Re: Approccio alla Bibbia. chiavi di lettura

Inviato da  Ghilgamesh il 31/3/2015 11:22:49
Alcune risposte a Davide:

Citazione:
2) quando parla di ingegneria genetica consiglio vivamente di sostituire il termine con "una forma di tecnologia o magia a cui noi non abbiamo accesso"


Quando lessi la prima volta l'epopea di Gilgamesh, capii subito che si parlava di ingegneria genetica.

La Bibbia dice che Noè doveva portare 7 coppie di tutti gli animali presenti sulla terra in un'arca di 150x50x50.
E' chiaro che non ci stanno!
Se leggi i testi Sumeri, Ziusudra (il Noè locale) doveva portare il SEME di ogni animale e pianta del pianeta.

E quello ci sta ... ma se non hai una qualche familiarità con la genetica, non ci fai nulla.

Citazione:
lui afferma che la Bibbia non parla di Dio, ma ad un certo punto ammette che i Greci chiamano Theoi quelli che gli Ebrei chiamano Elohim.


No! Lui afferma che la Bibbia non parla del Dio di cui parlano i preti! E'molto differente.

Citazione:
Soprattutto non ha una forma, non si nutre e non fa sesso.


E questo è falso ... intanto parla a Mosè faccia a faccia ... quindi dire che non ha forma mi sembra falso, almeno una forma di faccia ce l'aveva! ^__^
Poi in Genesi 18, da 1 in poi, Abramo dà da mangiare ad un affamato e stanco "dio" ... quindi mangia!
( pure sul sesso di cose da dire ce ne sarebbero! ^__^)

Citazione:
secondo lui la Bibbia non è un libro sacro perché è stato rimaneggiato e ritradotto molte volte


Anche qua è una mera questione semantica ... Sacro, in Italiano, vuol dire "inviolabile", "intoccabile" ... dato che chiunque ha potuto ci ha messo mano, la bibbia non è tecnicamente un libro sacro.

Citazione:
possibile che non veda una "strategia di conquista" in tutto ciò? Non basata su azioni militari e non volta alla conquista di territori, ma volta alla conquista dei cuori degli uomini!


Non sembra una gran strategia ... tra l'altro mi ricorda quella che usa chi comanda oggi il mondo col terrore, creare un nemico per poi sfruttare la reazione del popolino, il classico "problema-reazione.soluzione" che dovremmo aver imparato a riconoscere.

Citazione:
in effetti l'unico argomento che veramente schiva è la domanda: "Ma gli elohim esistono ancora? Influiscono ancora sui destini del mondo?"


Io la risposta a questa domanda l'ho sentita e mi sembra coerente, intanto lui, occupandosi di Bibbia, un libro finito di scrivere circa (almeno) 1800 anni fa, non può dirti, in base a quello, dove sono o cosa facciano adesso!
Ma aggiunge che Giuseppe Flavio avrebbe descritto la loro partenza: http://maurobiglino.it/2012/09/giuseppe-flavio-schiere-celesti-e-la-visione-incredibile/

E in un'intervista ha detto che non lo stupirebbe sapere che sono ancora qui.

Messaggio orinale: http://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=47&topic_id=7847&post_id=269779