Informazioni sul sito
Se vuoi aiutare LUOGOCOMUNE

HOMEPAGE
INFORMAZIONI
SUL SITO
MAPPA DEL SITO

SITE INFO

SEZIONE
11 Settembre
Questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.
 American Moon

Il nuovo documentario
di Massimo Mazzucco
 Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
 Menu principale
 Cerca nel sito

Ricerca avanzata

TUTTI I DVD DI LUOGOCOMUNE IN OFFERTA SPECIALE


politica italiana : Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Inviato da Pausania il 28/10/2007 6:10:00 (7839 letture)

di Giorgio Mattiuzzo

Silvio Berlusconi, tycoon all'italiana, imprenditore tuttofare, capo della coalizione di destra, due volte Presidente del Consiglio, è stato assolto in via definitiva dall'accusa di corruzione in atti giudiziari nell'ambito del processo cosiddetto “SME”. Una storia dall'esito felice per Berlusconi, ma con una coda amara per il resto dei cittadini. Vediamo perché.

L'accusa era quella di aver corrotto il giudice Renato Squillante in cambio di sentenze a proprio vantaggio.

Leggiamo sul Corriere della Sera: Berlusconi è stato definitivamente assolto dall'accusa di corruzione in atti giudiziari per i 434 mila dollari che da un conto Fininvest sono finiti al giudice Renato Squillante attraverso Cesare Previti. Per questo capo d'accusa l'assoluzione per non aver commesso il fatto era già arrivata in appello, mentre in primo grado l'ex presidente del Consiglio per questo capo d'imputazione era stato prosciolto per prescrizione grazie alla concessione delle attenuanti generiche.

Ci spiega il più autorevole quotidiano italiano che il motivo del contendere era un versamento di quasi cinquecentomila dollari dell'epoca ...

... (stiamo parlando del 1985, quindi di una cifra ingente davvero) dalle casse della Finivest a quelle del giudice Squillante. Leggendo l'articolo, che per il resto è dedicato ai commenti dei politici, pare evidente che Berlusconi “non abbia commesso il fatto”, cioè non abbia versato quel denaro.

Repubblica è laconica:

La sesta sezione penale della Cassazione ha confermato l'assoluzione di Silvio Berlusconi per la vicenda Sme. Come aveva già detto lo scorso 27 aprile la Corte di Appello di Milano e stamane ha chiesto il procuratore generale, Berlusconi, nella corruzione ai giudici romani, non c'entra niente.

Non c'entra niente. Lui non c'era, non ha versato i soldi e non ha corrotto nessuno.
Anche il Quotidiano Nazionale informa che “l'assoluzione in base all'art. 530 comma 2 (una vecchia formula dell'insufficienza di prove) è stata nel merito per non aver commesso il fatto.”

Quindi pare proprio che Berlusconi non abbia fatto mai niente di male. Però se andiamo a leggere La Stampa scopriamo che la situazione è più sfaccettata.


Il Collegio di legittimità, presieduto da Giorgio Lattanzi, ha bocciato il ricorso del sostituto procuratore generale di Milano Piero De Petris, che aveva chiesto che l’ex premier fosse condannato a cinque anni. In particolare il PM aveva spiegato che «la constatata presenza, presso l’ufficio Gip del tribunale di Roma con presidente Renato Squillante, di più procedimenti riguardanti società o persone del gruppo Fininvest» sono segno della «convenienza tanto per Berlusconi quanto per Previti, che nell’interesse del primo ha sempre agito, di mettere a libro paga il capo di tale articolazione, al fine di assicurarsene la piena e incondizionata disponibilità ad interventi o pressioni su altri magistrati dell’ufficio a presidio del tornaconto di Fininvest».

L'accusa quindi non era quella di aver dato la tangente a Squillante perché pronunciasse una sentenza favorevole, ma quella di aver tenuto a libro paga il capo di tutti i giudici affinché influenzasse chi doveva esprimersi riguardo agli interessi di Berlusconi.

L’aria di un proscioglimento definitivo si respirava già dopo le parole del Procuratore Cetrangolo: infatti quest’ultimo aveva detto chiaramente che la sentenza della Corte territoriale milanese era stata correttamente motivata e che, a differenza di quanto aveva fatto De Petris, i colleghi lombardi avevano interpretato correttamente la sentenza Imi-Sir sulla quale, peraltro, avevano fondato l’assoluzione di Berlusconi.Per quanto riguarda gli approfondimenti sull’iscrizione dei magistrati a «libro paga» venivano sollevate questioni di fatto non valutabili in sede di legittimità.

Insomma, si presagiva già l'assoluzione, in quanto il processo di terzo grado non entra nel merito delle questioni, ma si limita a valutare la legittimità degli atti del secondo grado. In pratica già il Procuratore Generale aveva detto che l'essere Squillante a libro paga della Fininvest è un argomento di merito e che quindi non può essere preso in considerazione nel processo di terzo grado.

