finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  lysmata il 7/3/2014 0:41:22
Miiiiiiii!!!! Stavolta si!

Un modulo che atterra e si risolleva senza cavi!

Non so se in Italia se ne sia parlato, qui in Spagna oggi al tiggì come fosse la novità mondiale...

http://m.youtube.com/watch?v=MQI4Cwa6yCE

Cheeee? Ho linkato un video di una scatola di alluminio che si schianta dopo il primo metro di volo?
Eeeeevvabbèè... l'unico video in cui atterrava l'ho visto solo alla tivvù. Online... si schianta e basta
http://codigoespagueti.com/noticias/project-morpheus/

Ok dai... qui si vede un pò meglio come si solleva e come atterra. Vista la sfiammata non sorprende che sollevi tanti detriti. Direi che sulla luna il lem avrebbe dovuto fsre un cratere profondissimo. Già.... il lem...

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  Goldrake il 7/3/2014 18:35:27
hai visto che anche i cinesi
0 foto credibili o affascinanti

ma hai visto ?

puahahahahahhahahahahahha

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  black il 7/3/2014 19:53:17
il lem?che lem?

quello i cui schemi sono finiti nella mondezza perchè non sapevano dove conservarli?

Citazione:
Vista la sfiammata non sorprende che sollevi tanti detriti. Direi che sulla luna il lem avrebbe dovuto fsre un cratere profondissimo. Già.... il lem...




lo dici perchè non conosci le leggi della fisica sulla luna.

vedo ne stai scoprendo alcune,te ne insegno un'altra io:

le particelle di polvere lunare non si depositano mai su oggetti di origine aliena





ps: non chiedete alla grumman perchè ha buttato via tutti gli schemi del lem.
la grumman non è mica un museo

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  black il 7/3/2014 20:39:12
aggiungiamo leggenda alla leggenda.

qualche schema di costruzione si salvo'.
è stato salvato da qualche topo di fogna che rovisto' ai tempi nei bidoni della grumman

vado a memoria ma queste indagini vennero fatte ai tempi da ralph renè



tornando a un altro video di morpheus,qui dove atterra e si alza con successo



notiamo come si alza un bel po' di polvere sia quando atterra che quando decolla.

foto non son state fatte ma suppongo la polvere si sia depositata anche sul "morpheus"
proprio come avrebbe dovuto fare con il vecchio-catorcio lem.
come risultava anche dalle trascrizioni tra gli astronauti e il controllo missione.
gli astronauti riferivano che il motore aveva fatto alzare un della polvere che aveva parzialmente ostruito la visuale fino al completamento della manovra di discesa.


da dove è uscita e dove è andata questa polvere nessuno lo puo' sapere

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  earlturner il 8/3/2014 15:37:10
black, nonostante tu sia stato sputtanato in lungo e in largo [ da trystero, tuttle, redknight ] continui imperterrito con l'altro inutile goldrake 198 commenti di niente.
allora, come e' la storia della sabbia lol

che spasso i forum lunari


Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  black il 8/3/2014 16:06:25
va bene che sei cotto dall'eroina ma io non sono tuo fratello.
le tue stronzate, pure falsita', raccontale a chi fa i piagnistei.

chiedi a redknight e a tuttle come sono finite le discussioni lunari.
chiedi a tali utenti perchè non piu' rispondono,io come ribadisco sempre ho ancora molto da dire.
e sono sempre qua.
andiamo avanti parliamo del lem,ho voglia di ridere,l'argomento non è stato abbastanza dibattuto.


red vieni che ho delle domande per te,vedo che la stazione skylab ti ha un po' rintronato.

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  black il 8/3/2014 17:25:51
Citazione:
black, nonostante tu sia stato sputtanato in lungo e in largo [ da trystero, tuttle, redknight ] continui imperterrito


comunque visto che hai anche tirato in ballo utenti che sono stati bannati o se ne sono andati dal sito,specifico due cose per evitare fraintendimenti.
il primo trystero,forse con lui scambiai qualche battuta 5 anni fa ma non mi sembra di avere mai avuto discussioni ,potrei sbagliare visto il tempo passato,ma questo è quello che ricordo,mi sembra la prima bella falsita' che dici
il secondo nominato è tuttle,io con tuttle avevo una discussione aperta,ti riporto questo ultimo scambio(io dopo non lo ho piu' "sentito") dopo che tuttle aveva chiesto una cosa alla nasa per rispondere ad una mia domanda:
(la risposta in questione di tuttle è in merito alla risposta avuta ai tempi dalla nasa)
Citazione:
Ciao Black.

Devo essere sincero; la risposta ha fatto cadere le palle pure a me. Mi fai un esperimento del genere e non mi sai dare i parametri che servirebbero a validarlo. Preferisco pensare che chi mi ha risposto non avesse, personalmente, nulla da specificare al riguardo - per mancanza di informazioni.

Spero che il CC, a cui è stata reinviata la mia domanda, risponda meglio e nello specifico - anche perché ho chiesto esplicitamente il motivo delle differenze fra le due clip hostate sul sito.

ovviamente siamo ancora in attesa della seconda risposta riguardo le due clip in questione,il thread di riferimento comunque è di 3 anni fa(tuttle ovviamente ora non puo' piu' rispondere perchè come gia' detto o è stato bannato o se ne è andato)
http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=6434&start=60

quindi hai detto una seconda stronzata,


il terzo red,bhè con lui ho un bel po' di domande in sospeso quando vorra' rispondere vedremo.

al momento,poco si sa della sua umile posizione.


rimane stupido a mio avviso tirare in ballo utenti che da anni non scrivono piu'.
riguardo poi discussioni che neanche ti sei letto.
se sei in cerca di attenzione o pensi che col numero di messaggi ti diano in regalo una lavastoviglie mi sa che hai sbagliato sito.




comunque torniamo all'argomento lem,l'utente inziale ha posto un bel quesito.
assodato che il lem avrebbe dovuto fare un cratere,dov'è finito quel cratere?
qualcuno ha una foto fra le 6000e piu' del cratere in questione?
che io sappia esiste.
forse attivissimo vi puo' aiutare.
la foto comunque ha un bel problema.
red tu hai qualcosa da dire?

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  Red_Knight il 8/3/2014 17:40:47
Alle domande rivoltemi direttamente io rispondo sempre, perché non mi piace lasciare questioni in sospeso, ma forse non è ben chiaro che non lavoro a un help desk e che non sono pagato per soddisfare la curiosità di nessuno: quando intervengo è solo perché la discussione mi interessa e penso che ciò che dico possa essere utile a qualcuno, altrimenti di norma sto zitto. Anche perché io non sono un addetto ai lavori ma solo uno che ripete cose già note, e Google è amico di tutti, non solo mio, quindi...

Non so esattamente a che gioco voglia giocare tu, black, ma la tua convinzione di star vincendo è dovuta in realtà al fatto che stai giocando da solo.

