiamo praticamente smesso di discutere su argomenti di attualità e di interesse generale, come facciamo solitamente, per dare spazio agli isterismi di fanatici che vivono completamente fuori dalla realtà. Se qualcuno si fosse avvicinato a LC negli ultimi due giorni, potrebbe pensare che i grandi problemi di oggi sono riassumibili nella domanda se Mazzucco controlla o meno le notizie prima di pubblicarle.

Mi chiedo: ma uno sguardo anche alla realtà la fuori no? Poi, ripeto, ognuno fa quello che vuole.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
LoneWolf58
Inviato: 15/1/2008 13:11  Aggiornato: 26/9/2008 19:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Detto ciò, si, intendo reato penale. La diffamazione, come la calunnia, in Italia sono reati penali. http://www.studiolegale-online.net/penale_r02.php

Certo che lo sono... ma dovresti anche sapere che in Italia la responsabilità Penale è Personale... nel caso in questione... la responsabilità sarebbe tutta di Marcoanton con l'aggravante della premeditazione, pensa un po. Alla Redazione, per il mancato controllo, al massimo si passa in Civile vorra dì che faremo 'na colletta... per Massimo questo e altro... a Marcoanton neanche le arance gli porto.
Ah... dimenticavo leggiti anche i link che mettono gli altri... e forse te la risparmiavi questa ;)

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
K_Emerson
Inviato: 15/1/2008 13:18  Aggiornato: 15/1/2008 13:18
Mi sento vacillare
Iscritto: 26/12/2007
Da:
Inviati: 306
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Se qualcuno si fosse avvicinato a LC negli ultimi due giorni, potrebbe pensare che i grandi problemi di oggi sono riassumibili nella domanda se Mazzucco controlla o meno le notizie prima di pubblicarle.


Hai detto poco! Considerando che la maggior parte dei problemi trattati su LC sono inventati (torri demolite, scie chimiche, cure alternative al cancro), o per lo meno, sono opinioni non supportate da prove concrete (se ci fossero, i tribunali di tutto il mondo sarebbero in fermento), il fatto che la persona che queste informazioni le fornisce non controlli le notizie prima di pubblicarle non è grave: è abominevole.

Doctor
Inviato: 15/1/2008 13:24  Aggiornato: 15/1/2008 13:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/10/2005
Da: Lisboa
Inviati: 108
 Re: La vittoria di Pirro
K- Emerson, ma ci fai o ci sei? Secondo me ci fai e lo fai anche per offendere il buon senso comune di cui avresti bisogno, quello di cui parlavo nel post precedente. Il tuo tentativo di distruggere fatti logicamente incontrovertibili attaccando LC o MM è sinceramente ridicolo, se non penoso. Io personalmente mi accorsi nel momento stesso in cui crollò che la seconda torre era imbottita di esplosivi, e mi corse un brivido per la spina dorsale. Buon senso ci vuole, solo buon senso.

"EMANCIPATE YOURSELF FROM MENTAL SLAVERY.
NONE BUT OURSELVES CAN FREE OUR MINDS"
Bob Marley
shm
Inviato: 15/1/2008 13:27  Aggiornato: 15/1/2008 13:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: La vittoria di Pirro

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
mc
Inviato: 15/1/2008 13:28  Aggiornato: 15/1/2008 13:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 19/5/2004
Da:
Inviati: 7222
 Re: La vittoria di Pirro
Ha pienamente ragione astro.

Inoltre, questo non fa che rafforzare il senso critico degli utenti che da oggi avranno un po' meno "fiducia" (molto poca in meno) rispetto agli articoli pubblicati da collaboratori, e saran spronati, al minimo dubbio, a cercarsi approfondimenti al riguardo, proprio grazie a questa esperienza.

Massimo non avrebbe potuto fare di meglio per accrescere il livello di indipendenza (dalla "pappa pronta Mazzucco") degli utenti stessi.

mc

LoneWolf58
Inviato: 15/1/2008 13:31  Aggiornato: 15/1/2008 13:31
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: La vittoria di Pirro
So di essere OT e se lo strale divino si abbatterà su di me... beh me la sono cercata... ma a volte resistere è troppo difficile...
Citazione:
è abominevole.

parafrasando il titolo di un vecchio romanzo di fantascienza:
L.C. - L'abominio che ci aspetta...
e adesso aspetto...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Lestaat
Inviato: 15/1/2008 13:32  Aggiornato: 15/1/2008 13:32
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 27/7/2005
Da: Perugia
Inviati: 1774
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Faccio presente, tuttavia, che abbiamo praticamente smesso di discutere su argomenti di attualità e di interesse generale, come facciamo solitamente, per dare spazio agli isterismi di fanatici che vivono completamente fuori dalla realtà. Se qualcuno si fosse avvicinato a LC negli ultimi due giorni, potrebbe pensare che i grandi problemi di oggi sono riassumibili nella domanda se Mazzucco controlla o meno le notizie prima di pubblicarle.


Appunto non andrebbero ignorati ma bannati.

In nomine libertatis vincula edificamus.
In nomine veritatis mendacia efferimus.
Doctor
Inviato: 15/1/2008 13:32  Aggiornato: 15/1/2008 13:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 6/10/2005
Da: Lisboa
Inviati: 108
 Re: La vittoria di Pirro
shm

come volevasi dimostrare....

BUON SENSO, ci vuole

"EMANCIPATE YOURSELF FROM MENTAL SLAVERY.
NONE BUT OURSELVES CAN FREE OUR MINDS"
Bob Marley
targaryen
Inviato: 15/1/2008 13:38  Aggiornato: 15/1/2008 13:38
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2006
Da: Trono di Spade
Inviati: 213
 Re: La vittoria di Pirro
bifidus era un utente lc che sotto falso nome , tale marcoanton, ha tirato il pacco. e non e' un debunker ma critical thinker (ma come si fa ad usare ste parole? puzzano di "americano ad ogni costo" lontano 300 km...che schifo). ora, vediamo come si evolve da utente lc o critical thinker (sta parola fa ribrezzo) a debunker.....che parte piano piano....e poi tira giu la maschera....(just for fun aspetto che tiri giu anche la tua, di maschera..)

citaz ghandi
Re: Sotto gli occhi di tutti
No ragazzi, sul serio, vi prego, che quando sento parlare di ex super agenti della CIA che parlano e svelano retroscena inediti ... mi prendono le convulsioni dal ridere ... quasi quanto quando ... leggo i documenti desecretati !