Sorge quindi il dubbio che Berlusconi un qualche fatto lo abbia commesso, se la Procura afferma di non poter giudicare quel fatto nel merito. Infatti:

La Corte milanese, a parere sia della Procura generale sia dei difensori di Berlusconi [...], avrebbe correttamente ritenuto che, pur essendoci stato un passaggio di denaro fra la Fininvest e Renato Squillante, (si pensi al bonifico Orologio e al bonifico Barilla) quest’ultimo, in quel periodo, non avrebbe mai potuto influire sull’affare Sme usando i suoi poteri di giudice. È così venuto a mancare uno dei presupposti del reato di corruzione in atti giudiziaria: il fine illecito.

Tradotto in italiano: Berlusconi teneva a libro paga il capo dei Giudici per le indagini preliminari romani. Ma non per fini illeciti.

Pare di capire, anche se la sentenza non è stata ancora corredata di motivazione, che in poche parole Berlusconi ha commesso un fatto grande come una casa, solo che per qualche motivazione nascosta in qualche imperscrutabile doppio fondo della giurisprudenza questo non è sufficiente per accusarlo di aver commesso quel fatto.

Resta solo da capire per quale motivo Berlusconi, palazzinaro milanese, abbia fatto ricco Squillante, giudice romano.

Giorgio Mattiuzzo (Pausania)

Voto: 0.00 (0 voti) - Vota questa news - OK Notizie


Altre news
28/11/2015 10:00:00 - Il nuovo sito è pronto
26/11/2015 19:40:00 - Fulvio Grimaldi a Matrix
24/11/2015 11:00:00 - Caccia russo abbattuto dai turchi
22/11/2015 20:20:00 - Ken O'Keefe: "ISIS = Israeli Secret Intelligence Service"
21/11/2015 21:00:00 - L'uomo che uccise Kennedy
19/11/2015 19:00:00 - La solitudine
18/11/2015 21:21:31 - Vladimir Putin - conferenza stampa al summit del G20
17/11/2015 13:50:00 - Dopo Parigi
15/11/2015 22:30:00 - Commenti liberi
14/11/2015 9:40:00 - À la guerre comme à la guerre
13/11/2015 23:00:00 - Nuovi attentati a Parigi
11/11/2015 19:50:00 - Atleti russi dopati, brutti e cattivi
10/11/2015 19:30:00 - Fini, Grillo, Travaglio - e il giornalismo che non fa i conti con sé stesso
9/11/2015 18:30:00 - "Bag it!" Documentario (Ita)
8/11/2015 9:09:03 - Commenti liberi

I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.
Autore Albero
Pyter
Inviato: 28/10/2007 9:26  Aggiornato: 28/10/2007 9:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Tradotto in italiano: Berlusconi teneva a libro paga il capo dei Giudici per le indagini preliminari romani. Ma non per fini illeciti.

Non fa una piega.
Un tale entra in una banca e spianando timidamente un mitra preleva dalla stessa 477.552 euro.
Si dà alla fuga con il bottino. Qualche anno dopo viene scoperto un versamento nella stessa banca di euro 477.552. Le banconote versate risultano perfettamente identiche a quelle della rapina.
Si risale all'autore del versamento e quindi al rapinatore.
Dopo un lungo processo il rapinatore viene assolto per mancanza di fine illecito, non avendo egli speso manco un euro dei soldi sottratti.

Che c'è di male in tutto questo...

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Paulo
Inviato: 28/10/2007 10:17  Aggiornato: 28/10/2007 10:17
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 507
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Si sapeva già che tra le mafie italiane la più pericolosa di tutte è quella togata e che per avere giustizia è meglio poter disporre denaro.
Berlusconi, da par suo, ha fatto le cose in grande, mentre il più delle volte le cose passano inosservate.
La manovra dei consulenti tecnici d'ufficio, scelti e valutati dal giudice senza controlli, è una tecnica. Io consiglio sempre di largheggiare sull'onorario del consulente di fiducia del giudice. Se, poi, il consulente spartisce con il giudice che sistematicamente lo nomina, all'utente non ha da interessare; ciò che conta è il risultato. L'importante è solo che l'avversario non largheggi ancora di più, nel qual caso soltanto conviene invocare "giustizia"!
Berlusconi, poi, si è messo in vista per motivi politici ed è quindi ovvio che per lui si sia voluto applicare "giustizia".
Sulla falsariga del caso Craxi. Che rubasse non mi meraviglierei proprio, ma che un Presidente del Consiglio dei Ministri italiano venisse perseguito per aver rubato ha fatto ridere i polli.
Come scusa è stata appropriata, ma ben altri erano i motivi per toglierlo di mezzo.

felice
Inviato: 28/10/2007 10:58  Aggiornato: 28/10/2007 10:58
Mi sento vacillare
Iscritto: 14/3/2006
Da: Parma
Inviati: 759
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
le legge é uguale pert tutti,
gira il cartone (su cui é scritto e leggi): ma vale solo per il coglione!

