Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


opinione : Diamo un senso agli auguri di buon anno
Inviato da Redazione il 31/12/2007 5:00:00 (15067 letture)

Siamo tutti “rivoluzionari”, siamo tutti più furbi degli altri, a noi non ce la racconta nessuno, i giornali e la TV manco più li guardiamo, e la storia abbiamo capito tutti che va riscritta da cima a fondo.

Ma quando arrivano le feste di fine anno ricadiamo tutti in un conformismo terrificante, e ci ritroviamo a scambiarci gli auguri come se vivessimo tutti all’interno di un numero speciale di “Famiglia Cristiana“.

Perché? Che cosa ci porta, dopo un anno vissuto all’insegna del più sano scetticismo autocritico, a ricadere in questo meccanismo “piccolo-borghese”, tanto logoro quanto apparentemente inevitabile?

Per riuscire a trovare una risposta, bisogna capire prima di tutto se pronunciando le fatidiche parole “Buon anno” ci auguriamo sinceramente che la persona che ci sta di fronte vada incontro ad un anno sereno e privo di sofferenze, oppure se in realtà del suo futuro non ce ne possa fregare di meno.

A giudicare dalla frequenza con cui ci interesseremo, nel corso dell’anno che viene, alle sue condizioni di vita, sembrerebbe sicuramente che la frase sia una pura e semplice formalità. Eppure, nel momento in cui la pronunciamo esiste - almeno nella grande maggioranza delle persone, mi sembra di capire - un sincero desiderio di bene rivolto all’altro. È chiaro che poi non si può passare il tempo a preoccuparsi di come stanno davvero tutte le persone a cui abbiamo augurato buon anno il 31 dicembre scorso, ma questo non toglie che nel momento di fare quegli auguri ...

... qualcosa di sincero si muova davvero dentro di noi.

La cosa interessante, inoltre, è che noi rivolgiamo quegli auguri indistintamente a coloro con cui siamo andati d’accordo tutto l’anno, come a coloro con i quali abbiamo appena finito di litigare da pochi minuti. A nessuno viene mai da dire “Auguri a tutti quanti, meno a quella testa di cazzo del Gino, che mi sta sulle scatole in maniera insopportabile”. Anzi, è proprio in quei casi che viene da dire “Auguri a tutti quanti, persino a quel bigolo del Gino, nonostante mi stia sulle scatole in maniera insopportabile”.

Fascisti e comunisti, juventini e romanisti, cristiani e musulmani, di colpo ogni differenza sembra scomparire, e ci ritroviamo tutti esseri umani con le stesse aspirazioni, gli stessi desideri, le stesse necessità. Ma da dove nasce questo “buonismo” improvviso, che sembra cancellare di colpo ogni rivalità, ogni conflitto e ogni differenza di fondo fra gli individui?

Siamo davvero così condizionati, culturalmente, dalle festività di fine anno, che basta guardare il calendario perchè scatti in noi una reazione pavloviana di dimensioni tali da renderci di fatto una società di perfetti schizofrenici?

Ma soprattutto, una volta accertato che siamo degli schizofrenici, quale dei due aspetti è quello “anomalo“, e quale invece quello naturale? Dobbiamo per forza considerare “anomalo” il periodo degli auguri, solo perché dura molto di meno, e sembra quindi un “incidente di percorso” in una vita fatta di scontri e conflitti quotidiani?

Visto che le “feste” rappresentano anche, genericamente, una “sospensione delle ostilità” in senso lato (durante le feste non si bombardano i bambini, durante le feste non si fanno cadere i governi, durante le feste non si bestemmia, non si tradisce la moglie e non si ruba al proprio vicino), non sarà per caso che questa “convenzione” fa emergere la nostra vera natura, mentre il condizionamento pavloviano sarebbe quello che subiamo per tutto il resto dell’anno, imitando nel nostro piccolo quello che ci appare essere “la normalità”?

In alte parole, smettono per un attimo di bombardare la gente, e di colpo anche noi ci sentiamo migliori. Poi ricominciano a bombardare, e anche noi ricominciamo a picchiarci gli uni con gli altri. (Fra l’altro, viene da chiedersi, se possono smettere di bombardare per quindici giorni, perchè non dovrebbero poterlo fare per quindici anni?)