Per quel che mi riguarda ti mancano i presupposti per affrontare civilmente e con cognizione di causa una qualsiasi discussione (tanto per dirne una continui a scrivere senza maiuscole e punteggiatura come un bimbominkia qualsiasi in un commento su Youtube; non ha a che vedere col topic, è vero, ma ti qualifica) e al di là del fatto che non sai affrontarla credo che ti sfugga quale sia lo scopo ultimo di una diatriba del genere.

In quanto a me, la mia unica motivazione in questi frangenti è, laddove possibile, dare un contributo a sfatare miti già smentiti e nel mio piccolo credo di averci speso già fin troppe energie senza risultato quindi è normale che il mio interesse sia scemato.

In definitiva non capisco perché vuoi fare domande a me in particolare, ma come sempre a domanda diretta risponderò. Fanne poi quel che meglio credi o ignorale se vuoi, ma ricorda che le provocazioni puerili ti sono concesse solo perché il padrone di casa è assente e non è nel mio carattere andare a disturbare la direzione dei forum che frequento.

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  Red_Knight il 8/3/2014 17:47:12
Citazione:
red tu hai qualcosa da dire?


Ho scritto il post precedente mentre ne veniva scritto un altro da black.
Riguardo il topic del presente thread no, non ho niente da dire se non che il fatto che il LEM fosse fatto "di scope e bastoni" è un mito senza fondamento, a prescindere da "Moon hoax sì / Moon hoax no", ma questa è una mia opinione ben nota e non credo che ripeterla servirà a qualcosa.

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  black il 8/3/2014 19:27:29
Citazione:
Alle domande rivoltemi direttamente io rispondo sempre, perché non mi piace lasciare questioni in sospeso, ma forse non è ben chiaro che non lavoro a un help desk e che non sono pagato per soddisfare la curiosità di nessuno: quando intervengo è solo perché la discussione mi interessa e penso che ciò che dico possa essere utile a qualcuno, altrimenti di norma sto zitto. Anche perché io non sono un addetto ai lavori ma solo uno che ripete cose già note, e Google è amico di tutti, non solo mio, quindi...


soprattutto intervieni quando riesci a portare acqua al tuo mulino, in caso contrario mi sembra che eviti prontamente di dare il tuo modesto contributo alla discussione.

Citazione:
Non so esattamente a che gioco voglia giocare tu, black, ma la tua convinzione di star vincendo è dovuta in realtà al fatto che stai giocando da solo.


red mi dispiace a giocare sono quelli come te e la nasa.

la corsa allo spazio appunto non è un gioco il progresso tecnologico in tale ambito neanche.
la nasa ai tempi non era neanche all abc.

Citazione:
Per quel che mi riguarda ti mancano i presupposti per affrontare civilmente e con cognizione di causa una qualsiasi discussione (tanto per dirne una continui a scrivere senza maiuscole e punteggiatura come un bimbominkia qualsiasi in un commento su Youtube; non ha a che vedere col topic, è vero, ma ti qualifica) e al di là del fatto che non sai affrontarla credo che ti sfugga quale sia lo scopo ultimo di una diatriba del genere.


io parlo dei fatti non di fuffa.
nessuno scopo.
domande risposte.

Citazione:
In quanto a me, la mia unica motivazione in questi frangenti è, laddove possibile, dare un contributo a sfatare miti già smentiti e nel mio piccolo credo di averci speso già fin troppe energie senza risultato quindi è normale che il mio interesse sia scemato.


energie senza risultato?sfatare miti?
vogliamo ricordare la cazzata che hai detto riguardo la posizione del sole nel video di pollacia riferito apollo11?
prima l'hai detta poi non la hai piu' difesa,o sbaglio?

e come dico sempre trovatemi una cazzata nei veri thread a cui ho partecipato nell'ultimo anno riguardo la luna.

chi è che sa tenere una discussione chi dice le cazzate o chi non le dice?

Citazione:
In definitiva non capisco perché vuoi fare domande a me in particolare, ma come sempre a domanda diretta risponderò


red sei tu che in giro per i forum lunari hai difeso piu' volte la versione nasa o sbaglio?

addirittura earlturner ti ha messo in mezzo a trystero e tuttle,gente che se non sbaglio partecipava prevalentemente in questi thread.
quindi il ruolo te lo sei creato te,partecipando piu' volte qua.

Citazione:
Fanne poi quel che meglio credi o ignorale se vuoi, ma ricorda che le provocazioni puerili ti sono concesse solo perché il padrone di casa è assente e non è nel mio carattere andare a disturbare la direzione dei forum che frequento.


provocazioni?sei stato provocato?
qua il calunniato sono stato io.
da anni viene chiesto il mio ban(quindi sta tranquillo red la direzione è gia' stata distrubata sul caso),come se fossi un troll o appunto un provocatore.
ma io non sono nè un troll nè un provocatore.
sono uno che si scalda e a cui piace la discussione accesa.
forse questo mi porta a volte ad usare un linguaggio troppo colorito.
se a qualcuno disturba vada in convento.
oltretutto cerco di stare nei thread dove ho qualcosa da aggiungere(quasi tutti i miei messaggi sono nei thread lunari) al contrario di tanti che vanno ad appestare mezzo sito.
o vorresti dirmi che spesso ti sei sentito disturbato dai miei post?
e ad una persona che mi calunnia (come anche qui sopra earlturner) cosa dovrei fare ringraziarla?

eralturner da tempo viene sui thread lunari a spammare stronzate ed attacchi personali senza nulla aggiungere alla discussione.
e non perchè non vuole aggiungere ma perchè non ha nulla da aggiungere.
pensa che se non ha abbastanza messaggi nessuno lo caga.
e' come quei ragazzetti con gli amici di facebook.

cosi' funzia il mondo.


non penso di dover aggiungere altro.


red la domanda te l'ho gia' posta nel post prima

Citazione:
comunque torniamo all'argomento lem,l'utente inziale ha posto un bel quesito.
assodato che il lem avrebbe dovuto fare un cratere,dov'è finito quel cratere?
qualcuno ha una foto fra le 6000e piu' del cratere in questione?


Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  edo il 9/3/2014 8:47:15
Insomma, se non ho capito male... a fare un modulo che ogni tanto non precipita ci stanno riuscendo adesso.... è invece negli anni 70 ci riuscivano sempre???

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  Merio il 9/3/2014 12:13:47
@ Black

mi elencheresti tutto ciò che non torna col LEM ?

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  ivan il 9/3/2014 12:30:27
Provo a dare una risposta, per forza di cose parziale ed incompleta, alla richiesta di quali sono le cose che non tornano con l'astronave lunare.

Allora:

1. La scaletta.
2. Le dimensioni del vano di entrata/ uscita
3. Le dimensioni
4. L'indenticità.
5. L'ubicazione negli scenari
6. Le performance in termini di km/lt
7. Come vinceva la lotta con il vuoto siderale se le pareti erano cosi' sottili ?
8. Perchè eranao coibentati pure i piedi ?
9. Il barone di Münchausen aveva ragione e Netwn torto ?
10. Qual'era la formual segreta del propellente che non creava crateri, non sollevava immani quantità di polveri e e non produceva fiamme luminose ?
11. Di chi sono le orme sotto ?
...