Solo col governo di sinistra possono passare SORDIDE e SILENTI le riforme di destra. Il SOLE é storto! Sento di navigare su una nave tarmata. Le tarme sono tante che la nave sulla quale viaggio é destinata a risolversi consumata nel fuoco delle GUERRE.
massonkill
Inviato: 28/10/2007 10:59  Aggiornato: 28/10/2007 10:59
So tutto
Iscritto: 27/5/2006
Da:
Inviati: 11
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Il problema è che in Italia, ancora oggi, molti giudici sono massoni!
Come potevano allora condannare il confratello Berlusconi, appartenente alla medesima associazione a delimquere?

dr_julius
Inviato: 28/10/2007 11:19  Aggiornato: 28/10/2007 11:19
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/8/2006
Da:
Inviati: 1637
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Curiosissima questa storia!
Un tale, Previti, paga un guidice, Squillante, con i soldi di Fininvest e di Berlusconi.
Dopo venti anni: Previti viene condannato per corruzione del giudice Squillante, usando i soldi di Berlusconi, che viene invece prosciolto in quanto il giudice non ha emesso alcuna sentenza favorevole a Fininvest...
Curiosissima davvero!

Per rifornire di elettricità un terzo dell’Italia, un’area equivalente a 15 centrali nucleari da un gigawatt, basterebbe un anello solare grande come il raccordo di Roma. (Carlo Rubbia)
Pausania
Inviato: 28/10/2007 11:21  Aggiornato: 28/10/2007 11:21
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Citazione:
Sulla falsariga del caso Craxi. Che rubasse non mi meraviglierei proprio, ma che un Presidente del Consiglio dei Ministri italiano venisse perseguito per aver rubato ha fatto ridere i polli.

Forse i polli li ha fatti ridere, ma non la maggior parte dei cittadini.


Citazione:
Come scusa è stata appropriata, ma ben altri erano i motivi per toglierlo di mezzo.

Ad esempio?

blackbart
Inviato: 28/10/2007 11:24  Aggiornato: 28/10/2007 11:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/10/2007
Da:
Inviati: 1224
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
A onore di Berlusconi c'è il fatto che è stato almeno costretto a corrompere i giudici mentre l'attuale Ministro della Giustizia preferisce invece esiliarli applicando leggi speciali: si tratta di un salto quantico nella qualità della "politica" italiana!

EDIT:
Citazione:
Un tale, Previti, paga un guidice, Squillante, con i soldi di Fininvest e di Berlusconi.


E ha pure pagato con i soldi propri!
Principiante!

BlSabbatH
Inviato: 28/10/2007 12:04  Aggiornato: 28/10/2007 12:04
Mi sento vacillare
Iscritto: 10/9/2005
Da: Bergamo
Inviati: 837
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Citazione:
Resta solo da capire per quale motivo Berlusconi, palazzinaro milanese, abbia fatto ricco Squillante, giudice romano.

prestazioni bdsm, è ovvio.

-- Under capitalism, man exploits man. Under communism, it's just the opposite. -- J.K. Galbraith
cocis
Inviato: 28/10/2007 12:13  Aggiornato: 28/10/2007 12:13
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 11/1/2006
Da: V
Inviati: 1430
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
non mi sarei aspettata una sentenza diversa .. ci si potevano fare le scommesse...

Pyter
Inviato: 28/10/2007 12:25  Aggiornato: 28/10/2007 12:26
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Si sapeva già che tra le mafie italiane la più pericolosa di tutte è quella togata e che per avere giustizia è meglio poter disporre denaro.


Per avere giustizia non solo è meglio avere denaro , ma anche alcuni pagatissimi SCRIBI al proprio servizio , in modo che le imperiture gesta non sempre volte al bene siano geroglifici scolpiti sulla pietra dei templi a gloria dei sovrani e dei propri accoliti.
O zelanti copiatori AMANUENSI che sputano sull'inchiostro con il quale scrivono per far scivolare meglio la menzogna nel difendere l'interesse del padrone e preservare l'etica propria.
Così l'amanuense BELPETRUS MAGISTRIS applica

L'etica dello scriba

Oh, ma come cambia l'etica dello scriba in soli due-tre anni, dalle leggi ad-personam fino a Mastellus....ma come cambia in due tre anni un paese
tanto da diventare diversamente-normale quando la toga attacca il proprio personale avversario...e quali salti quantici l' etica produce nello spazio di tre rivoluzioni terrestri...

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
redna
Inviato: 28/10/2007 13:04  Aggiornato: 28/10/2007 13:10
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Perchè è stato tolto di mezzo craxi?
Ma per signonella, no...
E' stata la ribellione della colonia che ha scatenato il putiferio...
Per cui non doveva rimanere più nemmeno in italia.
Chi era costui che faceva di testa sua?
Senza chiedere a zion Sem?
Chi era costui che azzardava ad <<essere italiano>> e pensava, ah sciagura , anche di avere la <<sovranità territoriale>>????
Pertanto era meglio mandarlo sulle rive del mediterraneo.In mezzo a quei popoli che, anche loro, si ostinano ad <<essere se stessi>>.

