Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Trystero il 22/4/2008 22:26:08
Citazione:

Tuttle ha scritto:
EDIT 2: Freebird. Prova a pensare ad una situazione in cui l'astronauta cammina verso l'orizzonte.....e solo dopo 25/30 metri arriva sul suo filo.
Ti pare credibile? (ricorda che le foto fatte dal modulo NON mostrano nessun muro o depressione o avallamento fra la zona di scatto e l'orizzonte. Le mappe dell'allunaggio lo confermano.


Le mappe dell'allunaggio dicono che proprio in quella zona che hai esaminato ci sono crateri e depressioni.


Qui la versione ad alta definizione:
http://history.nasa.gov/alsj/a11/a11traverse.gif

Nella didascalia si trovano descritti chiaramente alcuni particolari che nel disegno sono rappresentati da quei grandi cerchi sulla sinistra del LEM e in alto: shallow depression, very subdued crater, subdued crater, relatively sharp crater.
Crateri e depressioni.
Una persona che si trova in una depressione o in un cratere, per quanto possa non essere molto profondo, nella direzioni verso cui fotografa (proprio quella che trovi stranamente rialzata) vede il bordo di quel cratere, che ovviamente gli apparirà rialzato. E i sassi che si trovano sul dosso formato dal bordo del cratere appariranno poco lontani dal bordo, ma quello non è l'orizzonte. L'orizzonte vero è dietro, solo leggermente più in basso dell'orlo del dosso di quella depressione o cratere all'interno del quale sta il fotografo.

Che la pianura sia molto vasta lo si vede bene anche dalla foto centrale di quella tua ricostruzione http://img177.imageshack.us/img177/1140/horizoncircusyd1.jpg
E lo si vede ancora meglio nelle foto precedenti della stessa serie:
http://www.hq.nasa.gov/office/pao/History/alsj/a11/AS11-37-5461HR.jpg
http://www.hq.nasa.gov/office/pao/History/alsj/a11/AS11-37-5462HR.jpg
http://www.hq.nasa.gov/office/pao/History/alsj/a11/AS11-37-5463HR.jpg
http://www.hq.nasa.gov/office/pao/History/alsj/a11/AS11-37-5464HR.jpg
http://www.hq.nasa.gov/office/pao/History/alsj/a11/AS11-37-5465HR.jpg
http://www.hq.nasa.gov/office/pao/History/alsj/a11/AS11-37-5466HR.jpg
http://www.hq.nasa.gov/office/pao/History/alsj/a11/AS11-37-5467HR.jpg
http://www.hq.nasa.gov/office/pao/History/alsj/a11/AS11-37-5468HR.jpg

Quella che nelle tue ricostruzioni fotografiche definisci "linea netta" (quella tratteggiata in bianco) io la vedo semplicemente come il punto in cui il bordo di un dosso sassoso torna ad abbassarsi verso l'esterno.

Aggiungi poi che l'orizzonte sulla Luna apparirebbe a circa 3 km (se fosse una sfera completamente liscia senza il minimo rilievo, ma non è così) e mi pare che quello che si vede nella serie di foto che ho messo in link sia normalissimo.
QUi, ed è molto importante, una mappa dei punti dai quali sono state scattate tutte le foto, con le direzioni e i numeri di riferimento di tutti i fotogrammi:
http://www.hq.nasa.gov/alsj/a11/a11photomap.gif

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Redazione il 22/4/2008 22:29:22
Scusami FreebIIIIIIIIIIrd, ma io coi nick ho un problema non da poco.

Non lo farò mai pyù ( ).

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Trystero il 22/4/2008 22:46:27
Citazione:

Redazione ha scritto:
Ah, ora capisco, d'accordo: se vuoi fare propaganda, lo spazio è a tua disposizione.
Propaganda a cosa? non vendo niente.

Citazione:
Se sostieni che dei raggi di luce paralleli, che incidono a 12° su della sabbia grigiastra, possano magicamente "tornare indietro" come se avessero colpito uno specchio lucidato da poco


A questa rispondo, perché allora non hai capito quello che scrissi diversi messaggi fa, cioè proprio il contrario.

