Re: Seven is exploding - La prova incontrovertibile

Inviato da  NERONE il 7/5/2007 22:12:26
Provo a parlare con la semplicitÓ dell'uomo della strada. E' evidente che sia alquanto difficile accettare la versione ufficiale di quanto accaduto l'11/9. Anche i media che "tacciono" , in fondo lanciano un messaggio : la versione ufficiale Ŕ falsa. Ma confutare la versione ufficiale non comporta necessariamente "creare" delle prove a livello di "novella 2000".
Siamo in molti oramai a credere che quell'11/9 ci sia stato un autoattentato. Siamo anche abbastanza consapevoli che non c'e' nessuna prova per dire, senza ragionevole dubbio, che Ŕ stato un autoattentato.
Continuare a ripescare piu' che dalla realta' , dai tanti, troppi, testimonials ad orologeria ( e forse a pagamento) testimonianze di cose "sentite" o di cose "raccontate", secondo me fa un servizio molto ma molto negativo alla ricerca della veritÓ.
Queste "prove" , quasi tutte a livello di gossip, sembrano nate apposta per gettare fumo, per allontanare, se fosse possibile, ogni tentativo di veritÓ.
Giorni e giorni , anni, passati a cercare il testimone dell'ultima ora, quello che non parlo' durante l'inchiesta, ma che parla ora...stimolato e ricompensato dal giornalismo d'assalto, a caccia piu' di profitti che di desiderio di giustizia.
E' sconfortante vedere quanti avvoltoi si danno da fare sulla carcassa della veritÓ.

Messaggio orinale: http://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=39&topic_id=3421&post_id=89168