P.S. Interessante però il titolo del bookazzo: "see no Levi!"

qui fa l' indifferente andante...

citaz marcoanton-bifidus-utente lc-nooooo debunker
Re: Sotto gli occhi di tutti
Scusami, Gandhi, ma con questo ragionamento come minimo dovremmo togliere anche Ray McGovern dalla scacchiera. Tu te la sentiresti di farlo?

E poi, "convulsioni" a parte, trovo il tuo anagramma del tutto fuori luogo.

qui un brindisi tra amici indifferenti andanti

citaz tomas morto "crono 911"
Bifidus, nel rileggere i commenti all'articolo, non posso non soffermarmi su questa tua risposta a Gandhi, davvero perfida e geniale:

"E poi, "convulsioni" a parte, trovo il tuo anagramma del tutto fuori luogo".

(anche questo Gandhi, non me la conta proprio giusta...)

qui eravamo 4 amici al bar

citaz ghandi
Re: La vittoria di Pirro
Vabbè una parola di conforto ce la metto pure io.

Massimo, vedi cosa succede a credersi Lider Maximi, creati un comitato di saggi ai quali sottoporre ogni pezzo prima della pubblicazione, una svolta democratica ti avrebbe salvato da questa figura 'e mrd! Ma tu i consigli di chi ti vuole bene non li ascolti mai.

Il trappolone era nell'aria, mi domandavo proprio come mai non l'avessero ancora fatto.

P.S. Quei nomi ca**o ma come si fa!? Li avrebbe sgamati pure il mio zerbino.

qui critico ma "costruttivo"..la maschera sta scivolando


citaz ghandi
Autore: Gandhi Inviato: 15/1/2008 12:23:35

Ma andiamo ora al doveroso debukaggio:

maschera caduta...da cretinal thinker a failed debunker (l'ho scritto in amerikano, cosi' lo capisci..

Aria di festa, oggi, in casa dei debunkers. Sono riusciti a trarre in inganno Massimo Mazzucco, e per loro questo deve rappresentare qualcosa di simile ad aver ricevuto una visita personale dello Spirito Santo.

Che c'entra lo Spirto Santo che sarebbe servito a te per illuminarti, se festeggiano ne hanno ben donde, hanno ottenuto una conferma di quel che da sempre sostengono, che ogni tanto in LC appaiono delle autentiche vaccate.


Pensate cosa sono riusciti a fare: sono riusciti a farmi pubblicare un articolo falso, e ora festeggiano convinti di aver decretato “la morte” di un sito che odiano talmente tanto da averli obbligati a ricorrere al più meschino dei trucchi pur di arrivare a quel risultato.

Il trucco meschino consisteva essenzialmente nello scrivere un pezzo ad incredibilità autoevidente.


La storia è presto detta: l’articolo “Sotto gli occhi di tutti”, mandatomi da Marcanton, era inventato di sana pianta. La mia colpa è quella di non aver verificato quello che pubblicavo, per cui secondo loro la credibilità del sito dovrebbe ora crollare a zero.

Del sito no, ma del redattore capo ... un pelino è calata eh!


Peccato che l’articolo parlasse dei contenuti di un libro – che io non avevo letto - per cui hanno scelto l’unico caso in cui non avevo nessuna possibiltà di verificare, se non quella di fidarmi, oppure di andare a ordinarlo e leggermelo tutto da cima a fondo. Non avendo minimamente pensato ad una trappola di questo genere, avevo chiesto all’autore di accertarsi lui stesso che i dati fossero precisi, e a quel punto mi sentivo tranquillo.

Beh! La classica garanzia: oste è buono il vino!? Un pò poco per uno che fa le pulci a tutto il mainstream senza mai prendere una sillaba per sicura ..
. e che se ne fa un vanto.


(In realtà una verifica l’ho fatta comunque, all’ultimo momento, mettendo in Google un paio dei nomi citati dall’articolo, e a quel punto avrei dovuto insospettirmi trovando poco o niente: ...

... e quindi fatta la doverosa verifica, che non ha verificato, ho pubblicato ... ma c'è dell'ironia!?


... ma non ne trovavo mai il tempo, e dopo la sua ultima insistenza, visto che l’aveva già riscritto per l’ennesima volta, l'ho rimesso un pò a posto, e l'ho pubblicato così. Ma mi sono preoccupato della comprensibilità della lingua italiana, non dei contenuti, che davo già per verificati

... verificati!? Da chi dall'oste!?

(e che comunque cerco sempre di lasciare intatti. Chiunque abbia avuto un articolo pubblicato da me vi potrà confermare che suggerisco al massimo dei cambiamenti di forma - se necessari - ma rispetto sempre in pieno il contenuto, anche quando non sono d'accordo).
Tutto qui.


Ahhh! e bastava dirlo prima, che pubblichi tutto, anche quello che ti fa schifo, l'importante e che provenga da degli autentici sconosciuti di cui ci si fida ciecamente e che ne attestino la veridicità rileggendolo tante volte.

Forse era più difficile convincere un bambino ad aprire una scatola piena di serpenti, dicendogli che era colma di cioccolato. Non avendo modo di verificare, deve per forza fidarsi di te, e quando la apre tu festeggi il fatto che è stato morsicato. Davvero encomiabile come comportamento.


Già credo anch'io anche se, a dirla tutta, la scatola era aperta non chiusa, bambinello imprevidente.

Trovo infatti inutile commentare un gesto del genere, compiuto da persone che si nascondono inoltre sotto il comodo velo dell’anonimato: ognuno saprà trovare nel proprio vocabolario morale i termini che preferisce per definirlo.

E che appunto poichè nascoste e anonime, godono della mia (sua) più totale fiducia.

Mi scuso sinceramente con i lettori, e mi assumo tutte le responsabilità del caso, anche se tengo a sottolineare che il mio errore non è stato quello di “pubblicare alla cieca”, come si vorrebbe far credere, ma quello di fidarmi di un utente che non conoscevo a sufficienza.

Leggasi: quasi tutte le responsabilità anzi un pò meno
Leggasi: che non conoscevo per niente.


Luogocomune è sempre più un sito fatto di contributi, e va da sè che ciascuno ci deve mettere anche del suo, nel preparare i propri. Se poi uno mi inganna intenzionalmente, io ci posso fare molto poco.

Ma si, che si, chessò! tipo usare un minimo di buonsenso !?


(Sarebbe stato molto più grave se avessi scritto io qualcosa di non vero, ma quando ad esempio una ragazza mi scrive che il suo cane è guarito dal cancro con la cartilagine di squalo, io non posso certo saltare in macchina e andare a verificare di persona. O mi fido, o non pubblico del tutto. Ci sono dei limiti anche alle “garanzie assolute”, ed è in quei casi che subentra la fiducia).