Se il terreno fosse uno specchio i raggi solari inclinati a 12° rimbalzerebbero nella direzione opposta con una inclinazione di 12°. Quindi non potrebbero illuminare il LEM o le tute degli astronatuti in ombra. Ma il terreno è formato da sabbia, sassi, buche, avvallamenti, dossi, colline grandi e piccole. Ed è per questo che i raggi vengono riflessi in tutte le direzioni, dunque anche indietro. Ricopio di nuovo quel primo schema che inviai:

http://spazioinwind.libero.it/bravo/fotografia/manuali/ottica.htm

NOZIONI FONDAMENTALI DI OTTICA





Il terreno della Luna non è liscio e lucido come una palla da biliardo, quindi parte dei raggi del sole tornano anche indietro, come succedeva in quelle foto che feci in cortile col faro e la statua bianca e il lenzuolo.

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Tuttle il 22/4/2008 22:48:54
Trystero sarebbe meglio ragionare sulla mappa che ti ho proposto ieri. Quella dove sono indicati i set di foto e i relativi punti di scatto.

http://img299.imageshack.us/img299/4595/a11lpitrvrsmapcopypn5.jpg

La foto analizzata è la 5907 che sta in una zona "shallow".

Ma chiunque abbia letto qualcosa sulla missione Apollo 11 dovrebbe sapere che il landing site sarebbe stato scelto proprio per minimizzare il rischio di collisioni durante l'allunaggio. Le stesse descrizioni sui siti ufficiali descrivono la zona di allunaggio come principalmente FLAT (piatta), con pochissimi ostacoli, crateri di piccole dimensioni e una SLOPE (pendenza) massima di 2°.

http://www.lpi.usra.edu/lunar/missions/apollo/apollo_11/landing_site/

La direzione sud è descritta come PIATTA mentre verso est si ha la presenza di un piccolo cratere di cui si ha anche documentazione fotografica. Ma per il resto il landing site è descritto come piatto. Molto più pianeggiante degli altri luoghi di allunaggio scelti per le successive missioni.

E infatti la stessa mappa che vorresti usare come ragionamento lo conferma.

Ma anche in presenza di depressioni o avallamenti, ci si dovrebbe trovare zone di horizon lineare tronco intervallate da zone più profonde (come sulle altre missioni). Mentre nel caso di A11 sembra di stare dentro una "padella" di 100/150 mt di raggio e non mi risulta che il LEM fosse allunato all'interno di un cratere profondo qualche metro. :)

Quindi io mi concentrerei appunto sull'anomalia delle foto fatte al suolo (horizon prossimo con distanze fra i 25/150mt) in relazione alle foto sul LEM (più alte) che mostrano un orizzonte più profondo (però in un contesto piatto) ma caratterizzato da una linea di demarcazione netta che parte proprio dopo i sassi che si proiettano sulle foto dal suolo. Mi pare assurdo proprio l'allineamento degli elementi in rilievo (sassi, rocce di piccole dimensioni e piccoli crateri) sulla linea dell'orizzonte in maniera lineare e uniforme lungo i 360° attorno al modulo.

In questa foto addirittura l'ombra del modulo lunare si appoggia quasi sull'orizzonte.

http://history.nasa.gov/alsj/a11/AS11-40-5930HR.jpg

Qui vediamo tutto lo scenario con sempre gli stessi elementi sull'horizon, malgrado la diversa posizione di scatto.

http://history.nasa.gov/ap11ann/kippsphotos/5931.jpg

E' chiaro che c'è qualcosa che non torna e che risulta abbastanza anomalo sopratutto perché nelle foto fatte sul modulo lunare si vede un orizzonte più profondo e contiguo (senza dossi, pendenze o depressioni) ma demarcato da uno strano cambio di densità e colorazione. Mi chiedo appunto perché nelle foto dal suolo lunare non si veda mai il proseguo di questo orizzonte ma sempre (a 360°) lo stesso strano fenomeno di prossimità....

Questo non toglie che vi sia una qualche spiegazione che però mi sfugge che di sicuro non è quella della depressione shallow, visto che ovunque ci si sposti la situazione è identica portando tutto il set in una dimensione claustrofobica. A parte le foto in elevazione caratterizzate da quei tagli netti dopo il quale il terreno cambia completamente definizione, densità e contenuto.

Poi, per finire, la lista di foto che hai messo in link a me paiono proprio la conferma di ciò che dico. Come puoi dire che dal finestrino del LEM si notano avallamenti tali che da terra si arrivi a 25 metri di orizzonte? E ti pare poi che le foto più in alto mostrino orizzonti di 3km? Davvero davvero?