Etc, etc


Ovviamente specie sul web vale sempre il postulato di Persig ("Il numero di ipotesi razionali che possono spiegare un qualsiasi fenomeno è infinito), tanto chi potrà mai verificare toccando con mano ?

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  Merio il 9/3/2014 14:13:00
grazie per questa piccola intro...

Citazione:
Ovviamente specie sul web vale sempre il postulato di Persig ("Il numero di ipotesi razionali che possono spiegare un qualsiasi fenomeno è infinito), tanto chi potrà mai verificare toccando con mano ?


Eh, già...

é altresì vero che da certe immagini sembra che il LEM sia stato costruito in un garage con materiali del Leroy Merlin, però non vuol mica dire lo sia davvero...

Citazione:
Come vinceva la lotta con il vuoto siderale se le pareti erano cosi' sottili ?


Dirò una cazzata, ma non basta immergere il prototipo in acqua e vedere se escono bolle ?

oppure altro modo è insufflare un gas colorato sempre all'interno del prototipo, metterlo in una camera stagna dove applicare un alto vuoto e vedere se ci sono fuoriuscite...

Cioè le avranno 'ste prove, ci saranno i documenti relativi a questi test...

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  black il 9/3/2014 21:02:00
Citazione:
mi elencheresti tutto ciò che non torna col LEM ?


cerco di elencarti qualche punto.

il primo gia' citato

gli schemi di costruzione del lem sono stati tutti distrutti,quindi quali studi ci siano dietro nessuno puo' piu' saperlo.
ricordiamo che all'inizio della costruzione nel 62 gli americani il suolo lunare neanche sapevano come era fatto.
stavano costruendo qualcosa che non sapevano neanche su che tipo di terreno sarebbe dovuto atterrare,semplice vero?
e noi non possiamo neanche piu' sapere quale ingegnere ringraziare per tale capolavoro.
quali studi ci siano dietro la sua forma ed il suo motore.


se voi aveste costruto il mezzo che per primo ha portato l'uomo sulla luna.
forse una delle opere a livello di ingeneria piu' ardue di sempre.
gli schemi li avreste tenuti o no?
non stiamo parlando poi di dei poveraci in difficolta.
la commessa per la grumman era da 350milioni di dollari.
la grumman(societa' che ha costruito il lem) ha detto che li ha buttati perchè non sapeva dove tenerli non essendo un museo.
nessuno ha pensato di venderli a qualche collezionista?
sara' che seguo un po' l'arte,ho visto vendere negli anni stronzate di arte moderna a milioni di dollari.
quale valore potevano avere quegli schemi?
nessuno ci ha pensato, buttati nella mondezza.
(pensare che su internet vendono a 5000 dollari il modellino( quello si' originale nasa) in miniatura del lem,cosi' diceva una volta attivissimo)

ma queste sono congetture mie.

secondo punto

il lem non è mai stato testato.

sulla terra ci avevano provato,armstrong ha anche rischiato di creparci sopra.
qui le foto:




è stato salvato dal paracadute,ma sulla luna i paracadute non funzionano.
capito che sulla terra non riusciva neanche lontanamente a volare hanno deciso la simulazione nello spazio a partire da apollo 5,ripercorriamo le tappe insieme.

partiamo da apollo 5 quindi il primo test.
riporto da wikipedia:


Citazione:
Come l'Apollo 4, anche questa missione subì diversi ritardi sulla tabella di marcia, dovuti principalmente al Modulo Lunare. Benché non fossero ritardi programmati, erano giustificati dal fatto che nessuno, prima d'allora, aveva mai progettato una navicella spaziale in grado di atterrare sulla Luna con esseri umani a bordo.

Inizialmente il lancio dell'Apollo 5 era stato programmato per l'aprile del 1967, con la speranza di consegnare la navicella pronta a Cape Canaveral nel settembre del 1966. Invece iniziarono i ritardi. Benché il progetto fosse stato completato da tempo, i componenti della navicella erano risultati difficili da fabbricare. Inoltre i motori principali iniziavano a dare problemi: il motore di discesa non si accendeva uniformemente, mentre quello di ascesa aveva difficoltà di assemblaggio e saldatura.

Alla fine questi problemi vennero superati, ma occorsero parecchi mesi e il Modulo Lunare fu consegnato a Cape Canaveral solo il 23 giugno 1967 a bordo del Super Guppy. Dopo ulteriori quattro mesi di prove e aggiustamenti, il modulo lunare fu finalmente assemblato al razzo vettore Saturn IB il 19 novembre.

Il 17 dicembre 1967 fallì un test sul LM: una finestra del LM-5 (il modulo lunare Eagle dell'Apollo 11) si frantumò durante il test iniziale di pressurizzazione della carlinga, che avrebbe dovuto reggere i 3,9 newton/cm². Invece sia le finestre interne che quelle esterne e pure la copertura di plexiglas della finestra di destra si frantumarono quando la pressione raggiunse i 3,5 Newton/cm².

Il 28 dicembre 1967 venne presa la decisione di sostituire le finestre di vetro con altre in alluminio, per precauzione contro possibili incidenti come quello verificatosi durante il test del LM-5.


come gia' detto uno dei punto piu deboli della questione lunare e proprio il lem,come avete visto anche wikipedia riporta i continui ritardi di consegna .
ma torniamo di nuovo ad apollo 5,vediamo com'è finito il test

Citazione:
Finalmente il 22 gennaio 1968, con circa otto mesi di ritardo sulla data pianificata, l'Apollo 5 si alzò poco prima del tramonto. Il Saturn IB funzionò perfettamente e portò il secondo stadio con il LM in un'orbita di 163 x 222 km. Il modulo lunare si separò dal razzo 45 minuti dopo, compì due orbite e accese i motori di discesa, che rimasero accesi per soli 4 secondi anziché i 39 programmati. L'accensione era destinata a simulare il rallentamento per la discesa verso la superficie lunare, ma venne prematuramente interrotta a causa della programmazione eccessivamente prudente del software di volo.


i motori del lem si sono accesi 4 secondi su 39,lascio a voi guidicare se puo' essere un successo.

ma noi andiamo avanti la nasa sicuramente prima di mettere delle persone a bordo di qualcosa che non ha funzionato fara almeno un altro paio di test.