Aggiungere definizione al vocabolario:
Fiducia:meritevole di _ : "tutto ciò che scrive una ragazza".

In ogni caso, avviso che da oggi gli utenti che manderanno articoli dovranno purtroppo adattarsi a parametri di scrutinio molto più severi, che escludono a priori la fiducia di cui sopra, per evitare che un fatto del genere si ripeta.

E se ne accorse allo scoccare del IV anno.

Sempre come responsabile del sito vorrei ora aggiungere questo: se questi signori – che hanno dimostrato più di una volta di odiare luogocomune con tutta la forza che hanno in corpo - sono stati costretti ad inventarsi un testo di sana pianta, pur di trovare qualcosa su luogocomune che non corrisponda al vero, vuole dire che tutto il resto del nostro lavoro è sano e solido a sufficienza da reggere a qualunque scrutinio.

Ma no che di osservazioncine ce ne sono a discariche campane.

Le vere pagine “false”, in rete, sono ben altre. Sono pagine piene di menzogne intenzionali, fredde e calcolate, che spesso sconfinano nella diffamazione, e le trovate proprio - guarda caso - nei blog di coloro che oggi si compiacciono per avermi ingannato. Questo è un esempio che dovrebbe bastare per tutti:
Parere pro autoritate!?+++++++++++++++++++++++++++++

il bello e' che continua ad indossare la maschera nei forum....manca solo "tu vo fa' l' amerikano" come sottofondo musicale....bannatelo!!!!!!

Mai accettare di diventare Primo Cavaliere
SMU
Inviato: 15/1/2008 14:05  Aggiornato: 15/1/2008 14:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2007
Da:
Inviati: 158
 Re: La vittoria di Pirro
vogliamo fare le domande giuste?...vogliamo parlare di cose serie?

"il governo degli U.S.A. ha finanziato al Queda"....

...a buon intenditor, poche parole...
effeviemme
Inviato: 15/1/2008 14:07  Aggiornato: 15/1/2008 14:07
Mi sento vacillare
Iscritto: 28/6/2006
Da:
Inviati: 698
 Re: La vittoria di Pirro
cit:
P.S. Interessante però il titolo del bookazzo: "see no Levi!"

Apr Ziua Oidi

Teveb Tase Uqe

queste sono le parti che hanno reso "falso" l'articolo, oppure
anche le altre affermazioni nello stesso?.
qualcuno può spiegarmi il resto, per favore?
se non ci fosse altro, dove si trova la colpa nell'averlo pubblicato,
nel non saper fare gli anagrammi?
se non ho capito male, quanto riportato nell'articolo può anche essere
datato, ma non per questo (anagrammi a parte) falso.
è poi così necessario tutto questo rimpallarsi "colpe"?



effeviemme

Ognuno sta solo sul cuor della terra trafitto da un raggio di sole: ed è subito sera - S. Quasimodo.
hi-speed
Inviato: 15/1/2008 14:10  Aggiornato: 15/1/2008 14:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/12/2004
Da: preda lunga
Inviati: 3211
 Re: La vittoria di Pirro
Bifidus activo (non activissimo).

Non merita neanche 2 righe.


Hi-speed

Cosa Sta Succedendo? Madre, madre Ci sono troppi di voi che piangono Fratello, fratello, fratello Ci sono troppi di voi che stanno morendo Sai che dobbiamo trovare una maniera Per portare un pò di amore qui oggi
Redazione
Inviato: 15/1/2008 14:13  Aggiornato: 15/1/2008 14:17
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La vittoria di Pirro
EMERSON: hai passato il segno. Che io scrivo cose inventate vai a scriverlo altrove.

Sei stato sospeso, ed essendo un utente che si era già iscritto con un altro nick, non ti sarà più permesso di tornare.

Vai pure in giro a piagnucolare, ora, ma non dire che non ti avevo avvisato.

Gli altri utenti sono invitati a NON commentare. Grazie

stilx
Inviato: 15/1/2008 14:22  Aggiornato: 15/1/2008 14:27
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/9/2007
Da:
Inviati: 119
 Re: La vittoria di Pirro
RIMOSSO: Leggiti bene il regolamento.

Non si commentano i ban NELLO STESSO THREAD in cui è in corso la discussione.

M.M.

targaryen
Inviato: 15/1/2008 14:36  Aggiornato: 15/1/2008 14:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2006
Da: Trono di Spade
Inviati: 213
 Re: La vittoria di Pirro
stilx, impedire a te stesso di leggere la motivazione del ban non e' corretto.

Mai accettare di diventare Primo Cavaliere
wagner
Inviato: 15/1/2008 14:46  Aggiornato: 15/1/2008 14:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/11/2005
Da: New Orleans
Inviati: 67
 Re: La vittoria di Pirro
Purtroppo caro massimo la storia ce lo insegna....anche i più grandi condottieri e generali prima o poi sono stati traditi....l'importante è tenere duro all'infinito....le generazioni cambiano e con esse anche la conoscenza....

"La musica è diventata così intellettuale.La musica deve essere divertimento,un piacere.Soprattutto la musica rock." Duane Allman
DrHouse
Inviato: 15/1/2008 14:54  Aggiornato: 15/1/2008 18:38
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: La vittoria di Pirro
RIMOSSO

la richiesta valeva per tutti.

M.M.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
stilx
Inviato: 15/1/2008 15:19  Aggiornato: 15/1/2008 18:45
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/9/2007
Da:
Inviati: 119
 Re: La vittoria di Pirro
rimosso

M.M.

rivers
Inviato: 15/1/2008 15:39  Aggiornato: 15/1/2008 15:44
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/11/2006
Da:
Inviati: 493
 Re: La vittoria di Pirro
Quello che segue è un estratto di un documento desecretato della CIA chiamato Nerve War against Individual, un supplemento alle istruzioni per la "tactical psychological warfare" diffuse da cryptome questo gennaio.

Notare come ironicamente (o forse no), tutta questa storiella biricchina risulti simili alle tattiche di guerra psicologica:



Ovviamente è solo una coincidenza! ¬_¬
Nessuno studierebbe mai un piano per minare la credibilità di Massimo di fronte ai suoi lettori o collaboratori.




O forse sì?

Al2012
Inviato: 15/1/2008 15:51  Aggiornato: 15/1/2008 15:51
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: La vittoria di Pirro
Anche in questo caso la tattica è la stessa:

V per Vergogna (Tg di governo VS Grillo)
http://it.youtube.com/watch?v=rdVyI4cUnZw

Chissà forse un giorno si accorgeranno che stanno parlando davanti ad un auditorio vuoto !!!