Ciao

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Tuttle il 22/4/2008 23:01:01
Un altra cosa.

Ti pare che questa ombra del modulo:

http://www.hq.nasa.gov/office/pao/History/alsj/a11/AS11-37-5454HR.jpg

Sia proiettata nel medesimo ambiente di questa? (ombra del modulo in alto a destra)

http://history.nasa.gov/alsj/a11/AS11-40-5930HR.jpg


Domando eh.

Ciao...

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Trystero il 22/4/2008 23:02:18
Citazione:

Tuttle ha scritto:
In questa foto addirittura l'ombra del modulo lunare si appoggia quasi sull'orizzonte.
http://history.nasa.gov/alsj/a11/AS11-40-5930HR.jpg


Scusa se non rispondo ad ogni frase ma anche stasera dovrò staccare per rimettermi al lavoro. Che l'ombra del LEM possa prolungarsi fino al bordo di un dosso non mi sembra strano, perché dallo schema coi crateri si vede che si prolunga proprio tra due avvallamenti. E li hanno segnati chiaramente, nelle didascalie.

Citazione:
Poi, per finire, la lista di foto che hai messo in link a me paiono proprio la conferma di ciò che dico. Come puoi dire che dal finestrino del LEM si notano avallamenti tali che da terra si arrivi a 25 metri di orizzonte? E ti pare poi che le foto più in alto mostrino orizzonti di 3km? Davvero davvero?


Davvero. Anche perché tre chilometri so bene quanti sono perché ne faccio spessissimo dai 2,5 ai 3 quasi tutti i giorni. A dirlo sembrano tanti ma in realtà per fare tre chilometri passeggiando si impiegano circa 45 minuti, un'ora proprio a fermarsi a raccogliere i fiori

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Trystero il 22/4/2008 23:02:18
Citazione:

Tuttle ha scritto:
In questa foto addirittura l'ombra del modulo lunare si appoggia quasi sull'orizzonte.
http://history.nasa.gov/alsj/a11/AS11-40-5930HR.jpg


Scusa se non rispondo ad ogni frase ma anche stasera dovrò staccare per rimettermi al lavoro. Che l'ombra del LEM possa prolungarsi fino al bordo di un dosso non mi sembra strano, perché dallo schema coi crateri si vede che si prolunga proprio tra due avvallamenti. E li hanno segnati chiaramente, nelle didascalie.

Citazione:
Poi, per finire, la lista di foto che hai messo in link a me paiono proprio la conferma di ciò che dico. Come puoi dire che dal finestrino del LEM si notano avallamenti tali che da terra si arrivi a 25 metri di orizzonte? E ti pare poi che le foto più in alto mostrino orizzonti di 3km? Davvero davvero?


Davvero. Anche perché tre chilometri so bene quanti sono perché ne faccio spessissimo dai 2,5 ai 3 quasi tutti i giorni. A dirlo sembrano tanti ma in realtà per fare tre chilometri passeggiando si impiegano circa 45 minuti, un'ora proprio a fermarsi a raccogliere i fiori

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Trystero il 22/4/2008 23:23:30
Citazione:

Tuttle ha scritto:
Un altra cosa.

Ti pare che questa ombra del modulo:
http://www.hq.nasa.gov/office/pao/History/alsj/a11/AS11-37-5454HR.jpg
Sia proiettata nel medesimo ambiente di questa? (ombra del modulo in alto a destra)
http://history.nasa.gov/alsj/a11/AS11-40-5930HR.jpg


Sì. e tra l'altro a sinistra nella prima si nota benissimo uno dei crateri, col suo bordo ben in evidenza.
E pure nella seconda si vede lo stesso avvallamento a SX dell'ombra. I sassi sporgenti nella prima si vedono pure nella seconda. E aggiungo che il punto dal quale è stata scattata la foto si trova proprio in una di quelle zone definite "depressioni" nella mappa.

Una prova tecnica seria sarebbe quella di affidare il tutto ad un esperto in fotogrammetria. Credo che con poche triangolazioni di punti comuni tra diverse foto ti potrebbe dare risposte chiare. Io l'esame di fotogrammetria l'ho fatto... dunque... nel 1974 forse. E ti assicuro che già l'anno dopo avevo dimenticato tutto.