NO

e qui faccio un importante appunto.
come gia' detto riguardo al SaturnV dopo il 4 aprile 1968 ossia apollo 6 è stata tutta una messinscena da parte della nasa.
quindi non è un caso che anche i problemi del lem all'improvviso svaniscono come quelli del gia' citato saturnV a partire da questa data.
tutte le missioni successive sono dei falsi.


quindi da adesso quelle che leggete sono missioni false.

comunque il prossimo volo di test del lem apollo 9 sara' con l'equipaggio.
sara' una simulazione fatta in orbita terreste.


ma vediamo cosa' dice wikipedia su apollo 9(secondo test)

Citazione:
Raggiunta l'orbita terrestre vennero eseguite tutte le manovre previste per l'allunaggio dell'Apollo 11. Durante questa fase il modulo lunare era ancora all'interno del terzo stadio del razzo Saturn, in attesa di essere estratto dall'apposito parcheggio. In punta si trovava l'unità composta dal modulo di servizio dell'Apollo nonché dal modulo di comando stesso - chiamato per l'appunto CSM (Comand Service Module). Il CSM si sarebbe dovuto staccare dal terzo stadio del razzo e, dopo aver ruotato di 180 gradi, avrebbe agganciato con la punta il modulo lunare (LM). Da questo momento il veicolo spaziale poteva allontanarsi dal terzo stadio del razzo. A sole tre ore dal lancio la manovra era riuscita con successo.


bene andiamo alla parte che ci interessa

Citazione:
Il quinto giorno della missione era previsto che il modulo lunare venisse pilotato autonomamente. McDivitt e Schweickart si staccarono dal modulo di comando e si allontanarono fino a 180 chilometri dallo stesso.


qualcuno penserebbe che è uno scherzo.
non è cosi'.
due astronauti si sono staccati dalla neve-base(apollo) hanno preso il lem un modulo che non è mai stato testato con successo e si sono allontanati per ben 180KILOMETRI.
ma c'è qualcuno con un briciolo di cervello che puo' pensare una cosa simile?
ma a quali rischi sarebbero incorsi i due astronauti se cio' fosse stato vero?
se qualcosa fosse andato storto li avrebbero lasciati li'?
si poteva permettere in piena guerra fredda una figura del genere?
il progetto apollo sarebbe ancora stato finanziato?



ma andiamo avanti passiamo ad apollo 10(terzo test del lem)

apollo 10 secondo gli ufficialisti è stato un test uguale a quello di apollo 9 eseguito pero' in orbita lunare.
si ma il lem verra' testato per la sua principale missione?
ossia,verra' testato per la sua effetiva capacita' di "atterrare" poi "decollare" sulla luna?
NO.
quindi nella futtura missione armstrong e il suo fido ubriacone aldrin faranno anche da test per una delle parti piu' difficili e rischiose della missione.
devono essere coraggiosi sti due amerigani.

dalle facce lo direste mai?


traslasciamo questi stupidi particolari torniamo alle cose serie.
i precedenti per la nasa in materia di "atterraggi" lunari risicuramente non erano edificanti.
2 dei 7 "surveyor" inviati sulla luna si erano schiantati.
e i survayer sono "robottini" qualcosa di leggero e nanche paragonabile ad un lem,e oltretutto non dovevano poi decollare.
precedenti in fase di decollo non esistevano.
ma incredibile dell'incredibile il lem senza nessun test raggiungera' per ben 6 volte la luna e per ben 6 volte riuscira' a decollare da essa senza problemi.
fantastico.


voglio mostrarvi ora delle immagini di questa fantastiche imprese

è l'"eagle" di apollo 11
http :/ / www.HQ.nasa.GOV/office/pao/History/alsj/A11/AS11-44-6574HR.jpg


vediamo nel dettaglio


a quanto pare abbiamo piu' sorgenti luminose


e queste altre foto qui?


questa sui siti nasa potete trovarla in due versioni la prima qui:
http://dayton.hq.nasa.gov/IMAGES/MEDIUM/GPN-2000-001210.jpg
la seconda qui:
http :/ / www. hq. nasa. gov / office / pao / Storico / alsj / a 11 / AS 11-44-6581 HR. jpg

bhè le due foto se aumentate di contrasto al computer presentano addirittura due tipi di ritocchi differenti come potete vedere nella elaborazione sopra.
strano questa spazio



qui invece l'"orion"di apollo 16

http://www.hq.nasa.gov/office/pao/History/alsj/a16/AS16-118-18894HR.jpg


c'è chi dice che era fatto di bastoni e carta stagnola.
non credo.
ma sicuramente è una affermazione molto piu' credibile rispetto a tutte quelle fatte dalla nasa.
pensare che quel catorcio è riuscito a volare,ovviamente senza riuscire poi ad atterrare,anche solo a qualche metro da terra(come certi video sembrano dimostrare) fa riflettere sulle immense capacita' della mente umana.

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  ivan il 9/3/2014 21:07:06
Citazione:

Merio ha scritto:

é altresì vero che da certe immagini sembra che il LEM sia stato costruito in un garage con materiali del Leroy Merlin, però non vuol mica dire lo sia davvero...



In merito in illo tempore ci fu una pagina web cult: "luna bugiarda" ( o qualcosa del genere).

In sinetsi se si cerca di discutere di questa curiosa tecnologia si assiste a scenari surreali.


Citazione:

Come vinceva la lotta con il vuoto siderale se le pareti erano cosi' sottili ?

Dirò una cazzata, ma non basta immergere il prototipo in acqua e vedere se escono bolle ?

oppure altro modo è insufflare un gas colorato sempre all'interno del prototipo, metterlo in una camera stagna dove applicare un alto vuoto e vedere se ci sono fuoriuscite...

Cioè le avranno 'ste prove, ci saranno i documenti relativi a questi test...


Pare che la documentazione sia andata perduta (ma pensa te) .

Ma tornando nel mondo delle teiere di Russel, proviamo a fare qualche considerazione.

Innanzitutto il test di tenuta : si , si puo' fare anche nei modi citati e magari passerà pure ma se osserviamo la ISS notiamo pareti solide e spesse, non sottili fogli.

Poi un problema piccolo: se vi era una perdita, dovuta a una qualsiasi causa, dal micorometeorite alla pinza che cade malamente passando per una giuntura sigillata male, come se ne accorgevano e come ponevano rimedio ? Lo stesso vale per le tute.

Non si puo' dire si la tecnologia era tale che : la tenuta del vuoto va testata empiricamente, punto. E se la tenuta non c'è non si puo' "proseguire" occorre porre rimedio subito che i gas ci mettono un attimo a fuggire via.


Il sito aulis sosteneva che in definitiva vista quell'astronave non è poi difficile per nessuno a questo punto costruire un veicolo in grado di affrontare in sicurezza l'ostile ambiente spaziale, altro che le solide e complesse pareti dell'ISS o della MIR.

Citazione:


riflettere sulle immense capacita' della mente umana.



IL fenomeno è noto da tempo ed ha anche un nome : " sospensione dell'incredulità" (è un particolare carattere semiotico che consiste nella volontà, da parte del lettore o dello spettatore, di sospendere le proprie facoltà critiche allo scopo di ignorare le incongruenze secondarie e godere di un'opera di fantasia - wilipedia).

L'hanno saputo usare con maestria, non c'è che dire.

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  Merio il 9/3/2014 21:24:06
Citazione:
gli schemi di costruzione del lem sono stati tutti distrutti,quindi quali studi ci siano dietro nessuno puo' piu' saperlo.
ricordiamo che all'inizio della costruzione nel 62 gli americani il suolo lunare neanche sapevano come era fatto.
stavano costruendo qualcosa che non sapevano neanche su che tipo di terreno sarebbe dovuto atterrare,semplice vero?
e noi non possiamo neanche piu' sapere quale ingegnere ringraziare per tale capolavoro.
quali studi ci siano dietro la sua forma ed il suo motore.


