Re: Allarmismo meningite in Italia

Inviato da  gandalf il 5/1/2008 20:48:11
Ciao Fiammifero,
molto interessante il link sulla meningite e i dati che i media non diffondono...
e ti parla un papÓ di un bambino vaccinato e di una bambina assolutamente non vaccinata....

Carloooo

Io non parlerei di incidenza dei vaccini nei casi di meningite del Veneto o pi¨ in generale sui casi di meningite in assoluto anche perchŔ i vaccini oggi in commercio NON sono vaccini a agente patogeno attenuato.

Molti pediatri, soprattutto quelli favorevoli alle vaccinazioni sono contrari a questa particolare vaccinazione perchŔ:

garantisce una immunitÓ di durata molto breve (nettamente inferiore all'anno
(Bose A.- Coen P, Tully J, Viner R, Booy R Effectivness of meningococcal C conjugate vaccine in teenagers in England (Lancet 361) e Offit PA, Peter G Meningococcal conjugate vaccine in UK: an Update (Lancet 364))


Nei paesi dove tale vaccinazione Ŕ diffusa si Ŕ notato uno spostamento della malattia verso quei sierotipi (il B) per i quali non esiste un vaccino.

Ad esempio in Spagna dove nel 2000 ci fu una estesa campagna vaccinale contro il meinigococco C e stata subito dopo riscontrata la presenza di un sierotipo B molto virulento che i ricercatori ipotizzavano potesse essee derivato da una mutazione genetica del sierotipo C vaccinale (Vedi QUI per maggiori dettagli)

Nota a margine: NESSUN PAESE, ALLO STATO ATTUALE HA AVVIATO UN PROGRAMMA VACCINALE IN ETA' NEONATALE-PEDIATRICA CON IL VACCINO ANTIMENINGOCOCCICO.


Non vorremmo mica essere gli unici come per la vaccinazione contro l'epatite (Ricordo che l'Italia Ŕ l'UNICO paese al mondo a avere tale vaccinazione obbligatoria....con buona pace del ministro De Lorenzo e delle mazzette allora intascate per introdurla...)

Messaggio orinale: http://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=49&topic_id=4071&post_id=108763