A proposito di foto e cose tecniche, visto che di recente sono stati concessi dei fuori-tema, ricordo di aver letto un tuo messaggio in cui a proposito degli scontorni parlavi di montaggi fotografici fatti con sovrapposizioni di diversi scatti sullo stesso fotogramma. E dicevi che in quel caso lo scontorno è difficilissimo perché è quasi impossibile mantenere centrati i diversi scatti.
Ne so qualcosa perché per anni, prima dell'avvento di PhotoShop (sempre sia lodato), ho fatto proprio fotomontaggi del genere. Usavo una Mamiya Press montata su un tavolo da riproduzione con testa a colori dicroici. Sullo schermo luminoso montavo una serie di pellicole lith ricavate da diverse foto, scontornate con inchiostri neri coprenti alla grafite e poi punzonate per metterle a registro. E per ogni scatto usavo un diverso colore ottenuto con le manopole del C, M e Y. A volte montavo tra una pellicola e l'altra degli altri filtri colorati o flou per ottenere effetti particolari. Poi facevo stampare in grandi formati cibachrome il risultato.
Che come tu dicevi non sempre era centrato, anzi, molto spesso mi toccava rifare da capo i dieci o venti scatti sovrapposti. Qui ho messo tre di quei lavori:
http://xoomer.alice.it/dicuoghi/cielieterra/dioscuri.jpg
http://xoomer.alice.it/dicuoghi/cielieterra/nyx.jpg
http://xoomer.alice.it/dicuoghi/cielieterra/fil-rouge.jpg
Non funzionano cliccandoci sopra, bisogna proprio ricopiarli. Credo sia un blocco dello spazio web di Alice.

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Tuttle il 22/4/2008 23:43:58
Citazione:
Sì. e tra l'altro a sinistra nella prima si nota benissimo uno dei crateri, col suo bordo ben in evidenza.


Si certo. Ma si son dimenticati di tirare fuori i sassi dalla scatola.

Dai mi arrendo. La mia non è una vocazione.

Ciao.


PS: non ho capito il discorso della colonna ottica e cosa vorrebbe dimostrare. Ma fa lo stesso.

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Redazione il 22/4/2008 23:48:39
Cacchio, TUTTLE, mi stai fottendo tutti gli argomenti del film!!!!! (E per fortuna la tua non è una vocazione... altrimenti ero finito).


°°°

(Trystero ha scritto): "Io l'esame di fotogrammetria l'ho fatto... dunque... nel 1974 forse. E ti assicuro che già l'anno dopo avevo dimenticato tutto."

E poi dice che le battute cattive non se le va a cercare.....

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Trystero il 22/4/2008 23:49:41
Citazione:

Tuttle ha scritto:
PS: non ho capito il discorso della colonna ottica e cosa vorrebbe dimostrare. Ma fa lo stesso.


Nessuna dimostrazione. Ti davo ragione sul fatto che quel tipo di scontorno e montaggio, che si usava prima dell'arrivo della computergrafica era complicato, laborioso e difficile. E l'inserimento di una immagine su un'altra, o di un fondo al posto di un altro, era un terno al lotto perché i diversi scatti sovrapposti sullo stesso fotogramma spesso non erano centrati.

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Redazione il 22/4/2008 23:58:36
TRYSTERO: "... quindi parte dei raggi del sole tornano anche indietro, come succedeva in quelle foto che feci in cortile col faro e la statua bianca e il lenzuolo."

Intendi dire quelle con la quarza da matrimonio al posto del proiettore Fresnel, con la luce piazzata sopra invece che angolata bassa, vicina invece che lontana, che picchia su un lenzuolo invece che sulla sabbia, ecc. ecc. ?

(Scusa Trystero, ma se tu vuoi "inisistere", io sono obbligato a replicare. E se pensi di prendermi per stanchezza, ti avviso che hai sbagliato personaggio).

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Tuttle il 23/4/2008 0:05:03
Citazione:
Cacchio, TUTTLE, mi stai fottendo tutti gli argomenti del film!!!!! (E per fortuna la tua non è una vocazione... altrimenti ero finito).


Mi riferivo alla vocazione di "fare informazione" come dice Trystero.