Per tutti craxi è rimasto quello che rubava (ed era vero...ma come tutti, del l resto...), è rimasto anche quello che ha ri-fatto il concordato con il vaticano....Ma,grazie alla propaganda, il fatto dell'achille lauro e di sigonella è rimasto in sordina.

Colpirne uno per educarne cento???
Infatto dopo di lui tutti hanno SOLO rubato.
Nessuno ha pensato più di fare <<politica>>tanto che un imprenditore ha potuto diventare primo ministro, grazie anche a stallieri che hanno fatto la 'fortuna'del cavaliere.

Dopo craxi la popaganda si concentrata solo sui furbetti, tanto si sapeva ormai, con mani pulite, che tutti rubano...
Ma i furbetti hanno dei referenti che scaricano su di loro le colpe...
Stranamente certi personaggi sono esenti....Hanno altri referenti ed altre protezioni.
Ma la natura fa il suo corso e gli anni sono quelli...
...vorrei tanto pensare che ALMENO ALLA FINE certi personaggi pensassero al rimpianto di non essere stati ALMENO uomini.

----
L'ultima puntata di crozza italia, l'insegnante pepe disquisiva circa magister e minister.
Diceva che la traduzione, dal latino, assegnava a magister il posto principale e a minister il posto secondario.
Siamo di fronte al fatto compiuto che un minister sovrasta il magister.
Ora, se il significato della parole è quello che è un popolo, ritorno al caro confucio che diceva: quando si perde il significato delle parole si perde la propria libertà.
Pertanto,si capisce, che qualcuno si sta fregando le mani......

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Pausania
Inviato: 28/10/2007 13:29  Aggiornato: 28/10/2007 13:29
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Citazione:
Perchè è stato tolto di mezzo craxi?
Ma per signonella, no...

Sì certo, come no... Quest'uomo che, sostenuto dall'America e dalla massoneria, insieme ai suoi sodali e amici, ha mandato l'Italia letteralmente alla rovina, un mentecatto della peggior risma persino per gli standard italiani, dovrebbe essere il nemico dell'imperialismo usa perché una volta ha messo i Carabinieri di posta al presidio americano contro la Delta Force americana. Il teatro dei pupi è più credibile.


Citazione:
Nessuno ha pensato più di fare <<politica>>tanto che un imprenditore ha potuto diventare primo ministro, grazie anche a stallieri che hanno fatto la 'fortuna'del cavaliere.

Redna, ma cosa dici? Berlusconi è diventato quello che è oggi solo ed esclusivamente grazie a Craxi e agli appoggi della massoneria, che finanziava anche Craxi. Berlusconi è Craxi, ed entrambi sono Licio Gelli.

redna
Inviato: 28/10/2007 13:42  Aggiornato: 28/10/2007 13:47
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Ok....è diventato quello ce è grazie a craxi.
Ma non HA FATTO come craxi ( e a me craxi non è mai piaciuto...)
Sto dicendo che NESSUNO DOPO DI LUI si è messo contro gli USA.

Poi ok...tutti sono con la massoneria, che finanzia praticamente tutti, come altre 'associazioni' che elargiscono....
Ma insomma come mai 'una volta'qualcuno si è messo contro gli USA???
e vedi caso era proprio craxi?????
Ovvero un craxi senza di <<errori>> di craxi....ecco l proseguo di berlusconi.Dopo aver azzoppato la magistratura.

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Pausania
Inviato: 28/10/2007 14:02  Aggiornato: 28/10/2007 14:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Citazione:
Sto dicendo che NESSUNO DOPO DI LUI si è messo contro gli USA.

E io ti sto dicendo che NEMMENO lui si è mai messo contro i governi Usa. E nemmeno prima i casi abbondavano: forse Mattei, forse ma forse Moro, sempre che "contro" significhi il contrario di "servo stupido".


Citazione:
tutti sono con la massoneria, che finanzia praticamente tutti, come altre 'associazioni' che elargiscono...

Be' non tutti. Vi erano alcuni partiti finanziati dalla massoneria, altri no. Alcuni erano finanziati da "associazioni" varie, eccetera. Ad ognuno il suo.


Citazione:
Ma insomma come mai 'una volta'qualcuno si è messo contro gli USA???

Per lo stesso motivo per cui Andreotti si è battuto per le leggi antimafia?

Nigthmare
Inviato: 28/10/2007 15:09  Aggiornato: 28/10/2007 15:09
Ho qualche dubbio
Iscritto: 10/6/2006
Da:
Inviati: 73
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
L'articolo di Marco Travaglio dall'identico titolo:

http://www.voglioscendere.ilcannocchiale.it/

redna
Inviato: 28/10/2007 15:29  Aggiornato: 28/10/2007 15:33
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
E io ti sto dicendo che NEMMENO lui si è messo contro i governi USA.
---
E allora che ha fatto a sigonella???
Cioè gli hanno detto fai così che ti fai vedere ganzo....????
se me lo spieghi....
Ma secondo quello che dici è un servo stupido...
Ma un servo intelligente io non lo sconosco....proprio perchè una persona intelligente non si fa servo di alcuno.