“Capire … significa trasformare quello che è"
Gandhi
Inviato: 15/1/2008 16:00  Aggiornato: 15/1/2008 18:44
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2007
Da:
Inviati: 108
 Re: La vittoria di Pirro
Rimosso.

Sei stato sospeso.

Siccome ti eri già iscritto più volte, non potrai più tornare.

(Eppure io gli avvisi li scrivo in italiano).

M.M.

Blade1960
Inviato: 15/1/2008 16:03  Aggiornato: 15/1/2008 16:03
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2006
Da:
Inviati: 264
 Re: La vittoria di Pirro
Buongiorno
Massimo su questa storia ci metterei una bella pietra tombale e tirerei dritto per la strada intrapresa da te e dal sito,e' solo invidia la loro e frustrazione perche' abbiamo dimostrato che loro non possono o meglio non riescono a convincere nessuno delle loro tesi in qualsiasi settore dell'informazione teleguidata politicamente e leccapiedi inginocchiati a 90 gradi pur di mantenere il loro posto,fanno parte di quella schiera ,vedi ieri sera nuovamente il tg1 ha rifatto vedere il pseudo attacco alle navi americane da parte di<< pescherecci>> iraniani e via cosi,che ci vuoi fare si accontentano di poco e l'unico modo ,subdolo a mio avviso e' quello di attaccarti anziche' argomentare le prove che noi sul sito puntualmente troviamo per smontare le loro versioni ufficiali.

Infettato
Inviato: 15/1/2008 16:23  Aggiornato: 15/1/2008 16:23
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: La vittoria di Pirro
Autore: Gandhi Inviato: 15/1/2008 11:43:36

mia Citazione:

se non è riuscita la redazione per ovvi motivi (trappola ben congegnata) ....

Ghandhi Citazione:

Trappola ben congegnata!?

Apr Ziua Oidi

Teveb Tase Uqe

mia Citazione:

... ci pensano gli utenti a scoprire....



Ghandi citazione:

Si, gli utenti di Perle Complottiste!

---------------------
Articolo uscito il 13/ 10 alle 9:40

Personalmente non ho letto, ma leggo i commenti disponibili

Apr Ziua Oid


Teveb Tase Uqe

lo rispedisco al mittente

per il resto dai commenti ne deduco che....

Pyter alle 11_24

Interessante quello che scrive Robert Baer.
Peccato che sia roba vecchia.
Ne aveva parlato Henry63,5periodopigreco/hammer in una riga di un discorso del 1995.Mi sembra anche Erodoto, nelle Storie.
Qualcuno sa se questo Bauer vende anche Gadget e magliette con la
sua immagine? ... mi accontento di una foto a buona risoluzione così me
la stampo io e magari le vendo...

Freeman alle 13:34
Certo, è legittimo sospettare di quest'ondata di "outing" da parte di massimi esponenti dei servizi segreti e di agenti con carriere ventennali alle spalle, e la cosa può anche puzzare.
Dovremmo però chiederci il "perché", ossia, quali potrebbero essere i motivi dietro queste confessioni fuori tempo massimo, in mancanza di risposte sensate, non si può far finta che queste "confessioni" semplicemente non esistono.

-----
non è passato poi molto tempo comunque buono a sapersi.....

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
volpima
Inviato: 15/1/2008 17:34  Aggiornato: 15/1/2008 17:34
So tutto
Iscritto: 23/4/2007
Da:
Inviati: 2
 Re: La vittoria di Pirro
Non occorre aggiungere molto a quanto giä detto: i debunkers, nel tentativo di accreditare la loro tesi, sono riusciti nell´intento contrario ovvero quello di screditare se´ stessi.
Appoggio in toto la tesi di chi dice che non sono in realtä necessarie ulteriori prove per "disegnare" quel che successe l´11 settembre: i ciechi di professione continueranno a non vederle, nel migliore dei casi. A mistificarle nel peggiore e piü frequente dei casi.


Identificarsi nell´altro edifica mondi

targaryen
Inviato: 15/1/2008 17:45  Aggiornato: 15/1/2008 20:22
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2006
Da: Trono di Spade
Inviati: 213
 Re: La vittoria di Pirro
rimosso

M.M.
+++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++++

oki. scusa reda.

Mai accettare di diventare Primo Cavaliere
DrHouse
Inviato: 15/1/2008 18:30  Aggiornato: 15/1/2008 18:31
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: La vittoria di Pirro
Mentre noi perdiamo tempo ad ascoltare i deliri di fanatici e sedicenti debunker, nel mondo la ricerca della verità sul 911 continua. Finalmente sono stati resi disponibili i video integrali dell'interrogazione parlamentare avvenuta in Giappone con sottotitoli in inglese e relative trascrizioni.

Trovate tutto alla pagina http://www.911video.de/ex/jap111.htm

Mi permetto di citare qui alcuni passi significativi:
Citazione:

We have not seen any real proof that it was Al Qaeda. I would like to know why the Prime Minister thinks it was the Taliban who was responsible for 911
******
This is concrete evidence in the form of photographs and other types of information. The first photograph has computer graphics attached to show how large the plane that hit the Pentagon was. A 757 is quite a large airplane with a width of 38 meters. So as you can see even though such a large plane hit the pentagon there is only a hole that is too small for the airplane. This is a photograph taken of firemen at work and you can also see there is no damage of the sort an airplane that large should make. I would also like you to look at the lawn in front and notice that there are no airplane parts on it. Let us now look at the third picture, which is also of the pentagon taken from a U.S. TV news report has captions that show the roof of the Pentagon is still intact. Again even though a huge airplane is supposed to have hit, there is not enough corresponding damage. Now let us move to the next photograph. Here is a photograph of a hole, as Minister Komura knows the Pentagon is a very strong building with many walls. Yet the airplane has pierced them. But as you know, airplanes are made of the lightest possible material. An airplane made of such light material could not make a hole like that. Next I would like to show a photograph of how the airplane hit the building. The airplane made a U-turn, avoiding the Defense Secretary's office and hitting the only part of the Pentagon that had been specially reinforced to withstand a bomb attack.

Also, in the middle of page five we have a comment from a U.S. airforce official. He says I have flown the two types of airplane used on 911 and I cannot believe it would be possible for someone who is flying one for the first time to be able to carry out such a maneuver. Also, as you know, they have not recovered the flight recorders from most of these 4 airplanes. Also, there were more than 80 security cameras at the Pentagon but they have refused to release almost all of the footage. In any case, as you have just seen there is no picture of the airplane or of its wreckage in any of these photographs. It is very strange that no such pictures have been shown to us.