Un tempo avevo più voglia di discutere ed "incazzarmi"....ora ho una resistenza prossima allo zero perché riconosco a fiuto l'impostazione dell'interlocutore e mi pare inutile martellarsi le balle facendo notare cose che anche un "esperto di fotogrammetria" (!?!?!?) ammetterebbe senza sciare sugli specchi.

Un consiglio a Trystero prima di lasciarlo alla sua cattedra....Non sottovalutare mai il tuo interlocutore e leggi bene quello che ti propone. Compresi i link. Potresti scoprire tutto un nuovo mondo che si chiama confronto e comunicazione....



Ciao ciao.

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Trystero il 23/4/2008 0:19:05
Citazione:

Tuttle ha scritto:
ora ho una resistenza prossima allo zero perché riconosco a fiuto l'impostazione dell'interlocutore e mi pare inutile martellarsi le balle facendo notare cose che anche un "esperto di fotogrammetria" (!?!?!?) ammetterebbe senza sciare sugli specchi.
Un consiglio a Trystero prima di lasciarlo alla sua cattedra...

Credo di essere sempre stato molto corretto nelle mie risposte, anche in quelle inviate a te, senza sfottimenti. Ma vedo che qui non funziona così.
Voglio lo stesso proseguire e "fare informazione".
La fotogrammetria è proprio quello studio che permette, a partire da fotografie prese da diverse angolazioni e prospettive, di ricavare un preciso disegno bi o tridimensionale a partire da una serie di punti. Esattamente quello che farebbe al tuo caso.

http://it.wikipedia.org/wiki/Fotogrammetria

A me non è mai servito perché non ho poi lavorato nella progettazione o nel rilievo, e non ho mai dovuto ricavare planimetrie o topografie di terreni a partire da fotografie.

Però se preferisci puoi continuare solo con ipotesi basate su impressioni e confronti "a occhio e croce".
Io pensavo di averti dato un suggerimento pratico.

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Tuttle il 23/4/2008 0:31:20
Citazione:
Ti davo ragione sul fatto che quel tipo di scontorno e montaggio, che si usava prima dell'arrivo della computergrafica era complicato, laborioso e difficile. E l'inserimento di una immagine su un'altra, o di un fondo al posto di un altro, era un terno al lotto perché i diversi scatti sovrapposti sullo stesso fotogramma spesso non erano centrati.


Si ma che c'azzecca?

Io mi riferivo a matching (move e still) in ambienti reali dove oltre al problema dalla sovrapposizione pulita dei layers c'è il problema del match 3D, sia a livello di triangolazione che di profondità di campo che di tanti altri problemi di coerenza e continuità fra tutti gli elementi ospitati in ogni immagine.


PS: Pensi che io non sappia cos'è la triangolazione?



Che tenerezza.

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Tuttle il 23/4/2008 0:43:41
Citazione:
Però se preferisci puoi continuare solo con ipotesi basate su impressioni e confronti "a occhio e croce".


E' questo il tuo problema. Sottovaluti l'interlocutore, forse perché ti senti un po superiore. Succede.

E se ti permetti di definire la mia proposta di ragionamento come occhio e croce è evidente che sei in malafede. Lo dimostra il fatto che a due giorni di distanza hai modificato diverse volte la tua posizione - dando prova che non clicchi sui link che ti posto e non leggi quel che ti scrivo. (ci sono abituato)

Sei passato dal raggio lunare, al "niente di anomalo", ai crateri e avallamenti...senza accorgerti che io per primo ti avevo proposto la mappa degli avallamenti con i punti di scatto che oggi vanti come "suggerimento pratico".

Meglio se continui a fare monologhi.

Ciao ciao.

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  harvey il 23/4/2008 1:01:45
Citazione:
TRYSTERO: Tutto questo carnevale per dirci che i "fotoritoccatori" NASA hanno saputo mettere un puntino bianco nel posto giusto?


Massimo, mi pare che la notizia comunicata da Trystero avrebbe meritato una risposta di genere diverso, altrimenti si ha l'impressione che a scappare in corner sia tu. Vorresti dire che i falsificatori hanno messo lì a bella posta un puntino luminoso a rappresentare Venere, in attesa che quarant'anni dopo un appassionato di astronomia lo scoprisse, e senza che nessuno lo facesse notare prima? Beh, scusa, ma ti ho visto esibirti in acrobazie migliori di questa.