Cioè la Grumman avrebbe preso il faldone riferito a tutte le prove tecniche, progetti, etc del LEM e l'avrebbe mandato al macero ?

Per favore dimmi che stai scherzando (ironico)...

Avranno fatto delle copie, la NASA non ha tenuto nulla ?

Non mi sembra possibile sta' roba, solo i membri del team che ha lavorato sul progetto si sarebbe fatto tagliare le palle piuttosto di vedere distrutto tutto il lavoro fatto per un'impresa del genere...

Sulla wikia inglese mi pare che qualche schema ci sia...

edit per Ivan.

Citazione:
Poi un problema piccolo: se vi era una perdita, dovuta a una qualsiasi causa, dal micrometeorite alla pinza che cade malamente passando per una giuntura sigillata male, come se ne accorgevano e come ponevano rimedio ? Lo stesso vale per le tute.


Vado a braccia che fisica non la studio più... bisognerebbe mettere un opportuno barometro che controlli la pressione interna del LEM (o della tuta) che una volta pressurizzato dovrebbe rimanere costante altrimenti se c'era una perdita la pressione calava, il barometro faceva partire un allarme, una spia etc... e gli astronauti potevano fronteggiare il pericolo, se c'è un modo di affrontarlo...

Non c'era nulla del genere ?

Perso anche quello ?

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  ivan il 9/3/2014 21:31:26
Citazione:


dalle facce lo direste mai?



Le facce, le posture, alcuni dettagli del vestiario : altri iaspetti poco noti e poco discussi ma non meno importanti e sopratuttp molto inquietanti.

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  gronda85 il 9/3/2014 22:19:17


disturba mica ?

e su disco?


http://youtu.be/_dMrusK6mUY

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  black il 9/3/2014 23:49:41
Citazione:
Cioè la Grumman avrebbe preso il faldone riferito a tutte le prove tecniche, progetti, etc del LEM e l'avrebbe mandato al macero ?

Per favore dimmi che stai scherzando (ironico)...


Citazione:
Sulla wikia inglese mi pare che qualche schema ci sia...


chiarisco meglio,non tutta la documentazione è stata buttata,sono stati salvati i documenti superficiali come riferimento storico.

giusto per non dire di avere buttato via tutto.
la questione dei documenti del lem venne posta la prima volta da ralph renè.
qui la risposta presa da un link della wiki inglese da parte di un debunker

http://www.clavius.org/bibcollier.html
Citazione:
In fact Grumman does have answers. Most people are surprised to learn that the design documentation for the lunar module amounts to a boxcar's worth for each individual spacecraft. Aerospace engineering is not like building a house, where a mere roll of blueprints and good carpentry skills suffice. Each individual part must be meticulously documented, inspected, and signed off at each stage of its lifetime: from initial conception to detailed design to manufacturing to installation. This represents an enormous amount of documents.

Grumman is an aerospace engineering firm, not a museum. It did not wish to house the hundred thousand cubic feet or so of design documentation at its expense. As an aircraft manufacturer, Grumman is already required by aviation regulations to store the documentation for each commercial aircraft it builds. If the government does not require the manufacturer to retain the documentation, there is little incentive to do so voluntarily.

Only cursory material was retained for historical reference, and a few detailed items were saved by private citizens who picked them off Grumman's trash heap. But it's no great surprise to anyone who works in aerospace that the detailed documentation was destroyed.


capito?non è una grande sorpresa per chi lavora nel settore aereospaziale sapere che la documentazione dettagliata è andata distrutta.

adesso finalmente capisco perchè io mi stupivo

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  Sertes il 10/3/2014 10:12:31
Citazione:
Grumman is an aerospace engineering firm, not a museum. It did not wish to house the hundred thousand cubic feet or so of design documentation at its expense


Quindi la Grumman è una industria aereospaziale, non un museo, e piuttosto che donare tutti i documenti ad un museo (avrebbero fatto a gara per avere gli schemi originali del LEM) hanno preferito distruggere tutto!!

Dopotutto se qualcuno voleva quei documenti poteva...

Citazione:
a few detailed items were saved by private citizens who picked them off Grumman's trash heap


...andarli a prendere su dalla spazzatura della Grumman!

Grazie black, questa storia è più bella dei nastri dell'allunaggio con sopra il ciclismo, e del razzo saturn che prima porta l'uomo sulla luna e poi viene abbandonato in favore dei razzi russi meno potenti.



Ma perchè non organizzi tutto in modo dettagliato e fai un bell'articolo per il sito? Giusto per rifare il punto delle cazzate più grosse.

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  Goldrake il 10/3/2014 14:33:08
sulla luna con la tuta se vuoi mantenere stabile la pvessione interna , devi continuamente saltare , ed eventualmente , cadere !!!!

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  Red_Knight il 10/3/2014 15:35:34
@black

Citazione:
vogliamo ricordare la cazzata che hai detto riguardo la posizione del sole nel video di pollacia riferito apollo11?


Sì ricordiamola per favore. Non so a cosa tu ti riferisca.

Sorvolando su tutto il resto per carità cristiana (continui a parlare di mulini a cui portare acqua, ruoli e schieramenti, dimostrando così di non aver capito proprio le basi della comunicazione), se la domanda è:
Citazione:
assodato che il lem avrebbe dovuto fare un cratere,dov'è finito quel cratere?


La risposta è «non è affatto assodato». L'allunaggio avveniva a motore spento e il getto di gas prima dello spegnimento non esercitava una pressione tale da lasciare un cratere. Spostava piuttosto la regolite in tutte le direzioni, creando un piccolo avvallamento che infatti è visibile nelle foto.

-------------------

Sulla faccenda LEM.

Il discorso sui test è demenziale. Qualsiasi cosa prima di essere testata per la prima volta è "non testata", ma pensa un po'!
Per l'allunaggio fu fatto il possibile con simulatori di volo, veicoli propedeutici e cinque missioni, appunto, di test, non contando i programmi precedenti a quello Apollo, che erano già mirati a un possibile sbarco sulla Luna.

Specialmente per quanto riguarda l'Apollo 10:
Citazione:
ossia,verra' testato per la sua effetiva capacita' di "atterrare" poi "decollare" sulla luna?


LOL, ma Santo Cielo un "testi di allunaggio" è un allunaggio. Se fosse stato fatto, ora non ricorderemmo l'allunaggio dell'Apollo 11 ma quello dell'Apollo 10, no?

Riguardo invece la faccenda delle foto: sono delle immagini JPEG. Le immagini JPEG sono compresse e lossy. A parte che è usuale che si evidenzi un "alone" attorno agli oggetti, bisogna vedere se quelle immagini non sono effettivamente dei ritagli volontari (nel qual caso grazie al cazzo che presentano sbavature) e chi ce le ha messe.

Ripeterlo sta diventando stressante: le perizie si fanno sulle immagini originali, e con i software giusti.