As you know Japan's self-defense forces have their headquarters in Ichigaya. Can you imagine if an airplane hit a major city, if an hour and a half after an airplane hit New York that an airplane could hit the Pentagon? In such a situation how could our allies allow such an attack to take place. I would like the Defense Minister to answer this.
******
Let us talk about the vanishing black boxes, vanishing airplanes and vanishing remains. Also lots of the remains of these buildings have disappeared. Even FEMA says that prevented it from carrying out a proper investigation. We need to look at this evidence and ask ourselves what the war on terrorism really is. I can see the ministers nodding in agreement but I would like to ask Prime Minister Fukuda. Please look at me. I have heard that when you were Chief Cabinet Minister at the time you felt many strange things about these attacks. Do you not think it was strange?
******
I would like to ask finance specialist Mr. Asao to tell me about put options. A group of people with large amounts of money, clear insider information and financial expertise would have been necessary for such a thing to take place. Could a few terrorists in Afghanistand and Pakistan carry out such a sophisticated and large scale set of transactions? I would like to ask Mr. Asao to respond.


Tutto ciò nel parlamento della seconda potenza mondiale.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
Tuttle
Inviato: 15/1/2008 19:53  Aggiornato: 15/1/2008 19:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 1/9/2006
Da:
Inviati: 3790
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Mentre noi perdiamo tempo ad ascoltare i deliri di fanatici e sedicenti debunker


Ehm...ecco si. Mentre "voi" stavate (o state...dipende dai gusti) a perdere tempo c'è già un thread da stamattina, a mio avviso ottimo, che parla dell'interrogazione parlamentare Giapponese. Ci sono ottimi spunti per una interessante iniziativa.

QUI il post.

Ciao

edo
Inviato: 15/1/2008 20:19  Aggiornato: 15/1/2008 20:19
Sono certo di non sapere
Iscritto: 9/2/2006
Da: casa
Inviati: 4529
 Re: La vittoria di Pirro
Cosa abbiamo?
C'è un sito condiviso e sostenuto da molte persone che propongono informazioni interessanti.
Tutte le persone (anche), di questo sito possono commettere degli errori e se questi vengono commessi dalle persone più esposte, maggiore è la rilevanza che viene data ai loro errori.
Le persone considerate "esposte" sono tali perchè hanno fatto qualcosa di estremamente significativo che le ha messe in evidenza.
Il fatto che anche queste persone possano sbagliare significa che esse fanno parte di un fenomeno di cui ancora non è (per fortuna), compreso appieno il significato: il fenomeno "vita".
Per concludere: essere vivi espone a dei rischi, uno di questi rischi consiste nella possibilità di commettere errori e riconoscere di averne commesso, fa si che persone vive diventino anche persone consapevoli.

Interessante questa "vita", non trovate?

DrHouse
Inviato: 15/1/2008 21:10  Aggiornato: 15/1/2008 21:10
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: La vittoria di Pirro
Scusa Tuttle, non sapevo che sul forum fosse già in corso un thread sullo stesso argomento. Altrimenti non avrei postato.

Massimo, rimuovi pure il post.

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
wagner
Inviato: 15/1/2008 21:20  Aggiornato: 15/1/2008 21:20
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/11/2005
Da: New Orleans
Inviati: 67
 Re: La vittoria di Pirro
Tutto ciò nel parlamento della seconda potenza mondiale.Ma sei proprio sicuro che il giappone sia la seconda potenza mondiale?....riguardo alla interpellazione parlamentare temo che farà la fine della carta straccia ....come in italia....

"La musica è diventata così intellettuale.La musica deve essere divertimento,un piacere.Soprattutto la musica rock." Duane Allman
jataka
Inviato: 15/1/2008 22:36  Aggiornato: 15/1/2008 22:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/5/2006
Da: casa mia
Inviati: 292
 Re: La vittoria di Pirro
stop: <A mio vedere la si sta facendo anche troppo lunga.
Mazzucco pubblica l'ennesima bufalaccia e lo si giustifica pure!

I pecoroni tutti dietro !

Sveglia!>

stop, hai un nome speciale, rispettalo!

Ho accarezzato il cielo con la mano. Era terso, un azzurro fantastico che diceva: senti come sono morbido. Lo era davvero e ho deciso di sdraiarmici sopra. E mi sono ritrovato in volo, trasportato dal respiro del cielo stesso verso l’ultimo orizzonte, ...
stop
Inviato: 15/1/2008 23:11  Aggiornato: 15/1/2008 23:11
So tutto
Iscritto: 5/1/2008
Da:
Inviati: 8
 Re: La vittoria di Pirro
Ahi, ahi, ahi...bocciato!

Il segnale STOP indica obbligo di fermarsi.

Fermarsi dal diffondere bufalazze!

LoneWolf58
Inviato: 15/1/2008 23:32  Aggiornato: 15/1/2008 23:32
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: La vittoria di Pirro
accidenti... Marcoanton deve aver colpito ancora...
Vedere video... chissà che je fanno alla giornalista e alla redazione...

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
Gil
Inviato: 16/1/2008 0:00  Aggiornato: 16/1/2008 0:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/5/2006
Da:
Inviati: 80
 Re: La vittoria di Pirro
Questo non fa altro che sottolineare come non gli sia rimasto più NULLA, al di fuori di questi giochetti da mocciosi, per cercare di scalfire, seppur minimamente, la verità sull'11\9 di cui mezzo mondo ormai è a conoscenza.

Non fosse per le centinaia di migliaia di morti che quell'evento s'è portato dietro li considererei solo delle persone patetiche ed ignoranti. Ma vedendo come, nonostante questo e nonostante non abbiano argomentazione alcuna, perseverino imperterriti e senza alcuna vergogna, non posso far altro che esprimergli tutto il mio disprezzo ed augurargli una sorte come quella di cui sopra.

Ho sempre sottolineato come fosse indispensabile disinteressarsi totalmente di questa gente per non dargli più importanza di quanta se ne meritino (cioè ZERO). Ho cambiato idea.

Secondo me meritano una pagina tutta loro, linkata direttamente in home e corredata di video, immagini e testi, nella quale illustrare a tutti i visitatori occasionali di luogocomune di che razza di persone spregevoli si tratti.