Citazione:
Ebbene, grazie a Google Earth ho trovato ESATTAMENTE dove stanno quelle colline, che sono state fotografate per poi usarle come sfondo nei loro fotomontaggi.


Accidenti. Hai esplorato l'intero deserto dell'Arizona con Google Earth? Ce ne deve volere di pazienza. Quindi, dobbiamo dedurne che quelle colline sulla Luna in realtà non esistono? E cosa c'è al loro posto?

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Redazione il 23/4/2008 1:16:50
HARVEY: hai ragione, lo ammetto, mi ritrovo in estrema difficoltà per il puntino di Trystero. Sono disperato. Oddio, ora come farò?

Citazione:
Quindi, dobbiamo dedurne che quelle colline sulla Luna in realtà non esistono?
Se il tuo cervello funziona in quel modo, io posso farci poco. Io deduco semplicemente che quelle colline esistono anche - IDENTICHE - sulla terra. Poi vedi tu cosa farne.

Citazione:
E cosa c'è al loro posto?
Della serie, "ma se quello del Pentagono era un missile, l'aereo dove è finito?"

Quanti danni riesce a fare il ragionamento deduttivo, ragazzi. Un'ecatombe. Una volta che uno parte dal presupposto fisso - che le foto sono vere per forza - dopo si trova a domandarsi "ma allora al loro posto cosa c'è?"

Dev'essere terribile vivere in quelle condizioni.

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Bottle il 23/4/2008 2:56:36
Citazione:
Ebbene, grazie a Google Earth ho trovato ESATTAMENTE dove stanno quelle colline, che sono state fotografate per poi usarle come sfondo nei loro fotomontaggi.


Con Google earth?
Riprese a quell'angolazione?

( ? )

Comunque caro Harvey temo che questa volta non è il deserto dell'Arizona il luogo del delitto.
Io ho un'altra idea che però non dirò pubblicamente, vedremo se avrò azzeccato o meno.

P.S: Mazzucco, quando "uscirà" il video?

Ciao!

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Redazione il 23/4/2008 5:10:08
BOTTLE: Citazione:
Con Google earth? Riprese a quell'angolazione?
Magari! Con Google Earth ho trovato la location dove si replicavano le stesse condizioni geologiche delle foto "lunari". Poi, con il nome della location in mano, ho dovuto mettermi a cercare sui mille "album turistici" che per fortuna abbondano in rete, per trovare le inquadrature di quelle colline. Fatte quindi da persone che non avevano la minima idrea di quello che stavano fotografando.

Citazione:
Quando esce il film?
Per ora potete dormire tranquilli. E' una cosa che voglio fare con calma, e che vorrei far uscire la prossima estate, in occasione del quarantennale (se no non c'è gusto, a rompere le uova nel paniere).

Citazione:
Io ho un'altra idea che però non dirò pubblicamente, vedremo se avrò azzeccato o meno.
Se vuoi provare a dire la lettera iniziale, oppure, che so, la terza lettera della location, io ti dico se ho pensato la stessa cosa. (In realtà è abbastanza facile. Il problema è stato trovare il punto ESATTO).

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  ivan il 23/4/2008 7:27:08
Si è parlato di venere e nemmeno a farlo apposta APOD stamane ne parla.

La foto di APOD dà un'idea della sua luminosità:

http://antwrp.gsfc.nasa.gov/apod/image/0804/LuneVenusMK_brunier.jpg


Sempre APOD dà una interessante prospettiva lunare_planetaria:

http://antwrp.gsfc.nasa.gov/apod/image/0705/saturnoccultation_hackmann.jpg

Ossia, sono scenari ben diversi dagli oggetti "star-like" che abbondano dei cieli delle foto lunari. e che non si è mai chiarito cosa realmente siano.

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Redazione il 23/4/2008 9:19:38
MEA CULPA:

Sono riuscito a risalire al sito originale da cui ho preso una delle foto "incriminate":

http://shon.org/gallery/view_album.php?set_albumName=album03&page=6

la foto è la prima in alto a destra.

Come vedete, il sito "sembra" un sito ufficiale NASA, invece è solo il sito di un appassionato che ha messo su una serie di album lunari.

Appena ho un attimo correggo le pagine lunari, mettendo le foto più morbide, ma questo originale dovrebbe dimostrare che io non ho ritoccato assolutamente nulla.