@Sertes

Citazione:
Quindi la Grumman è una industria aereospaziale, non un museo, e piuttosto che donare tutti i documenti ad un museo (avrebbero fatto a gara per avere gli schemi originali del LEM) hanno preferito distruggere tutto!!


Raramente un colosso dell'industria fa qualcosa gratis e ancora più raramente a un tale colosso piace sbandierare dettagli sui propri processi produttivi e sui propri flussi di lavoro. Non mi sembra così strano, considerando inoltre che mantenere tutta quella documentazione è costoso e di utilità modestissima se non nulla.

Ma soprattutto, alcuni blueprints del LEM esistono comunque (ed esistono LEM interi conservati ed esposti pubblicamente!). Presentano delle contraddizioni? Se così non è, qual è il problema esattamente?

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  earlturner il 10/3/2014 16:07:19
Dai black, raccogli la bile che hai versato sul pavimento, pulisciti col bavaglino e nasconditi
Per l'insulto aggratis sull'eroina, che dire, scuola sbirro squadrista, complimenti. A parte che ovviamente non mi conosci ma e' bene portare in alto l'invidiatissima ignoranza made in italy [ tutti mi chiedono qui in UK come mai noi italiani attacchiamo sempre sul personale ]; sei un moderno pioniere.

Facciamoci due risate va

Qui e' dove proponevi la solita spazzatura dai tuoi siti russi inguardabili [ e continui con le fotine spappolate ], inattendibili e dove trystero, tuttle e doktorenko hanno provato a farti ragionare ; manco per il cazzo. Quando uno e' talebano dentro, e' talebano e basta. Io non aggiungo e levo niente a quello che gente piu' preparata di me puo' contribuire con, tu purtroppo oltre a non saperne un cazzo di niente distorci tutto il possibile affinche' le stronzate che dici acquistino quel poco di dignita' che si da aggratis.
Stiamo sempre a discutere dei "manici di scopa", ma vi rendete conto ?
Vai, spiegaci le parabole sulla luna, vai, ridicolo :

http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=5304&viewmode=flat&order=ASC&start=180

Qui invece, gli stranoti astronauti di Luogocomune, vedendoti nella mmerda fino al collo decidono di spingerti un po' piu' giu'

http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=5304&viewmode=flat&order=ASC&start=30

E' uno spasso, manca Freda e Toussaint, poi ci siete tutti, fantastico, continuate pure.

Non ti preoccupare blaccke nun te banna nessuno, ci mancherebbe, puoi insultare chiunque tu voglia ; come, non te ne eri mai accorto ? beh


edit
Gia' dimenticavo, l'espertissimo Gordreik che ja mette tutta ma ao' mica se po' esse perfetti eh, ao'
Poi, vabbe', ci sono gli espertoni in tutto che ne sanno ancora meno del sottoscritto e che pur non avendo argomenti che la loro inspida dialettica da commercialisti pelosi, buttano li' frasi ad effetto manipolando i contenuti, perche' si sa, siamo noi ad essere schiavi della propaganda. E certo..


ari edit
Un'altra chicca che ho trovato, vai blackke facce ride

http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=5311&viewmode=flat&order=ASC&start=0



Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  polaris il 10/3/2014 17:13:27
Già black, piantala di distruggere le nostre certezze

Mettitelo bene in testa: l'uomo è andato sulla Luna, l'ho visto in televisione.

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  Fabrizio70 il 10/3/2014 18:49:45
Citazione:
Spostava piuttosto la regolite in tutte le direzioni, creando un piccolo avvallamento che infatti è visibile nelle foto.


Ciao Red , piccolo problema :

http://luna.uai.it/index.php/Che_cos%27%C3%A8_la_Luna%3F

Citazione:
Per quanto riguarda invece la composizione dello strato più superficiale del suolo lunare, quello su cui gli astronauti hanno impresso le loro impronte durante le passeggiate sul suolo selenico (Fig.7), esso è composto da uno strato di materiale chiamato regolite, avente lo spessore di diversi metri


Pensi di trovare un'immagine in cui si vede la regolite profonda più di qualche centimetro ?

Citazione:
Ma soprattutto, alcuni blueprints del LEM esistono comunque


Ok . posti o linki l'immagine per cortesia ?

Te lo chiedo perchè tramite la chiave di ricerca "grumman lem blueprint" non ne ho trovato uno...

Ah , dimenticavo , se è un as-is-built è meglio....

http://www.wisegeek.com/what-are-as-built-drawings.htm

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  black il 10/3/2014 19:41:29
Citazione:
Sì ricordiamola per favore. Non so a cosa tu ti riferisca

il thread è permanenza sulla luna,penso che se avessi avuto qualcosa da rispondere lo avresti gia' fatto

Citazione:
La risposta è «non è affatto assodato». L'allunaggio avveniva a motore spento e il getto di gas prima dello spegnimento non esercitava una pressione tale da lasciare un cratere. Spostava piuttosto la regolite in tutte le direzioni, creando un piccolo avvallamento che infatti è visibile nelle foto.


l'allunaggio avveniva a motore spento?
hai qualche documento che lo attesta?
a che altezza è stato spento il motore secondo i tuoi dati?

questa è una cazzata che gira da tempo smentita dallo stesso armstrong che disse testuali parole

Citazione:
in effetti il motore ha funzionato fino il contatto


per spiegare meglio queste altre testuali parole che puoi trovare anche nelle trascrizioni di quel giorno tra il lem e il controllo missione

Citazione:
il motore ha alzato un po' di polvere che ha ostruito la vista fino al completamento della manovra di discesa


quindi il motore ha funzionato fino all'ultimo(come era anche logico pensare)

oppure tu hai la trascrizione in cui armstrong dice che spegne i motori a una certa altezza?


la stronzata che hai detto la disse anche phil piatto un difensore della nasa

ti posto ora anche le foto del tale debunker con la sua simulazione

http://www.manonmoon.ru/book/9.files/image006.jpg

eccolo il nosto phil,che mostra la traiettoria avuta dal lem con il motore spento(ovviamente è una simulazione),cosi' dice nel video.
ma chi puo credere a una cazzata del genere?
e non conosceva le parole di armstrong?
questo succede quando troppi vogliono diffendere una cazzata,su fatti non chiari(in quetso caso per difendere la mancanza del cratere) si contraddicono fra di loro.
[oltretutto quali studi hanno portato a scegliere un percorso inclinato in fase di atterraggio?
deve esserci dietro qualcosa a livello di ingegneria incredibile,calcoli finiti nella monnezza,peccato.
non era piu' logico farlo scendere in verticale?
misteri nasa.
il nuovo lem "morpheus" come scende?]
edit:la parrte fra parentesi quadre è sbagliata,come spiegato dall'utente fabrizio70
Citazione:

No , in verticale non si vedeva dove si allunava , rischiavano di urtare roccie o cadere dentro dei crateri , il morpheus atterra in un ambiente controllato, da quel punto di vista hanno fatto le cose bene

chiedo scusa per l'errore,non conoscevo queste informazioni, il motore comunque è acceso come riportato



voglio fare una considerazione,secondo questa ricostruzione il lem sarebbe "volato"gli ultimi 20metri per inerzia e in modo obliquo.
ma al contatto col suolo lunare non si dovrebbe ribaltare su quelle fragili gambe?
cio per i difensori della nasa non è niente di importante.
il lem era speciale

Citazione:
Sulla faccenda LEM.

