Re: Dubbi

Inviato da  ambra il 10/11/2006 16:59:30
Ciao Pierpaolo, per come la vedo questa è anche per me una delle maggiori incongruenze(almeno a livello tecnico).Continuo anche a pensare che l'idea della frantumazione, per quanto verosimile,mi pare poco coerente con i danni provocati sugli ultimi pilastri.Mi spiego meglio:dando per buona questa teoria (e non ne sono convinta) se veramente, come afferma la VU, l'aereo è stato "affettato" sin dal suo ingresso, la parti derivanti avrebbero perso presto la capacità di provocare danni tanto rilevanti.Mi pare che tutta la ricostruzione sia stata fatta senza tenere conto della progressiva perdita di velocità e peso da parte dei rottami dell'aereo, senza contare che delle parti divenute così piccole avrebbero subito, nell'impatto contro i pilastri, deviazioni di rotta progressive dovute al variare del rapporto fra la velocità e l'angolo di incidenza sui pilastri stessi,mentre invece nella ricostrzione sembrano seguire quasi un moto lineare uniforme.Per quanto riguarda poi i pali, se ti riferisci per esempio a quelli della illuminazione, anche qui non è tutto chiaro.Sono quasi tutti piegati alla base quasi a livello di terra, mentre i portalampada in cima sono interi.Ora, se fossero stati piegati dalle ali,le lampade sarebbero dovute essere danneggiate se non divelte; se invece come dice qualcuno sarebbe bastato lo spostamento d'aria a piegarli, allora una tale turbolenza compressa fra aereo e terreno non avrebbe consentito all'aereo di stare in equilibrio a quell'altezza e a quella velocità.Manca sempre un pezzo.........

Messaggio orinale: http://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=3&topic_id=2698&post_id=61460