Mi spiego meglio: avete presente le figure pietose (a tratti irritanti) che hanno sempre fatto nei "dibattiti" in TV? Quando rispondevano alle evidenze con alternativamente: insulti, argomentazioni palesemente inesatte, argomentazioni senza alcun nesso logico con il tema del dibattito, o balbettii cospirazionistici vari? Oppure quando si sforzano, sui soliti siti, di "debunkare" (che parola orribile) le analisi sull'11\9 con affermazioni al limite del ridicolo?

Bene, immaginatevi una pagina unica dedicata al "debunker dell'11\9", consultabile tramite link in bella vista sulla home, nella quale mostrare al visitatore occasionale a cosa va incontro quando si imbatte in quella gentaglia: [email protected] colossali e continui tentativi di sviare il discorso.
In quanto dedicata ai visitatori occasionali dovrebbe integrare un tot di "esempi" video (youtube) e immagini (Prese dal sito x) su qualcuna delle innumerevoli magre figure che collezionano continuamente, ed essere ordinato in modo da coprire tutta la serie di "comportamenti scorretti" che usano abitualmente.

Una sorta di "Identikit" del classico debunker insomma, chiaro e non troppo pesante da leggere, così come loro affibbiano il "cospirazionista" a chi osa contraddire la VU.

*Dopo* si può tranquillamente continuare ad ignorarli, però prima bisogna assolutamente metterli in bella vista per quello che realmente sono ..altrimenti il visitatore occasionale rischia ancora di dare credito a tutte le porcate che tirano fuori(e non va bene per niente)..

desbouvet
Inviato: 16/1/2008 0:21  Aggiornato: 16/1/2008 0:22
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: La vittoria di Pirro
Mi dispiace moltissimo per quanto è accaduto, ma certamente chiunque di noi ne potrà trarre delle lezioni. Massimo, le circostanze ti hanno messo alla prova, e secondo me questo capita solo alle persone libere...

Avanti. Per tutti noi, adesso, è il momento di contribuire. Non di fare gossip.

shm
Inviato: 16/1/2008 1:02  Aggiornato: 16/1/2008 1:02
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: La vittoria di Pirro
L’11 settembre, per quanto sia stata una tragedia, nella sua estesa diatriba di veridicità dei fatti, può avere insegnato evidentemente qualcosa a qualcuno…

http://debunkerfakeblog.blogspot.com/2008/01/fake-debunker-italiani-in-scena-la.html

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
stop
Inviato: 16/1/2008 1:30  Aggiornato: 16/1/2008 5:10
So tutto
Iscritto: 5/1/2008
Da:
Inviati: 8
 Re: La vittoria di Pirro
Rimosso

M.M.

targaryen
Inviato: 16/1/2008 2:16  Aggiornato: 16/1/2008 5:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2006
Da: Trono di Spade
Inviati: 213
 Re: La vittoria di Pirro
Rimosso.

M.M.

Mai accettare di diventare Primo Cavaliere
targaryen
Inviato: 16/1/2008 3:05  Aggiornato: 16/1/2008 5:02
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/10/2006
Da: Trono di Spade
Inviati: 213
 Re: La vittoria di Pirro
da crono 911 chiara men
Quello che ha fatto lo condivido totalmente e se da questo un solo utente di LC inizia seriamente a porsi delle domande o perlomeno avere dei dubbi, direi che ha fatto "cosa buona e giusta"

le domande ed i dubbi solo i fessi non se li pongono. tipo, chi ha creduto che M.M. abbia intervistato realmente bin laden e' un fesso. se non lo e', allora e' in malafede. come e' in mala fede chi da un errore grave, o altro (credo religioso, punti di vista, squadra di calcio del cuore, ecc...), si fa condizionare nel giudizio della persona stessa o nel giudizio dei lavori svolti sempre dalla persona stessa. questo e' un caso di ristrettezza mentale.

Massimo, chi e' senza peccato scagli il primo mouse....non mollare, perche il giorno che non sbagli piu', avrai finito di imparare....e non e' una cosa bella. questo vale per chiunque legge.e questo non giustifica niente e nessuno dallo sbagliare premeditatamente.....si e' capito o no chi ha sbagliato premeditatamente? che facciamo, ricominciamo da capo?

Mai accettare di diventare Primo Cavaliere
Redazione
Inviato: 16/1/2008 4:55  Aggiornato: 16/1/2008 5:09
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: La vittoria di Pirro
Dopo che ciascuno ha detto la sua, vorrei provare a riassumere il tutto.

C’è stato chi chiedeva a tutti i costi il mio impeachment, perchè la mia leggerezza era stata a suo parere “imperdonabile”. Ha potuto esprimere liberamente il suo punto di vista, ma poi si è fatto prendere dalla foga di affondare l’intero vascello con un colpo di cerbottana, e nonostante i ripetuti avvisi non ha saputo fermarsi al momento giusto. Da oggi quindi dovremo fare a meno di lui (almeno fino alla sua prossima reincarnazione).

C’è stato chi ha capito la situazione, e mi ha concesso la facoltà di errare – lasciarsi trarre in inganno è comunque un errore – esprimendomi solidarietà, e lo ringrazio.

C’è stato chi ha letto in questo evento soprattutto la debolezza dei debunkers di oggi, che vivono ormai immersi in un odio personale che gli ha fatto completamente perdere il senso della realtà. Io la vedo come loro.

C’è stato infine chi è intervenuto nel thread - e sono stati in tanti a farlo - per domandarsi perchè mai gli altri continuassero a intervenire nel thread.

Questi, a mio parere, hanno colto in pieno il cuore del problema, dicendoci che non esiste un vero problema: è stato un caso estremo, anomalo, e fino a ieri imprevedibile – da domani non più. Fino a che non ti cade un vaso in testa nessuno pensa di andare in giro con il casco da motociclista.

Il problema, casomai, è un altro: dobbiamo cioè evitare che questo episodio si ritorca contro la libera informazione, e finisca per diventare davvero una sconfitta per tutti noi. Vi dico quindi che io continuerò a dare spazio e fiducia ai nuovi autori, sulla strada già intrapresa per trasformare quello che era nato come sito personale in un vero luogo comune a tutti gli effetti.

Semplicemente il lavoro dei nuovi autori verrà sottoposto ad un vaglio più accurato, sia sulla persona che sul contenuto, e questo potrà comportare ritardi (o annullamenti) nella pubblicazione di notizie calde. Stiamo anche valutando la possibilità di chiedere a chi pubblica in homepage di firmare con nome e cognome, dopo averne ovviamente verificato l’identità. (La cosa comica, volendo, è che io di bifidus ho nome cognome e indirizzo reali. Ma non è lui il problema).