Oltre alla massoneria ci sono svariate (diciamo...)associazioni che per salvaguardare il loro esistere elargiscono a piene mani...
Certo che quanto di parla di massoneria....sembra di parlare...più in grande....Ma penso che altri,in sordina, si stanno facendo anche più feroci...

Concludendo stai dicendo che nessuno, mai, nè un tempo, nè ora, si è messo contro gli USA.Ma potrebbe essere che anche questo è parte integrante della ......propaganda.
L'impero deve sostenere che NESSUNO gli è MAI andato contro!!!!!!

----
Teniamo presente di quello che è stata la vecchia DC.
Gli uomini della DC uscivano direttamente dal Vaticano.
Il Vaticano era il <<garante>>.Pertanto persistono nella politica italiana perchè hanno la garanzia.
(e hanno sempre potuto fare il bello e cattivo tempo...)

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
sitchinite
Inviato: 28/10/2007 15:42  Aggiornato: 28/10/2007 15:42
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/6/2007
Da: Roma - Pomezia
Inviati: 3270
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Citazione:

la constatata presenza, presso l’ufficio Gip del tribunale di Roma con presidente Renato Squillante, di più procedimenti riguardanti società o persone del gruppo Fininvest» sono segno della «convenienza tanto per Berlusconi quanto per Previti, che nell’interesse del primo ha sempre agito, di mettere a libro paga il capo di tale articolazione, al fine di assicurarsene la piena e incondizionata disponibilità ad interventi o pressioni su altri magistrati dell’ufficio a presidio del tornaconto di Fininvest».



Cioè una richiesta di condanna perchè 'avere squillante nel libro paga gli sarebbe convenuto'????

A me fa paura sta cosa... prima la bugia della perenne prescrizione, che berlusconi risultava innocente solo per le prescrizioni... ora che c' é una assoluzione a formula piena, confermata tra l altro, spunta il sospetto che qualcosa non vada perchè qualcosa di cui lo si accusa 'gli sarebbe tornato comodo'.
Davvero a certa gente pur di prendersela con qualcuno non sembrerebbe vero di istituire un 4° grado di giudizio...

che pena...

sitchinite
Inviato: 28/10/2007 15:44  Aggiornato: 28/10/2007 15:44
Sono certo di non sapere
Iscritto: 3/6/2007
Da: Roma - Pomezia
Inviati: 3270
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Citazione:

Il problema è che in Italia, ancora oggi, molti giudici sono massoni!
Come potevano allora condannare il confratello Berlusconi, appartenente alla medesima associazione a delimquere?



strano mi risultava che fosse Prodi ad essere tacciato di essere massone...

Pyter
Inviato: 28/10/2007 15:52  Aggiornato: 28/10/2007 15:52
Sono certo di non sapere
Iscritto: 15/9/2006
Da: Sidonia Novordo
Inviati: 6250
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
sitchinite:
...strano mi risultava che fosse Prodi ad essere tacciato di essere massone...


Nella P2 forse...no...forse mi confondo...con il nano...

"Nessuno ha il diritto di fare quel che desidera, ma tutto è organizzato per il meglio." (Antico decreto reale tolemaico)
Paulo
Inviato: 28/10/2007 16:16  Aggiornato: 28/10/2007 16:16
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 507
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Citazione:
Sì certo, come no... Quest'uomo che, sostenuto dall'America e dalla massoneria, insieme ai suoi sodali e amici, ha mandato l'Italia letteralmente alla rovina, un mentecatto della peggior risma persino per gli standard italiani, dovrebbe essere il nemico dell'imperialismo usa perché una volta ha messo i Carabinieri di posta al presidio americano contro la Delta Force americana. Il teatro dei pupi è più credibile.


Tanti sono quelli che hanno sostenuto e sono stati sostenuti dagli USA e che sono finiti male.
Reza Pahlavi, Ngo Dhin Diem, Saddam Hussein, Bettino Craxi. Haano sempre trovati altri servi per far fuori i servi che sgarrano.
Perché Cossiga non era massone? Non era l'uomo di stay behind?
Non è detto che Craxi fosse il nemico dell'imperialismo usa, ma che fece andare a monte un'azione di pirateria aerea degli USA, nonostante l'intervento diretto di Ronnie, è un fatto.
Un fatto che si paga.

P.S. I pupi, come i giullari, sono molto credibili.

Pausania
Inviato: 28/10/2007 17:18  Aggiornato: 28/10/2007 17:18
Sono certo di non sapere
Iscritto: 6/4/2006
Da:
Inviati: 3872
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Citazione:
Non è detto che Craxi fosse il nemico dell'imperialismo usa

Infatti... e guarda caso sono finiti al gabbio, lui e gli amichetti suoi, esattamente nel momento in cui gli equilibri geopolitici erano mutati e non c'era più bisogno di mantenere in piedi la lotta contro la Cospirazione Comunista mondiale.