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  harvey il 23/4/2008 10:40:05
Citazione:
Quanti danni riesce a fare il ragionamento deduttivo, ragazzi.


LUI: Tutti gli uomini sono mortali, Socrate è un uomo, quindi Socrate è mortale.
LEI: Ah, deduttore!

Citazione:
Una volta che uno parte dal presupposto fisso - che le foto sono vere per forza - dopo si trova a domandarsi "ma allora al loro posto cosa c'è?"


Veramente uno se lo domanda a prescindere da quel che crede, e non può farne a meno (il paragone è esatto: se quello era un missile, l'aereo dov'è finito?). Se poi non vuoi sondare le conseguenze dei tuoi ragionamenti, il problema è tutto tuo.
Comunque ho capito: sulla Terra esistono, per coincidenza, delle colline identiche a quelle che si trovano anche sul suolo lunare. Può darsi: in fondo le colline si assomigliano tutte (forse ho indovinato: sono quelle nei pressi di Rennes-le-Chateau?). Ma allora questa è poco conclusiva come prova.
Ciao

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  LoneWolf58 il 23/4/2008 11:16:19
Citazione:
da harvey il 23/4/2008 10:40:05
Citazione:
Quanti danni riesce a fare il ragionamento deduttivo, ragazzi.

LUI: Tutti gli uomini sono mortali, Socrate è un uomo, quindi Socrate è mortale.
LEI: Ah, deduttore!
azz... ma LEI allora è immortale...

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  dino il 23/4/2008 13:43:36
harvey dice:

Comunque ho capito: sulla Terra esistono, per coincidenza, delle colline identiche a quelle che si trovano anche sul suolo lunare. Può darsi: in fondo le colline si assomigliano tutte (forse ho indovinato: sono quelle nei pressi di Rennes-le-Chateau?). Ma allora questa è poco conclusiva come prova.



... non sò se potrebbe risultare conclusiva come prova ma ritrovare un luogo identico a quello dello sbarco sulla luna darà una bella incriccata alla Nasa... ma questa è gente furba, e non mi meraviglia se abbiano spianato le colline per farne una pista di atterraggio... una volta in un programma ho visto come in 24 ore spianavano diversi km2 collinoso per ricavare una pista d'atterraggio in terra battuta... 4 mega buldazer ed il gioco è fatto... penso che per sbugiardare con certezza una balla vecchia di 40 anni, dobbiamo prima sbugiardare una balla vecchia di 400 anni... quella di Newton assurdamente denominata "legge di gravitazione universale"... queste due balle si sostengono a vicenda... la tesi di Newton non ha mai avuto alcun supporto oggettivo o sperimentale diventando comunque vangelo ed esente dalle rigide controprove che la scienza dovrebbe come minimo esigere... sulla luna non c'è gravità... ma i calcoli di Newton dicono che c'è 1/6 di quella che c'è sulla terra... le varie finction sullo sbarco lunare di fatto stanno confermando una scienza inessatta creando maggiore scompiglio in campo scientifico... le conferme sulla gravità lunare non ce l'abbiamo per il semplice fatto che sulla luna non ci siamo mai stati... mentre su Venere sono state inviate diverse sonde dai russi i quali rapporti maciullano la tesi di Newton che calcola su Venere 0,81 della gravità lunare... in realtà avendo una lenta rotazione sul proprio asse, Venere ha una gravità di superficie molto più inferiore del 0,81 della terra...

...sembra un pò tutto scofusionato, ma in realtà è tutto molto chiaro... gli astronauti sulla luna starebbero sospesi e per poter camminare sulla superficie avrebbero bisogno di propulsori che spingono i loro corpi verso il suolo lunare altrimenti non c'è verso di fare una passeggiata sulla luna... ciaodino

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Kirbmarc il 23/4/2008 14:56:46
Citazione:
Come vedete, il sito "sembra" un sito ufficiale NASA, invece è solo il sito di un appassionato che ha messo su una serie di album lunari.


Mazzucco, con questa uscita hai non dico toccato il fondo, ma scavato oltre ogni possibile fondo.

Sono mesi che non posto più su questo sito, ma quest'ultima ed ennesima figura da imbecille dovrebbe spingere chiunque dotato anche solo di un quarto di cervello a darti del buffone.
E invece passa sotto silenzio.No,mi spiace,ma stavolta non la passi liscia.