Teniamo però presente che sarà comunque necessario fidarsi, in una certa misura, dell’autore stesso. Prendete ad esempio questo articolo di Nicoletta Forcheri:

Secondo voi, ho verificato io personalmente quella caterva di dati, oppure ho chiesto all’autore di farlo, fidandomi poi delle sue rassicurazioni?

Se dovessi verificare PERSONALMENTE ogni singolo dato che esce in homepage voi leggereste un articolo alla settimana.

Ricordiamoci quindi che, nonostante si prendano tutte le precauzioni possibili, nessuno potrà mai darci la garanzia assoluta su nulla, e che lo spirito critico che contraddistingue in particolare la nostra utenza- come giustamente ha ricordato mc – rimane l’arma migliore di cui dotarsi quotidianamente.

In questo senso soprattutto questo episodio può essere servito da ottima lezione.

Linucs
Inviato: 16/1/2008 13:18  Aggiornato: 16/1/2008 13:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: La vittoria di Pirro
Se dovessi verificare PERSONALMENTE ogni singolo dato che esce in homepage voi leggereste un articolo alla settimana.

"Ah! Ecco come fa il quotidiano ad uscire ogni giorno!"

justforfun
Inviato: 16/1/2008 15:42  Aggiornato: 16/1/2008 15:42
Ho qualche dubbio
Iscritto: 8/12/2007
Da:
Inviati: 141
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:

Se dovessi verificare PERSONALMENTE ogni singolo dato che esce in homepage voi leggereste un articolo alla settimana.


Giustappunto. E' quello che dicevo all'inizio. Chiunque può sbagliare, o lasciarsi sfuggire qualcosa che non va. Nonostante Massimo abbia i contributi degli utenti non purtroppo né ubiquo né infallibile. Gli errori capitano a tutti, soprattutto se sono "aiutati" ad accadere.

Quello che questo fatto dovrebbe insegnarci è proprio questo, e inoltre che non si deve mai abbassare la guardia. Non è che LC, come qualunque altra fonte di informazioni, pubblica sempre e solo cose vere. Ogni notizia deve essere vagliata per evitare di fare errori grossolani.

Non possiamo fare come le persone che tanto ci preoccupano e che tanto ci fanno arrabbiare e che non riescono a guardare oltre quello che i media mainstream gli dicono. Dobbiamo essere sicuri di non cadere nello stesso errore, di non fidarci ciecamente, nemmeno di persone come Massimo, anche se sappiamo che non ci passerà le stesse cose dei media tradizionali.
Il nostro giudizio e il nostro buon senso, e anche il nostro senso critico ci aiuteranno sempre a evitare di cadere in queste trappole.

Ma dobbiamo farli lavorare sempre! E tutti quanti, perché molti occhi sono meglio dei soli due di Massimo, e quello che sfuggirà a lui, lo troveremo noi, e i debunkers non avranno più nessun appiglio per prendersela con lui.

wells
Inviato: 16/1/2008 15:58  Aggiornato: 16/1/2008 15:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 19/9/2006
Da:
Inviati: 467
 Re: La vittoria di Pirro
MM
Ricordiamoci quindi che, nonostante si prendano tutte le precauzioni possibili,
nessuno potrà mai darci la garanzia assoluta su nulla...


Assolutamente.
Il resto è la classica tempesta in un bicchier d’acqua.
Chi specula su certe cose dimostra una grossa ignoranza in materia di giornalismo e di informazione in genere.
Basterebbe ricordare la patacca pubblicata da «Panorama» sull’uranio importato dal Niger.
O l’altra, sul summit dei magistrati che si erano incontrati a Lugano per incastrare Berlusconi.







Notizia inventata di sana pianta, e dunque costata 2-300 milioni a magistrato, per danni civili.
Oppure l’episodio, ancora più clamoroso, dei falsi di Modigliani ritrovati nel fiume, in cui la parte di Massimo era toccata a uno storico dell’arte della forza di Giulio Carlo Argan.
Con la differenza che Massimo non ha decine di redattori a libro paga, come «Panorama», o centinaia, come i Tg che riportarono la notizia dei falsi di Modigliani come vera.
Sono cose che succedono, decine di volte, senza scalfire la credibilità di questo o quell’altro giornalista o direttore che ne rimane vittima.
Altrettanto per la questione del NIST, giornalisticamente plausibilissima.
Una notizia esce in un librone di migliaia di pagine e non ci fa caso nessuno (che se ne sia occupato Henry – notoriamente illeggibile – non significa niente); poi torna di attualità per una ragione qualsiasi e ne parlano tutti.
La cosa notevole forse è un’altra, e cioè una perdita di curiosità, da parte di Massimo, su certe cose, certe episodi.
Se gli raccontano che la Cia voleva agevolare Bin Laden in quel modo e lui non si interessa all’argomento, non ne è incuriosito, e non ci spende su un paio di notti (se occorre), significa che la passione è venuta meno.
E questo sarebbe assai più preoccupante.

«Qualcuno saprebbe provare a spiegare perchè l'articolo si intitola “Cronaca di un'epifania” quando poi è datato 25 gennaio 2008?» (John)
SMU
Inviato: 16/1/2008 16:27  Aggiornato: 16/1/2008 16:30
Ho qualche dubbio
Iscritto: 30/1/2007
Da:
Inviati: 158
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Se gli raccontano che la Cia voleva agevolare Bin Laden in quel modo e lui non si interessa all’argomento, non ne è incuriosito, e non ci spende su un paio di notti (se occorre), significa che la passione è venuta meno.


M.M. travestito da Bush: "Non sappiamo dove sia, non è che gli dedichi molto tempo".

Citazione:
E questo sarebbe assai più preoccupante.

...a buon intenditor, poche parole...
NERONE
Inviato: 16/1/2008 23:54  Aggiornato: 16/1/2008 23:54
Mi sento vacillare
Iscritto: 13/9/2004
Da:
Inviati: 441
 Re: La vittoria di Pirro
Una vittoria di Pirro o vittoria pirrica è una battaglia vinta a un prezzo troppo alto per il vincitore. L'espressione si riferisce a re Pirro dell'Epiro, che sconfisse i Romani a Heraclea e Ascoli Satriano rispettivamente nel 280 a.C. e nel 279 a.C., ma sostenendo perdite così alte da essere in ultima analisi incolmabili.

Trovo il titolo di questo articolo completamente fuori luogo. Marcanton non ha vinto nessuna battaglia e soprattutto non ha pagato nessun prezzo.

