Re: L' eterna contraddizione degli alternativi...

Inviato da  Pausania il 21/11/2007 19:59:55
Premettendo che sono d'accordo con te in linea generale, faccio due cose:

1: l'avvocato del diavolo. Ti posso sempre controribattere che, mentre per le altre cose ho un alternativa, per la droga no, devo rivolgermi alla mafia.

2: il solito. Tu dici che le droghe sono gestite da delle organizzazioni a delinquere quali la mafia e la 'ndrangheta, organizzazioni che hanno nel principio dell' antistato la loro prerogativa.. In realtÓ queste associazioni non si fondano assolutamente sul principio dell'antistato, anzi: lo Stato garantisce loro il monopolio del commercio della droga, lasciandole libere di vendere un prodotto schifoso a prezzi esorbitanti. Se non ci fosse lo Stato con la sua leggendaria capacitÓ di proteggerci tutti, ognuno potrebbe coltivarsi quello che gli pare e fare beatamente il gesto dell'ombrello alla mafia.


Per il resto hai ragione... ma sai anche tu quando i principi si applicano e quando si interpretano

Messaggio orinale: http://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=45&topic_id=3969&post_id=103954