Tutte queste sono domande, naturalmente, che trovano risposta soltanto in ciascuno di noi. Vale però la pena di ricordare che in una serie di esperimenti fatta sui topi, negli anni ’50 (v. filmato), i ricercatori americani scoprirono che potevano condizionare il topolino non solo ad azionare una certa leva quando la superficie della gabbia veniva percorsa da una fastidiosa corrente elettrica, ma anche a farli lottare l’uno contro l’altro, pur di ottenere lo stesso risultato. La cosa più incredibile ero lo stato di assoluto stupore in cui si ritrovavano i topolini, abbracciati l’uno all’altro, nel momento in cui cessava la corrente elettrica, e cessava quindi la necessità di azzuffarsi fra di loro.

Buon anno a tutti

Massimo Mazzucco

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Dusty
Inviato: 31/12/2007 7:58  Aggiornato: 31/12/2007 7:58
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 3/10/2005
Da: Mondo
Inviati: 2248
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
La tregua di Natale - Quando l'uomo dice no alla guerra

Il giorno di Natale del 1914, nel primo anno della prima guerra mondiale, i soldati tedeschi, inglesi e francesi disobbedirono ai loro superiori e fraternizzarono con “il nemico” lungo due terzi del fronte occidentale. Le truppe tedesche innalzarono alberi di Natale fuori delle trincee con le scritte “Buon Natale.” “Voi non sparate, noi non spariamo.” A migliaia, le truppe attraversarono la terra di nessuno su cui giacevano sparsi corpi in decomposizione. Cantarono i canti di Natale, si scambiarono le foto dei cari rimasti a casa, condivisero le razioni, giocarono a calcio, arrostirono persino alcuni maiali. I soldati abbracciarono gli uomini che solo poche ore innanzi cercavano di uccidere. Si misero d'accordo per avvertirsi se i superiori li avessero obbligati a imbracciare le loro armi e di mirare in alto.

Agli alti comandi, di entrambe le parti, vennero i brividi. Stava succedendo il disastro: soldati che dichiarano la loro fratellanza e che rifiutano di combattere. I generali, da tutte e due le parti, dichiararono questo pacificarsi spontaneo come tradimento e pertanto conforme alla corte marziale. Entro marzo 1915 il movimento di fraternizzazione era stato sradicato e la macchina di morte rimessa completamente all'opera. Al momento dell'armistizio nel 1918, quindici milioni di persone erano state massacrate.

Poche persone sanno la storia della tregua di Natale. I capi militari non hanno infranto le loro regole per renderla pubblica. Il giorno di Natale del 1988, una cronaca nel Boston Globe accennava che una radio FM locale aveva mandato in onda “Natale nelle trincee,” una ballata sulla tregua di Natale, parecchie volte e c'era stato un effetto stupefacente. A Boston, la canzone era diventata il pezzo più richiesto durante le feste su parecchie stazioni FM. “Ancor più stupefacente del numero di richieste avute è la reazione seguente alla ballata degli ascoltatori che non l'avevano mai sentita prima,” ha detto il conduttore. “Mi telefonavano profondamente commossi, a volte in lacrime, chiedendo, 'Cosa diavolo ho appena ascoltato?'”

Penso di sapere perché gli ascoltatori si erano commossi. La storia della tregua di Natale va contro la maggior parte delle cose che ci hanno insegnato circa la gente. Ci fa dare un'occhiata di un mondo come vorremmo che fosse e dice, “Questo, una volta, è veramente accaduto.” Ci ricorda di quei pensieri che manteniamo celati, fuori della portata della TV e degli articoli di giornale che ci dicono come la vita umana sia insignificante e meschina. È come sentire che i nostri desideri più profondi in verità sono giusti: realmente il mondo potrebbe essere differente.

Estratto da “We CAN Change the World: The Real Meaning of Everyday Life” di David G. Stratman (New Democracy Books, 1991).

"Tu non ruberai, se non avendo la maggioranza dei voti"
-- Dal Vangelo Secondo Keynes, Capitolo 1, verso 1.
Il portico dipinto
LoneWolf58
Inviato: 31/12/2007 8:14  Aggiornato: 31/12/2007 9:20
Sono certo di non sapere
Iscritto: 12/11/2005
Da: Padova
Inviati: 4861
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Ehm!... che aggiungere?...
Buon Anno Massimo... anche a... Paolo

p.s. l'augurio vero o finto che sia è sempre auspicio di miglioramento... che coincida col capodanno gregoriano, giuliano, islamico etc... ma quanti c@..o di calendari ci sono o con qualsiasi altra occasione, ben venga lo spunto per tentare di dare una svolta piccola o grande alla nostra vita...
p.p.s. ah! Buon Anno anche a tutti voi... amici... debunker e troll vari

edit: per rimanere in tema e non incorrere nelle ire del Lidér Maximo
è vero anche noi esseri superiori siamo condizionati non meno dei topi ma quando il ragionamento sopraffa l'istinto (perché è sull'istinto che fa leva il condizionamento) si hanno episodi come quello citato da Dusty e che è stato portato sul grande schermo col film "Joeux Noel" o vengono scritte poesie come quella del Giusti... Sant'Ambrogio , oppure si aprono siti com L.C.