Diciamo che ai servi è venuta a mancare la tradizionale immunità che il padrone concedeva loro e della quale si erano ampiamente approfittati, e che quindi, sciocchi in quanto servi e servi in quanto sciocchi, si siano fatti prendere a violare quelle stesse leggi che avevano essi stessi varato.


Citazione:
che fece andare a monte un'azione di pirateria aerea degli USA, nonostante l'intervento diretto di Ronnie, è un fatto.

A me pare invece che abbia semplicemente continuato nella italiana e democristiana linea di appoggio al mondo arabo che ovviamente non è mai stata gradita dagli Usa ma che era tollerata da anni.


Citazione:
I pupi, come i giullari, sono molto credibili.

Ma hanno lo scopo di fare da valvola di sfogo, in modo che la pentola non scoppi e ferisca il cuoco.

redna
Inviato: 28/10/2007 20:48  Aggiornato: 28/10/2007 20:48
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
cito-
A me pare invece che abbia semplicemente continuato nella italiana e democristiana linea di appoggio al mondo arabo che ovviamente non è mai stata gradita agli Usa ma che era tollerata da anni.
---
Teniamo presente che, geograficamente almeno, l'italia si trova nel mediterraneo e che gli arabi sono, in questo senso confinanti...
pertanto la politica estera con gli arabi NON ERA SBAGLIATA.
E diversi politici l'hanno anche ammesso...
Se era fatta anche dai democristiani non vuol dire per questo che fosse,in questo contesto ,sbagliata.

cito-
Ma hanno lo scopo d fae da volvola di sfogo, in modo che la pentola non scoppi e ferisca il cuoco.
---
Non credo facciano da valvola di sfogo.Piuttosto riempiono la cucina di vapore come in una pentola a pressione.
Non solo potrebbe ferire il cuoco ma mandare a fuoco l'intera cucina.
Infatti il giullare-pupo qui da noi è stato tolto al momento giusto...prima che la cucina andasse a fuoco...
Non solo non era una cuoco, ma ha rovinato quei quattro piatti di cui la cucina locala andava fiera...

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
Paulo
Inviato: 28/10/2007 21:57  Aggiornato: 28/10/2007 21:57
Mi sento vacillare
Iscritto: 24/12/2005
Da:
Inviati: 507
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Credo sarebbe opportuno focalizzare di più sulla figura di Renato Squillante e di tutti gli altri magistrati implicati.
Napoletano, nato il 15.4.1925, all'epoca dei fatti contestatigli, aveva 60 anni di età. Potrebbe sembrare l'età giusta per iniziare una carriera criminale? Oppure la straordinaria occasione dei 500 milioni è stata vista come la maniera giusta per concludere in bellezza una carriera di magistrato integerrimo?
Ci volle tutto il fascino del Cavaliere per farlo cedere, la prima volta in vita sua, al fascino della venalità?
Propenderei, invece, a credere che l'andazzo del suo ufficio fosse ben noto ad ogni avvocato dell'ambiente che fosse appena appena un po' navigato, non necessariamente al solo Previti. Probabilmente era solo una cifra di quelle dimensioni che non aveva mai visto prima.
Per la sua carriera, però, non era l'entità della cifra, ma il nome della persona coinvolta a lasciare traccia. Se non si fosse trattato di Berlusconi o se Berlusconi non si fosse messo in politica, sarebbe stato tutto più business as usual.
I suoi degni compari non si sono fatti scrupolo di sacrificarlo pur di colpire il Cavaliere Nero.

Linucs
Inviato: 28/10/2007 23:02  Aggiornato: 28/10/2007 23:02
Sono certo di non sapere
Iscritto: 25/6/2004
Da:
Inviati: 3996
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Io credo: non solo in Berlusconi e in Prodi, e nell'alternanza del bipolarismo, ma anche nei magistrati e soprattutto nelle istituzioni che vigilano sul loro operato. Mica vogliamo il far west.

cherubino
Inviato: 28/10/2007 23:29  Aggiornato: 28/10/2007 23:30
Mi sento vacillare
Iscritto: 1/6/2006
Da: Haute-Normandie
Inviati: 430
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Tratto dal sito citato di marco travaglio:

Citazione:
Checchè se ne dica, questa non è una questione privata fra De Magistris e Mastella. Questa è la soluzione finale dopo vent’anni di guerra della politica alla Giustizia. E’ il coronamento del sogno dei vari Gelli, Craxi e Berlusconi di fermare sul nascere le indagini sul potere. Gelli, Craxi e Berlusconi, nella loro ingenuità, pensavano che per farlo occorresse modificare la Costituzione, scrivendoci che la carriera dei pm è separata da quella dei giudici e che le procure devono obbedire al governo. Mastella e chi gli sta dietro hanno capito che non occorre cambiare le norme: basta creare le condizioni di fatto perché tutto ciò accada. Appena un pm apre un fascicolo sugli amici di un ministro, se ne chiede il trasferimento (del pm, non del ministro). Anche se la richiesta non sta in piedi, non importa: quando il magistrato arriverà al sodo, salendo di livello dagli amici del ministro al ministro stesso, il ministro sosterrà che il pm lo fa perché ce l’ha con lui. E, col gioco delle tre carte, riuscirà a convincere qualche alto magistrato a scambiare le cause con gli effetti e a scippare l’indagine al pm per “incompatibilità”. Come se fosse il pm ad avercela col ministro, e non il ministro ad avercela col pm. Si chiama “guerra preventiva”, e non l’ha neppure inventata Mastella. L’aveva già teorizzata Mao: “Colpirne uno per educarne cento”. Funziona.