Ricapitoliamo: sei convinto che sulla Luna non ci sia mai atterrato nessuno, e cerchi indizi del complottone per coprire la "scomoda verità" nelle fotografie della NASA. E'assurdo (per molti motivi), ma ha una sua logica interna.

Ma che cosa scopriamo ora? Scopriamo che non hai fatto uno straccio di ricerca sulla provenienza delle fotografie, che vengono da un sito che "sembra" ufficiale. (Fra parentesi, "sembra" ufficiale? Con un logo come "shon" al posto di "NASA"? Senza offesa, ma ti sei bevuto il cervello? O pensi che i tuoi lettori siano dei cretini?).

Ovvero non ti importa NULLA di una fare ricerca non dico seria (perchè fare ricerca seria presuppone conoscenze che tu non hai) ma quantomeno non da barzelletta...

"Ah, sì, ragazzi, scusate, le foto vengono da questo sito, non so di chi cavolo sia, ma a mia zia Pina sembrava ufficiale, e ho pensato "Che figata! Ora siì che le smonto per bene!". Dopo che me lo hanno fatto notare cerco quelle "ufficiali ufficiali" (per anni me ne sono sbattuto, e dire che basta una ricerca su Google)"

E tutto questo dopo che hai pubblicato con tanta intelligenza una balla fatta apposta per prenderti per i fondelli (marcoanton), per non parlare delle figure da incompetente rimediate su Crop Circles e moon hoax stesso.

Complimenti per la qualità delle tue ricerche, e meno male che dedichi al tuo sito tanto tempo e impegno da battere cassa perchè non riesci più a lavorare. Chissà da dove le prenderesti, le fotografie, se avessi meno tempo. Magari dal film di Meliès.

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Pyter il 23/4/2008 16:28:24
In realtà è abbastanza facile. Il problema è stato trovare il punto ESATTO.

E un piccolo aiutino non ce lo dai?

Sudamerica?

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  hi-speed il 23/4/2008 16:41:31
Citazione:
E un piccolo aiutino non ce lo dai?


Alcuni luoghi dove gli astronauti si allenarono per le missioni e dove la N--a ha tuttora delle basi

Il primo

http://img134.imageshack.us/img134/5558/54310205kh4.jpg

http://img172.imageshack.us/img172/3313/68061299hp3.jpg


Il secondo

http://img171.imageshack.us/img171/8190/47421240jy8.jpg

http://img187.imageshack.us/img187/2770/24264576qz5.jpg

Il terzo

http://img166.imageshack.us/img166/2017/72579296zq9.jpg

http://img524.imageshack.us/img524/4957/91540916mu2.jpg

http://img524.imageshack.us/img524/1999/35062278gr2.jpg

Il quarto

http://img132.imageshack.us/img132/6885/17104261np1.jpg

http://img105.imageshack.us/img105/180/96443686xr6.jpg (questa è bella)

Il quinto

http://img132.imageshack.us/img132/6320/10uf7.jpg

http://img105.imageshack.us/img105/2756/11ci0.jpg

http://img171.imageshack.us/img171/1294/12jr5.jpg


Ma guarda un pò

Hi-speed

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Redazione il 23/4/2008 16:44:17
KIRBMARC: Ti ringrazio per l'imbecille, in effetti la tua presenza illuminata ci mancava.

Ti ricordo soltanto che ero stato accusato di "taroccare le foto", e ci tenevo a far vedere che non era vero.

Ma naturalmente le persone intelligenti come te riescono sempre a vedere cose diverse da ciò di cui si parla.

Un saluto affettuoso anche a te, naturalmente.

Re: Risposte alle pagine lunari

Inviato da  Redazione il 23/4/2008 16:49:30
HI_SPEED: Cacchio, ma "quante lune" ci sono, sulla terra!?

(mancano però i crateri, o sbaglio?)


PYTER: Sudamerica? Waaaaaaaay out! Sei praticamente agli antipodi. (più di così......)


DINO: Nessuna prova sarà mai "conclusiva". Persino se Armstrong un giorno "confessasse" di non essere stato sulla Luna, direbbero che è impazzito oppure che lo ha fatto per vendere un nuovo libro.

Le prove vengono messe a disposizione di chi vuole sapere, poi ciascuno decide da sè.

Messaggio orinale: http://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=13&topic_id=4284