Il discorso sui test è demenziale. Qualsiasi cosa prima di essere testata per la prima volta è "non testata", ma pensa un po'!
Per l'allunaggio fu fatto il possibile con simulatori di volo, veicoli propedeutici e cinque missioni, appunto, di test, non contando i programmi precedenti a quello Apollo, che erano già mirati a un possibile sbarco sulla Luna.



ah quindi nella tua logica dopo un test fallito senza equipaggio poi se ne fa uno con l'equipaggio dentro.
vedo che hai molto rispetto della vita umana.
manderesti tuo figlio a "lavorare" in quelle condizioni?
ti racconto quale era la regola che veniva usata dai sovietici in ambito spaziale

Citazione:
prima che una missione con umani avenisse,doveva essere preceduta da almeno due successi della stessa missione senza equipaggio


ma ti voglio raccontare di piu',te ricorda che nel settembre 1968 i russi hanno completato il fly-by di tartarughe e il loro rientro "dalla" luna con zond5,la successiva missione zond 6 falli' sempre con tartarughe,cio' comporto l'annullamento del flyby con equipaggio umano previsto con zond7.
aggiungo, quando i russi decisero di non rispettare questa regola(la classica eccezzione)vennero subito punito con la morte di
Komarov su sojuz1.
http://it.wikipedia.org/wiki/Sojuz_1
mi segui?
gli americani erano partiti poi molto male con i 3 morti di apollo1.
ci si poteva permettere il rischio di altri morti?
avrebbe accettato l'opinione pubblica di continuare a finanziare il progetto?
soprattutto se fosse morto qualcuno per quanti anni si sarebbe fermato il progetto apollo prima di ripartire?

dopo incidenti gravi il progetto spesso viene completamente rivisto(come notiamo anche dai ritardi della iss dopo l'incidente dello shuttle)
come fai a fare un affermazione del genere?

Citazione:
LOL, ma Santo Cielo un "testi di allunaggio" è un allunaggio. Se fosse stato fatto, ora non ricorderemmo l'allunaggio dell'Apollo 11 ma quello dell'Apollo 10, no?

capisci fischi per fiaschi
non si poteva testare l'allunaggio del lem con rientro senza equipaggio come in apollo 5?

Citazione:
Riguardo invece la faccenda delle foto: sono delle immagini JPEG. Le immagini JPEG sono compresse e lossy. A parte che è usuale che si evidenzi un "alone" attorno agli oggetti, bisogna vedere se quelle immagini non sono effettivamente dei ritagli volontari (nel qual caso grazie al cazzo che presentano sbavature) e chi ce le ha messe.


chi ce le ha messe?
nel sito nasa chi vuoi che le abbia messe le immagini io?
io penso le abbia messe qualche addetto della nasa,ma lo penso io.
tu dici che sono jpeg ed è quello il problema.
facciamo un giochino insieme red
prendiamo qualche immagine fatta da qualche satellite(puoi usare anche quelle della nasa)e aumentiamone il contrasto


http://zavasek.narod.ru/sistema/saturn007.jpg

l'mmagine è sempre una jpeg perchè qui se aumentiamo il contrasto non abbiamo effetti strani?
me lo spieghi?
forse perchè quella di saturno è una foto vera?


e su questa immagine cosa dici?
ci sono diverse fonti di luce come si vede chiaramente.
è sempre un problema del jpeg secondo te?

Citazione:
Ripeterlo sta diventando stressante: le perizie si fanno sulle immagini originali, e con i software giusti


le immagini originali sono quelle disponibili sui siti ufficiali della nasa.
tutte le immagini postate sono ben numerate e con link ufficiale .
non sono immagine scannerizzate o di seconda mano.
quindi non inventarti critiche, i rullini nessuno puo' averli.

Citazione:
Ma soprattutto, alcuni blueprints del LEM esistono comunque

da un carro merci di documenti sono rimaste alcune blueprint,consolante

Citazione:
(ed esistono LEM interi conservati ed esposti pubblicamente!). Presentano delle contraddizioni?


perchè tu ci hai fatto un giro?
qualcuno li ha voluti vedere fu il giornalista collier e della pesanti contraddizioni le ha trovate

Citazione:
[...] Next was the National Air and Space Museum in Washington and the Johnson Space Center in Houston where I video taped an actual LM. Here research indicated that the crew compartment and hatches were too small for the astronauts to actually enter and exit. After taking the video footage I challenged NASA to prove that two six-foot astronauts, in ballooned-out pressure suits (4-psi in a vacuum) could either get in or get out of a LM.


ma queste sono semplici speculazioni,la nasa ha sempre detto che c'erano delle manovre particolari,millimetriche.

volevo chiudere il discorso delle ricerce di ralph renè con questa sua ultima scoperta.
una curiosita'


il libro è di michel collins il terzo astronauta di apollo11.
nel libro come vedete ci sono queste due immagini che ritraggono collins.
in una è in seduta di allenamento in simulatore di assenza di peso nella seconda fluttua libero nello spazio.
ad occhio possono ingannare ma ad un piu attento studio risultano come la stessa immagine capovolta.
perchè tutte queste immagini false?
a che pro?

Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  Fabrizio70 il 10/3/2014 21:34:59
Citazione:
non era piu' logico farlo scendere in verticale?
misteri nasa.
il nuovo lem "morpheus" come scende?


No , in verticale non si vedeva dove si allunava , rischiavano di urtare roccie o cadere dentro dei crateri , il morpheus atterra in un ambiente controllato, da quel punto di vista hanno fatto le cose bene.

P.S:La foto dell'idiota allarga la pagina , metti solo il link pls.

P.P.S:Giusto per capire di cosa si stà parlando...



Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  ivan il 10/3/2014 22:20:33
Intressante quel video, ci si fa una cultura sul ruolo del colore nero nel reporting esplorativo.

E a proposito di colori, su Aulis la parte 2 sui colori della luna :


link What Colour is the Moon? Part Two
By Leonid Konovalov
Associate Professor Camera Department, Russian State University of Cinematography (VGIK)


Re: finalmente un modulo di atterraggio che non sia fatto di cartapesta!