Blisset
Inviato: 29/10/2007 10:53  Aggiornato: 29/10/2007 10:53
Ho qualche dubbio
Iscritto: 7/12/2005
Da:
Inviati: 104
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Ma secondo te un ipermiliardario che vuole corrompere un giudice lo fa facendo passare i soldi dal suo conto, così resta la traccia del denaro?
Ma è ovvio che gli darebbe i soldi a mano, come nel caso di Di Pietro che fu beccato con una scatola da scarpe con 100 milioni sotto casa del giudice del suo processo. Quella sì che è flagranza!

Non vedo poi a cosa sarebbe servito corrompere un solo giudice in un solo grado, quando i giudici della SME erano ben 15 in tre gradi! Assolutamente a niente.

Infine, la cosa molto più grave è perchè non si sia processato Prodi, il quale ha regalato tutta la SME (3000 miliardi) a De Benedetti (proprietario di Repubblica, Espresso, Gruppo RCS e altre 30 riviste) e De Benedetti stesso. Quando uno ti regala 3000 miliardi dello Stato, scavalcando tutti i concorrenti all'asta, non è reato? A Prodi e De Benedetti non gli hanno fatto neanche il processo.

Come non glielo hanno fatto neppure quando Prodi ha regalato (svenduto) l'Infostrada (che era dello Stato, cioè nostra) a De Benedetti (valore 24000 miliardi di lire!) per 100 miliardi. De Benedetti l'ha rivenduta subito ai tedeschi incassando 12000 miliardi! I quali, poi, durante il governo D'Alema, l'hanno rivenduta allo Stato Italiano che se la è ricomprata per altri 24000 miliardi! Complimenti !

Risultato: Abbiamo regalato un'azienda dello Stato a prezzo zero e poi l'abbiamo subito ricomprata a 24.000 miliardi ! E poi la gente si lamenta che non ci sono soldi, CERTO, se la Sinistra regala i soldi dello Stato a DeBenedetti è normale che non ci siano i soldi!
Il fatto che De Benedetti poi versi tanti bei miliardi nelle tasche dei vari politici di sinistra, questa non è corruzione... Che Prodi versi un sacco di soldi per le Fondazioni dei Senatori a Vita, questa non è corruzione. E' sponsorizzazione !

Beato chi non ha le bende agli occhi.

Non troverai mai la verità se non sei disposto ad accettare anche ciò che non ti aspetti.
Eraclito
Leggi non per contraddire e confutare, né per credere e dare per scontato, ma per soppesare e considerare.
Sir Francis Bacon
blackbart
Inviato: 29/10/2007 11:26  Aggiornato: 29/10/2007 11:27
Dubito ormai di tutto
Iscritto: 13/10/2007
Da:
Inviati: 1224
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Citazione:
Infine, la cosa molto più grave è perchè non si sia processato Prodi, il quale ha regalato tutta la SME (3000 miliardi) a De Benedetti (proprietario di Repubblica, Espresso, Gruppo RCS e altre 30 riviste) e De Benedetti stesso.


Quisquiglie: ogni anno vengono elargiti almeno 700 milioni di euro ai giornali e pubblicazioni politiche assortite (inclusi quelli che ci magnificano i vantaggi del cosiddetto "libero mercato").
(l'anno scorso gli dedico un'ottima puntata anche Report)

Citazione:
A Prodi e De Benedetti non gli hanno fatto neanche il processo.


A parte continuare a sostenere che Berlusca sia un principiante del crimine, ritengo che l'unica soluzione possibile sia quella di lasciare tutti impuniti (prevedo un nuovo tana-libera-tutti)

redna
Inviato: 29/10/2007 11:28  Aggiornato: 29/10/2007 11:28
Sono certo di non sapere
Iscritto: 4/4/2007
Da:
Inviati: 8095
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
cito-
Beato chi non ha le bende agli occhi.
---
D'accordo.Ma guardiamo a chi fa riferimento prodi e a chi fa riferimento de benedetti.
E de benedetti versa poi i soldi veramente a 'sinistra' considerato da dove 'esce' prodi?

C’è al mondo una sola cosa peggiore del far parlare di sé: il non far parlare di se (Oscar Wilde)
tccom
Inviato: 29/10/2007 14:25  Aggiornato: 29/10/2007 14:27
Mi sento vacillare
Iscritto: 3/11/2005
Da: civitavecchia
Inviati: 903
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Citazione:
Ma secondo te un ipermiliardario che vuole corrompere un giudice lo fa facendo passare i soldi dal suo conto, così resta la traccia del denaro?