La storia, come un'idiota, meccanicamente si ripete. (Paul Morand)
Il problema, però, è che ci sono degli idioti che continuano a credere che la storia non si ripeta. (LoneWolf58)
absinth
Inviato: 31/12/2007 8:32  Aggiornato: 31/12/2007 8:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 22/12/2005
Da: FRIULI VENEZIA GIULIA
Inviati: 249
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Un augurio di un buon 2008 a tutti i lettori!

fiammifero
Inviato: 31/12/2007 9:39  Aggiornato: 31/12/2007 9:39
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Parla per te Massimo,io ho risolto con un salomonico: ti auguro tutto quello che meriti
E questo vale anche agli utenti di LC e per te

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
Redazione
Inviato: 31/12/2007 9:50  Aggiornato: 31/12/2007 9:50
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
FIAMMIFERO: "Parla per te Massimo..."

Infatti io ho scritto "almeno nella grande maggioranza delle persone, mi sembra di capire". Non va bene nemmeno così? Dobbiamo per forza stilare ogni volta la lista con nomi e cognomi dei dodici eletti che si sentono ancora più furbi di tutti gli altri?

E' davvero fastidioso vedere (per la duecentesima volta) che un articolo che parla CHIARAMENTE di un fenomeno in termini generali venga forzatamente interpretato da alcuni come un discorso personale.

fiammifero
Inviato: 31/12/2007 9:54  Aggiornato: 31/12/2007 9:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 28/2/2005
Da: ROMA
Inviati: 5691
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Rodimento di prima mattina?
Non era quello il significato che volevo dare,se non si è capito chiedo scusa

Citazione:
le cose di cui ci sentiamo assolutamente certi non sono mai vere (Oscar Wilde)
Redazione
Inviato: 31/12/2007 10:03  Aggiornato: 31/12/2007 10:03
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
FIAMMIFERO: "Rodimento di prima mattina? "

Veramente qui è da poco passata la mezzanotte

In ogni caso, non c'è nessun bisogno di scusarsi, visto che non hai nè offeso nè attaccato nessuno. Se però "non era quello il significato che volevi dare", puoi sempre provare a spiegarti meglio.

etrnlchild
Inviato: 31/12/2007 10:56  Aggiornato: 31/12/2007 10:56
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 1/10/2007
Da:
Inviati: 1200
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Per me ogni giorno e' capodanno, quindi buon giorno a tutti .

"Lo spirito del guerriero non conosce né il lasciarsi andare né il lagnarsi, né conosce il vincere o il perdere."
gio911
Inviato: 31/12/2007 12:01  Aggiornato: 31/12/2007 12:01
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/5/2006
Da: Gela
Inviati: 131
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
ciao a tutti, ieri sera ho visto zeitgeist su google video ed è veramente sconcertante il futuro ke aspetta questo pianeta, semmai riusciranno a portare avanti il progetto di un unico governo mondiale. Ma noi a quel tempo dove saremo......? spero ke ci saranno sempre persone ke continueranno ad andare contro corrente a svegliare la gente dal torpore ke le affligge. Per questo ti ringrazio Massimo per l'informazione ke ci dai tutti i giorni. Continua così anche nel 2008! Auguri a te e a tutti i lettori

trotzkij
Inviato: 31/12/2007 12:02  Aggiornato: 31/12/2007 12:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Si tratta solo di due settimane di 'tregua'; Il resto dell'anno è abbastanza pesante, lo è stato il 2007, si preannuncia peggiore il 2008...
Please two weeks of rest and peace.
Le 'teste di cazzo' già li si affronta tutti i giorni del restante anno. Non si ha di certo voglia di lottare, topolini o meno, mentre di tranguggia spumante e ci s'ingozza di panettoni e zamponi. E comunque la gente non dimentica affatto...
A proposito Massimo di buonismo pavloviano, ma gli auguri al 'Minch...issimo' glieli hai fatti?

Saluti e Buon Anno Nuovo
Alessandro Lattanzio

Ps. A proposito, si deve, mettere qualcosa di rosso per il capodanno?
Almeno nei siti&blog?
Io metto lei:

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
aeremita
Inviato: 31/12/2007 12:15  Aggiornato: 31/12/2007 12:15
Ho qualche dubbio
Iscritto: 23/12/2007
Da: Dolceacqua
Inviati: 211
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Auguri a tutti, e come buon proposito per il prossimo anno propongo quello di non citare piu' esperimenti sugli animali per sostenere le proprie tesi. E' possibile che per fare scienza si debba sempre contare sulla sofferenza e sull'interferenza? Cosi' e' troppo facile. Cosi' come e' troppo facile fare politica minacciando di sganciare piogge di bombe. E' l'unica scienza possibile, quella? E' unica politica possibile questa?
Un sincero abbraccio a tutti.

Andrea

Redazione
Inviato: 31/12/2007 12:16  Aggiornato: 31/12/2007 12:21
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
GIO: "Per questo ti ringrazio Massimo per l'informazione ke ci dai tutti i giorni."

Grazie a te, Gio, ma tu i miei kazzo di post li leggi?

http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=2335

(Inviato: 31/12/2007 0:10)

blackhawk
Inviato: 31/12/2007 12:31  Aggiornato: 31/12/2007 12:31
Mi sento vacillare
Iscritto: 8/8/2007
Da:
Inviati: 305
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Che cazzo di permaloso. Non va piu bene nemmeno quando gli fanno i complimenti.

ambra
Inviato: 31/12/2007 13:26  Aggiornato: 31/12/2007 13:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/11/2006
Da: cagliari
Inviati: 246
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Auguri a tutti per un buon anno, tutto l'anno.

Illusa, ma sincera

Ambra

ambra
--------------------------------------------------------------------------------------------------

Saludi e Trigu!
KALLE66
Inviato: 31/12/2007 14:05  Aggiornato: 31/12/2007 14:05
So tutto
Iscritto: 29/12/2007
Da:
Inviati: 1
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Fascisti e comunisti, juventini e romanisti, cristiani e musulmani, di colpo ogni differenza sembra scomparire, e ci ritroviamo tutti esseri umani con le stesse aspirazioni, gli stessi desideri, le stesse necessità. Ma da dove nasce questo “buonismo” improvviso, che sembra cancellare di colpo ogni rivalità, ogni conflitto e ogni differenza di fondo fra gli individui?

....

Questo "buonismo" nasce semplicemente dal FATTO che ABBIAMO TUTTI UN' ORIGINE COMUNE...

Buon anno a tutti!

nike
Inviato: 31/12/2007 14:19  Aggiornato: 31/12/2007 14:19
Mi sento vacillare
Iscritto: 7/3/2006
Da:
Inviati: 845
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno


Buon anno e

Auguri a tutti quanti, persino a quel bigolo del Gino, nonostante mi stia sulle scatole in maniera insopportabile”. … Fascisti e comunisti, juventini e romanisti, cristiani e musulmani,……

e perfino a La7 e a Giuliano Ferrara.
Vi venisse un accidente....No, no! Che porta male. Buon Anno a tutti .

Citazione:
Quelli che creano sono duri di cuore. Nietzsche, Friedrich. Così parlò Zarathustra: II, Dei compassionevoli
Infettato
Inviato: 31/12/2007 14:22  Aggiornato: 31/12/2007 14:22
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 23/11/2006
Da: Roma
Inviati: 1499
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Massimo

Giro questo sottilisimo ma denso di significato augurio a tutti.

Noi condizionati come i topolini....speriamo in un blackout duraturo che permanga anche dopo le festività.

Infettato dal morbo di Ashcroft
---------------------------------------------
Quando ci immergiamo totalmente negli affari quotidiani, noi smettiamo di fare distinzioni fondamentali, o di porci le domande veramente basilari. Rothbard
alberto78
Inviato: 31/12/2007 14:36  Aggiornato: 31/12/2007 14:36
Ho qualche dubbio
Iscritto: 26/11/2007
Da: miLano
Inviati: 81
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
basta guardare un telegiornale qualsiasi durante l'anno, per capire chi crea e vuole le divisioni tra i "topini". in fondo, se non avessero le bugie, di cosa camperebbero?

un saluto e tanti auguri a tutti!
alberto

"Non credere a niente o credere a tutto, sono qualità estreme che non valgono nulla." P. Bayle
Robym
Inviato: 31/12/2007 14:41  Aggiornato: 31/12/2007 14:41
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2006
Da: Sardigna
Inviati: 237
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
... e pensare che io oggi compio pure gli anni! che giornata triste... comunque, buon ferragosto a tutti eheheheh!

p.s. trotzkij, chi è la rossa?

Quando l'Allevi è pronto inizia a suonare.
Thibault
Inviato: 31/12/2007 14:45  Aggiornato: 31/12/2007 14:45
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Un mondo folle
Inviati: 343
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Si mangia come budeghi e si beve anche di più

E' una tranquilla notte di regime
trotzkij
Inviato: 31/12/2007 14:52  Aggiornato: 31/12/2007 14:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Ecco chi è la Rossa

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Gandhi
Inviato: 31/12/2007 15:46  Aggiornato: 31/12/2007 15:46
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2007
Da:
Inviati: 108
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Veramente la Rossa per anonomasia ora è questa:



un tempo era questa:


francesco7
Inviato: 31/12/2007 17:01  Aggiornato: 31/12/2007 17:01
Mi sento vacillare
Iscritto: 25/5/2006
Da: Tarentum
Inviati: 886
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Stavo per mettere una foto della Ferrari (intesa come casa automobilistica), ma poi ho pensato:<<Ma il titolo di questo thread non era "Diamo un senso agli auguri di buon anno?">> e così ho desistito.
Tanti auguri di Buon Anno a Massimo, ai moderatori e a tutti gli utenti di Luogocomune (debunkers compresi).

La mente non è un vaso da riempire ma un legno da far ardere perché s'infuochi il gusto della ricerca e l'amore della verità. (Plutarco)
marcocedol
Inviato: 31/12/2007 17:17  Aggiornato: 31/12/2007 17:17
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/6/2006
Da: Torino
Inviati: 1340
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Tanti auguri a tutti.

Un grazie a Massimo per l'articolo e ad Alessandro per la "Rossa"

Marco

Red_Knight
Inviato: 31/12/2007 18:49  Aggiornato: 31/12/2007 18:49
Sono certo di non sapere
Iscritto: 31/10/2005
Da:
Inviati: 3121
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Auguri di buon anno a tutto LC. Speriamo che il 2008 faccia diventare questo sito inutile (sarebbe proprio un bel sogno)... Pax vobiscum!

gio911
Inviato: 31/12/2007 18:50  Aggiornato: 31/12/2007 18:51
Ho qualche dubbio
Iscritto: 24/5/2006
Da: Gela
Inviati: 131
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
M: Grazie a te, Gio, ma tu i miei kazzo di post li leggi?


certo ke li leggo, li leggo tutti i giorni dell'anno........cazzo

trotzkij
Inviato: 31/12/2007 18:54  Aggiornato: 31/12/2007 18:54
Sono certo di non sapere
Iscritto: 18/9/2006
Da:
Inviati: 3704
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Una è finta, l'altra è morta..

Buon Anno Nuovo
A.Lattanzio

I complotti non esistono, ... tranne quando ci sono
Teba
Inviato: 31/12/2007 19:09  Aggiornato: 31/12/2007 19:09
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 14/9/2007
Da:
Inviati: 1846
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Buon Anno a tutti veramente!

Proverbio Veronese: "Con arte e con inganno, si vive mezzo l'anno; con inganno e con arte, si vive l'altra parte."


ohmygod
Inviato: 31/12/2007 19:12  Aggiornato: 31/12/2007 19:12
Sono certo di non sapere
Iscritto: 16/10/2007
Da:
Inviati: 3652
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Tutto ciò è simpaticamente,inconsciamente vero.Nel dire:Buon Compleanno,nell'augurarare auguri agli sposi,nel sospirare Buon Anno,nel desiderare un pronta guarigione...siamo telegrammatici ma non è che poi finisca là.

C'e una marea di sottintesi a sostegno del laconico augurio e se solo volessimo portarli allo scoperto ci ritroveremmo a far mattina di fronte a una tale sofferenza.

Probabile che questa usanza dipenda da me ,di quando ero un re.
Lo sono stato prima del diluvio e in occasione di cadenzati avvenimenti la corte si riempiva di nobili,sacerdoti e architetti.
Vi risparmio le "cialtronerie" perpetrate pur di ottenere un invito.
Comunque ero costretto a sorbirmi quella marea di sottintesi di cui sopra,al colmo della disperazione emanai l'editto.
Riuniti nella grande atmosfera l'augurio da elitario divenne comune.
Auguravo Buon Anno e la mia voce attraversava l'eco di altri Buon Anno.Che risparmio di tempo!

Di norma ciò,fra sostegno e coscienza, è riservato a chi stimiamo,a chi amiamo.Sarebbe sconcio oltre che inutile augurarlo a chi-che-sia.

Buon Anno

ps l'esempio dei topolini meriterebbe una considerazione a parte.Gli stessi topolini avrebbero da tempo preso in cosiderazione la soluzione più semplice:eliminare la corrente.Non ne hanno avuto il tempo dato che i ricercatori,constatato l'effetto,l'hanno deviata sugli umani.Corrente-effetto-Caos.
L'uomo sarà in grado di eliminare quella corrente che va al di là dei produttori di caos?

Refrattario
Inviato: 31/12/2007 19:50  Aggiornato: 31/12/2007 19:50
Ho qualche dubbio
Iscritto: 20/7/2004
Da: Limbo
Inviati: 115
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
non solo topi

buon gennaio a tutti (con stà crisi è megli rateizzare gli auguri)

Wintermute
Inviato: 31/12/2007 20:47  Aggiornato: 31/12/2007 20:47
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: aree riservate e protette
Inviati: 1096
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Citazione:
certo ke li leggo, li leggo tutti i giorni dell'anno........cazzo



http://www.nokappa.it/



---


Buona nuova orbita Solare a tutti!

Salvo il mondo...
ma con quale estensione?
redna
Inviato: 31/12/2007 22:34  Aggiornato: 31/12/2007 22:34
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
<<tutto ciò che siamo è il risultato di ciò che abbiamo pensato>>
(Gautama Buddha)

Un augurio perchè nel 2008 tutti pensino....perchè ci sia un buon risultato, e perchè tutto abbia un senso.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Redazione
Inviato: 31/12/2007 22:40  Aggiornato: 31/12/2007 22:40
Webmaster
Iscritto: 8/3/2004
Da:
Inviati: 19594
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
E buon compleanno a EL FLACO, che oggi diventa maggiorenne.

pongu
Inviato: 1/1/2008 2:12  Aggiornato: 1/1/2008 2:12
Ho qualche dubbio
Iscritto: 16/5/2006
Da:
Inviati: 226
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
dare l'augurio oramai è come dice massimo una pura formalita', oppure una abitudine radicata da anni in ciascuno di noi. ogni anno è la solita solfa e il soliti drammi in tutto il mondo.

Curioso86
Inviato: 1/1/2008 3:26  Aggiornato: 1/1/2008 3:26
Ho qualche dubbio
Iscritto: 2/6/2006
Da: La terra che non c'è...Sicilia
Inviati: 162
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
BUON ANNO A TUTTI GLI UTENTI DI LC auguro a tutti voi di poter passare un nuovo anno....anche se scusate il mio pessimismo, giorno dopo giorno non facciamo altro che regredire andando sempre a peggiorare sotto ogni punto di vista!!! Penso che meriterebbero gli auguri anche i cosiddetti invisibili che vivono fuori...per strada dio mio vergogna umana........ non hanno nessuno muoiono dal freddo e nessuno fa o dice niente per loro. Questo è un discorso generico e semplice come molti altri che meriterebbero ascolto ma in questa società oramai non ha significato, cioè noi ci auguriamo sempre buon anno o cos'altro ma in realtà serve solo per poter mascherare in un modo o nell'altro i problemi vergognosi del nostro paese.

Il mio sogno è che i miei quattro bambini possano vivere un giorno in una nazione dove non saranno giudicati dal colore della loro pelle ma dal contenuto del loro carattere.
Se un uomo non ha ancora scoperto qualcosa per cui morire non ha ancora inizi...
spettatore
Inviato: 1/1/2008 9:52  Aggiornato: 1/1/2008 9:52
Mi sento vacillare
Iscritto: 15/11/2004
Da:
Inviati: 883
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Buon anno di lavoro su se stessi e che i pensieri positivi possano diventare realtà, così da aiutare tutti ma proprio tutti (fisica quantistica docet!).


Lo spettatore

Citazione:
Non metterti a discutere con un idiota. La gente potrebbe non accorgersi della differenza.
Al2012
Inviato: 1/1/2008 11:35  Aggiornato: 1/1/2008 11:35
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 25/10/2005
Da:
Inviati: 2158
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Condivido l’augurio espresso da – Spettatore – e da altri



Vi segnalo il discorso di fine anno di Grillo.

video
http://it.youtube.com/watch?v=dNQ9rjguwz0


Libera informazione in libero Stato
http://www.beppegrillo.it/index.html


Quindi …… un augurio di buona e corretta informazione a tutti.

Informazione = vita.


“Capire … significa trasformare quello che è"
nettunio
Inviato: 1/1/2008 12:24  Aggiornato: 1/1/2008 12:24
Ho qualche dubbio
Iscritto: 25/5/2006
Da: dall'Isola nell'Isola
Inviati: 227
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Ciao gente, tanti ma tanti auguri a tutti voi!!!