Se poi inconsciamente qualcuno si ritiene sconfitto ma si consola pensando o supponendo che il vincitore ha un prezzo alto da pagare , dovrebbe rivolgersi alla psicanalisi.

cordialmente

baciccio
Inviato: 17/1/2008 0:13  Aggiornato: 17/1/2008 0:13
Mi sento vacillare
Iscritto: 30/1/2006
Da: Genova
Inviati: 536
 Re: La vittoria di Pirro
citazione

C’è stato chi ha capito la situazione, e mi ha concesso la facoltà di errare – lasciarsi trarre in inganno è comunque un errore – esprimendomi solidarietà, e lo ringrazio.

Forse Marcanton ha giocato un tiro anche a "la Repubblica "di Ezio Mauro, il secondo quotidiano nazionale, martedì 8 gennaio 2008 ,titolava a tre colonne in prima pagina:
"GOLFO,VENTI DI GUERRA TRA STATI UNITI E IRAN"
occhiello: "Cinque navi di Teheran minacciano le unità Usa nello stretto di Hormuz.".

Non so, se Repubblica, abbia poi chiesto scusa ai suoi lettori.

Fabrizio70
Inviato: 17/1/2008 7:44  Aggiornato: 17/1/2008 7:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/5/2006
Da: Roma
Inviati: 3721
 Re: La vittoria di Pirro
Citazione:
Trovo il titolo di questo articolo completamente fuori luogo. Marcanton non ha vinto nessuna battaglia e soprattutto non ha pagato nessun prezzo.

Se poi inconsciamente qualcuno si ritiene sconfitto ma si consola pensando o supponendo che il vincitore ha un prezzo alto da pagare , dovrebbe rivolgersi alla psicanalisi.


In realtà chi si ritenne inconsciamente sconfitto fu Pirro che pur non avendo perso le battaglie fuggì dall'Italia , in questa situazione Bifidus si é lanciato in una guerra personale e pur riuscendo a vincere una battaglia (ha lanciato una polpetta avvelenata) ha dimostrato due cose , la prima é che per trovare falsi articoli su questo sito bisogna inventarseli , attualmente non ce ne sono , la seconda é che tale sistema funziona egregiamente , meno di 24 ore per accorgersi dell'errore e pubblicare una smentita , nei mainstream oltre a metterci svariati giorni le smentite difficilmente occupano lo stesso spazio delle notizie.
Tale dimostrazioni non faranno che aumentare la stima nei confronti di questo sito , ottenendo un risultato opposto a quello che si aspettava Bifidus , altro che prezzo da pagare

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
shm
Inviato: 17/1/2008 9:59  Aggiornato: 17/1/2008 9:59
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 17/8/2007
Da: perugia
Inviati: 1802
 Re: La vittoria di Pirro

“Se un ebreo ortodosso mi considera "immondo" o mi saluta per primo per non dover essere costretto a rispondere al mio saluto, la cosa non preoccupa più di tanto.” (John)
9/11 anomalies
trotzkij
Inviato: 17/1/2008 12:36  Aggiornato: 17/1/2008 12:36
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: La vittoria di Pirro
Il bifidus viscidus ha attuato una tecnica tipica del Cicap. Si creano un fantoccio, a loro immagine e somiglianza, e lo chiamano nemico da abbattere. Ed ovviamente lo 'abbattono'...
Ma la realtà non è il fantoccio creato da simili tizi.
Il Cicap ha attuato questa tecnica riguardo al fenomeno dei 'Crop Circles'. Si sono messi, qualche anno fa, a riprodurne alcuni. Facendovi cascare i più sprovveduti e avventati sostenitori della matrice extraumana del fenomeno.
Ovviamente non c'era bisogno di farlo perchè già si sapeva della natura umana, almeno della maggior parte, dei crop circle.
Ma il loro scopo (cicappini dementi o debunker dementi..ssimi) non è spiegare, fare analisi o studiare; ma è semplicemente denigrare chi si dimostra più 'analitico', 'razionale', insomma più 'scienziato', di questi saputelli pseudo-scientifci o scientisti.
Loro rimangono attaccati al mito della ricerca cattedratica, che in Italia, è appunto, un mito. Dietro questi atteggiamenti, c'è la frustrazione generata dalla consapevolezza di valere e contare poco, in certi ambiti, dominati da caste e gerarchie vetuste e cariche di idee obsolete. L'intelligenza l'innovazione e lo spirito di ricerca sono perseguitate e cacciate (la famosa fuga dei cervelli), mentre si assumono coloro che dimostrano piattume epistemologico, sciatteria nella ricerca, e fedeltà canina verso il 'padrino-benefattore'.
Non c'è da sorprendersi, che come una setta di carbonari, questi tizi si drappeggino con le vesti stracciate di una finta ricerca, allineata ai poteri di riferimento, e scatenino una loro versione personale dell'inquisizione e della caccia alle streghe.
Certo, anch'io quando ho letto la presunta intervista a Baer, ho avuto più di un dubbio, troppo 'antiamericano', anti neocon; Baer è un agente della cia, che continua a rimestare nel torbido, affermando, ancora oggi, che Bin Ladin è ospite dell'Iran. Dovrebbe fare alzare le antenne, santire certi discorsi.
Il Viscidus ha avuto buon gioco, ha trovato un punto debole su luogocomune ed ha infilato la siringa con il veleno. Ma non mi pare che l'operazione abbia, poi, provocato granchè. La massa di dati e indizzi a favore delle 'teorie complottiste' è tale, che neanche dieci simili bufalate potranno smontare il lavoro svolto da, su e grazie a Luogocomune.

Saluti
Alessandro Lattanzio

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
redna
Inviato: 17/1/2008 17:55  Aggiornato: 17/1/2008 17:55
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: La vittoria di Pirro
Più che na vittoria di pirro mi sembra l'inizio di altro....
Ma nessuno se ne cura.O fa finta.
D'altra parte, come diceva Gandhi (ora bannato) si è persa l'occasione per la svolta.
Ma,ovviamente, a nessuno interessa.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
enrico14
Inviato: 18/1/2008 22:19  Aggiornato: 19/1/2008 6:14
So tutto
Iscritto: 9/6/2007
Da:
Inviati: 22
 Re: La vittoria di Pirro
Cancellato perchè offensivo

il gobbo

apple75
Inviato: 27/1/2008 18:28  Aggiornato: 27/1/2008 19:46
So tutto
Iscritto: 25/2/2007
Da:
Inviati: 15
 Re: La vittoria di Pirro
Rimosso perché offensivo.
LA REDAZIONE (Freeman)


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA