L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  Pyter il 4/4/2008 11:19:15
Una cosa divertente la si mette nell'angolo delle cose divertenti.
Una carina nell'angolo delle cose carine.
Una cosa inutile nell'angolo di Ferrara.
Una frase di Veltroni nell'angolo delle cose semplici.
Ma una cosa che all'inizio fa ridere e alla fine fa piangere,
oppure che all'inizio fa piangere e poi fa ridere,dove la si mette?
E' quindi secondo me opportuno un forum apposito.
E' necessario che ci sia perchè non tutti sono psicologicamente preparati
ad affrontare situazioni e sentimenti contrastanti allo stesso momento.
Sono le cosidette situazioni che sfociano nel Surreale.

E' stata colpita e sta per essere smantellata a Firenze una nuova associazione terroristica, dalla sigla inequivocabile: BR.
Un nucleo sovversivo formatosi originariamente in Francia.
Secondo gli esperti la sigla originale starebbe per:
CR (Clochard Rivolutionaire), ma che in Italia ha preso il nome di BR (Barboni Rivoluzionari). Secondo alcuni invece, i più cauti e moderati,sarebbe "Barboni Rompicoglioni",(ma questa forse è solo una frangia "deviata").

Alcuni giorni fa l'autore di un ennesimo attentato è stato arrestato dalle forze dell'ordine. Un attentato preparato fin nei minimi particolari, addirittura dal 2005.I particolari agghiaccianti sono venuti fuori dopo che i nuclei dei servizi segreti vi hanno indagato per anni, con pedinamenti e infiltrazioni. Ma ecco la nuda cronaca, intervallata da alcune considerazioni personali, utili a capire gli avvenimenti.

Dopo lunghi pedinamenti e indagini gli investigatori hanno individuato un barbone che in modo sospetto si piantava sul marciapiedi di una via trafficata. Tutti i giorni la stessa identica cosa: metteva un piattino sul selciato e i passanti vi deponevano alcuni spiccioli, che con il passare degli anni sono diventati una bella cifra, segno che i soldi servissero per finanziare le attività illecite del gruppo eversivo.
Ma ecco il perchè dell'assiduo frequentare le stesse mattonelle:
Una mattina il Barbone ha deciso di passare all'azione nonostante non fosse certo del passaggio della vittima, se non secondo un semplice calcolo delle probabilità,una cosa strana essendo il suddetto analfabeta e poco incline ai calcoli algebrici. La vittima però passa. E' una povera cieca, che transita vicino a lui. Il barbone allunga il piede e la povera non vedente finisce a terra, procurandosi diverse lesioni. Pronto l'intervento degli agenti in borghese che hanno prelevato il Barbone, che ha cercato di difendersi.
Nel tafferuglio è andata persa l'arma del delitto, una scarpa non identificata che alcuni testimoni asseriscono di non aver visto. Sembra che il Barbone fosse uscito di casa quella mattina con una scarpa sola. Uscito di casa? Ma non era un Barbone? I misteri si infittiscono.
Per alcuni l'arma era di taglia 38 (p38?), per altri 51 (uzi51?), per altri 44 (44magnum?). Per un altro testimone l'arma era automatica, perchè sotto la suola c'era un grosso buco praticato dal terrorista per facilitare l'espulsione dei numerosi proiettili. L'opinione pubblica si è subito divisa.
Da una parte si chiede di reagire con fermezza e di non trattare con il sovversivo, che nel frattempo aveva chiesto il patteggiamento. Altri nutrono però dubbi sull'identità dello stesso, di cui non si sa nulla nè della sua vita e neanche come si chiamasse. Alcuni hanno avanzato la ridicola ipotesi che fosse il vicesindaco travestito, ma non sono stati presi sul serio, vista la loro lunga e notoria militanza antisemita. Sarebbe interessante però valutare tutte le ipotesi.A questo proposito si è formato un comitato cittadino spontaneo, che è stato chiamato CICAP:
Comitato Italiano Contro Attentati Precofezionati.
Questo comitato, formato in massima parte di barboni, si riserva di indagare sui reati commessi dagli stessi barboni (con estensione ai lavavetri)in tutto l'arco della storia umana, a cominciare dal falso mendicante che impietosì San Martino per fottergli il mantello. Ma se per i lavavetri è stato facile, poichè la loro nascita è recente e quindi mancano di tradizioni
culturali radicate nel territorio, diverso è la battaglia contro i barboni, che si prospetta difficile.
E' comunque un passo decisivo per ristabilire almeno le verità storiche una volta per tutte.




LINK 1

LINK 2

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  hi-speed il 4/4/2008 11:34:10
Il barbone fa parte del commando "Cooperativa anarchica artigiana fuochi ed affini"!
E' un individuo altamente pericoloso.

Hi-speed
PZ: esistono "veramente"

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  Spooky_max il 4/4/2008 12:37:48
L'ennesima provocazione di persone che a forza di trasformismi hanno perso (se mai l'abbiano avuto) ogni senso umano. Provvedimenti utili solo a raccattare da terra la più qualunquista e ignobile popolarità.
La cosa più triste non è tanto il Cioni quanto chi lo apprezza per le sue perle.
Questa città invece di esprimere cultura e arte si trasforma sempre più in un enorme triste centro commerciale e turistico dalla mentalità bottegaia dove ovviamente certe realtà, al di là di ciò che le ha generate, non sono gradite.
Ah dimenticavo... la cosa è da piangere

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  BlSabbatH il 4/4/2008 22:04:33
la strategia di tolleranza zero contro accattonaggio e vendite abusive porta irrimediabilmente il povero immigrato a percorrere ben altre vie per procurarsi il denaro.. il popolino a questo ragionamento, evidentemente troppo faticoso, non ci arriva.. e men che meno il politico, costretto ad inseguire il voto della gggente bbbene.

p.s. chissà perchè la prostituzione non si tocca mai.. questione di.. "entrate".

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  ivan il 5/4/2008 18:52:18
Beppe Grillo in questo video dice che la situazione del debito pubblico nostrano è tale che il belpaese ha superato l'Argentina.

La piazza ha avuto un attimo di gelo.

Qui Grillo dice che ci siamo salvati da una situazione tipo Argentina solo grazie all'Euro ...

Ora non so se ciò che dice è vero o meno ...

E appunto, non so se ridere o piangere ...

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  BigLie il 8/4/2008 16:55:02
Pyter, ma che ti aspetti da simili individui?
Sono del PD e pure fiorentini!!!
Una calamità!
Altro che Bin Laden!
Ragazzi, faccio un pò di campagna elettorale:
non votate o votate chi vi pare, meno che Berluska e Veltroni.
Ve prego...

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  Pyter il 8/4/2008 17:26:10
Un'altra chicca da mettere in questo angolo, e da lasciare qui senza commento :

Considerando che l'uso del ban attacca la dignità umana e convinti che una moratoria sull'uso del ban contribuisca alla promozione e allo sviluppo progressivo dei diritti umani, che non c'è alcuna prova conclusiva del fatto che il ban abbia un valore deterrente e che ogni errore o fallimento della giustizia, con l'implementazione del ban, è irreversibile e irreparabile:

1) Esprimiamo la nostra profonda preoccupazione riguardo la continua applicazione del ban su Luogocomune;
2) Invitiamo tutti i siti che ancora hanno in vigore la pena del ban a:

(a) Restringere in modo progressivo l'uso della pena del ban e ridurre il numero dei reati per i quali essa è prevista;
(b) Stabilire una moratoria sulle esecuzioni con lo scopo di abolire la pena del ban;
c) Fare atto di clemenza, accogliendo le domande in tal senso di molteplici personalità (Giovanni Paolo II in primis) e con un indulto riattivare tutti gli account sospesi.

Certi della buona accoglienza del nostro appello, porgiamo i nostri più cari saluti.

Associazione “Nessuno ci tocchi”.

L'utente harvey

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  ivan il 9/4/2008 19:07:58
Propaganda elettorale:



GERONIMOOOOO !!


O anche

qui.


Non si sa che pensare ...

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  florizel il 9/4/2008 23:21:24
Santanché, ossessione-Silvio - "E' inutile, non gliela do"

"inutile dare il voto a Berlusconi, uno che vede noi donne sempre in posizione orizzontale, e mai verticale".

Cioè, così…



I clandestini? "Da cacciare a calci nel culo".

Soprattutto le clandestine col burqa.

"Il velo non è mai un simbolo di libertà", ha dichiarato aggiungendo che in Italia c'è "la legge 152 del 1975 che vieta, per ragioni di terrorismo, di andare in giro mascherati".
Una "riflessione" davvero intelligente...

Nessuno stupore, quindi, se lei stessa afferma che «Avremo la piena pari opportunità solo quando la donna più cretina sarà in un posto importante».

Ma ciò che davvero non si sa se ridere o piangere, è l’assoluta disinvoltura dell’autrice dell’articolo, che senza alcun criterio paragona la Santanchè ad un’ “adolescente fuori dal liceo”, mettendo inoltre quest’ultima allo stesso livello di “una partner di Boldi o De Sica in un film dei Vanzina, una concorrente del Grande Fratello commentando con un'amica un'avance poco gradita” .

Si tratta di essere proprio convinti dell'integrità della propria capacità di discernimento, di idee confuse, oppure a Repubblica erano a corto di articoli?

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  Pyter il 10/4/2008 0:12:46
Santanchè:
"Noi donne avremo ottenuto la parità solo quando riusciremo a mettere una cretina in un posto di potere".


Se la SantaDichè sarà eletta, questo potrebbe avverarsi.

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  Pyter il 10/4/2008 0:16:16
Da uno spot di CASINI:

"...perchè noi siamo progressisti in economia e conservatori nel sociale...
perchè prima di tutto viene l'Italia."

...... .......

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  dr_julius il 26/5/2008 20:34:19
Anche se sono repliche, sono incredibilmente attuali.

la verdurina tra i denti: video1

quando Schifani dà il segnale:video2

Non so se ridere o piangere. Nessuno in Italia prende niente sul serio.

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  mc il 30/5/2008 14:52:55
La New entry du meravigliao primeru cittadinho de Treviso, Gentilini sui cani di razza italiana.

(riporto una segnalazione di audisio...)

mc


Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  mc il 30/5/2008 14:57:09
Eccone un'altra:
Sono foto..

mc

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  mc il 30/5/2008 15:14:14
UAHAUAH...

QUI

....mmmmmmh....



mc

Re: L angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  sick-boy il 30/5/2008 15:20:50
Dopo 20 anni d'attesa George Lucas ha finalmente distrutto indiana Jones. Spazzato via dalla furia di un film. Non so se ridere o se piangere, intanto mi incazzo

chi ha visto quella schifezza?

Re: L angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  ivan il 30/5/2008 16:20:05
Inceneritori, ospedali, produzione di energia:

http://it.youtube.com/watch?v=SEhnd0tq58w

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  Piero79 il 30/5/2008 17:30:57
Citazione:

mc ha scritto:
Eccone un'altra:
Sono foto..

mc


povero Bunuel



Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  mc il 30/5/2008 17:50:01
La realta' ha superato il paradosso!

mc

Re: L angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  mc il 30/5/2008 17:52:15
Citazione:
chi ha visto quella schifezza?

Ancora no...
Appena lo vedo lo vengo a commentare...
E' guardabile, almeno?

Senza entrare nei dettagli : che tipo di schifezza?

mc

Re: L angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  sick-boy il 31/5/2008 4:12:14
Senza entrare nei dettagli : che tipo di schifezza?

Ti dico solo che mi s è pure attivato il sesto senso complottista e ho dovuto chiedermi: perchè Spielberg e Lucas hanno voluto distruggere Indiana Jones?

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  florizel il 4/6/2008 12:01:40
"Sono contrario agli inceneritori e favorevole ai termovalorizzatori." - Nichi Vendola.

Mah...

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  lululayer il 4/6/2008 13:08:48
RIMOSSO PERCHE' SPAM.

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  blackbart il 4/6/2008 16:33:54
AUTO-RIMOSSO

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  hi-speed il 4/6/2008 19:32:40
Citazione:
L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere


La sparata odierna di Obama non è male.

Hi-speed

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  florizel il 12/9/2008 23:43:03
La ministra mara carfagna: "Mi fa orrore, non comprendo chi vende il proprio corpo."

"Maroni ha aggiunto che il ddl si inserisce nelle iniziative del governo a favore della sicurezza urbana."

"Un paese a puttane..."

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  ElwoodBlue il 13/9/2008 14:08:31
Scusate se mi permetto, ma non posso fare a meno di pensare che quando diciamo che la Carfagna ha fatto un'opera di moralizzazione stiamo sbagliando un po' tutti.

Secondo me questa è un'intelligente operazione di mercato per eliminare la concorrenza.


(P.S. lo so: è una battuta ovvia, scontata, irrispettosa nei confronti delle donne e di cattivo gusto.
Ma non venitemi a dire che non avete pensato la stessa cosa...)

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  ivan il 14/9/2008 22:44:37
Punti di vista su LHC e dintorni:

1.
2.

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  BlSabbatH il 14/9/2008 22:52:08
Citazione:
«Come donna impegnata in politica e nelle istituzioni, la prostituzione mi fa rabbrividire - ha aggiunto il ministro -. Mi fa orrore, non comprendo chi vende il proprio corpo. Ma mi rendo conto che è fenomeno che esiste e che purtroppo non può essere debellato, come la droga»

ergo, viva il proibizionismo e gli amici di amici. Con tanto di ipocrisia a tonnellate, per non sfigurare.

Re: L' angolo delle cose che non si sa se ridere o piangere

Inviato da  mandri il 15/9/2008 11:05:38
Eppure l'hanno messa proprio nel ministero delle pari opportunità, queste cose non le dovrebbe proprio dire

Messaggio orinale: http://old.luogocomune.net/site/newbb/viewtopic.php?forum=6&topic_id=4269