Finzas a candu non biti su santu, non creiti a sa festa!!
desbouvet
Inviato: 1/1/2008 13:28  Aggiornato: 1/1/2008 13:28
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/6/2007
Da:
Inviati: 541
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Buon anno a te, Mazzucco, e te lo auguro sul serio ed inoltre, durante l'anno vorrò sapere sinceramente come te la passi, nella carne e nello spirito.

Io alle merde non ho fatto auguri. Anzi, a qualcuno l'ho pure mandato a raccogliere la sua cacca.

Rugito
Inviato: 1/1/2008 14:05  Aggiornato: 1/1/2008 14:05
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/4/2007
Da: Napoli
Inviati: 105
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
SPETTATORE: A che ti riferisci quando dici "fisica quantistica docet"? C'è qualche posto su LC dove se n'è parlato o se ne parla?

"How can the wicked smile while the world is burning?"
DrHouse
Inviato: 1/1/2008 14:36  Aggiornato: 1/1/2008 14:37
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 30/11/2007
Da:
Inviati: 2394
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Io faccio gli auguri a Mazzucco e a questo blog, che nel 2007 mi hanno aiutato (insieme ad altri, chiaro) a pensare e a non chiudere gli occhi per convenienza.

Nessun eroismo, nessun senso di superiorità. Solo una forma, come altre, di resistenza.
Dr House

E dopo 10 anni, siamo a discutere se il Volo 77 è arrivato proprio lungo questa linea, o piuttosto è arrivato due metri più a sinistra, o due metri più a destra? (Perle complottiste)
wagner
Inviato: 1/1/2008 14:39  Aggiornato: 1/1/2008 14:39
Ho qualche dubbio
Iscritto: 4/11/2005
Da: New Orleans
Inviati: 67
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Auguri a tutti i lettori di LC.....ma quanti post incavolati...inizia proprio bene l'anno....

"La musica è diventata così intellettuale.La musica deve essere divertimento,un piacere.Soprattutto la musica rock." Duane Allman
brain
Inviato: 1/1/2008 19:33  Aggiornato: 1/1/2008 19:33
Ho qualche dubbio
Iscritto: 19/1/2006
Da:
Inviati: 135
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Grazie per gli auguri!
Quando faccio gli auguri a chi mi sta in posizione scomoda, cioè a quella serie di equilibristi, lo faccio con maggiore intensità, nella vana speranza che almeno nell'anno che gli auguro "buono", rinsavisca e smetta di equilibrare che tanto fastidio mi provoca.
Per il resto ... che dire ... ho chiuso l'anno incazzato dopo aver sentito il discorso di Riotta del TG1 e dopo che mia moglie mi ha ricordato di pagargli pure il canone!
Grazie di esistere!

cocis
Inviato: 1/1/2008 21:15  Aggiornato: 1/1/2008 21:15
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
e già .. buon anno..

a napoli si sparano dalle finestre..
hanno + immondizia li che nel resto d'italia..
in kenya c'è la guerra con centianai di morti e bruciati vivi nelle chiese..
in sudan sparano ai diplomatici americani..
in nigeria massacri nelle discoteche .
in pakistan ucccisione della bhutto e rivolte anche li..
la crisi della bolla immobiliare ancora in corso ..

prodi e napolitano che dicono che l'italia si muove ,...

manca qualcosa ??

redna
Inviato: 1/1/2008 21:44  Aggiornato: 1/1/2008 21:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
cito-
manca qualcosa ??
---
Non ci fanno mancar nulla e, in sordina malta e cipro adottano l'euro.

Qui lo mettono bene in chiaro: http://www.lefigaro.fr/economie/2007/12/31/04001-20071231ARTFIG00159-chypre-et-maltepassent-a-l-euro-.php

da noi invece, zitti zitti.

PS-notare l'effige e la grandezza dell'immagine con cui ci presentano l'euro di malta e di cipro.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
beat
Inviato: 1/1/2008 22:08  Aggiornato: 1/1/2008 22:08
Ho qualche dubbio
Iscritto: 28/2/2006
Da:
Inviati: 288
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
cit. - PS-notare l'effige e la grandezza dell'immagine con cui ci presentano l'euro di malta e di cipro.

tranquilli, è la croce dell'ordine "ospedaliero"...dunque almeno sul fronte sanità dovremo sperare bene
a parte l'humor, auguro sinceramente a tutti, in primis al maz..
tanta salute di buon anno, e sempre R....resistenza!all'inganno!

redna
Inviato: 2/1/2008 0:11  Aggiornato: 2/1/2008 0:11
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
beat

http://www.unita.it/view.asp?IDcontent=71771
---
E già il prestigioso quotidiano economico Financial Times elegge il 2008 "anno della Francia" dove il presidente N.Sarkozy nel suo messaggio a fine anno ha annunciato un "nuovo Rinascimento".
--
Sarà per questo che è andato a Giza e alle piramidi?
E ingrandiscono la croce 'degli ospedalieri' dell'euro di mala e di cipro?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Gandhi
Inviato: 2/1/2008 10:21  Aggiornato: 2/1/2008 11:07
Ho qualche dubbio
Iscritto: 29/11/2007
Da:
Inviati: 108
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Citazione:
cocis scrive:
...in sudan sparano ai diplomatici americani..