Ah...Blisset Blisset...sempre tu e sempre con le stesse argomentazioni farraginose:
il conto utilizzato, non era del berlusca, era della fininvest.
Il berlusca, infatti, è stato assolto perchè, poverino, lui non lo sapeva.
E non è stato neanche l'unico caso: stessa storia per l'acquisto della medusa film a prezzi gonfiati.
Citazione:
Ma è ovvio che gli darebbe i soldi a mano, come nel caso di Di Pietro che fu beccato con una scatola da scarpe con 100 milioni sotto casa del giudice del suo processo. Quella sì che è flagranza!

Eh no...diciamo le cose per intero: contro il signor Di pietro sono stati aperti 54 (o 52 non ricordo bene) procedimenti tutti chiusi con assoluzione piena...tutti.
mica come il tuo amico cavaliere prescritto non so più quante volte; per non parlare ovviamente dei SUOI soldi USATI da altri per pagare conclamate tangenti (pardon: avere giudici a libro paga...chi non ha un giudice a libro paga! Eh!).
Citazione:
Quando uno ti regala 3000 miliardi dello Stato, scavalcando tutti i concorrenti all'asta, non è reato?

Sbagliato!
De benedetti era l'unico concorrente

Comunque, a scanso d'equivoci, per quanto mi riguarda possono pure morire tutti. Compreso quelli che IO STUPIDAMENTE sono andato a votare

ciao

...gli Stati Uniti non ci hanno guadagnato nulla dall'11 settembre (c'è bisogno di dirlo?)...[].... Ragioniamo: chi ci guadagna quando piove? i produttori di ombrelli. Da questo si deduce che i produttori di ombrelli controllano la pioggia.
paolomassi
Inviato: 1/11/2007 9:51  Aggiornato: 1/11/2007 9:52
So tutto
Iscritto: 17/6/2006
Da:
Inviati: 4
 Re: Processo SME: assolto per aver commesso il fatto
Leggo dal sole24ore di qualche giorno fa (che pe il sottoscritto è la bibbia per il lavoro che faccio) un articolo dal titolo "SME, BERLUSCONI ASSOLTO <<GIUSTIZIA A FINI POLITICI>> di Donatella Stasio.
Dal tenore del titolo sembrerebbe che il sig. Berlusconi nel processo Sme non habbia avuto alcun ruolo.
Ma a un certo punto leggo:
... e ora in Cassazione con la conferma dell'assoluzione dell'ex premier decisa dalla corte di appello di Milano ad aprile del 2007: ASSOLUZIONE PER NON AVER COMMESSO IL FATTO, PERCHE PAGARE UN GIUDICE NON EQUIVALE DI PER SE, A CORROMPERLO.
I 434MILA DOLLARI VERSATI DA.. PREVITI A ... SQUILLANTE, SONO UN DATO "INCONTESTABILE" MA NON CONSENTONO DI AFFERMARE, "OLTRE OGNI RAGIONEVOLE DUBBIO" CHE BERLUSCONI SIA UN CORRUTTORE PERCHE E' MANCATO UN CONTRALTARE (?): manca infatti la prova che Squillante si "sia dato da fare" per alterare il corso dell'affare SME (e perchè come è andata a finire invece la vicenda SME ???).

Ancora non finisce qui...
"Insomma la <<Generica disponibilità>> di Squillante e il fatto che abbia preso soldi da fondi neri riconducibili a Berlusconi NON FANNO DI QUEST'ULTIMO UN CORRUTTORE se non si dimostra l'esistenza di una contropartita"

MA HO LETTO E CAPITO BENE?????
cioè:
a) si è dimostrato che i 434$ erano riconducibili al Sig. B.,
b) si è dimostrato che i 434$ erano passati prima a Previti in un conto PRIMA VUOTO, CHE SI E' POI SVUOTATO DOPO IL bonifico da previti a Squillante.
c)Squillante ha formulato una sentenza che va SODDISFA TOTALMENTE gli interessi del Sig.B,
DEDUZIONE
COMUNQUE TUTTO CIO NON PROVA NE DIMOSTRA CHE IL SIG. B E' UN CORRUTTORE perchè
- "PAGARE UN GIUDICE NON EQUIVALE DI PER SE, A CORROMPERLO"
- non c'è "la prova che Squillante si "sia dato da fare" per alterare il corso dell'affare SME".

MA IN CASSAZIONE C'E' QUALCHE ALLIEVO DI CORRADO CARNEVALE PER CASO?

Paradossalmente il sole 24 ore (GIORNALE CHE RAPPRESENTA GLI INTERESSI DELLA CONFINDUSTRIA E L'ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA) uno dei pochi giornali che racconta i fatti.

Saluti a tutti PaoloMassi


Powered by XOOPS 2.0 © 2001-2003 The XOOPS Project
Sponsor: Vorresti creare un sito web? Prova adesso con EditArea.   In cooperazione con Amazon.it   theme design: PHP-PROXIMA