Inviato da  black il 11/3/2014 16:58:01
volevo andare avanti a raccontarvi altri fatti,come sono solito fare.
non posso.
la stronzata detta da red in merito all'allunaggio avvenuto a motore spento,cosa smentita non dai russi o da qualche lunacomplottista ma dallo stesso armstrong non puo' passare cosi' inosservata.
red dovresti chiedere scusa agli utenti del forum.
avevi detto all'inizio che tu intervenivi solo per dare il tuo modesto contributo e sfatare vecchi miti.
bene questo non è un modesto contributo e non sfata nessun mito.
è tutto il contrario.
quelle che hai detto sono pure falsita'.
ora per non creare dubbi in chi vuole imparare qualcosa dovresti dire testuali parole:

black ha ragione il motore ha funzionato fino al contatto con il suolo lunare,come DIMOSTRATO dalle parole di ARMSTRONG.

questo è sfatare vecchi miti.
vediamo se sei onesto.

i russi quando parlavano delle stesse cose dette da te ma uscite dalla bocca del difendore phil piatto le apostrofavano con queste parole

Citazione:
ingenue fantasie

capito?pensare che il motore è stato spento 20-30metri prima è un' ingenua fantasia,non un modesto contributo alla discussione.
lo dicono degli scienziati come al solito,non io.
probabilmente il fatto di aver detto una cazzata di tale portata(ripeto troppo grossa) inficia anche il fatto che tu possa a continuare a difendere qualsiasi teoria sull'allunaggio americano.
come fai a difendere qualcosa che non conosci?
mi dispiace.

per buona pace del cotto eralturner che vedo un altro dei suoi miti andarsene con la coda fra le gambe.

ma visto che non voglio aggiungere fatti posso perdere tempo a rispondere anche al cotto.

Citazione:
Qui e' dove proponevi la solita spazzatura dai tuoi siti russi inguardabili [ e continui con le fotine spappolate ], inattendibili e dove trystero, tuttle e doktorenko hanno provato a farti ragionare


adesso hai aggiunto anche doctorenko,lui è ancora sul sito,fallo venire qua vediamo se ha davero qualcosa da dire,non penso.
ma se vogliono tornare anche tuttle e trystero,io sono qui o piu' che altro il libro degli scienziati russi.

www.manonmoon.ru(disponibile gratuitamente online con tutti i capitoli)

Citazione:
Vai, spiegaci le parabole sulla luna, vai, ridicolo :

http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=5304&viewmode=flat&order=ASC&start=180

Qui invece, gli stranoti astronauti di Luogocomune, vedendoti nella mmerda fino al collo decidono di spingerti un po' piu' giu'

http://www.luogocomune.net/site/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=5304&viewmode=flat&order=ASC&start=30

E' uno spasso, manca Freda e Toussaint, poi ci siete tutti, fantastico, continuate pure.

Non ti preoccupare blaccke nun te banna nessuno, ci mancherebbe, puoi insultare chiunque tu voglia ; come, non te ne eri mai accorto ? beh

perchè ti stai autodistruggendo?perchè non provi ad uscirne da questo tunnel?

torniamo a noi,gli articoli citati scritti da me ben 5 anni fa,erano l'infarinatura di tutto quello che è nato in questi ultimi anni.
non ho nulla da rinnegare.
se uno va a rileggerli bene in fondo trova scritta una cosa,ovviamente detta da me.

Citazione:
ragazzi l'argomento è ancora in alto mare,ha bisogno di studi piu'aproffonditi e di nuove traduzioni,appena queste saranno disponibili tornero' e continueremo tuti i discorsi


bhè che dire,come al solito da uomo ho mantenuto la parola,ci sono voluti 3 anni,in questi anni sono uscite della traduzioni in inglese(poche cose ma che comunque hanno sicuramente aiutato),il tempo passato a studiarle e' poco si' e no 10 giorni,tempo che comunque è bastato,quel libro è un concentrato di informazioni.
finito lo studio sono tornato.
gli altri?eh gli altri,gli altri non hanno piu' nulla da dire.


quindi se qualcuno vuole criticare le analisi dei russi farebbe bene a prendere riferimento i thread su questi argomenti aperti negli ultimi anni.

AGGIUNGO LA COSA PIU' IMPORTANTE MI PREME RICORDARLA:
IL LIMITE PIU' GROSSO ALLE ANALISI DEI RUSSI SONO IO,LE MIE SCARSE CONOSCENZE NELLA FISICA E NELLA MATEMATICA FANNO SI' CHE MOLTE ANALISI DA LORO PROPOSTE(RICORDO CHE IL LIBRO è STATO SCRITTO DA UN TEAM DI SCIENZIATI IN DIVERSI CAMPI CHE VANNO DALLA FISICA ALL'INGEGNERIA AEREOSPAZIALE)IO NON POSSO NEANCHE ACCERNNARVELE,INOLTRE GRAN PARTE DEL LIBRO NON è STATO ANCORA TRADOTTO(SU UNA QUINDICINA DI CAPITOLI IN RUSSO NE SONO STATI TRADOTTI IN INGLESE, APPENA 5-6).
QUANDO L'INTERO LIBRO VERRA' TRADOTTO E LE TESI VERRANO FINALMENTE NEL MODO PIU' CORRETTO ESPOSTE,ALLORA SI' DELLA LUNA NON NE RIMARRA' NULLA O PER MEGLIO DIRE ANCOR MENO DI ADESSO)
DOBBIAMO DIVIDERE IL MOONHOAX IN DUE PERIODI:
PRE ANALISI RUSSE(OSSIA PRE 2008)
E OVVIAMENTE DOPO LE ANALISI RUSSE.
IL MOONHOAX PRIMA DI ALLORA NON AVEVA UN LIBRO DI RIFERIMENTO E SOPRATTUTTO NON AVEVA DIETRO UNA SERIA ANALISI SCIENTIFICA ALLE SPALLE.
ORA CI SONO QUESTE DUE COSE INSIEME.
IL MOONHOAX HA FINALMENTE UNA LINEA E UN' ANALISI COERENTE DEI FATTI.
LE PRINCIPALI AFFERMAZIONI DELLA NASA RIGUARDANTI.
1-FOTO LUNARI(PRIME E SECONDE SERIE)
2-VIDEO LUNARI(PRIME E SECONDE SERIE)
3- ROCCE LUNARI
4-SATURNV
5-LEM
6-STAZIONE SKYLAB

VENGONO TUTTE SMENTITE IN MANIERA SCIENTIFICA,è TUTTO FALSO.

OVVIO CHE I DEBUNKER DELLA PRIMA ORA SI TROVANO IN FORTE DIFFICOLTA' SU QUESTE AFFERMAZIONI,LORO ERANO ABITUATI E PARLARE DELLA MANCANZA DELLE STELLE,DEL LEM CHE ERA FATTO DI MAZZE E SCOPE AL COMPUTER DI BORDO,INSOMMA CAZZATE.
ORA CHE LE ACCUSE SONO DIVERSE E MOLTO PIU CHIARE,LORO ABITUATI A RISPONDERE CON LE FAQ NON SANNO PIU CHE DIRE.

scusate il grassetto,ma ci tengo bene a precisare anche in questo thread che queste non sono teorie mie.



Citazione:
No , in verticale non si vedeva dove si allunava , rischiavano di urtare roccie o cadere dentro dei crateri , il morpheus atterra in un ambiente controllato, da quel punto di vista hanno fatto le cose bene.

grazie fabrizio questo non lo sapevo il video di morpheus mi ha portato a fare delle congetture sbagliate








per sertes ed altri utenti che mi hanno mandato messaggi di ringraziamento o in pvt o in pubblica,GRAZIE.

Messaggio orinale: http://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=13&topic_id=7636