E questa sarebbe una brutta notizia!? Cioè nel senso che succede solo li!?

Ma in ammerica sono sempre avanti sparano ai diplomandi e diplomati.

Auguri in Irochese:

Pace non e' solamente l'opposto di guerra,
non e' solamente l' intermezzo temporale fra due guerre :
pace e' molto di piu'.
Pace e' la legge degli essere umani,
pace e' quando si agisce in modo giusto,
pace e' quando regna la giustizia fra tutti gli essere umani.

Tato_p2p
Inviato: 2/1/2008 13:32  Aggiornato: 2/1/2008 13:32
Ho qualche dubbio
Iscritto: 17/10/2006
Da: da qui a là.
Inviati: 211
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
Dal canto mio quest'anno ho fatto gli auguri solo a chi a sua volta li ha fatti a me e solo a chi sentivo veramente di farli.
Per questo: "TANTI AUGRI LC!!!"

"...oggi la malattia fa passi da gigante!"
"Quella è la medicina!"
"Vabbè, diciamo che camminano di pari passo, dottore..." -dal film "La matassa" -
masmarupor
Inviato: 5/1/2008 19:14  Aggiornato: 5/1/2008 19:14
Ho qualche dubbio
Iscritto: 11/1/2006
Da: treviso
Inviati: 64
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
"Il declino dell'Occidente" - ovvero:

Vi prego di accettare senza alcun obbligo, sottinteso o implicito,i miei migliori auguri per una celebrazione che sia ambientalmente consapevole, socialmente responsabile, non stressante, esente da assuefazione, a-sessuale, del solstizio invernale, esercitata secondo la più appropriata tradizione religiosa di vostra scelta, o  secondo la tradizione laica di vostra scelta, rispettosa sia della credenza religiosa o laica di altre tradizioni o la scelta di non esercitare alcuna tradizione, sia religiosa che laica.

Vi auguro anche un anno  finanziariamente favorevole che vi realizzi personalmente  e vi porti salute, secondo  il calendario 2007, che pero' accetti  anche il calendario scelto da altre culture, che hanno contribuito ad arricchire  la nostra Società. Questo non vuol dire che la nostra sia necessariamente migliore di altre, e neppure che sia la sola nell'emisfero occidentale.

Questi auguri  non obiettano a razza, fede, colore, abilità fisica, genere o preferenze sessuali.

Nell'accettare questi auguri voi accettate le seguenti clausole:

Questi saluti sono soggetti a clarificazione o ritrattazione.
Sono trasferibili liberamente, senza cambiamenti al loro significato originale.
Non sottintendono garanzie  da parte della persona augurante  che le promesse espresse si realizzeranno sia per lei che per altri.

E non sono validi in caso siano proibiti dalla legge e sono da annullarsi per volontà dell'augurante.

Si garantisce che tale augurio venga attuato come previsto secondo le consuetudini di buon augurio per il periodo di un anno o fino a nuova dichiarazione di successivi saluti di buone feste, in caso questa venga prima, e la garanzia resta limitata fino alla sostituzione di questo augurio o emissione di un nuovo augurio secondo la volontà dell'augurante.

ci sono persone che sanno tutto...
e purtoppo e tutto quello he sanno!!!
O.Wilde
masmarupor.blogspot
black
Inviato: 31/12/2013 18:36  Aggiornato: 31/12/2013 18:36
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2009
Da:
Inviati: 844
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
una volta ci facevamo anche gli auguri

sempre un piacere leggervi

"preferisco sentirmi stupido parlando con persone intelligenti,che sentirmi intelligente parlando con persone stupide"

buon anno e buona vita a tutti

black
Inviato: 31/12/2013 18:42  Aggiornato: 31/12/2013 18:42
Mi sento vacillare
Iscritto: 27/8/2009
Da:
Inviati: 844
 Re: Diamo un senso agli auguri di buon anno
noto ora che c'è un altro thread sugli auguri scusate l'errore

bevete poco prosecco mi raccomando


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA